La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Indicatori di criticità occupazionale 2009 Giorgio Plazzi Esperto dellAgenzia regionale del lavoro Trieste 25 marzo 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Indicatori di criticità occupazionale 2009 Giorgio Plazzi Esperto dellAgenzia regionale del lavoro Trieste 25 marzo 2010."— Transcript della presentazione:

1 1 Indicatori di criticità occupazionale 2009 Giorgio Plazzi Esperto dellAgenzia regionale del lavoro Trieste 25 marzo 2010

2 2 Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Cassa Integrazione Guadagni (INPS) Movimenti di assunzione e cessazione Mobilità

3 3 Le ore autorizzate crescono dalla II metà del 2008 e hanno un aumento esponenziale a partire dal II trimestre 2009 In regione il trend è più accentuato. Cassa Integrazione Guadagni Trend della ore di CIG totale autorizzate nella provincia di Trieste; gennaio 2008-dicembre 2009 Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

4 4 Esplode la CIGO e aumenta di molto la CIGS; la Gestione edilizia cresce moderatamente In regione si registra un incremento complessivo del +318,2%. Confronto 2008 e 2009 Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

5 5 Lavoratori FTE Lavoratori FTE (Full Time Equivalent ore annue) a Trieste e in Regione lincremento nella Ordinaria è imputabile a Metallurgia, Meccanica, Tessile e Cartaria lincremento nella Straordinaria è imputabile principalmente al Legno, Meccanica e Trasporti e comunicazioni Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

6 6 Trieste: i settori con più ore di CIG autorizzate nel ,2% 27,6% 19,0% 12,9% 23,9% 16,8% 30,1% Incidenza nel 2009

7 7 Ripartizione in base alla tipologia di gestione delle Ore di CIG autorizzate Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

8 8 Analisi trimestrale della CIG a Trieste

9 9 Avviamenti e cessazioni Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

10 10 Avviamenti a tempo determ. e indeterm. Numeri indice (base = genn. 2008) Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

11 11 Avviamenti a Trieste e in Regione

12 12 Avviamenti a Trieste suddivisi per genere e tipologia contrattuale Appr Det. -8,3% Indet Totale -15,0% Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Totale Appr. -21,4% Det Indet. -38,1%

13 13 Distribuzione in base al genere degli avviamenti nella provincia di Trieste Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia La componente rosa è maggiore per tutti i tipi di contratto

14 14 Distribuzione degli avviamenti in base alla tipologia contrattuale 75,7% 20,9% Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

15 15 Avviamenti nella provincia di Trieste suddivise per genere e provenienza Italiani - 14,0% Extrac. - 19,6%Comunit. -5,3% Neocom. -26,8% Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

16 16 Distribuzione degli avviamenti in base alla provenienza Ricalca sostanzialmente quella del 2008 Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

17 17 Avviamenti nella provincia di Trieste suddivise per genere e macrosettore Att.: variazioni falsate per i casi n.d. in diminuzione (soprattutto nei servizi) Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia -17,9% -27,9% -4,8% -58,9% 239,8% -77,9%

18 18 Variazioni ass. e perc. degli avviamenti nella provincia di Trieste suddivisi per genere e macrosettore economico Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia È un aumento fittizio dovuto alla forte diminuzione dei casi n.d.

19 19 Distribuzione degli avviamenti in base al macrosettore Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

20 20 Cessazioni nella provincia di Trieste suddivise per genere e tipologia contrattuale Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Appr. -75 Det. -11,1% Indet Totale -11,1%Totale Det Indet. -11,8% Appr. -4,9%

21 21 Variazioni ass. e perc. delle cessazioni nella provincia di Trieste Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

22 22 Saldo occupazionale Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

23 23 Saldo occupazionale per tipologia contrattuale

24 24 Saldo occupazionale per macro settore economico Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

25 25 Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Ingressi in mobilità Trieste Friuli-Venezia Giulia +22,3% +31,0% -1,8% +54,8% +57,6% +53,4%

26 26 Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Ingressi in mobilità: variazioni Trieste Friuli-Venezia Giulia

27 27 Ingressi in mobilità per macrosettore economico Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia +13,8% +50,6% +97,3% +13,9%

28 28 Lo stock della mobilità Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia +40% +75%

29 29 Agenzia regionale del lavoro della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Lo stock della mobilità a Trieste +20% +60%

30 30 Lo stock della mobilità a Trieste al 31/12/2009


Scaricare ppt "1 Indicatori di criticità occupazionale 2009 Giorgio Plazzi Esperto dellAgenzia regionale del lavoro Trieste 25 marzo 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google