La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Nuovi luoghi per nuovi consumatori Quando il punto di vendita diventa laboratorio di innovazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Nuovi luoghi per nuovi consumatori Quando il punto di vendita diventa laboratorio di innovazione."— Transcript della presentazione:

1 Nuovi luoghi per nuovi consumatori Quando il punto di vendita diventa laboratorio di innovazione

2 pag. 2 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Il braccio operativo della creatività è linnovazione Innovare per comunicare -> coproduzione, web 2.0, Innovare per semplificare -> tempo, verità, consulenza Innovare per star meglio -> salutismo, ecocompatibilità, greening, contrastare linvecchiamento Innovare per differenziare -> singolarità, individualismo, specializzazione

3 pag. 3 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per comunicare Il retailer ha nuovi strumenti per ascoltare e farsi ascoltare. Il consumatore diventa consulente, offre suggerimenti e anche i prodotti possono dire la loro Parole chiave Interattività Consulenza Ascolto

4 pag. 4 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per ascoltare: il 2.0 nel retail Walmart sul suo nuovo sito offre la possibilità ai clienti di recensire i prodotti: postati giudizi

5 pag. 5 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per comunicare: digital signage Dal semplice annuncio delle promozioni in-store ad una vera e propria programmazione televisiva. Monitor ad altezza occhi, posizionati laddove si formano le code

6 pag. 6 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per comunicare digital multisensoriali Video pubblicitari integrati con emissione di profumo attirano i passeggeri di una fermata della metro di Tokyo. Una postazione video emette aromi in abbinamento con video ad

7 pag. 7 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per comunicare digital multisensoriali Real Future Store, per il reparto pesce … Diffusione di aromi della Provenza Il rumore del mare da sottofondo Immagini che cambiano con il movimento

8 pag. 8 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per comunicare: immersività Il fruitore del messaggio pubblicitario vede proiettata la propria immagine allinterno dello schermo: entra dentro il messaggio

9 pag. 9 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per comunicare: face recognition Lo scaffale riconosce il consumatore, ne determina il sesso e letà e veicola i messaggi giusti e gli regala anche un coupon in target da spendere alla cassa

10 pag. 10 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per comunicare: gesture based Il consumatore interagisce con il punto di vendita. Anzi attiva il punto di vendita

11 pag. 11 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per comunicare: videoinstallazione Raccontare il punto di vendita con lemozione: il parking Thermae di Merano, proiezioni di un corso dacqua nellarea parcheggi

12 pag. 12 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per semplificare Significa avvicinarsi ai bisogni del consumatore: location, ma non solo. Garantire la verità, la genuinità di quanto offerto. Offrire consigli e soluzioni ready-to Parole chiave tempo consulenza fiducia

13 pag. 13 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per semplificare: servizi Simply in Francia: offerta discount + servizi convenience

14 pag. 14 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per semplificare: lo scaffale Da Albert Heijn è il menù ad allestire lo scaffale

15 pag. 15 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Scadenze da rispettare: risemantizzazione dei freschi attraverso la data di scadenza, Polimi Innovare per semplificare: il pack

16 pag. 16 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business La tavola del Buon Senso: re-design di prodotti a marchio, Polimi Per la promozione di unalimentazione consapevole Innovare per semplificare: il pack

17 pag. 17 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per semplificare tutto sotto le stesso tetto Tchibo nasce come coffee shop e si è via via evoluto, ma la sua offerta va aldilà del prodotto di fatto Tchibo è un ipermercato del servizio: assicurazioni, viaggi, agenzia immobiliare, … Il corner Tchibo è presente in un gran numero di insegne alimentari

18 pag. 18 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business La complementarietà del pronto PER mangiare Innovare per semplificare pronti … a tutto

19 pag. 19 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per semplificare pronti … a tutto Whole Foods: la ristorazione sistematica

20 pag. 20 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per semplificare pronti … a tutto Whole Foods: la ristorazione sistematica

21 pag. 21 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per semplificare pronti … a tutto Eataly, la ristorazione come educazione

22 pag. 22 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Self scanning connnettività wi-fi, voip, bluetooth e Usb, guida interattiva tra i prodotti, promozione, localizzazione prodotti, prezzi netti, self-payment Innovare per semplificare: le code alle casse

23 pag. 23 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per semplificare: servizi di consulenza Skin Information Terminal consulenza sulla tipologia di pelle e relativa scelta di prodotti

24 pag. 24 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per semplificare la multicanalità La multicanalità di Mediamarket: Media World, tecnologia per tutti

25 pag. 25 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business La multicanalità di Mediamarket: Saturn, centri storici e nicchie Innovare per semplificare la multicanalità

26 pag. 26 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per semplificare la multicanalità La multicanalità di Mediamarket: il sito online, entertainment e informazione

27 pag. 27 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per semplificare servizi online I corsi di cucina di Whole Foods: scaricabili da Internet

28 pag. 28 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per star meglio Bene stare, il benessere del sé, quello dei cibi di cui ci nutriamo, dellambiente in cui viviamo, la comodità dei servizi tailor-made Parole chiave salutismo, ecocompatibilità, greening, contrastare linvecchiamento/ accompagnare linvecchiamento

29 pag. 29 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per star meglio: salutismo Servizi auchan Le parafarmacie possono diventare un luogo dove ci si prende cura del cliente offrendo servizi complementari al reparto Da Auchan, i servizi di autoanalisi

30 pag. 30 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per star meglio strutture eco-compatibili Attenzione ai sistemi di climatizzazione

31 pag. 31 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per star meglio strutture eco-compatibili Attenzione allilluminazione

32 pag. 32 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per star meglio strutture eco-compatibili Attenzione ai sistemi di refrigerazione

33 pag. 33 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per star meglio specializzati Freitag: il riciclo chicUrban Rustic: Km 0

34 pag. 34 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per star meglio specializzati Un centro commerciale dedicato al benessere: Beauty a Roncade

35 pag. 35 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per star meglio specializzati La spa si è evoluta in Medical Spa: non più solo massaggi e benessere, ma interventi di chirurgia plastica in day hospital

36 pag. 36 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per star meglio specializzati Durex: store per una nuova categoria merceologica, la cura del piacere

37 pag. 37 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per star meglio: anziani IL FORMAT SENIOR DI TESCO Porte scorrevoli automatiche Pavimenti antiscivolo Carrelli più leggeri Scaffali di nuova concezione, muniti di scale per arrivare ai ripiani più alti Etichette scritte con caratteri più grandi (con eventuale dotazione di lenti di ingrandimento) Voci elettroniche per peso e prezzo alle bilance dell'ortofrutta Pulsanti per la richiesta di assistenza Sedie disseminate fra le corsie Stanza relax Musica classica diffusa

38 pag. 38 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per differenziare Differenziare assume diverse accezioni, può essere intesa come differenziazione dai concorrenti, ma anche da se stessi; significa anche vendere unicità e differenza Parole chiave singolarità individualismo specializzazione

39 pag. 39 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per differenziare: localismo Il punto di vendita deve seguire logiche di differenziazione e radicamento nel territorio. Una strada è quella dello spazio ai localismi

40 pag. 40 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per differenziare singolarità Il caso Best Buy Geek Squad Segmento clienti -> Professionisti, studenti, utilizzatori di tecnologia, poco informatizzati Best Buy for business Segmento clienti -> Piccole attività con bisogni specifici legati a crescita delle vendita e aumento della profittabilità del business Personal shopping assistant Segmento clienti -> Professionisti affluenti che vogliono il meglio della tecnologia e dellentertainment e che chiedono un servizio eccellente Just for Kids Segmento clienti ->Mamme con poco tempo che vivono in aree suburbane

41 pag. 41 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per differenziare iperspecializzazione Milk Bar

42 pag. 42 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per differenziare: unicità Tcho, magnificare la tradizione con mezzi anticonvenzionali

43 pag. 43 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per differenziare: individualismo Le tecniche Ria (Rich Internet Application) di Martin + Osa, la simulazione virtuale per vedere come sta

44 pag. 44 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per differenziare: individualismo Magic-Shelf: linsegna di librerie Borders offre sul suo sito la possibilità di creare una minihomepage in cui ognuno può creare la propria libreria virtuale

45 pag. 45 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business La crisi dei vecchi modelli richiede un nuovo approccio … è necessario … Uscire dagli schemi Trarre dalla complessità una nuova semplificazione Dare priorità, visibilità, agli elementi di servizio Creare alleanze mai provate prima

46 pag. 46 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Innovare per differenziarsi … da se stessi la strada delle partnership Gap è uno dei più grandi gruppi del tessile-abbigliamento Usa, con filiali in UK, multinsegna -Gap, Banana Republic, Old Navy-. Format replicato. Problema di eccessiva concentrazione. Colette, boutique parigina, in Rue Saint-Honoré famosa per la sua selezione di abbigliamento e accessori, la libreria, il water bar e mostre darte e fotografia con firme doc il tutto disposto su tre piani. Da due realtà così estremamente diverse che però operano nello stesso settore nasce Colette X Gap.

47 pag. 47 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business … Il caos deve originare … chiarezza lemersione dellutilità limportanza della coerenza leleganza della linearità

48 pag. 48 Milano, 18 settembre 2008 Future Food Business Grazie dellattenzione !


Scaricare ppt "Nuovi luoghi per nuovi consumatori Quando il punto di vendita diventa laboratorio di innovazione."

Presentazioni simili


Annunci Google