La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Elementi di gestione di dati con MS Access Breve introduzione per il corso ECDL mod.5.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Elementi di gestione di dati con MS Access Breve introduzione per il corso ECDL mod.5."— Transcript della presentazione:

1 1 Elementi di gestione di dati con MS Access Breve introduzione per il corso ECDL mod.5

2 2 Concetti introduttivi Un database o base di dati e un insieme organizzato di dati gestito da un sistema di basi di dati detto DBMS (Data Base Management System) DBMS è un programma che permette di creare,organizzare e gestire i dati immagazzinati nel database.

3 3 Concetti introduttivi Un database contiene informazioni correlate suddivise in gruppi omogenei. Questi gruppi costituiscono le Tabelle Una Tabella è una raccolta di informazioni su uno specifico tema Un database relazionale mette in relazione le informazioni contenute nelle varie tabelle evitando così di avere in più tabelle le medesime informazioni.

4 Una riga delle tabelle corrisponde ad un record Un record è costituto da campi Un campo è una colonna della tabella 4

5 Operazione sugli archivi Manipolazione dei dati: modifica fisica dei dati sullarchivio 1.Inserimento 2.Modifica 3.Cancellazione Consultazione dei dati. 1.Visualizzazione dati 2.Stampa

6 6 Cosa è Access Access e un DBMS che permette di progettare e utilizzare DB relazionali Un DB Access e basato sui concetti di tabella e relazioni tra tabelle

7 7 Gli oggetti di Access Tabelle: sono strutture rettangolari fondamentali che contengono i dati sottoforma di record Query: sono oggetti che consentono normalmente di estrarre delle informazioni dalle tabelle o da altre query rispondenti a criteri ben definiti (query di selezione). Alloccorrenza possono essere usate per modificare le informazioni allinterno del database (query di comando)

8 8 Gli oggetti di Access Maschere: sono interfacce grafiche che consentono allutente di inserire e/o visualizzare in modo semplice le informazioni contenute nel DB. Report: sono oggetti normalmente utilizzati per creare una versione stampabile delle informazioni provenienti normalmente da una query. Possono contenere dati riassuntivi ottenuti da formule matematiche.

9 9 Tabelle campi record Ogni riga identifica un record. I record devono essere unici allinterno della tabella

10 10 Tabelle:unicita dei record i casi di righe identiche devono essere gestiti in qualche modo: –aggiungendo campi specifici al soggetto della tabella che rendano unico il record (e.g., codice fiscale per persone, codice ISBN per libri) –aggiungendo identificatori appositamente definiti (ID)

11 11 La chiave primaria Ogni tabella deve avere una chiave primaria, ossia un attributo o un insieme di attributi che identifichino univocamente un record. Esempio: in una tabella contenente informazioni anagrafiche degli studenti di una scuola, promuovere il campo Cognome a chiave primaria non è una scelta corretta poichè è piuttosto semplice avere omonimia di cognome (due fratelli..).. La scelta migliore è quella di promuovere a chiave primaria un campo univoco per definizione quale il codice fiscale o il numero della carta didentità, oppure un campo appositamente inserito per questo scopo che solitamente indicheremo con ID o IDStudente (di tipo Contatore). Un contatore contiene sequenze di numeri,uno per ogni record della tabella. Quando si aggiunge un record il campo viene aggiornato automaticamente.

12 12 Esercizio guida Un esercizio ci guidera nel corso di questa lezione: –la creazione di un database per il cinema, che raccogliera informazioni su film, attori, registi, etc

13 13 Creiamo un database Cinema: la finestra principale di ACCESS Selezionare crea un nuovo file..

14 14 Creiamo una tabella Selezionare Crea una tabella in visualizzazione struttura

15 15 Inseriamo i campi Nome completo:Testo Data di nascita:Data/ora Luogo di nascita:Testo Foto:Oggetto OLE Nella colonna Tipo dati selezionare il tipo adatto al campo

16 16 Scelta chiave primaria Selezionare uno o + campi che costituiranno la chiave primaria, quindi la chiavetta sulla barra degli strumenti. Promuovere il campo Nome completo a chiave primaria

17 17 Tipi di dato per gli attributi Testo: alfanumerici max 255 caratteri Memo: alfanumerici senza limite di lunghezza Numerico: utile se si vogliono fare conti su quel campo, altrimenti e meglio testo (e.g., per i numeri di telefono e meglio testo) Data/ora Valuta Contatore: assegna automaticamente, in modo sequenziale, un numero intero diverso a ciascun record (utile per le chiavi) Si/No: valori booleani(cioè del tipo VERO o FALSO) Oggetto OLE: immagini, video, audio Collegamento ipertestuale: URL o .. Ricerca guidata: per selezionare il tipo di attributi di altre tabelle o query

18 18 Proprieta degli attributi Variano al variare del tipo di dato Ad esempio, nel caso di un campo Testo abbiamo gli attributi: dimensione campo, Formato,… Posizionandosi sul singolo attributo abbiamo nel riquadro di destra una descrizione sintetica.

19 19 Inserire dati in una tabella quando abbiamo finito di definire la tabella passiamo in visualizzazione Foglio dati (occorre salvare) Linserimento avviene in modo naturale spostandosi da un campo allaltro. Il record è automaticamente salvato quando ci si sposta nella riga successiva.

20 20 Esercizio creiamo una tabella FILM con i seguenti attributi: –IDFilm, Titolo, Anno, nazione, Lunghezza, Nazione, Regista, Incasso Italia, Recensione, Locandina, Critica –La chiave primaria?

21 21 Esercizio creiamo una tabella REGISTI con i seguenti attributi: –Nome, Data di nascita, Luogo di nascita, Foto –La chiave primaria?

22 22 Esercizio creiamo una tabella DETTAGLI ATTORI con i seguenti attributi: –Nome completo, Biografia, Sito personale –La chiave primaria?

23 23 Arricchire il DB per ora le tabelle che abbiamo creato sono scollegate e mancano di tante informazioni utili

24 24 Lista dei desideri 1.aggiungere a FILM un campo GENERE che possa assumere i seguenti valori AZIONE,AVVENTURA,ROMANTICO,ORRORE, SPLATTER,STORICO,FANTASCIENZA. 2.Mettere in relazione i film con i registi. 3.Mettere in relazione gli attori con i dettagli attori.

25 25 Le relazioni Le relazioni tra tabelle sono uno degli aspetti più iportanti nella progettazione di un database. Esse permettono di suddividere i dati su più tabelle, mantenendo comunque lunità logica del DB. Esistono 3 tipi di relazioni, ma solo i primi due sono realizzabili con operazioni dirette di access

26 26 Le relazioni 1 a 1 (uno a uno): si ottiene collegando la chiave primaria di una tabella con la chiave primaria dellaltra. Si ha questo tipo di relazione quando un record di una tabella è in relazione con al più un record dellaltra. 1 a N (uno a molti): si ottiene collegando la chiave primaria di una tabella (lato 1) con un campo dello stesso tipo dellaltra (lato molti), detto chiave esterna.Si ha questo tipo di relazione quando ad ogni record di una tabella corrispondono più record dellaltra, ma per ogni record di questultima corrisponde al + un record della prima. N a N (molti a molti): si ottiene costruendo una apposita tabella di collegamento che deve necessariamente contenere dei campi che consentono la connessione con i campi chiave primaria delle due tabelle in relazione

27 27 Relazioni tra tabelle Access fornisce la posssibilita di creare relazioni tra tabelle in modo da collegare i dati provenienti da diverse tabelle. Due tipi di relazione che si possono creare direttamente in Access: –1 a 1 –1 a molti

28 28 Relazione 1 a 1 a ogni record di una tabella corrisponde un solo record dellaltra Esempio: voglio aggiungere in una tabella a parte eventuali dettagli personali sugli attori e creo una tabella DETTAGLI ATTORI

29 29 Integrita referenziale assicura che le relazioni fra i record di tabelle collegate siano valide e che non si verifichino accidentali variazioni o cancellazioni di informazioni

30 30 Relazione 1 a 1 a ogni record di una tabella corrisponde un solo record dellaltra Esempio: voglio aggiungere in una tabella a parte eventuali dettagli personali sugli attori e creo una tabella DETTAGLI ATTORI

31 31 Relazione 1 a molti a un record della tabella (tabella primaria) possono corrispondere piu record dellaltra. sono le relazioni piu comuni nel nostro esempio se voglio mettere in relazione FILM a REGISTI (lo stesso regista puo avere piu film)

32 32 Relazione 1 a molti nel nostro esempio se voglio mettere in relazione FILM a REGISTI (lo stesso regista puo avere piu film)

33 33 Relazione molti a molti esempio: vogliamo modellare le relazioni tra FILM e ATTORI –ogni film ha piu attori e ogni attore recita in piu film in Access la modelliamo come una concatenazione tra due relazioni 1 a molti e laggiunta di una tabella di giunzione Nel nostro caso possiamo pensare alla tabella RECITA_IN che mette in relazione un attore e un film La chiave primaria della tabella di giunzione e lunione delle chiavi primarie delle tabelle che mette in relazione

34 34 Tabella di giunzione RECITA_IN

35 35 Relazione molti a molti

36 36 Le query: creazione guidata strumento utile per accedere alle informazioni contenute nel database in modo efficace Le istruzioni che compongono la query sono scritte in una variante del linguaggio SQL (Structured Query Language) Access fornisce 3 modi per creare query: 1.creazione guidata (wizard) che permette di selezionare attributi da una tabella 2.creazione tramite visualizzazione della struttura 3.creazione diretta con comandi SQL (non la vedremo)

37 37 Il Wizard delle query creiamo una query che estragga i titoli dei film e i relativi registi

38 38 Esercizio! ordiniamo in modo crescente rispetto al nome dei registi e poi al titolo del film creiamo una query che selezioni tutte le coppie attori e registi che hanno lavorato insieme

39 39 I criteri nelle query lista degli attori che recitano in pulp fiction in ordine crescente rispetto alla data di nascita

40 40 Esercizi lista degli attori che recitano nei film di Tarantino dopo il 2000 (visualizzando anche il titolo del film)

41 41 Le maschere Le maschere (o form) sono uno strumento utile come interfaccia al database possono servire come comodo ausilio allinserimento dati o per la consultazione dei risultati ottenuti da query analizzeremo solo la modalita di design automatica (tramite Wizard)

42 42 Le maschere: esempio semplice selezioniamo i campi che vogliamo inserire, stando attenti a mettere tutti quelli obbligatori

43 43 Le maschere: esempio semplice scegliamo laspetto della form e il nome...

44 44 Le maschere: esempio semplice per inserire un nuovo record...

45 45 Maschere con sottomaschere per inserire automaticamente dati relativi a due tabelle collegate esempio: creiamo una maschera per linserimento di un nuovo film e di tutti gli attori che vi recitano

46 46 Maschere con sottomaschere apriamo il Wizard delle form: –inseriamo tutti i campi relativi alla tabella FILM –inseriamo tutti i campi relativi alla tabella RECITA_IN scorro gli attori di un film scorro i record dei film


Scaricare ppt "1 Elementi di gestione di dati con MS Access Breve introduzione per il corso ECDL mod.5."

Presentazioni simili


Annunci Google