La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Knowledge Day Fly me to the Moon ESA/ESRIN, 14 Novembre 2008 Francesco De Paolis ARISS Europe - Mentor AMSAT Italia - National Secretary IKØWGF.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Knowledge Day Fly me to the Moon ESA/ESRIN, 14 Novembre 2008 Francesco De Paolis ARISS Europe - Mentor AMSAT Italia - National Secretary IKØWGF."— Transcript della presentazione:

1 Knowledge Day Fly me to the Moon ESA/ESRIN, 14 Novembre 2008 Francesco De Paolis ARISS Europe - Mentor AMSAT Italia - National Secretary IKØWGF

2 ESA/ESRIN, 14 Novembre 2008 Knowledge Day Talking to the Moon …Part 3: Talking to the Moon Marconis radio experience reflected from the Moon

3 ESA/ESRIN, 14 Novembre 2008 …the moon! Knowledge Day OSCAR Ø Orbiting Satellite Carrying Amateur Radio Ø First satellite…

4 …alle ore 17:00 UTC del 26 Luglio 1927, a bordo della nave Elettra nel porto di Civitavecchia, si osservò un fenomeno molto interessante… Talking to the Moon …at 17:00 UTC on 26 July 1927, on board the "Electra" laboratory-ship, in the port of Civitavecchia, a very interesting phenomenon appened… Marconis radio experience reflected from the Moon

5 Durante una ricezione di segnali radio- telegrafici da Rio de Janeiro, ad un tratto i segnali diventarono diffusi, manifestando una eco accentuata e nettamente ritardata di circa 2 secondi. Landini naturalmente corse ad avvertire Marconi, il quale, dopo aver ascoltato attentamente e scartato alcune ipotesi, offrì questa spiegazione: "Non c'é dubbio, dobbiamo attribuire la causa ad una riflessione extraterrestre, e più precisamente ad una riflessione lunare. Stia attento. Due secondi costituiscono giusto il tempo necessario perché l'onda percorra la distanza terra- luna e ritorno. Non vedo altra ragione plausibile, la luna, quando é investita da onde elettromagnetiche, le riflette così come riflette la luce". Talking to the Moon During a radio-telegraph reception from Rio de Janeiro, suddenly the signals became widespread, showing a pronounced echo and clearly delayed of about 2 seconds. Mr. Landini immediately informed Marconi, who, after listening carefully and discarded some cases, offered this explanation: "There is no doubt, we must suppose an extra terrestrial reflection. More precisely a reflection off the Moon. So be careful. Two are just the second time before the wave travels a distance earth-moon and back. I see no other plausible reason, the moon, when it is hit by electromagnetic waves, reflects them as for the light. "

6 …era nata così lidea di sperimentare la Luna come riflettore per le telecomunicazioni Earth Moon Earth, ovvero le comunicazioni spaziali. Talking to the Moon Dopo la morte di Marconi nel 1937, il Landini nel 1938 e nel 1939 sperimentò intensamente questa tecnica fino ad arrivare ad un brevetto (1954). … the idea of using the moon as a reflector for radio communications was just born … "Earth - Moon - Earth or space communications was born. After the death of Marconi in 1937, Landini intensely experienced this technique ( ) to deposit a patent (1954).

7 Talking to the Moon 1935, In questo articolo il Naval Research Laboratory (Washington DC, USA) dice che dovrebbe essere possibile per unonda radio fare un viaggio Terra-Luna-Terra, ma l'ostacolo principale è la ionosfera, che agisce come una "sfera di acciaio invisibile", impedendo ai segnali di penetrare i segreti dell'universo. Da tempo, laboratori Europei riferiscono di echi radio, alcuni addirittura superiore a tre secondi per l'intervallo di un viaggio lunare… 1935, the Naval Research Laboratory (Washington DC, USA) in this article says that it should be possible for a wave radio to make a trip Earth-Moon-Earth, but the main obstacle is the ionosphere, which acts as an invisible sphere of Steel", preventing signals to penetrate the secrets of the universe. Reports of long time radio echoes from European laboratories, some even exceeding the three second interval for the moon trip...

8 Talking to the Moon 1946, lEvans Signal Laboratory (Belmar N.J. USA) fornisce un dettagliato rapporto sulla tecnica della prima registrazione di una trasmissione radio attraverso lo spazio esterno. La migliore antenna disponibile in questa frequenza è stata una matrice di 32 dipoli e gli equipaggiamenti utilizzati dal Radar SCR , Evans Signal Laboratory, (Belmar N.J., USA) gives the detailed description of the first record of a radio transmission through outer space. The best antenna available at this frequency was a 32-dipole array and radar equipment utilized by the SCR-271 (early-warning radar). Diana experiment

9 Talking to the Moon Segnali di rimbalzo della luna non sono una novità, naturalmente. Questo è stato svolto sui 110 MHz nel Questi progetti ad alta potenza, anche se hanno un sottile margine di successo, indicato che DX lunare per amatori è possibile. Nel 1953, Ross Bateman, W4AO, e Bill Smith, W3GKP ricevevono i primi segnali di rimbalzo la luna. Signals bounced off the moon is not new, of course. It was done on 110 MHz in These were high-power projects, however, and their slim margin of success indicated that lunar DX for amateurs was a long-chance proposition. 1953, Ross Bateman, W4AO, and Bill Smith, W3GKP bounce signals off the Moon. Lunar DX on 144 MHz !

10 Talking to the Moon L'obiettivo di questo programma è quello ampliare la nostra conoscenza sulla ionosfera della Terra che può influenzare i nostri sistemi di comunicazione e di navigazione. Il programma HAARP situato nel Gakona, Alaska. The goal of this program is to further advance our knowledge of the Earth's ionosphere which can affect our communication and navigation systems. The HAARP program located in Gakona, Alaska. The HF Active Auroral Research Program (HAARP) in Alaska, and the Long Wavelength Array (LWA) in New Mexico, conducted a bistatic low frequency lunar echo experiment in October 2007 and January Interested radio amateurs and short wave listeners are invited to participate in this experiment by listening for the lunar echoes and submitting reports. HAARP - High Frequency Active Auroral Research Program HAARP - LWA Moon Bounce Experiment (7 MHz) HF Active Auroral Research Program (HAARP) in Alaska, e Long Wavelength Array (LWA) in New Mexico, hanno condotto un esperimento riflessione lunare a bassa frequenza nel mese di ottobre 2007 e gennaio I radioamatori e gli SWL sono invitati a partecipare all'esperimento di ascolto dell'eco lunare e a fornire i loro rapporti.

11 Talking to the Moon ESMO è la prima missione per studenti europei per la Luna. The European Student Moon Orbiter (ESMO) is planned to be the first European student mission to the Moon. European Student Moon Orbiter (ESMO) ESMO rappresenta una singolare opportunità ed ispirazione per gli studenti universitari europei, fornendo loro una preziosa e impegnativa opportunità per lavorare su di un progetto spaziale, al fine di preparare una forza lavoro qualificata per le future missioni ESA ESMO represents a unique and inspirational opportunity for university students, providing them with valuable and challenging hands-on space project experience in order to fully prepare a well qualified workforce for future ESA missions, particularly those planned by the Exploration and Science programmes in the next decades.

12 Talking to the Moon Ricezione di segnali radio riflessi dalla Luna in 1296 MHz e 10 GHz Receiving radio signals reflected from the Moon to 1296 MHz and to 10 GHz ATTIVITÀ SPERIMENTALE DIDATTICA PRESSO LUNIVERSITÀ DELLAQUILA EXPERIMENTAL TEACHING ACTIVITIES AT L'AQUILA UNIVERSITY Nel 2001, Insegnati e Studenti hanno condotto un esperimento per la ricezione di riflessioni lunari ad altissime frequenze. I radioamatori hanno partecipato all'esperimento nella trasmissione dei segnali verso la Luna. During 2001, Students and Teachers have conducted an experiment to receive lunar reflections in high frequencies. The radio amateurs have participated with the transmission of signals to the Moon.

13 Talking to the Moon Trasmissione di segnali radio verso la Luna in 1296 MHz e 10 GHz Radio signals transmission to the Moon to 1296 MHz and to 10 GHz Part 3: Practical demonstration of the use of the Moon for amateur radio communication I radioamatori partecipano ad attività didattiche. …una grande comunità preparata e diffusa nel mondo. The radio amateurs participating in educational activities. …a big community trained and disseminated in the world.

14 Talking to the Moon AMSAT Italy / ARI - EME Team Marcelo Teruel, IKØUSO Giordano Giordani, IKØXFD Stefano Castriotta, IWØCZC Enrico Pitrelli, IZØGYP Part 3: Practical demonstration of the use of the Moon for amateur radio communication Uplink Amplifier …portiamo lo spazio alla gente… …we bring the space to people… Downlink pre-amplifier Trans - Receiver

15 Talking to the Moon EME link

16 Talking to the Moon EME link

17 …Baikonur, 19:12 UTC - 4 October 1957, Sputnik-1 Talking to the Moon

18 The first stop on the way to the Moon: school contacts with the International Space Station via amateur radio Talking to the Moon Le Agenzie Spaziali hanno affidato ad ARISS il compito di organizzare i collegamenti radioamatoriali tra le Scuole e la ISS. Space Agencies have entrusted to ARISS the task of organizing amateur radio contacts between schools and the ISS.

19 Talking to the Moon

20 ARISS: Amateur Radio on International Space Station. Società di Radioamatori dai paesi partner nella realizzazione della Stazione Spaziale Internazionale, come Stati Uniti, Canada, Russia, Europa e Giappone hanno costituito ARISS. ARISS è un gruppo di lavoro internazionale che volontariamente si dedica a sviluppare e realizzare equipaggiamenti ed attività a bordo della ISS su incarico delle Agenzie Spaziali. Amateur Radio Societies of countries partner in implementing the International Space Station, as the United States, Canada, Russia, Europe and Japan have formed ARISS. ARISS is an international working group that is dedicated to voluntarily develop and build equipment and activities aboard the ISS on incharge of Space Agencies. Talking to the Moon

21 ARISS onboard station ARISS school contact La scuola diviene la missione control della ISS. Gli studenti gli operatori, protagonisti in una missione spaziale; The school becomes the "mission control" of the ISS. The students are the operators, protagonists in a space mission; Talking to the Moon

22 ARISS School Contacts 381 C O N T A T S

23 ARISS School Contacts 381 C O N T A T S …THE TRUE SUCCESS !

24 Talking to the Moon Col. Roberto Vittori, IZ6ERU durante un ARISS school contact nella Missione Eneide (Aprile 2005) Paolo Nespoli, IZØJPA durante la Missione Esperia ( Ottobre 2008)

25 –ESA ha accolto il progetto di installazione di una stazione radioamatoriale sul Columbus COLUMBUS The European Space Laboratory Talking to the Moon

26 …thanks a lot ! …good luck ! 73 de IKØWGF Talking to the Moon


Scaricare ppt "Knowledge Day Fly me to the Moon ESA/ESRIN, 14 Novembre 2008 Francesco De Paolis ARISS Europe - Mentor AMSAT Italia - National Secretary IKØWGF."

Presentazioni simili


Annunci Google