La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dalle prediche di San Tommaso da Villanova. Un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dalle prediche di San Tommaso da Villanova. Un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di."— Transcript della presentazione:

1 Dalle prediche di San Tommaso da Villanova

2 Un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa, perché quel che è generato in lei viene dallo Spirito Santo. Essa partorirà un figlio e tu lo chiamerai Gesù». (Mt,20b-23)

3 Gesù ! Nome recatoci da Gabriele dalle sedi celesti, per comando di Dio, nell'ora dell'Incarnazione del Verbo. Nome che significa Salvatore. Nome che riscuote nei cieli e sulla terra ogni gloria ed osanna, ogni benedizione; la cui virtù ha la potenza d'intenerire e di piegare la volontà di Dio Padre, di indurlo a clemenza e misericordia, e di fargli obliare i rigori della sua giustizia. Gesù

4 Signore Gesù, questo tuo nome mi dà una fiducia sconfinata. Signore, sì, tu sei proprio Gesù. Riconosci il tuo nome, quello che il Padre ti ha imposto: Io riconosco d’essere prigioniero, irretito nei lacci Io riconosco d’essere prigioniero, irretito nei lacci dei miei peccati, incatenato dalla mia cattiveria, stretto nei ferri della mia malvagità. Riconosco ciò che sono; anche tu, Gesù, riconosci ciò che sei. Sii Gesù per me Sii Gesù per me

5 Gesù, Gesù, di chi sei costituito il salvatore se non degli uomini perduti, dei prigionieri? Se non vi sono dei miseri, dei condannati da liberare, di chi sarai il Salvatore? Se io ti ho rinnegato, tu però, Signore, sei fedele e non puoi rinnegare te stesso. Gesù

6 Fratelli Fratelli miei, correte, affrettatevi a gettarvi ai piedi del Salvatore! Non abbiate nessuna paura, avvicinatevi con piena fiducia. Tenete bene in mente che egli è stato chiamato Gesù. È il Salvatore e non può respingere È il Salvatore e non può respingere chi ha bisogno di salvezza. Se uno si perde, non è perché ha peccato, ma perché osò rifiutare una salvezza tanto potente, abbondante, certissima.

7 Abbiamo dunque fiducia, invochiamo il suo nome, perché chiunque invocherà il nome del Signore, sarà salvato. Ad una condizione, tuttavia: che lo invochiamo dal fondo di un cuore sincero.

8 Gesù, sei la verità,e non puoi contraddire il tuo nome. Come ti potresti chiamare Salvatore se non ti curassi di salvarci? Come ti potremmo dire misericordioso, se a chi ti chiede pietà tu infliggessi una condanna? In Dio non c'è finzione, non è possibile l'inganno. Gesù

9 Il tuo nome, Signore, è la tua identità. Ti chiami Gesù perché sei Gesù.

10 Peccatore, avvicinati a lui: come attesta il suo nome, egli ha la missione di salvare il suo popolo dai suoi peccati. Noi siamo corrotti, egli è colui che purifica i peccatori e santifica le anime. Perché tremare? Non c'è nessun accento aspro, nessuna nota amara, nessun tono terribile nel nome di Gesù. nessun tono terribile nel nome di Gesù.

11 Gesù, è tutto tenerezza e mansuetudine. La Sposa del Cantico celebra il suo nome dicendolo profumo cosparso. Balsamo quindi, non aceto; versato, non tenuto in serbo. Dolgono le piaghe dei peccati? La coscienza rimorde? Ti tormenta il ricordo delle colpe? Gesù

12 Fatti vicino; prendi il profumo, cospargilo su di te e l'angoscia che ti sconvolge cesserà.

13 L'eccellenza e la dignità di questo nome si manifestano nella sua efficacia. Uno storpio giaceva presso la porta Bella. Ecco l'apostolo Pietro entrare di lì; egli disse allo sciancato: «Nel nome di Gesù Cristo, il Nazareno, cammina!». «Nel nome di Gesù Cristo, il Nazareno, cammina!». Di colpo i suoi piedi e le caviglie si rinvigorirono e balzato in piedi camminava. (At 3,6-8).

14 Che cosa è più potente o efficace di questo nome? All'udirlo i morti ritornano in vita, gli storpi camminano, i ciechi vedono e i malati sono guariti. Soppesa l'energia di questo nome. Considera i miracoli: Soppesa l'energia di questo nome. Considera i miracoli: quelli più certi e strepitosi sono sempre stati compiuti nel nome di Gesù.

15 Chi Chi mai oserà pronunziare senza sacro timore un nome così santo e potente? Solo a udirlo gli angeli si inchinano, Solo a udirlo gli angeli si inchinano, gli uomini si inginocchiano, tremano i demoni.

16 Questo Questo nome mette in fuga Satana, dissipa le tentazioni più violente, penetra i cieli e tutto ottiene. Ne è garante il Signore stesso che ha dichiarato: Se chiederete qualche cosa al Padre nel mio nome, egli ve la darà. (Gv 16,23) Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò. (Gv 14,14) Eanche:

17 Signore Signore Gesù, tu sei il Figlio di Dio, tu sei il mio Salvatore. Io credo in te; io credo che tu sei vivo qui, ora e che tu hai potere nella mia vita. In ogni circostanza tu sei la mia forza. Gesù, tu sei il mio Signore, tu sei il mio Dio,tu sei il mio Re, tu sei il mio Salvatore. Solo nel tuo Nome c'è salvezza; nel tuo nome, Signore Gesù',ogni ginocchio si pieghi, in Cielo, sulla terra e sotto terra,e ogni lingua proclami: Gesù è il Signore,a lode e gloria del Padre! Amen! Alleluia! Elaborato da Antonio Barone


Scaricare ppt "Dalle prediche di San Tommaso da Villanova. Un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di."

Presentazioni simili


Annunci Google