La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Storie di Creazione Assistita Alessandro Demontis.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Storie di Creazione Assistita Alessandro Demontis."— Transcript della presentazione:

1 Storie di Creazione Assistita Alessandro Demontis

2 Creazione del Sistema Solare Creazione del Sistema Solare Riscontri scientifici Riscontri scientifici Creazione dell Uomo Creazione dell Uomo Riscontri scientifici Riscontri scientifici Contenuto linguistico Contenuto linguistico

3 Il Sistema Solare (Enuma Elish) - 1 Due corpi primordiali (Apsu e Tiamat) e un araldo (Mummu) Due corpi primordiali (Apsu e Tiamat) e un araldo (Mummu) Nascita delle generazioni di dei (formazione dei pianeti) Nascita delle generazioni di dei (formazione dei pianeti) Interferenze nel sistema solare (Ea – Kingu) Interferenze nel sistema solare (Ea – Kingu) Mummu istiga Apsu Mummu istiga Apsu Vendetta di Tiamat Vendetta di Tiamat

4 Il Sistema Solare (Enuma Elish) - 2 Arrivo di Marduk (pianeta errante) Arrivo di Marduk (pianeta errante) Battaglia Celeste (scontro tra i 2 pianeti) Battaglia Celeste (scontro tra i 2 pianeti) Le armate di Tiamat disperse (Le comete) Le armate di Tiamat disperse (Le comete) Il firmamento (Fascia degli asteroidi) Il firmamento (Fascia degli asteroidi) L Eshara (zona esterna – transnettuniana) L Eshara (zona esterna – transnettuniana)

5 Il Sistema Solare (Enuma Elish) - 3 Organizzazione del cielo Organizzazione del cielo NIBIRU NIBIRU Organizzazione della Terra Organizzazione della Terra Fondazione di Babilonia Fondazione di Babilonia Creazione dell Uomo Creazione dell Uomo

6 Apsu e Tiamat - 1 Definizione temporale: Definizione temporale: enuma eliš la nabu šamamu quando sopra non era chiamato il cielo) enuma eliš la nabu šamamu (quando sopra non era chiamato il cielo) šaplish ammatum šuma la zakrat (in basso la terra non era pronunciata per nome)

7 Apsu e Tiamat - 2 Gli esseri primordiali: Gli esseri primordiali: -ma reštu zarušun (e Apsu, il primo, il loro generatore) ZU-AB-ma reštu zarušun (e Apsu, il primo, il loro generatore) Mummu Tiamat mu-allidat gimrišun (Mummu Tiamat, che generò loro tutti) a-mešunu išteniš ihiquma (ebbero mischiato le loro acque insieme)

8 Generazione degli dei - 1 Gli dei si manifestano: Gli dei si manifestano: enüma dingir.dingir la šupu manama (quando gli dei non era presente qualcuno) d.Lahmu d.Lahamu uštapu šumi izakru (Lahmu e Lahamu sorsero i nomi pronunciati)

9 Generazione degli dei - 2 d.Anšar d.Kišar ibanu elišunu atru uriku (Anshar e Kishar nati superando loro) d.Anšar d.Anum buku rašu u maš šilma (Anshar ha generato Anum come se stesso) u d.Anum tam silašu u lid d.Nudimmud (e Adum generò Nudimud come simile)

10 Interferenze – 1 (S. Dalley) Gli dei di quella generazione si misero insieme e il riverbero del loro clamore disturbò Tiamat. Hanno provocato la pancia di Tiamat, importunavano qui per giocare dentro Anduruna. Apsu non poteva reprimere il loro rumore

11 Interferenze – 2 (S. Dalley) O mummu, mio diletto! Vieni,andiamo da Tiamat! - Essi sedettero di fronte a Tiamat,e discussero gli affari riguardanti gli dei loro figli. Apsu ha fatto sentire la sua voce e ha parlato a Tiamat in una voce forte, Le loro vie sono divenute molto angosciose, di giorno non posso riposare, la notte non posso dormire. Abolirò le loro vie e li disperderò!

12 Mummu istiga Apsu Da quando lui (Mummu) pianificò il male verso suoi figli (di Apsu)... lui ne fu spaventato..., le sue ginocchia si indebolirono, a causa del male che il loro primo nato aveva pianificato.

13 La vendetta di Tiamat - 1 Per vendicare Apsu, Tiamat pianificò il male Ma il dio proclamò ad Ea il modo in cui lei organizzò le sue forze […] Lei esaltò Kingu, in mezzo a loro elevò il suo potere, per marciare davanti alle forze, per guidare l armata, per dare il segnale di battaglia, per guidare l attacco […]

14 La vendetta di Tiamat - 2 "Io ho pronunciato il tuo incantesimo, nell assemblea degli dei ti ho elevato il dominio sugli dei ti ho assicurato. Sii esaltato nel tuo potere, mio sposo, adorino il tuo nome gli altri dei sopra tutti gli Anunnaki." Lei gli diede le Tavole dei Destini, "il tuo comando non sarà ignorato, e ciò che pronuncerai sarà stabilito."

15 Arrivo di Marduk – 1 (L.W.King) Un vendicatore […] dal profondo […] valoroso […] le sue decisioni […] da suo padre […] egli gli disse: O tu figlio che hai la pace nel cuore… in battaglia andrai […] colei che ti osserverà troverà finalmente pace […]"

16 Arrivo di Marduk - 2 Nell abisso profondo fu generato Marduk – fu creato nel cuore dell Absu. Ea e Damkina lo crearono, padre e madre. […]

17 Arrivo di Marduk - 3 "Se io, vostro vendicatore, conquisto Tiamat e vi restituisco le vite, riunite una assemblea e rendete il mio destino dominante. In Upsukkinaku sedetevi gioiosi, e io, non voi, decreterò i destini."

18 La battaglia celeste - 1 Vestito nel manto raggiante dei dieci dei, porta alto sopra la sua testa cinque raggi terribili raggruppati sopra di lui. Anu ha creato i quattro venti e li ha messi nella mano di Marduk, figlio mio, lasciali giocare! Marduk si armò dei 4 venti, così chè lei non potesse fuggire: i venti del nord, del sud, dell' ovest e dell' est

19 La battaglia celeste – 2 Marduk: "Se io, vostro vendicatore, conquisterò Tiamat e vi restituirò le vite, riunite una assemblea e rendete il mio destino dominante. In Upsukkinaku (Ziukkinna) sedetevi gioiosi, e io, non voi, decreterò i destini."

20 La battaglia celeste - 3 Marduk liberò la sua rete e la catturò, liberò il Vento malvagio, che stava dietro di lui, sul viso di Tiamat. Appena lei aprì la bocca per inghiottirlo, Il vento malvagio la riempì mentre ancora lei non aveva chiuso le labbra. Il vento terribile la riempì fino all ombelico

21 La battaglia celeste - 4 Lui danneggiò le sue parti interiori, ferì il suo cuore. La sottomise e le tolse la vita. Gettò il suo corpo e le si mise sopra. E quando Tiamat, il capo, fu sconfitto, le sue orde furono disperse.

22 Le orde disperse ma furono circondati, così che non potessero scappare. Li catturò, distrusse le loro armi, li catturò in una rete e li lasciò imprigionati.

23 Il firmamento Lui la aprì in due come un mitilo; una delle sue metà lui stabilì come una copertura per il cielo. Stabilì una leva, impose un osservatore, e ordinò loro (i frantumi di Tiamat) di non lasciar avanzare le sue acque

24 L Eshara Poi Marduk fondò l E.šara, una casa per gli dei. La casa E.šara che egli creò come Cielo, vi pose Anu, Nudimmud, e Bel perché vi risiedessero.

25 NIBIRU - Organizzazione del cielo Lui stabilì le stazioni degli dei, le stelle, le loro immagini e lo zodiaco lui creò. Lui fondò la stazione di Nibiru (il pianeta Giove) In modo che nessuno potesse sfuggire (L.W.King) - Lui progettò posizioni per i grandi dei, e diede loro un aspetto stellare come costellazioni. […] Poi diede loro Nibiru, il polo dell universo, per segnare il loro cammino, in modo che nessuno potesse errare (N.K.Sandars)

26 La Luna (Nar.Nar.u - Shesh.ki) Ha dato alla luna il lustro di un gioiello, le ha dato la notte, per contrassegnare i giorni, e vegliarli durante la notte ogni mese come ciclo di pallida e crescente luce. Ed egli disse: "Oh Nuova luna, quando cresci sul mondo, per sei giorni i tuoi corni sono a mezzaluna, fino a che al settimo giorno mezzo ciclo è compiuto; il tuo pallore si fermi e una fase segua l altra dividendo il mese da una fase piena ad un altra"

27 Il Sole (Utu – Shamash) Dopo aver fissato la Luna, Marduk prese il Sole e lo mise a segnare il ciclo da un anno all altro. Assegnò a lui il cancello dell Est, e il compito di mettere fine alla notte.

28 Fondazione di Babilonia Quando il lavoro del dio fu svolto, e lo ebbe compiuto, allora Egli fondò templi sulla terra, donandoli ad Ea. […] - Gli Anunnaki lavorarono la terra, costruirono la città. Per due anni costruirono fino a che la città fu fondata, e l Esagila toccò il cielo.

29 Creazione dell Uomo "Unirò sangue al sangue, sangue ed osso, per formare qualcosa di nuovo: il suo nome sarà UOMO – Uomo aborigeno. Sarà ricordato come mia creazione. Il suo compito sarà servirci fedelmente, così gli dei stanchi avranno riposo, gli Igigi torneranno al cielo. Pianificherò e muterò le loro operazioni, suddividendole in modo migliore."

30 Caratteristiche di NIBIRU Orbita estremamente ellitica Orbita estremamente ellitica Periodo di 3600 anni Periodo di 3600 anni Orbita retrograda Orbita retrograda Inclinazione di 30° sotto l' eclittica Inclinazione di 30° sotto l' eclittica Perielio tra Marte e Giove Perielio tra Marte e Giove Capacità di governare il sistema solare Capacità di governare il sistema solare

31 Riscontri 1 – orbita ellitica 1/ SEDNA: SEDNA: Periodo:11200 anni Eccentricità: 0,84 Inclinazione: 11°

32 Riscontri 1 – orbita ellitica 2/2 2000Cr105: 2000Cr105: Periodo: 3240 anni Eccentricità: 0,79 Inclinazione: 22°

33 Riscontri 2 – orbita retrograda WASP-17

34 Riscontri 3 - Perielio Alessandro Morbidelli & Hal Levison: teoria del pianeta da migliaia di anni collegato alla cintura degli asteroidi:

35 Confronto Morbidelli - Sitchin

36 Riscontri da cercare nel S. Solare 1) Le comete, generate nell' interno del sistema e poi espulse, dovrebbero avere la composizione delle rocce della zona interna al sistema solare; 2) La fascia degli asteroidi, nata dall' urto dei sateliti di Nibiru (rubati a Nettuno) con Tiamat, dovrebbe avere composizione paragonabile alla zona esterna del sistema solare. 2) La fascia degli asteroidi, nata dall' urto dei sateliti di Nibiru (rubati a Nettuno) con Tiamat, dovrebbe avere composizione paragonabile alla zona esterna del sistema solare.

37 LE COMETE - Wild2

38 LE COMETE – Wild2

39 LE COMETE - Wild2 Articolo Science Air – USAtoday / Nasa: Dust captured by NASA probe reveals comet origins In altre parole, la cometa era ricca di sabbia e materiale carbonioso fuliginoso il più delle volte rinvenuto negli asteroidi nati nelle vicinanze della Terra, piuttosto che nelle zone fredde delle profondità del sistema solare oltre Nettuno.

40 LA FASCIA ASTEROIDALE

41

42 Fascia degli asteroidi Come si é originata? Teoria dei 'planetesimi non agglomerati': Nella zona tra Marte e Giove la forte gravità di quest' ultimo impedì la formazione di un grosso pianeta, e i planetesimi non poterono unirsi. Essi invece continuarono ad orbitare attorno al Sole in maniera indipendente. Secondo questa teoria, oggi comunemente accettata, la fascia degli asteroidi é un relitto del sistema solare primitivo

43 Fascia degli asteroidi Nuove scoperte: 18 aprile 2000: Morbidelli, Chambers e Petit The Primordial Excitation and Clearing The Primordial Excitation and Clearing of the Asteroid Belt The simulation suggests that the formation of Jupiter did not prohibit the formation of large embryos in the outer belt and Jupiter did not accrete them while it was still growing.

44

45 Lo studio mostra anche che l' azione gravitazionale di Giove avrebbe 'spazzato via' gli embrioni di pianeti, quindi la fascia attualmente dovrebbe essere VUOTA:

46 REGOLATORE DEL SISTEMA Secondo Sitchin Nibiru con la sua orbita di 3600 anni che passa tra Marte e Giove 'regola' il sistema solare, e in fase di formazione ha influito a creare l' equilibrio di orbite attuali. COME?

47 Regolatore del Sistema "Lui progettò posizioni per i grandi dei, e diede loro un aspetto stellare come costellazioni. […] Poi diede loro Nibiru, il polo dell universo, per segnare il loro cammino, in modo che nessuno potesse errare." Enuma Elish

48 Come (in qualità di) NIBIRU ha proiettato le stelle (KAKKAB) nelle loro orbite, gli dei erranti obbediscono alla legge del passaggio. Nibiru, saldo al centro, è il dio che adorano. Di lui dicono: Colui che una volta attraversò il firmamento Ora è il fulcro dell Universo" Enuma Elish

49 Cosa vuol dire: Nibiru saldo 'al centro? I sumeri consideravano il sistema solare composto da 12 corpi celesti e non 6: SOLE 5--> Mercurio,Venere, Terra, Luna, Marte 5--> Mercurio,Venere, Terra, Luna, Marte centro -->NIBIRU 5--> Giove, Saturno, Urano, Nettuno, Plutone 5--> Giove, Saturno, Urano, Nettuno, Plutone

50 Cosa vuol dire obbedicono alla legge del passaggio? Le orbite dei pianeti esterni sono ancora sincronizzate sui circa 3600 anni di quella di Nibiru.

51 La creazione dell uomo Enuma Elish Enuma Elish Atra Hasis Atra Hasis Enki e Ninmah Enki e Ninmah Note linguistiche Note linguistiche Note scientifiche Note scientifiche

52 Uomo: Enuma Elish "Unirò sangue al sangue, sangue ed osso, per formare qualcosa di nuovo: il suo nome sarà UOMO – Uomo aborigeno. Sarà ricordato come mia creazione. Il suo compito sarà servirci fedelmente, così gli dei stanchi avranno riposo, gli Igigi torneranno al cielo. Pianificherò e muterò le loro operazioni, suddividendole in modo migliore."

53 Uomo: Atra Hasis - 1 Prima che l uomo fosse creato, gli Anunnaki - gli dei che vivevano sulla terra - dovevano lavorare per procurarsi il cibo. Il lavoro era difficile, così diedero a Enlil il dominio della Terra. Egli richiamò gli Igigi, gli dei che stavano in cielo, perché lavorassero al posto loro. (j.w.Bell – Atra Hasis and the Flood)

54 Uomo: Atra Hasis - 2 Così Enlil convocò gli altri dei, compresi Anu dal cielo ed Enki signore dell Abzu. Stavano sulle rampe dell Ekur, rivolti ai ribelli: Perché ci attaccate? – Gli Igigi risposero all unisono: Il lavoro che ci avete imposto ci sta uccidendo, abbiamo deciso di smettere e dichiarare guerra!

55 Uomo: Atra Hasis - 3 Guardate, continuò Enki, La dea Mami é qui con noi. Che lei crei gli umani, creature che ci servano e che compiano il nostro lavoro. Potremo porre il fardello del lavoro di Enlil su di loro, così che gli Igigi possano tornare al cielo.

56 Uomo: Atra Hasis - 4 Per rendere l' uomo capace di lavorare al posto di Enlil, dobbiamo ferire uno degli dei, così che la sua carne e il suo sangue possano essere mischiati con l' argilla e creare un uomo. Allora ciò che creeremo sarà uomo e dio MISCHIATI assieme

57 Uomo: Atra Hasis - 5 Mami prese la mistura di carne sangue e argilla, ne staccò 14 pezzi per creare 7 maschi e 7 femmine - andò dagli Anunnaki: Io ho mischiato l' argilla, mi avete chiesto di dar nascita all' uomo, avete ferito un dio e il suo sangue e carne son stati mischiati nell' argilla – ho imposto a lui il vostro lavoro

58 Riflessione: Quale uomo deve essere mischiato con il 'dio' se si sta tentando di creare l' uomo??? La soluzione é nel mito ENKI E NINMAH

59 Enki e Ninmah - 1 Enki (a Nammu): Madre, la creazione di cui parli avrà luogo, imponiamo ad essa il lavoro degli dei, mischia l argilla della terra a nord dell Abzu le dee della nascita ti aiuteranno a lavorare l argilla, e la forma sarà realizzata.

60 Enki creò allora con argilla una forma che aveva testa e bocca, e disse a Ninmah: versa il seme maschile nell utero (uovo) di una donna Tagliò allora 14 pezzi di argilla,ne dispose sette a destra e sette a sinistra[...] Chiamò le sagge 'dee della nascita', sette crearono maschi, sette crearono femmine. Enki e Ninmah - 2

61 Analisi linguistiche - 1 Il sumero originale: 30. ama.gu10 mud mu.ngar.ra.zu i3.gal2.la.am3 zub.sig3 dingir.re.e.ne keshe2.i3 Madre, la creatura di cui parli esiste (it exists), leghiamo a essa il lavoro (immagine) degli dei (S.N.Kramer)

62 Analisi linguistiche - 2 MUD = CREATO / QUALCOSA CHE E' STATO FATTO (N)GAR = IMMAGINE LULU = LU2 (UOMO) + LU (MESCOLATO) NEPISHTUM = napšutu = gola, vita, essere vivente, principio di vita (respiro - sangue)

63 Analisi scientifica 1 - Uso di argilla (supporto) - Uomo + dio mischiati nell' argilla - Sperma di un dio + ovulo di una donna (ominide?) nel grembo delle 'dee' - Produzione in serie (7 maschi e 7 femmine) FERTILIZZAZIONE IN VITRO - INSEMINAZIONE ARTIFICIALE - CLONAZIONE

64 Analisi scientifica - 2 Brian Sykes, genetista (Human Genome project): Tutti gli uomini esistenti derivano a un gruppo di 'Eva' la cui origine risale a più di anni fa, la prima Eva era proveniente dal centro est africano.

65 Analisi scientifica - 3 Spencer Wells, genetista (Genographic Project): Tutti gli uomini esistenti sono discendenti di un 'Adamo' vissuto tra e anni fa in centro est africano. Da lui hanno avuto origine tutte le etnie.

66 Ruolo dell' argilla - 1 Martin Hanczyc e Shelley Fujikawa 2002: la montmorillonite, ha mostrato capacità di catalisi nei confronti delle reazioni di combinazione dell RNA tramite la formazione di vesciche di grasso. Non solo, la montmorillonite protegge le molecole organiche dal degradamento e permette loro di assemblarsi spontaneamente con percentuale di successo maggiore rispetto a un ambiente in cui la montmorillonite è assente.

67 Ruolo dell' argilla - 2 Q. Huang e W. Chen 2007 Soil colloids bound plasmid DNA L' uso di argille organiche permette la migliore e più probabile ricombinazione del DNA nelle forme virali e batteriche (Escherichia Coli) e in forme animali (cavie - topi)

68 L' argilla non è, come sostengono molti studiosi di miti e religiosi, il materiale DA CUI è stato creato l uomo, ma il materiale SU CUI questo è stato creato.

69 Trasferimento di Geni Salzberg, White, Peterson, Eisen - Maggio 2001: Geni microbici nel genoma umano: trasferimento orizzontale o perdita genetica? Sono stati ritrovati 223 geni che non hanno predecessori nella storia evolutiva del DNA umano, come se improvvisamente al genoma umano fossero stati aggiunti questi 223 geni in qualche maniera.

70 CAMMINO GENETICO (S.Wells) migliaia di anni aplogruppo L0 centroafrica (MT-EVA); aplogruppo L2-L3 ---> M-N medioriente 40 aplogruppo M-N India, Cina, Australia 30 aplogruppo N ---> A-B-F / M ---> D Siberia 25 aplogruppo A-B ---> Alaska e Canada 20 aplogruppo A-B ---> Nordamerica aplogruppo A-B-D ---> Mexico e Perù 5 aplogruppo A-B-D-C ( ex M) ---> Sudamerica


Scaricare ppt "Storie di Creazione Assistita Alessandro Demontis."

Presentazioni simili


Annunci Google