La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Maternità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Maternità"— Transcript della presentazione:

1

2 Maternità

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36 I vostri figli non sono i vostri figli. Sono i figli e le figlie della fame che in se stessa ha la vita. Essi non vengono da voi, ma attraverso di voi, E non vi appartengono bench é viviate insieme. Potete amarli, ma non costringerli ai vostri pensieri, Poich é essi hanno i loro pensieri. Potete custodire i loro corpi, ma non le anime loro, Poich é abitano case future,che neppure in sogno potrete visitare. Cercherete d imitarli ma non potrete farli simili a voi, Poich é la vita procede e non s attarda su ieri. Voi siete gli archi da cui i figli, le vostre frecce vive, sono scoccati lontano. L Arciere vede il bersaglio sul sentiero infinito, e con la forza vi tende, Affinch é le sue frecce vadano rapide e lontane. In gioia siate tesi nelle mani dell Arciere; Poich é, come ama il volo della freccia, cos ì l immobilit à dell arco. Gibran Kahlil Gibran

37 Questo no Questo no Questo no strappava e buttava ogni pianta straniera il giardiniere che sapeva il giardino che voleva Ma guarda! Ma guarda! Ma guarda! raccoglieva e piantava ogni erba scartata uno che non sapeva ma un giardino cresceva. Giusi Quarenghi

38 Il gelsomino bianco messo a dimora con tutte le cure è seccato vive invece in un vuoto del muro di pietre il seme portato dal vento randagio caparbio fratello capace di farsi bastare ogni niente Lo nutre il desiderio quello che gli manca. Giusi Quarenghi


Scaricare ppt "Maternità"

Presentazioni simili


Annunci Google