La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Servizio Statistica 1 Esci < < > > CONOSCI IL TUO COMUNE E LA TUA PROVINCIA CON LA STATISTICA L’ECONOMIA E LA CONGIUNTURA IN PROVINCIA DI RAVENNA Intervento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Servizio Statistica 1 Esci < < > > CONOSCI IL TUO COMUNE E LA TUA PROVINCIA CON LA STATISTICA L’ECONOMIA E LA CONGIUNTURA IN PROVINCIA DI RAVENNA Intervento."— Transcript della presentazione:

1 Servizio Statistica 1 Esci < < > > CONOSCI IL TUO COMUNE E LA TUA PROVINCIA CON LA STATISTICA L’ECONOMIA E LA CONGIUNTURA IN PROVINCIA DI RAVENNA Intervento del Dott. Alberto Rebucci e della D.ssa Roberta Cuffiani all’ Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri A. Oriani di Faenza - 2 febbraio

2 Servizio Statistica 2 Alti voti ottenuti in materia di «Servizi, ambiente e salute» (dove è prima): la disponibilità di asili rispetto alla potenziale utenza è il doppio della media, il tasso di emigrazione ospedaliera non raggiunge il 3% (la media italiana è il 9%), l’indice di smaltimento cause civili (definite su 100 sopravvenute o pendenti) è pari a 52 (la media nazionale è 38). Bene il capitolo «Affari e lavoro» (ottimo è il rapporto tra impieghi e depositi ed alto è il tasso di occupazione, 67%). Qualità della vita 2014, sul podio per il Sole24Ore: Provincia di Ravenna PROVINCIA DI RAVENNA 600 Punti Tenore di vita posto 27 Servizi ed Ambiente 1 Affari e lavoro5 Ordine pubblico103 Popolazione7 Tempo libero14 < < > > Esci

3 Servizio Statistica 3 La speranza di vita è tra le più alte del mondo, la partecipazione all’istruzione terziaria non è particolarmente elevata, i tassi di occupazione sono tra i più alti d’Italia, l’ammontare medio del patrimonio familiare è superiore al 20% di quello nazionale, buono è il grado di accessibilità delle strutture scolastiche ed ottime le performance dei servizi, ma… gli indicatori sulla sicurezza mostrano un livello di problematicità più elevato. Provincia di Ravenna secondo il Bes… < < > > Esci Per approfondimenti: Una prima lettura della Romagna attraverso gli indicatori BES della Provincia.

4 4 Forlì- Cesena Provincia di RavennaRimini Area Romagna Regione Emilia- RomagnaItalia Superficie (kmq) 2.376, ,49867, , , Costa km 9,1048,4033,791,20131, ,30 Residenti al Densità popolazione (ab./kmq) 166,88211,12385,44220,14198,00201,71 Numero comuni % percentuale giovani 0-14 anni 13,61%13,06%13,97%13,52% 13,90% % percentuale persone anni 63,31%62,44%64,40%63,33%63,28% 64,69% % percentuale persone 65 anni ed oltre 23,08%24,50%21,62%23,14%23,20% 21,41% Ravenna è una provincia particolarmente “vecchia”… Elaborazione Provincia di Ravenna – Servizio Statistica su dati fonte: Demo-Istat.. < < > > Esci Elaborazione Provincia di Ravenna – Servizio Statistica su dati fonte: Demo-Istat.

5 5 La crescita naturale è sotto zero: -2,61% Nel contesto europeo, l’Italia fa registrare un valore di crescita naturale vicina allo zero, così come Grecia e Portogallo. La provincia Ravenna registra un tasso pari a -2,61 e un tasso migratorio estero pari a 6,72 più alto di quello nazionale. Esci < < > > Gli stranieri residenti erano nel 2001, mentre nel 2011 sono Nel 1981 erano 915. L'incidenza degli stranieri sulla popolazione residente passa da 0,26% del 1981 a 10,21% del Per approfondimenti: Conosci il tuo Comune e la tua Provincia con la Statistica – 150 anni: com’è cambiata la vita in provincia di Ravenna. Servizio Statistica – Provincia di Ravenna.

6 6 L'Italia ha un indice di vecchiaia al 2° posto in Europa… L'indice di vecchiaia rappresenta il grado di invecchiamento della popolazione definito come il rapporto tra la popolazione in età anziana (65 anni e più) e la popolazione giovanile (meno di 15 anni). Nel 2011 l'Italia registra un indice pari a 147,7 anziani ogni 100 giovani (posizionandosi al 2° posto dopo la Germania nei 27 paesi europei), La provincia di Ravenna registra un tasso pari a 185,63 Esci < < > > Per approfondimenti: Conosci il tuo Comune e la tua Provincia con la Statistica – 150 anni: com’è cambiata la vita in provincia di Ravenna. Servizio Statistica – Provincia di Ravenna.

7 Servizio Statistica 7 81 anni per i maschi 85 anni per le donne TOP FEMMINE: 86,4 ANNI IN GIAPPONE TOP MASCHI: 81,6 ANNI IN ISLANDA I livelli di speranza di vita in provincia di Ravenna sono TRA I PIÙ ELEVATI a livello internazionale < < > > Esci Per approfondimenti: Una prima lettura della Romagna attraverso gli indicatori BES della Provincia.

8 8 Un’alta percentuale di occupati in agricoltura… OCCUPATI (migliaia) OCCUPATI (%) AGRICOLTURA95,6% INDUSTRIA5130% SERVIZI11064,4% ,00% Gli occupati della provincia di Ravenna sono distribuiti per il 5,6% nel settore agricolo contro il 3,4% degli occupati a livello regionale, per il 30% in quello industriale, e per il 64,4% in quello dei servizi. Un’economia caratteristica del territorio e con una distribuzione che si differenzia in misura sostanziale rispetto alla media della regione Emilia – Romagna, caratterizzata da un’alta percentuale di occupati nell’agricoltura e con una quota degli occupati dell’industria (30,%) inferiore alla media regionale (- 33,7%). L’economia della provincia di Ravenna è molto diversificata: ad un’agricoltura innovativa si affiancano numerose attività industriali, chimiche, edili, ceramiche, energetiche. Molto importante è il turismo che rappresenta una fonte importante di occupazione e sempre più di rilievo è il settore terziario, sia per i servizi alle imprese che alle persone. Non è da dimenticare la logistica in quanto: il porto di Ravenna, è uno scalo marittimo fra i più importanti dell'Italia e dell'Adriatico per movimento merci. Esci < < > >

9 9 Ravenna è una delle province italiane con i più alti tassi di occupazione e più bassi di disoccupazione. Il tasso di occupazione della provincia di Ravenna (15-64 anni), seppure in calo dal 2011 al 2013, è del 66,6%, nettamente superiore alla media nazionale (55,6%), sia per le donne (61,7% contro 46,5%), sia per gli uomini (71,5% contro 64,8%). Il tasso di disoccupazione della provincia si attesta nel 2013 al 9,9%, un dato che è nettamente inferiore al medio nazionale (12,2%). Esci < < > >

10 10 Il tasso di mancata partecipazione è particolmente basso Il tasso di mancata partecipazione al lavoro per la fascia anni e il differenziale di genere appaiono inferiori alle medie regionali e nazionali. < < > > Esci Per approfondimenti: Una prima lettura della Romagna attraverso gli indicatori BES della Provincia.

11 11 Il tasso di occupazione per la fascia è in linea con i dati regionali e supera di 11 punti il dato nazionale; anche per questo indicatore la differenza di genere è sensibilmente inferiore rispetto agli altri contesti e alle province romagnole. Il tasso di occupazione giovanile si attesta al 38,5% il più elevato nel contesto romagnolo e superiore di 10 punti rispetto al dato nazionale Ottimo il tasso di occupazione, anche per le donne e i giovani. < < > > Esci Per approfondimenti: Una prima lettura della Romagna attraverso gli indicatori BES della Provincia.

12 12 La Provincia di Ravenna come le province della Romagna, ha valori inferiori a quelli nazionali, sia in termini di disoccupazione generale che di quella giovanile. Bassi i tassi di disoccupazione generale e giovanile < < > > Esci Per approfondimenti: Una prima lettura della Romagna attraverso gli indicatori BES della Provincia.

13 13 Provincia di Ravenna al 10° posto in graduatoria nazionale dei tassi di occupazione Anche nel 2013 si è mantenuta una posizione di eccellenza nella graduatoria nazionale dei tassi di occupazione, arrivando al 10° posto in graduatoria nazionale, per i maschi mantenendo la 31° posizione, per le femmine al 5° posto. Graduatoria delle province con i tassi di occupazione (15-64 anni) più alti (valori percentuali) Esci < < > > TotaleMaschiFemmine 1 Bolzano 71,51 Bolzano-Bozen 78,41Bolzano64,5 2 Parma 68,82 Prato 76,32Parma63,3 3 Monza 68,23 Padova 75,63Bologna62,6 4 Bologna 67,84 Verona 75,34Monza61,8 5 Modena 67,35 Piacenza 74,97 4,95Ravenna61,7 6 Belluno 67,06 Monza-Brianza 76,46Firenze61,3 7 Forlì-Cesena 66,97 Forlì-Cesena 74,47Belluno61,1 8 Firenze 66,88 Parma 74,38Milano61,0 9 Reggio-Emilia 66,89 Modena 74,29Aosta60,4 10 Prov. Ravenna 66,610 Mantova 74,110Modena60, Ravenna71,5

14 14 Tassi di occupazione Ravenna, Emilia Romagna, Italia …anche qui c’è crisi. < < > > Esci Fonte: Istat - Rilevazione sulle forze di lavoro. Elaborazione Provincia di Ravenna – Servizio Statistica.

15 15 Tassi di occupazione femminili Ravenna, Emilia Romagna, Italia < < > > Esci Fonte: Istat - Rilevazione sulle forze di lavoro.Fonte: Istat - Rilevazione sulle forze di lavoro. Elaborazione Provincia di Ravenna – Servizio Statistica.

16 16Imprese Provincia di Ravenna n Forlì- Cesena Provincia di RavennaRimini Area Romagna Regione Emilia- RomagnaItalia Imprese ogni 1000 abitanti al Imprese in Agricoltura ogni abitanti Imprese nell'Industria ogni abitanti Imprese nei Servizi ogni abitanti di cui: Imprese nel Turismo (alloggi+servizi alla ristorazione) ogni abitanti Elaborazione Provincia di Ravenna – Servizio Statistica su dati fonte: Inforcamere -Movimprese. < < > > Esci

17 17 A Ravenna contano di più agricoltura e servizi A Ravenna contano di più agricoltura e servizi. La ripartizione settoriale del valore aggiunto mostra la specificità della economia provinciale rispetto la media regionale da cui si discosta per un minore peso del valore aggiunto prodotto dall'industria propriamente detta. Al contrario, anche rispetto la media nazionale, a Ravenna contano di più l'agricoltura, il turismo e i trasporti. Esci < < > >

18 18 La Provincia di Ravenna gode di un diffuso benessere comune La Provincia di Ravenna gode di un diffuso benessere comune a tutte le province emiliano-romagnole. Prodotto Interno Lordo Procapite € ,4 (Fonte: Unioncamere-Prometeia) Esci < < > >

19 19 Alto l’ammontare medio del patrimonio familiare Il reddito lordo disponibile per famiglia risulta inferiore alla media regionale e anche a quello delle altre province romagnole, ma superiore alla media nazionale. L'ammontare medio del patrimonio familiare supera del 20% la media nazionale, in linea con i valori regionali. < < > > Esci Per approfondimenti: Una prima lettura della Romagna attraverso gli indicatori BES della Provincia.

20 20 Ravenna: raggiunto l’obiettivo UE 2020 di una dispersione scolastica < 10% La provincia di Ravenna si caratterizza per una elevata qualità delle risorse umane e per un sistema di istruzione altamente inclusivo con tassi di abbandono scolastico inferiori alle medie regionali e nazionali. Il 94,2% della popolazione frequenta una scuola superiore o un corso di formazione professionale; un terzo dei diplomati proseguono gli studi universitari. Esci < < > > Per approfondimenti: Una prima lettura della Romagna attraverso gli indicatori BES della Provincia.

21 21 Buoni gli indicatori ambientali Buoni gli indicatori ambientali: con una produzione da fonti rinnovabili, che sfiora un terzo del totale di energia prodotta. < < > > Esci Per approfondimenti: Una prima lettura della Romagna attraverso gli indicatori BES della Provincia.

22 22 Esci < < > > Il flusso dei visitatori dei musei della provincia di Ravenna: con il suo patrimonio artistico particolarmente rilevante ha un dato di visitatori superiore di 6 punti rispetto al valore nazionale e quasi doppio di quello regionale. IndicatoriAnnoMisuraForlì-Cesena Prov. RavennaRimini Emilia- RomagnaItalia Visitatori delle strutture museali fruibili 2011 per 10mila ab , , , , ,40 Poco più di le presenze turistiche nella Provincia di Ravenna nell’anno 2014 e gli arrivi. La Provincia di Ravenna non è solo turismo balneare turismo balneare Per approfondimenti: Una prima lettura della Romagna attraverso gli indicatori BES della Provincia.

23 23 Il peso della crisi negli ultimi anni… < < > > Esci Tasso di crescita delle imprese registrate. Fonte: Camera di Commercio di Ravenna. Tasso di variazione dell’occupazione dipendente nel settore privato (escluso agricoltura) Fonte: Camera di Commercio di Ravenna. In provincia di Ravenna continua, anche nel mese di novembre 2014, l'andamento negativo dell'occupazione registrato nei mesi e nei trimestri precedenti. (Fonte Siler – Centro per l’impiego della Provincia di Ravenna) Nel terzo trimestre del 2014 il saldo tra iscrizioni e cessazioni è risultato di 42 unità pari ad un tasso di crescita su base trimestrale dello 0,10%. Il dato è in miglioramento rispetto allo stesso trimestre del 2013 e del 2012, soprattutto se paragonato al -0,15% dell’anno passato, ma ancora inferiore ai valori più che doppi registrati nel 2011 e (Fonte: Camera di Commercio di Ravenna) Per approfondimenti: La Congiuntura Economica in Provincia di Ravenna – 3° trimestre 2014 – Camera di Commercio di Ravenna.

24 24 Le difficoltà del settore industriale < < > > Esci Tasso di variazione della produzione industriale. Ravenna, Emilia-Romagna, Italia Fonte: Camera di Commercio di Ravenna. Tasso di variazione della produzione industriale. Fonte: Camera di Commercio di Ravenna. Industria: Nel terzo trimestre 2014 la produzione in volume delle piccole e medie imprese dell’industria in senso stretto della Provincia di Ravenna è in leggera flessione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il dato provinciale (-0,4%), unito a quello regionale (- 1,2%) e nazionale (-0,8%) contrastano con i primi segnali di una lenta ripresa osservati nel secondo trimestre. Continua la caduta del fatturato che registra ancora una flessione, sebbene più contenuta, del -0,2%, nonostante la crescita del 3,0% sul mercato estero. Per approfondimenti: La Congiuntura Economica in Provincia di Ravenna – 3° trimestre 2014 – Camera di Commercio di Ravenna.

25 25 La tenuta del Turismo: buono il numero degli arrivi. < < > > Esci Per approfondimenti: Statistica turistica – Provincia di Ravenna.

26 26 Calano la permanenza media e le presenze. < < > > Esci Per approfondimenti: Statistica turistica – Provincia di Ravenna.

27 27 Bene il Turismo a Faenza e nel faentino: Buoni gli arrivi. < < > > Esci Per approfondimenti: Statistica turistica – Provincia di Ravenna.

28 28 Bene il Turismo a Faenza e nel faentino: Buone le presenze. < < > > Esci Per approfondimenti: Statistica turistica – Provincia di Ravenna.

29 29 Quali politiche per la crescita o meglio per lo sviluppo sostenibile del territorio? A livello locale non disponiamo né delle leve della politica monetaria nè della politica economica o di Bilancio. Unica via : Rafforzare il “ sistema territoriale “ per migliorare competitività e attrattività: Un clima di coesione e collaborazione sociale Infrastrutture materiali e immateriali Istruzione e cultura. Puntare sui giovani. La crescita dell’ Università. Qualità ambientale e patrimonio culturale Promo-commercializzazione turistica Sostegno e promozione produzioni tipiche Ricerca e sostegno all’innovazione. Il Ruolo dei Tecnopoli e di Centuria. Qualità della vita < < Esci


Scaricare ppt "Servizio Statistica 1 Esci < < > > CONOSCI IL TUO COMUNE E LA TUA PROVINCIA CON LA STATISTICA L’ECONOMIA E LA CONGIUNTURA IN PROVINCIA DI RAVENNA Intervento."

Presentazioni simili


Annunci Google