La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fonte: elaborazioni su Cefic, 2009 Crescita dei consumi mondiali di chimica (var. % media annua, 1998-2008) 3,1 Medio Oriente Europa Orientale America.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fonte: elaborazioni su Cefic, 2009 Crescita dei consumi mondiali di chimica (var. % media annua, 1998-2008) 3,1 Medio Oriente Europa Orientale America."— Transcript della presentazione:

1 Fonte: elaborazioni su Cefic, 2009 Crescita dei consumi mondiali di chimica (var. % media annua, ) 3,1 Medio Oriente Europa Orientale America Latina Nord America Asia Europa Occ. 6,8 3,7 9,8 7,6 9,3

2 Destinazione dei prodotti chimici (%) 3,5Agricoltura 71,5Industria 19,6- Plastica e gomma 6,9- Farmaceutica 6,7- Tessile e cuoio 6,5- Carta 6,5- Metalli 5,4- Costruzioni 3,6- Altri settori industriali 3,4- Vetro e materiali per edilizia 3,4- Mobili e legno 3,1- Elettronica ed elettrotecnica 2,3- Alimentare 2,2- Macchinari 1,9- Mezzi di trasporto 17,0Consumi finali 8,0Servizi Fonte: elaborazioni su Istat, BASF, 2008Note: stime basate sui consumi di chimica in Italia Costi di trasporto BassiAlti Vantaggio di costo Asia ed Est europeo Alto Basso calzature cuoio elettronica/ elettrotecn. tessile mobile mezzi di trasporto agricoltura cartaimballaggio costruzioni detergenti farmaceutica cosmetici alimentare Incentivi allo spostamento ad Est delle produzioni manifatturiere

3 Fonte: elaborazioni su Cefic, American Chemistry Council, 2010 Quota sulla produzione chimica mondiale Paesi emergenti Paesi avanzati % 43% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100% Produzione chimica mondiale (indici 1° trimestre 2002=100) Paesi avanzati Paesi emergenti Mondo

4 Curva di costo delletilene nel 2004 e nel 2009 ($ per tonn.) Capacità cumulata di etilene (milioni tonn.) Medio oriente Sud Est asiatico Nord Est asiatico Europa Nord America Fonte: CMAI 2010 Variazioni della capacità mondiale di etilene (milioni di tonn. annue) Prev Nuova capacità nominale Chiusure

5 Fatturato 2010 (miliardi di ) Fonte: ICIS, Cefic, 2011 BASF63,8 Dow Chemicals Shell LyondellBasell Ind. ExxonMobil Sinopec INEOS Sabic 28,8 Mitsubishi Chemical DuPont Akzo Nobel Sumitomo Chemical Mitsui Chemical Evonik Toray Le prime società chimiche nel mondo Bayer Total 40,5 40,4 31,0 23,7 36,7 29,9 26,0 18,0 12,9 13,5 14,6 18,1 18,5 30,5 UE USA Altri GP UE GP UE Altri UEUSAGiapponeAltriTotale Numero di società Quota su prime 20 società (%) Quota su fatturato mondiale (%) Fatturato mondiale (miliardi di ) Sede in: Note: GP= Giappone Air Liquide Linde 14,3 14,0 Altri GP 12,7 GP Braskem

6 Fonte: BASF, 2008 Ristrutturazione dellindustria chimica

7 UE Totale Mondo miliardi di euro Distribuzione geografica della produzione chimica mondiale Nord America CinaGiappone America Latina Europa non UE Note: (miliardi di euro) Resto Asia Fonte: Cefic Chemdata International, 2011 Altri Resto Asia = Asia esclusi Cina e Giappone UE12 = Paesi membri dellUE27 appartenenti allEuropa centro-orientale Nord America = USA, Canada e Messico Europa non UE = Svizzera, Norvegia, Europa centro-orientale esclusi paesi UE Ue12 32 Ue15 459

8 Fonte: Cefic Chemdata International, Eurostat, 2011 Produzione chimica europea per settore Chimica di base e fibre 54,9% Chimica fine e specialità 32,7% Chimica per il consumo 12,4% (UE, quota percentuale) Organici di base 18,6% Plastica e gomma sintetica 21,6% Fibre chimiche 1,7% Inorganici di base 5,6% Gas tecnici 2,6% Altre specialità 19,9% Vernici, adesivi e inchiostri 7,8% Agrofarmaci 1,6% Intermedi farmaceutici 3,4% Detergenti 6,2% Cosmetici 6,2% Fertilizzanti 4,8%

9 Produzione chimica dellUE per paese Fonte: Cefic Chemdata international, Federchimica, 2011 Germania 28,8% Francia 15,5% Regno Unito 9,1% ITALIA 10,7% Paesi Bassi 9,5% Spagna 6,8% Belgio 6,3% Altri 13,3% Quota sul totale UE27 Germania Francia ITALIA Regno Unito Spagna Belgio Paesi Bassi UE15 141,6 76,1 52,6 44,7 33,4 30,9 46,7 459,2 miliardi di euro UE27491,4 Polonia Rep. Ceca Romania 13,0 6,1 2,5 Ungheria 4,0

10 Ripartizione dellexport chimico mondiale per area geografica Fonte: Cefic Chemdata International, Eurostat, 2011 EU27 44% Asia 33% NAFTA 14% Resto dEuropa 5% Africa e Oceania 2% America Latina 2% Note: incluso il commercio intra-area Quota sul totale

11 Fonte: Cefic Chemdata International, Eurostat, 2011 Andamento del saldo commerciale europeo (UE, miliardi di euro) chimicaaltri settori manifatturieri

12 Saldo commerciale della chimica europea per settore e per area geografica (UE, miliardi di euro) Petrolchimica Inorganici di base Plastiche e fibre Chimica per il consumo Chimica fine e specialità 8,0 -0,8 1,9 7,5 11,7 Totale chimica28, ,6 -1,9 8,6 15,8 16,9 47, Fonte: Cefic Chemdata International, 2011 Europa non UE Nord America Asia Africa America Latina Oceania 1,5 5,2 3,2 3,4 1,6 Totale chimica28, ,0 11,2 4,1 6,4 5,4 1,8 47,0 Resto del Mondo7,11,9 Medio Oriente2,83,2

13 Quota di addetti destinati alla R&S in Europa (%, anno 2007) Industria manifatturiera Chimica5,6% 2,8% Ripartizione delle spese di R&S per area geografica nellindustria chimica (%, anno 2007) EU27 37% USA 23% Giappone 22% Cina 9% Altri 9% Fonte: Eurostat, OCSE, Cefic Chemdata International, 2010

14 Valore aggiunto per addetto (indice chimica e farmaceutica=100) Fonte: elaborazioni su Eurostat, 2007 Chimica e farmaceutica 100,0 Mezzi di trasporto 63,0 Carta e stampa 53,9 Ind. manifatturiera 50,4 Minerali non metalliferi 51,2 Metalli 49,1 Alimentare 42,3 Gomma e plastica 44,7 Legno 31,0 Tessile e abbigliamento22,6 Meccanica 52,4 Elettronica 55,6 Spese per il personale per addetto (indice chimica e farmaceutica=100) Pelle e concia 23,8 Chimica e farmaceutica100,0 Mezzi di trasporto88,7 Meccanica 72,2 Carta e stampa65,6 Metalli 58,1 Gomma e plastica 58,4 Minerali non metalliferi56,3 Alimentare46,9 Legno36,4 Tessile e abbigliamento30,0 Ind. manifatturiera61,3 Elettronica 72,6 Pelle e concia29,3 Chimica 92,3 Chimica94,7 Parametri caratteristici nellindustria europea Note: UE

15 2006 Servizi, trasporti e comunicazioni Input industriali Investimenti Altri Occupazione attivata dallindustria chimica Fonte: elaborazioni su Cefic Chemdata International, 2011 Attivati 182 addetti indiretti ogni 100 diretti Occupazione chimica diretta e indiretta : 3,3 milioni Note: loccupazione attivata è calcolata misurando limpatto degli acquisti diretti, di quelli indiretti (ovvero dei settori che vendono alla chimica) e degli investimenti necessari per sostenere la produzione dellindustria chimica Numero di occupati nella chimica europea 2004 (UE, migliaia, chimica)(n° di addetti ogni 100 dellindustria chimica) 2008 Nel Chimica : 1 milione e 157 mila - Farmaceutica : 512 mila 2010

16 Fonte: Cefic Chemdata International, 2011 Intensità di ricerca e sviluppo nellindustria chimica europea (spese di R&S in % del valore della produzione) 2008

17 Offerta mondiale di energia (milioni di barili equivalenti di petrolio al giorno) Fonte: Exxon, 2008 petroliogas carbone Idro, geo, biomasse Nucleare Eolico, solare, biocarburante Guadagni di efficienza

18 Consumo di energia per unità di prodotto nellindustria chimica (EJ / milioni di euro) Fonte: IEA, Tracking industrial energy efficiency and CO 2 emissions, 2007 UEGiapponeUSAIndiaSud Corea CinaMedio Oriente Russia 9,17 11,61 15,74 22,12 23,66 27,32 86,07 121,89


Scaricare ppt "Fonte: elaborazioni su Cefic, 2009 Crescita dei consumi mondiali di chimica (var. % media annua, 1998-2008) 3,1 Medio Oriente Europa Orientale America."

Presentazioni simili


Annunci Google