La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

B3Discovery: Infrastruttura di Discovery distribuita utilizzando l’architettura JXTA Corso di Reti di Calcolatori L-S prof. Antonio Corradi A.A 2005/2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "B3Discovery: Infrastruttura di Discovery distribuita utilizzando l’architettura JXTA Corso di Reti di Calcolatori L-S prof. Antonio Corradi A.A 2005/2006."— Transcript della presentazione:

1 B3Discovery: Infrastruttura di Discovery distribuita utilizzando l’architettura JXTA Corso di Reti di Calcolatori L-S prof. Antonio Corradi A.A 2005/2006 Autore: Borgnolo Matteo

2 Introduzione Sistema P2P Sistema P2P Gruppo di pari che si coordinano autonomamente senza intervento di un server centrale Gruppo di pari che si coordinano autonomamente senza intervento di un server centrale Architettura JXTA Architettura JXTA Realizzazione da parte della SUN di un insieme di protocolli P2P aperti (basati su XML) Realizzazione da parte della SUN di un insieme di protocolli P2P aperti (basati su XML) Supporto per pari eterogenei Supporto per pari eterogenei Servizi di base per la formazione dei gruppi, discovery delle risorse e molto altro… Servizi di base per la formazione dei gruppi, discovery delle risorse e molto altro…

3 Obiettivi Realizzare un supporto di gestione di profili di pari e profili di servizi. Realizzare un supporto di gestione di profili di pari e profili di servizi. Realizzare un discovery avanzato sulla base di matching tra caratteristiche dei profili Realizzare un discovery avanzato sulla base di matching tra caratteristiche dei profili Realizzare un supporto per la comunicazione tra i nodi del gruppo Realizzare un supporto per la comunicazione tra i nodi del gruppo

4 Architettura B3D B3D ManageProfileActivityService B3Discovery In un primo momento B3D Application… …ma poi l’applicazione ripensata come insieme di servizi aggiuntivi compatibili con JXTA

5 Gruppi Gruppo B3N (colore verde) Gruppo B3N (colore verde) Formato da Nodi e Pari (utenti e fornitori) Formato da Nodi e Pari (utenti e fornitori) Gruppo B3R (colore blu) Gruppo B3R (colore blu) Formato da soli Registry Formato da soli Registry R N R N R N Politiche di accesso ai gruppi Politiche di accesso ai gruppi B3N: Accesso libero ma eventuale discovery non soddisfatta fino ad inserimento di un nuovo profilo utente B3N: Accesso libero ma eventuale discovery non soddisfatta fino ad inserimento di un nuovo profilo utente B3R: Accesso ristretto ai Registry B3R: Accesso ristretto ai Registry Sottogruppi B3N Sottogruppi B3R Sottogruppi rappresentanti le tipologie di servizio create da file a tempo di avvio Sottogruppi rappresentanti le tipologie di servizio create da file a tempo di avvio Pubblicazione e ricerca dei servizi in questi sottogruppi Pubblicazione e ricerca dei servizi in questi sottogruppi

6 Servizi di Gruppo di supporto al Discovery Sistema B3D formato da servizi di gruppo Sistema B3D formato da servizi di gruppo Maggiore affidabilità e disponibilità Maggiore affidabilità e disponibilità In JXTA servizio di gruppo instanziato quando un pari entra nel gruppo In JXTA servizio di gruppo instanziato quando un pari entra nel gruppo ManageProfile Service : gestione dei profili dei pari ManageProfile Service : gestione dei profili dei pari ActivityProfile Service : gestione delle attività dei registry ActivityProfile Service : gestione delle attività dei registry …e ovviamente B3Discovery Service …e ovviamente B3Discovery Service

7 Profili Devono essere compatibili con JXTA Devono essere compatibili con JXTA Devono essere oggetto di discovery(matching) Devono essere oggetto di discovery(matching) Devono essere modificabili Devono essere modificabili Profilo B3D come Advertisment JXTA Servizio ManageProfile per modifica Profilo Utente

8 Profili 2 tipologie: Profilo Utente e Profilo Servizio 2 tipologie: Profilo Utente e Profilo Servizio Profilo Utente Profilo Utente Parte statica e parte dinamica (interessi e caratteristiche del pari) Parte statica e parte dinamica (interessi e caratteristiche del pari) PID per identificazione del pari (JXTAID) PID per identificazione del pari (JXTAID) Profilo Servizio Profilo Servizio Requisiti di servizio e ACL (allowPID) Requisiti di servizio e ACL (allowPID) SID per identificazione del servizio (JXTAID) SID per identificazione del servizio (JXTAID) Pubblicazione del profilo attraverso B3Discovery Pubblicazione del profilo attraverso B3Discovery Il profilo viene o direttamente inviato al B3Node (se questo è un Rendezvous) oppure viene passato attraverso il ResolverService dei pari Il profilo viene o direttamente inviato al B3Node (se questo è un Rendezvous) oppure viene passato attraverso il ResolverService dei pari

9 B3Discovery Matching U R NM C Discovery Response Discovery Query Presenza dell’advertisement in cache del nodo Presenza dell’advertisement in cache del nodo La cache può contenere alcuni dei risultati di ricerche effettuate da altri peer in precedenza La cache può contenere alcuni dei risultati di ricerche effettuate da altri peer in precedenza Il matching avviene tra le caratteristiche del pari e i requisiti del servizio codificati in XML Il matching avviene tra le caratteristiche del pari e i requisiti del servizio codificati in XML Il discovery si può propagare da pari a pari in assenza di un Rendevouz Il discovery si può propagare da pari a pari in assenza di un Rendevouz

10 B3Discovery Matching U R NM C Discovery Response Discovery Query Assenza dell’advertisement in cache del nodo Assenza dell’advertisement in cache del nodo Un pari effettua la discoveryIl Nodo cerca nella propria cacheLa cache non da risultati. Ricerca sul registryRisultati della discovery sul registry e aggiornamento della cache Resitituzione dei risultati dopo il matching …se il registry locale non ritorna risultati si interrogano gli altri registry del gruppo B3R…

11 ManageProfile Service Costruito sopra il Resolver Service. Costruito sopra il Resolver Service. Il pari può non conoscere il nodo di destinazione. La sua edit sarà inoltrata Il pari può non conoscere il nodo di destinazione. La sua edit sarà inoltrata La Resolver Query contiene il profilo da aggiornare La Resolver Query contiene il profilo da aggiornare U U U N

12 ActivityProfile Service Condivisione delle attività tra i Registry Condivisione delle attività tra i Registry Necessità di inviare immediatamente le attività create a tutti Necessità di inviare immediatamente le attività create a tutti Utilizzo delle Pipe Multicast disponibili in JXTA Utilizzo delle Pipe Multicast disponibili in JXTA RR R

13 Conclusioni P2P Best Effort P2P Best Effort Caratteristica di JXTA Caratteristica di JXTA Gestione degli Advertisement Gestione degli Advertisement Senza binding Senza binding Publish/Subscribe Group Service Publish/Subscribe Group Service Implementazione ma non utilizzato Implementazione ma non utilizzato Matching a livello di Membership Service Matching a livello di Membership Service Difficoltà di utilizzo Difficoltà di utilizzo


Scaricare ppt "B3Discovery: Infrastruttura di Discovery distribuita utilizzando l’architettura JXTA Corso di Reti di Calcolatori L-S prof. Antonio Corradi A.A 2005/2006."

Presentazioni simili


Annunci Google