La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Incontro gruppo di lavoro – Centro di Rovereto, 9 maggio 2011 Lo stato dellarte degli interventi coordinati dallIprase nel 2009-2011 coordinati dallIprase.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Incontro gruppo di lavoro – Centro di Rovereto, 9 maggio 2011 Lo stato dellarte degli interventi coordinati dallIprase nel 2009-2011 coordinati dallIprase."— Transcript della presentazione:

1 1 Incontro gruppo di lavoro – Centro di Rovereto, 9 maggio 2011 Lo stato dellarte degli interventi coordinati dallIprase nel coordinati dallIprase nel Seminario di studio Accompagnare le scuole Ipotesi per la formazione in servizio per lattuazione dei piani di studio provinciali

2 2 Dal Regolamento per la definizione dei piani di studio provinciali del secondo ciclo (Art. 12) Misure di accompagnamento per lattuazione progressiva dei piani di studio provinciali 1.Al fine di accompagnare le istituzioni scolastiche nellattuazione progressiva dei piani di studio provinciali, secondo quanto previsto dallarticolo 11, la Provincia attiva le seguenti azioni: realizzazione di apposite linee guida al fine di mettere a disposizione delle istituzioni scolastiche proposte organizzative, metodologiche e didattiche per lelaborazione dei loro piani di studio, ai sensi dellarticolo 56 della legge provinciale sulla scuola; attivazione di progetti pilota, affidati a singole istituzioni scolastiche o a reti di scuole, adeguatamente accompagnati, per favorire lo sviluppo di modelli di applicazione dei piani di studio provinciali; coinvolgimento graduale dei docenti in un piano straordinario di formazione in servizio per supportare le attività di progettazione e lattuazione dei piani di studio provinciali.

3 3 Alcuni dati di sintesi relativi al processo di elaborazione dei PSP e delle Linee guida nel periodo Primo ciclo - istituti scolastici e formativi coinvolti: 60 (raggruppati in 6 reti principali) - Insegnanti partecipanti alle varie azioni: 1200 circa nel (quasi altrettanti nel ) - Esperti a supporto: 20 Secondo ciclo -Istituti scolastici coinvolti: 31 -Centri/sedi di istruzione e formazione professionale: 23 -Insegnanti coinvolti complessivamente: 400 -Gruppi di lavoro attivati: 50 per listruzione e 20 per la formazione professionale -Esperti a supporto: 40

4 4 Iniziative relative al primo ciclo Accompagnamento istituti e reti di scuole per lo sviluppo dei piani di studio: : - 6 reti di I.C. e istituti secondari superiori + 2 istituti singoli - insegnanti coinvolti: : 6 reti di I.C. e istituti secondari superiori

5 5 Rete Valsugana Capofila: Istituto comprensivo Borgo Valsugana Istituti Comprensivi - Altopiano di Pinè - Centro Valsugana - Civezzano - Pergine 1 - Pergine 2 - Strigno e Tesino Curricolo di Istituto per le prime due classi della scuola primaria per larea linguistico-espressiva e per larea logico-matematica; raccolta di esperienze didattiche degli insegnanti; indicazioni per lapplicazione dei nuovi Piani di studio provinciali; analisi e valutazione dellesperienza di peer tutoring attuata nel corso dellattività. Bienni interessati: I° Insegnanti coinvolti: 160 Esperti: Antonia Romano, Elvira Zuin

6 Capofila: Istituto comprensivo Altopiano di Pinè Istituto comprensivo Borgo Valsugana Istituti Comprensivi - Centro Valsugana - Civezzano - Levico Terme - Pergine 1 - Pergine 2 - Strigno e Tesino - Vigolo Vattaro Curricolo verticale di storia e geografia per il secondo e terzo biennio del primo ciclo di istruzione: Curricolo verticale di scienze per il secondo e terzo biennio del primo ciclo di istruzione: Curricolo verticale di italiano per il secondo e terzo biennio del primo ciclo di istruzione. Curricolo verticale di matematica per il secondo e terzo biennio del primo ciclo di istruzione: definizione di traguardi di conoscenze, abilità e competenze e produzione di Unità di lavoro. Esperti: Piergiuseppe Ellerani, Maria Renata Zanchin; Accademia della Crusca, Sofia Dicrisci, Bruno Mellarini, Elvira Zuin; Franco Favilli, Rosetta Zan, Antonia Romano, Irene Suarez Borda; Ivo Mattozzi, Daniela Buffoni, Maria Grazia Corradi; Carlo Fiorentini, Daniela Buffoni, Maria Grazia Corradi.

7 7 Val di Fiemme e Val di Fassa Istituto Comprensivo di Cembra Istituto Ladino di Fassa Istituto di Istruzione La rosa bianca – Weisse Rose Istituti Comprensivi - Cavalese - Predazzo, Panchià, Tesero, Ziano Documentazione relativa a percorsi di insegnamento / apprendimento coerenti con il curricolo verticale 6 – 16 anni della matematica, lingue straniere, lingua italiana strutturato per bienni didattici e articolato per conoscenze, abilità e competenze Bienni interessati: I°, II°, III°, IV°, V° Insegnanti coinvolti: 300 Esperti: Antonia Romano, Elvira Zuin

8 Istituto Comprensivo di Cembra Istituto Comprensivo Ladino di Fassa Pozza di fassa Istituto di Istruzione La rosa bianca – Weisse Rose Cavalese Istituti Comprensivi - Cavalese - Predazzo, Panchià, Tesero, Ziano Valutazione delle competenze di matematica, italiano e lingue straniere (inglese e tedesco), sulla base della loro definizione realizzata nel precedente anno scolastico , per i quattro bienni del primo ciclo di istruzione: produzione di esempi di prove di verifica e loro sperimentazione agganciata alla produzione e sperimentazione di Unità di lavoro. Esperti: Piergiuseppe Ellerani, Maria Renata Zanchin; esperti Accademia della Crusca, Sofia Dicrisci, Bruno Mellarini, Elvira Zuin; Franco Favilli, Rosetta Zan, Antonia Romano, Irene Suarez Borda; Miriam Predelli

9 9 Val di Non e Val di Sole Istituto Comprensivo di Fondo Istituto Comprensivo di Revò C. A. Martini Istituto Comprensivo Alta Val di Sole Istituti Comprensivi - Bassa Anaunia - Bassa Val di Sole - Cles - Taio - Tuenno Istituto di Istruzione Pilati Cles Liceo Russel Cles Piani di studio di Istituto per la lingua italiana, matematica e lingue straniere, basati su una metodologia condivisa per lambito territoriale di riferimento Bienni interessati: I°, II°, III°, IV°, V° Insegnanti coinvolti: 300 Esperti: Antonia Romano, Elvira Zuin

10 Istituto Comprensivo Bassa Val di Sole Istituto Comprensivo di Cles Istituto Comprensivo di Fondo Istituto di Istruzione Pilati Cles Liceo Russel Cles Istituti Comprensivi - Alta Val di Sole - Bassa Anaunia - Fondo - Revò - Taio - Tuenno Valutazione delle competenze di italiano, matematica e lingue straniere (inglese e tedesco), sulla base della loro definizione realizzata nel precedente anno scolastico , per i cinque bienni dellobbligo di istruzione: produzione di esempi di prove di verifica. Curricolo verticale di scienze e di storia e geografia per i cinque bienni dellobbligo di istruzione: definizione di traguardi di conoscenze, abilità e competenze e produzione di Unità di lavoro. Esperti: Piergiuseppe Ellerani, Marai Renata Zanchin; esperti Accademia della Crusca, Sofia Dicrisci, Bruno Mellarini, Elvira Zuin; Raimondo Bolletta, Rosetta Zan, Fulvio Iachelini; Ivo Mattozzi, Daniela Buffoni, Maria Grazia Corradi; Carlo Fiorentini, Renata Attolini.

11 11 Rete 8 - Giudicarie Istituto di Istruzione Lorenzo Guetti Istituto Comprensivo del Chiese Don Lorenzo Milani Istituto Comprensivo Val Rendena Istituti Comprensivi - Giudicarie Esteriori - Tione CFP ENAIP Tione CFP UPT Tione Bozza di curricolo delle competenze per larea disciplinare della Lingua italiana, matematica e lingue straniere per il 1° e il 2° biennio della scuola primaria Bienni interessati: I°. II° Insegnanti coinvolti: 200 Esperti: Antonia Romano, Elvira Zuin

12 Istituto Comprensivo del Chiese Don Lorenzo Milani Istituto Comprensivo Val Rendena Istituti Comprensivi - Giudicarie esteriori - Tione - Istituto di Istruzione Lorenzo Guetti Tione - CFP ENAIP Tione - CFP UPT Tione Strategie didattiche per le competenze di italiano nel terzo biennio del primo ciclo di istruzione: produzione di Unità di lavoro e di strumenti per la valutazione delle competenze. Curricolo verticale di scienze per lobbligo di istruzione (6-16 anni): definizione di traguardi di conoscenze, abilità e competenze e produzione di Unità di lavoro. Esperti: Piergiuseppe Ellerani, Maria Renata Zanchin; esperti Accademia della Crusca, Sofia Dicrisci, Bruno Mellarini, Elvira Zuin; Carlo Fiorentini, Maria Antonietta Carrozza, Silvia Tabarelli.

13 13 Piana Rotaliana Istituto Comprensivo Mezzolombardo Istituti Comprensivi - Altopiano della Paganella - Lavis - Mezzocorona Istituto di Istruzione Martini Mezzolombardo Strumenti per la valutazione delle competenze e report di analisi della sperimentazione degli stessi nellambito della matematica, delle lingue straniere e delle scienze motorie per i bienni dellobbligo formativo; Bienni interessati: I°, II°, III°, IV°, V° Insegnanti coinvolti: 50 Esperti: Piergiuseppe Ellerani, Antonia Romano, Miriam Predelli

14 Istituto Comprensivo Mezzolombardo Istituti Comprensivi - Altopiano della Paganella - Cembra - Lavis - Mezzocorona Istituto di Istruzione Martini Mezzolombardo - Centro di Istruzione e Formazione Edmund Mach San Michele allAdige Verticalizzazione della valutazione di almeno una delle competenze di italiano definite nel precedente anno scolastico per lintero obbligo di istruzione (6-16 anni). Curricolo verticale di geografia per lintero obbligo di istruzione (6- 16 anni). Curricolo verticale di storia, comprensivo della storia locale, per lintero obbligo di istruzione (6- 16 anni). Insegnanti coinvolti: 19 Esperti: Piergiuseppe Ellerani, Maria Renata Zanchin; esperti Accademia della Crusca, Sofia Dicrisci, Bruno Mellarini, Elvira Zuin; Giuliana Andreotti, Ivo Mattozzi, Daniela Buffoni, Maria Grazia Corradi;

15 15 Trento Istituto comprensivo Trento 2 Johannes Amos Comenius Istituto comprensivo Trento 7 Istituti Comprensivi - Trento 1 - Trento 3 - Trento 4 - Trento 5 Istituto comprensivo paritario Sacro Cuore Scuole primarie paritarie - Arcivescovile - Sacra Famiglia - Maria Bambina Predisposizione dei Piani di studio di Istituto annuali per competenze dellinsegnamento della matematica e della lingua italiana riferiti al primo biennio della scuola primaria; predisposizione delle relative unità di lavoro per competenze, comprensive di indicazioni metodologico didattiche; Bienni interessati: 1° Insegnanti coinvolti: 180 Esperti, Atonia romano, Elvira Zuin

16 Istituto comprensivo Trento 2 Johannes Amos Comenius Istituto comprensivo Trento 7 Istituti Comprensivi - Trento 1 - Trento 3 - Trento 4 - Trento 5 Istituto comprensivo paritario Sacro Cuore Scuole primarie paritarie - Arcivescovile - Sacra Famiglia - Maria Bambina Valutazione delle competenze di italiano e matematica sulla base della loro definizione realizzata nel precedente anno scolastico , per il primo biennio del primo ciclo di istruzione: produzione di esempi e prove di verifica Curricolo verticale di italiano e di matematica per il terzo biennio del primo ciclo di istruzione: definizione di traguardi di conoscenze, abilità e competenze e produzione di Unità di lavoro. Esperti: Piergiuseppe Ellerani, Maria Renata Zanchin; esperti Accademia della Crusca, Sofia Dicrisci, Bruno Mellarini, Elvira Zuin; Franco Favilli, Rosetta Zan, Antonia Romano, Irene Suarez Borda;

17 17 Vallagarina e Altopiani di Brentonico e Lavarone-Folgaria Istituto Comprensivo Rovereto Est Istituti Comprensivi - Ala - Alta Vallagarina - Avio - Brentonico - Folgaria e Lavarone - Isera Rovereto - Mori - Rovereto nord - Rovereto sud - Villa Lagarina Museo Civico di Rovereto Le competenze di scienze: situazioni e materiali didattici per lo sviluppo delle competenze previste dalla Linea Guida, realizzati attraverso laboratori correlati anche alle aree disciplinari della matematica, delle lingue straniere e della lingua italiana. Bienni interessati: IV°, V° Insegnanti coinvolti: 100 Esperti: Antonia Romano, Elvira Zuin

18 Istituto Comprensivo Vigolo Vattaro Unità di apprendimento realizzate nellottica di un curricolo verticale della lingua italiana e della matematica, corredate da diari pluricommentati degli insegnanti che hanno partecipato alla loro realizzazione, da schede di rilevamento periodico delle occasioni di intervento attivo offerte agli alunni e da schede elaborate dagli alunni sulla risoluzione dei problemi proposti; Bienni interessati: IV°, V° Insegnanti coinvolti: Collegio Arcivescovile Celestino Endrici di Trento Quattro curricoli per i relativi bienni riferiti ai nuovi piani di studio provinciali per la religione cattolica nel I° ciclo di istruzione; materiali didattici (30 unità di apprendimento) e documentazione metodologica riferiti ai nuovi piani di studio provinciali per la religione cattolica nel I° ciclo di istruzione; 6 fascicoli di schede del repertorio risorse locali per larea della religione cattolica; Bienni interessati: I°, II°, III°, IV° Insegnanti coinvolti: 27

19 19 Iniziative relative al secondo ciclo Obiettivi Supportare, attraverso esperti, lelaborazione di proposte per larricchimento dei Piani di studio Provinciali in riferimento agli indirizzi, allarea disciplinare e alle metodologie didattiche Sostenere lelaborazione dei Piani di Istituto in coerenza con i Piani Provinciali (Regolamento e Linee guida) per i 25 istituti provinciali di istruzione (+ 6 paritari) e per i CFP.

20 20 a) Accompagnamento con esperti Le attività degli Istituti vengono accompagnate dallazione di esperti disciplinari o metodologici, a ognuno dei quali è affidato il coordinamento di uno o più gruppi di lavoro per la redazione delle Linee guida. I destinatari principali dellazione sono i responsabili di dipartimento o altri insegnanti individuati dai Dirigenti scolastici dei singoli Istituti Le discipline di riferimento sono suddivise per tipologia (area generale e di indirizzo) e per ordine di scuola (licei, istituti tecnici e professionali, IeFP)

21 21 LICEI AREA COMUNE RESPONSABILI DI DIPARTIMENTO O INSEGNANTI DI: DISCIPLINAESPERTO di riferimento Tutti i licei Lingua e letteratura italiana Daniela BertocchiCIDI Tutti i licei Lingua e cultura straniera Gisella LangèIspettore MIUR Tutti i licei CLILAlfredo MenichelliIspettore MIUR Tutti i licei MatematicaSergio PeaCIDI Tutti i licei StoriaMauro PitteriUniversità di Verona Tutti i licei GeografiaFabrizio EvaCIDI Titti i licei FisicaBiagio Mario DibilioIspettore MIUR Tutti i licei Scienze naturaliCarlo FiorentiniCIDI Liceo delle scienze umane, Liceo delle scienze umane opzione economico sociale Diritto e economia Mauro Frisanco Esperto Gruppo di lavoro provinciale

22 22 AREA DI INDIRIZZO RESPONSABILI DI DIPARTIMENTO O INSEGNANTI DI: DISCIPLINAESPERTO Tutti i liceiFilosofiaMichele MarchettoIstit. Univ. SISF Liceo delle scienze umane opzione economico sociale Diritto e economia politicaMassimiliano Costa Università Cà Foscari Venezia Liceo classico Lingua e cultura latina e greca Patricia SalomoniCentro di Rovereto Liceo scientifico, Liceo scientifico opzione scienze applicate, Liceo delle scienze umane, Liceo delle scienze umane opzione economico sociale Lingua e cultura latinaPatricia SalomoniCentro di Rovereto Liceo linguisticoLingua latinaPatricia SalomoniCentro di Rovereto Liceo delle scienze umane opzione economico sociale Scienze umaneLino RossiIstit. Univ. SISF Liceo scientifico opzione scienze applicate InformaticaMario Fierli Consulente MIUR ed esperto gruppo di lavoro provinciale Liceo scientifico, Liceo scientifico opzione scienze applicate, Disegno e storia dellarteRossella GrassiCIDI Liceo classico, Liceo delle scienze umane, Liceo delle scienze umane opzione economico sociale, Liceo linguistico, Liceo musicale coreutica, Liceo Artistico Storia dellarteCatia BranduardiCIDI Liceo ladino delle lingueLingua ladinaVigilio Iori OLFED Pozza di Fassa

23 23 ISTITUTI TECNICI E ISTITUTO PROFESSIONALE AREA GENERALE COMUNE RESPONSABILI DI DIPARTIMENTO O INSEGNANTI DI: DISCIPLINAESPERTO di riferimento Tutti gli istituti Lingua e letteratura italiana Daniela Bertocchi CIDI Tutti gli istituti Lingua e cultura straniera Gisella LangèIspettore MIUR Tutti gli istitutiCLIL Alfredo Menichelli Ispettore MIUR Tutti gli istitutiMatematicaSergio PeaCIDI Tutti gli istitutiStoriaMauro Pitteri Università di Verona Tutti gli istitutiScienze integrateCarlo FiorentiniCIDI

24 24 AREA DI INDIRIZZO RESPONSABILI DI DIPARTIMENTO O INSEGNANTI DI: DISCIPLINAESPERTO di riferimento Istituti tecnici settore economico FisicaBiagio Mario DibilioConsulente MIUR Istituti tecnici settore economico ChimicaGiuseppe ValituttiUniversità Istituti tecnici settore economico Economia aziendaleMassimiliano Costa Università Cà Foscari Venezia Istituti tecnici settore economico InformaticaMario Fierli Consulente MIUR ed esperto gruppo provinciale di lavoro Istituti tecnici settore economico GeografiaFabrizio EvaCIDI Istituti tecnici settore tecnologico FisicaBiagio Mario DibilioConsulente MIUR Istituti tecnici settore tecnologico ChimicaGiuseppe ValituttiConsulente MIUR Istituti tecnici settore tecnologico Tecnologie informaticheMario Fierli Consulente MIUR ed esperto gruppo di lavoro provinciale Istituti tecnici settore tecnologico Tecniche e tecnologie di rappresentazione grafica Carlo RinzivilloIspettore MIUR Istituti tecnici settore tecnologico Scienze e tecnologie applicate Beppe BagniCIDI

25 25 INDIRIZZI RESPONSABILI DI DIPARTIMENTO O INSEGNANTI DI: INDIRIZZOESPERTO Istituti tecnici settore economico Amministrazione, finanza e marketing Marta Genoviè de Vita Ispettore MIUR Istituti tecnici settore economico TurismoLiliana BorrelloIspettore MIUR Istituti tecnici settore tecnologico Meccanica, meccatronica e energia Carlo CorridoniConsulente MIUR Istituti tecnici settore tecnologico Trasporti e logistica Pasquale Russo Consulente MIUR Istituti tecnici settore tecnologico Elettronica e elettrotecnicaMario Fieri Consulente MIUR ed esperto gruppo di lavoro provinciale Istituti tecnici settore tecnologico Informatica e telecomunicazioni Claudio Demartini Politecnico di Torino Istituti tecnici settore tecnologico Grafica e comunicazione Rossella Mengucci Dirigente scolastico MIUR Istituti tecnici settore tecnologico Chimica, materiali e biotecnologie Giuseppe Valitutti Consulente MIUR Istituti tecnici settore tecnologico Agraria e agroindustriaMarco Dal Rì Dirigente scolastico IASMA Istituti tecnici settore tecnologico Costruzione, ambiente e territorio Arturo Campanella Dirigente tecnico USR Friuli V.G. Istituto professionale settore socio-sanitario Servizi socio-sanitariVanna SantiConsulente MIUR

26 26 IeFP Elaborazione dei risultati dellapprendimento (competenze, abilità, conoscenze essenziali ) che saranno assunti nellordinamento provinciale per il sistema di IeFP e dei contenuti di massima correlati alle conoscenze essenziali individuate per quanto riguarda: Lingua e letteratura italiana del primo biennio dellistruzione e formazione professionale, Storia del primo biennio dellistruzione e formazione professionale Matematica del primo biennio dellistruzione e formazione professionale Scienze del primo biennio dellistruzione e formazione professionale

27 27 Scienze comuni del primo biennio in riferimento al settore industria e artigianato (articolazione Produzioni, lavorazioni industriali e artigianali) le lingue comunitarie previste nel primo biennio la lingua comunitaria del terzo anno dellistruzione e formazione professionale, in raccordo alla proposta di standard minimi nazionali delle competenze di base approvata dal Coordinamento tecnico delle Regioni e al QCER Competenza linguistica comune del terzo anno, in raccordo alla proposta di standard minimi nazionali delle competenze di base approvata dal Coordinamento tecnico delle Regioni. Competenza matematica e scientifica del terzo anno, in riferimento al settore industria e artigianato (articolazione Produzioni, lavorazioni industriali e artigianali) e in raccordo alla proposta di standard minimi nazionali delle competenze di base approvata dal Coordinamento tecnico delle Regioni

28 28 Adozione di un nuovo format descrittivo delle figure professionali in coerenza al nuovo impianto metodologico nazionale. Revisione, sviluppo o nuova implementazione dei seguenti profili e figure di qualifica professionale: Indirizzo meccanica (due articolazioni) Indirizzo autoriparazione Indirizzo elettrico Indirizzo elettronico Indirizzo tremoidraulica Indirizzo legno Indirizzo abbigliamento Indirizzo grafica Indirizzo alberghiero (due articolazioni) Indirizzo uffici Indirizzo vendite Indirizzo acconciatura Indirizzo estetica Indirizzo sanitario Indirizzo animazione turistico-sportiva

29 29 b) Assegnazione dei voucher di ricerca-azione LIPRASE eroga ad ogni Istituto operante nel secondo ciclo (per il periodo maggio-ottobre 2011) un finanziamento a supporto di unattività di ricerca-azione volta a produrre: Feed back scritti sulle proposte di linee guida per il secondo ciclo, formulate dal gruppo provinciale di esperti. Proposte di arricchimento delle Linee guida provinciali, basate sulle esperienze didattiche e sul Piano di Istituto (anche in rete con altri Istituti), a partire da specifici format forniti dal gruppo provinciale di lavoro. Materiali di interesse provinciale (UdA, esempi di prove di verifica, etc.) elaborati ad hoc dallistituto o rete di istituti


Scaricare ppt "1 Incontro gruppo di lavoro – Centro di Rovereto, 9 maggio 2011 Lo stato dellarte degli interventi coordinati dallIprase nel 2009-2011 coordinati dallIprase."

Presentazioni simili


Annunci Google