La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fondamenti di informatica Oggetti e Java Luca Cabibbo Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fondamenti di informatica Oggetti e Java Luca Cabibbo Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies."— Transcript della presentazione:

1 Fondamenti di informatica Oggetti e Java Luca Cabibbo Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione1 Capitolo 17 febbraio 2004

2 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione2 Accesso a sequenze I problemi esaminati in questo capitolo hanno lo scopo di accedere ed elaborare delle sequenze sequenze immesse dallutente – lette dalla tastiera di lunghezza nota con un metodo che consente di sapere quando è stata letta completamente di cui è noto lultimo elemento o una sua proprietà sequenze generate con una variabile di controllo sequenze ottenute scandendo gli elementi di una sequenza con accesso posizionale file di testo Queste tecniche possono essere applicate anche per altre tipologie di sequenze array e collezioni

3 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione3 Accumulazione calcolare una proprietà sintetica (cumulata) da una sequenza di valori Tecnica dellaccumulazione una variabile di controllo (accumulatore) una operazione di accumulazione, binaria

4 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione4 Lettura e somma di una sequenza di numeri interi int numero; // elemento corrente della sequenza int somma; // somma degli elementi della sequenza /* leggi una sequenza di numeri interi e * calcolane la somma */ /* inizialmente somma vale zero */ somma = 0; /* finché ci sono altri elementi nella sequenza, * leggili e sommali a somma */ while (!Lettore.in.eoln()) { // finché ci sono // altri elementi /* leggi un elemento della sequenza */ numero = Lettore.in.leggiInt(); /* incrementa somma di numero */ somma = somma + numero; } /* visualizza somma */ System.out.println(somma);

5 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione5 Fattoriale di un numero naturale... calcola il fattoriale f di n... int f; // il fattoriale di n int i; // per iterare tra 1 e n /* calcola il fattoriale di n */ f = 1; /* moltiplica f per ogni numero intero i * compreso tra 1 e n */ for (i=1; i<=n; i++) f = f*i;... il fattoriale di n è f...

6 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione6 Invarianti di ciclo In una istruzione ripetitiva, un invariante di ciclo è una proprietà che risulta verificata ad ogni esecuzione del corpo dellistruzione ripetitiva in un particolare punto del corpo dellistruzione ripetitiva Nel caso della lettura e somma di una sequenza di numeri un invariante di ciclo è che somma è uguale alla somma degli elementi letti finora dalla tastiera il punto in cui la proprietà risulta verificata ad ogni esecuzione del corpo dellistruzione ripetitiva è al termine dellesecuzione del corpo

7 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione7 Accumulazione... dichiarazione della variabile accumulatore... accumulatore = elemento neutro delloperazione di accumulazione ;... altre inizializzazioni... per ciascun elemento della sequenza {... accedi al prossimo elemento... accumulatore = applica loperazione di accumulazione allaccumulatore e allelemento corrente ; }... altre elaborazioni...

8 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione8 Calcolo di una sottostringa Scrivere un metodo di classe String sottostringa(String s, int inizio, int fine) che calcola la sottostringa di s che consiste dei caratteri compresi tra quello di posizione inizio e quello di posizione fine-1 sottostringa("automobile", 2, 6) deve restituire "tomo" usa solo le seguenti operazioni sulle stringhe int length() char charAt() + (concatenazione) motivazioni accesso posizionale su stringhe

9 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione9 Calcolo di una sottostringa /* Calcola la sottostringa di s compresa tra i * caratteri di posizione da inizio a fine-1. */ public static String sottostringa(String s, int inizio, int fine) { // pre: s!=null && // inizio>=0 && inizio<=s.length() && // fine>=inizio && fine<=s.length() String ss; // la sottostringa di s tra inizio e fine int i; // indice per la scansione di s /* calcola la sottostringa, come concatenazione * dei caratteri tra la posizione inizio (inclusa) * e fine (esclusa) */ ss = ""; // la stringa vuota è l'elemento neutro // della concatenazione for (i=inizio; i

10 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione10 Conteggio I problemi di conteggio sono un caso particolare dei problemi di accumulazione laccumulatore è un contatore loperazione di accumulazione è un incremento unitario laggiornamento deve essere eseguito sempre (conteggio), oppure condizionatamente (conteggio condizionale) al soddisfacimento di una proprietà da parte dellelemento corrente della sequenza

11 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione11 Conteggio (condizionale) int contaProprietà; // numero di elementi che // soddisfano la proprietà contaProprietà = 0;... altre inizializzazioni... per ciascun elemento della sequenza {... accedi al prossimo elemento... if (lelemento corrente soddisfa la proprietà) contaProprietà++; }... altre elaborazioni...

12 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione12 Esercizio Scrivere una applicazione che legge dalla tastiera una sequenza di numeri interi e ne conta e visualizza, separatamente, il numero degli elementi positivi e il numero degli elementi negativi (gli zeri non vanno contati) Scrivi una sequenza di numeri interi La sequenza contiene 3 elementi positivi e 2 negativi

13 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione13 Verifica esistenziale I problemi di verifica esistenziale sono un altro caso particolare dei problemi di accumulazione bisogna determinare se una sequenza di elementi contiene almeno un elemento che soddisfa una certa proprietà come accumulatore può essere usata una variabile booleana che indica se la sequenza contiene almeno un elemento che soddisfa la proprietà

14 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione14 Verifica se una sequenza contiene almeno uno zero... legge una sequenza di numeri interi e verifica se contiene almeno uno zero... int numero; // elemento corrente della sequenza boolean contieneZero; // la sequenza contiene almeno // un elemento uguale a zero... visualizza un messaggio... /* legge la sequenza e verifica * se contiene almeno uno zero */ contieneZero = false; while (!Lettore.in.eoln()) { /* legge il prossimo elemento della sequenza */ numero = Lettore.in.leggiInt(); /* se numero vale zero, allora la sequenza * contiene almeno uno zero */ if (numero==0) contieneZero = true; }... il risultato è contieneZero...

15 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione15 Verifica esistenziale int contieneProprietà; // almeno un elemento // soddisfa la proprietà contieneProprietà = false;... altre inizializzazioni... per ciascun elemento della sequenza {... accedi al prossimo elemento... if (lelemento corrente soddisfa la proprietà) contieneProprietà = true; }... altre elaborazioni...

16 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione16 Un errore comune Un errore comune nella verifica esistenziale contieneZero = false; while (!Lettore.in.eoln()) { /* legge il prossimo elemento della sequenza */ numero = Lettore.in.leggiInt(); /* se numero vale zero, allora la sequenza * contiene almeno uno zero */ if (numero==0) contieneZero = true; else contieneZero = false; }

17 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione17 Verifica universale Un problema di verifica universale consiste nel verificare se tutti gli elementi di una sequenza soddisfano una certa proprietà una variante (duale) dei problemi di verifica esistenziale

18 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione18 Verifica se una sequenza di dieci elementi è crescente... legge una sequenza di dieci numeri interi e verifica se è crescente... int numero; // elemento corrente della sequenza int precedente; // elemento che precede numero // nella sequenza int i; // per contare i numeri letti boolean crescente; // la sequenza è crescente /* il primo elemento della sequenza è il * precedente del prossimo che sarà letto */ precedente = Lettore.in.leggiInt(); /* finora la sequenza letta è crescente */ crescente = true; /* legge e elabora gli altri elementi della sequenza */ for (i=1; i<10; i++) { /* legge il prossimo numero e verifica che * la sequenza sia ancora crescente */ numero = Lettore.in.leggiInt(); if (precedente>=numero) crescente = false; /* prepara la prossima iterazione */ precedente = numero; }... il risultato della verifica è crescente...

19 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione19 Verifica luguaglianza tra stringhe Scrivere un metodo boolean uguali(String s, String t) che verifica se le stringhe s e t sono uguali uguali("alfa", "alfa") deve restituire true, mentre uguali("alfa", "beta") deve restituire false due stringhe s e t sono uguali se s e t hanno la stessa lunghezza ciascun carattere della stringa s è uguale al carattere della stringa t che occupa la stessa posizione

20 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione20 Uguaglianza tra stringhe /* Verifica se le stringhe s e t sono uguali. */ public static boolean uguali(String s, String t) { // pre: s!=null && t!=null boolean uguali; // s e t sono uguali int i; // indice per la scansione di s e t /* verifica se s e t sono uguali */ if (s.length()==t.length()) { /* s e t hanno la stessa lunghezza: s e t /* possono essere uguali, ma sono diverse * se contengono almeno un carattere diverso */ uguali = true; for (i=0; i

21 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione21 Uguaglianza tra stringhe Una variante /* verifica se s e t sono uguali */ if (s.length()==t.length()) { /* s e t hanno la stessa lunghezza: s e t /* possono essere uguali, ma sono diverse * se contengono almeno un carattere diverso */ uguali = true; for (i=0; uguali && i

22 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione22 Verifica universale int tuttiProprietà; // tutti gli elementi // soddisfano la proprietà tuttiProprietà = true;... altre inizializzazioni... per ciascun elemento della sequenza {... accedi al prossimo elemento... if (lelemento corrente non soddisfa la proprietà) tuttiProprietà = false; }... altre elaborazioni...

23 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione23 Ricerca I problemi di ricerca sono un caso più generale dei problemi di verifica esistenziale bisogna verificare se una sequenza contiene almeno un elemento che soddisfa una certa proprietà in caso affermativo, bisogna calcolare delle ulteriori informazioni circa uno degli elementi che soddisfa la proprietà

24 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione24 Indice di un carattere in una stringa Scrivere un metodo int posizioneDi(String s, char car) che verifica se la stringa s contiene almeno un carattere uguale a car restituisce la posizione della prima occorrenza del carattere car nella stringa s oppure il valore -1 posizioneDi("alfa", 'f') deve restituire 2, posizioneDi("alfa", 'a') deve restituire 1, mentre posizioneDi("alfa", 'b') deve restituire -1

25 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione25 Indice di un carattere in una stringa /* Verifica se la stringa s contiene il carattere car, * restituisce la posizione della prima * occorrenza di car in s, oppure -1. */ public static int posizioneDi(String s, char car) { // pre: s!=null int posizione; // posizione di car in s int i; // indice per la scansione di s /* scandisce i caratteri di s alla ricerca della * prima occorrenza di car in s */ /* finora non è stata trovato nessun car in s */ posizione = -1; for (i=0; posizione==-1 && i

26 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione26 Ricerca... info; // informazione associata // allelemento cercato info = informazione non trovata ;... altre inizializzazioni... per ciascun elemento della sequenza {... accedi al prossimo elemento... if (lelemento corrente soddisfa la proprietà) info = informazione associata allelemento corrente ; }... altre elaborazioni...

27 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione27 Indice di una sottostringa in una stringa Scrivere un metodo int posizioneDi(String s, String t) che verifica se la stringa s contiene almeno una sottostringa uguale alla stringa t restituisce la posizione in cui inizia la prima sottostringa di s uguale a t oppure -1 posizioneDi("sottostringa", "otto") deve restituire 1, posizioneDi("mamma", "ma") deve restituire 0, mentre posizioneDi("mamma", "pa") deve restituire -1

28 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione28 Indice di una sottostringa in una stringa /* Verifica se la stringa s contiene la sottostringa t * e restituisce la posizione della prima * occorrenza di t in s, oppure -1. */ public static int posizioneDi(String s, String t) { // pre: s!=null && t!=null int posizione; // posizione della sottostringa t in s int ls, lt; // lunghezza di s e lunghezza di t int i; // indice per la scansione // delle sottostringhe di s int j; // indice per la scansione di t boolean ssug; // la sottostringa di s che inizia in // i ed ha lunghezza lt è uguale a t... segue...

29 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione29 Indice di una sottostringa in una stringa /* inizializzazioni */ ls = s.length(); lt = t.length(); /* scandisce le sottostringhe di s * alla ricerca di una sottostringa uguale a t */ posizione = -1; for (i=0; posizione==-1 && i<=ls-lt; i++) { /* scandisce i caratteri di t per verificare * se la sottostringa di s iniziante * in posizione i e lunga lt è uguale a t */ ssug = true; for (j=0; ssug && j

30 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione30 Unaltra soluzione public static int posizioneDi(String s, String t) { // pre: s!=null && t!=null int posizione; // posizione della sottostringa t in s int ls, lt; // lunghezza di s e lunghezza di t int i; // indice per la scansione // delle sottostringhe di s /* inizializzazioni */ ls = s.length(); lt = t.length(); /* scandisce le sottostringhe di s alla ricerca di * una sottostringa uguale a t */ posizione = -1; for (i=0; posizione==-1 && i<=ls-lt; i++) { if ( uguali(sottostringa(s,i,i+lt), t) ) posizione = i; } return posizione; }

31 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione31 File di testo Un file di testo è un documento che può essere generato da un editor di testi un file di testo è una sequenza di linee una linea è una sequenza di caratteri La classe Lettore del package fiji.io permette di leggere i file di testo è possibile creare un oggetto Lettore per leggere da un file di testo mediante il costruttore Lettore(FileReader f) un oggetto FileReader può essere creato usando il costruttore FileReader(String nomefile) è possibile chiedere a un oggetto Lettore di leggere una linea del file mediante il metodo String leggiLinea() è possibile chiedere a un oggetto Lettore se è stato letto tutto il file che rappresenta mediante il metodo boolean eof() è possibile usare anche i metodi char leggiChar() e boolean eoln()

32 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione32 Lettura e visualizzazione di un file di testo import fiji.io.*; import java.io.*; // per FileReader e IOException /** Visualizza sullo schermo il contenuto * del file di testo "lettura.txt". */ class LetturaFileDiTesto { public static void main(String[] args) throws IOException {... codice dell'applicazione... } La clausola throws dichiara che il metodo è consapevole che durante la sua esecuzione possono verificarsi situazioni anomale

33 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione33 Lettura e visualizzazione di un file di testo final String NOME_FILE = "lettura.txt"; Lettore fin; // per leggere dal file String linea; // una linea di testo /* crea un oggetto Lettore per leggere * dal file di nome NOME_FILE */ fin = new Lettore(new FileReader(NOME_FILE)); /* scandisce fin, riga per riga */ while (!fin.eof()) { // finché ci sono altre linee da leggere /* legge una linea e la visualizza */ linea = fin.leggiLinea(); System.out.println(linea); }

34 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione34 Lettura e visualizzazione, carattere per carattere final String NOME_FILE = "lettura.txt"; Lettore fin; // per leggere dal file char car; // il carattere corrente /* crea un oggetto Lettore per leggere * dal file di nome NOME_FILE */ fin = new Lettore(new FileReader(NOME_FILE)); /* scandisce fin, riga per riga */ while (!fin.eof()) { // per ogni linea /* scandisce una riga di fin */ while (!fin.eoln()) { // per ogni carattere /* legge un carattere e lo visualizza */ car = fin.leggiChar(); System.out.print(car); } /* "consuma" il terminatore di linea, preparando * la lettura della linea successiva */ fin.leggiLinea(); /* va a capo nella visualizzazione */ System.out.println(); }

35 Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies srl Iterazione35 Scrittura di un file di testo final String NOME_FILE = "scrittura.txt"; PrintWriter fout; // per scrivere sul file /* crea un oggetto PrintWriter per scrivere * sul file di nome NOME_FILE */ fout = new PrintWriter(new FileWriter(NOME_FILE)); /* un oggetto PrintWriter sa eseguire le stesse * operazioni di System.out */ /* scrive due linee di testo sul file */ fout.println("Una linea"); fout.println("Un'altra linea"); /* conclude la scrittura su file */ fout.close();


Scaricare ppt "Fondamenti di informatica Oggetti e Java Luca Cabibbo Luca Cabibbo – Fondamenti di informatica: Oggetti e Java Copyright © 2004 – The McGraw-Hill Companies."

Presentazioni simili


Annunci Google