La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © 2004 - The McGraw - Hill Companies, srl 1 K 4 è planare? Sì!

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © 2004 - The McGraw - Hill Companies, srl 1 K 4 è planare? Sì!"— Transcript della presentazione:

1 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 1 K 4 è planare? Sì! E K 3,3 e K 5 sono planari? K5K5 No! (Teorema di Kuratowski)

2 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 2 Un albero è un grafo bipartito? SÌ! Ma un grafo bipartito è sempre un albero??

3 Capitolo 11 Visite di grafi Algoritmi e Strutture Dati

4 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 4 Scopo e tipi di visita Una visita (o attraversamento) di un grafo G permette di esaminare i nodi e gli archi di G in modo sistematico (se G è connesso) Problema di base in molte applicazioni Esistono vari tipi di visite con diverse proprietà: in particolare, visita in ampiezza (BFS=breadth first search) e visita in profondità (DFS=depth first search)

5 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 5 Algoritmo di visita generica La visita parte da un vertice s prescelto ed esplora seguendo una qualche regola uno dei suoi adiacenti Un vertice v raggiunto da u viene marcato come visitato se è stato incontrato per la prima volta, e viene quindi aggiunto alla frangia F di visita; inoltre, il nodo u diventa padre di v, e larco (u,v) viene etichettato come arco di visita Un vertice rimane nella frangia di visita fintantoché non sono stati esplorati tutti i suoi adiacenti La visita genera un albero di copertura T del grafo

6 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 6 Visite particolari Se la frangia F è implementata come coda si ha la visita in ampiezza (BFS) Se la frangia F è implementata come pila si ha la visita in profondità (DFS)

7 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 7 Visita in ampiezza

8 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 8 Visita in ampiezza

9 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 9 Costo della visita in ampiezza Il tempo di esecuzione dipende dalla struttura dati usata per rappresentare il grafo (e dalla connettività o meno del grafo rispetto ad s): Liste di adiacenza: O(m+n) Matrice di adiacenza: O(n 2 ) Osservazioni: 1.Si noti che se il grafo è connesso allora mn-1 e quindi O(m+n)=O(m) 2.Ricordando che mn(n-1)/2, si ha O(m+n)=O(n 2 ) per m=o(n 2 ) la rappresentazione mediante liste di adiacenza è temporalmente più efficiente!

10 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 10 Esempio: grafo non orientato (1/2)

11 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 11 Esempio: grafo non orientato (2/2)

12 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 12 Esempio: grafo orientato

13 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 13 Proprietà dellalbero BFS radicato in s Per ogni nodo v, il livello di v nellalbero BFS T è pari alla distanza di v dalla sorgente s (sia per grafi orientati che non orientati) Se il grafo è non orientato, per ogni arco (u,v) di G si ha: –(u,v) è un arco di T, e quindi u e v appartengono a livelli consecutivi di T, oppure –(u,v) non è un arco di T; in tal caso, o i nodi u e v appartengono allo stesso livello di T, oppure a livelli consecutivi Se il grafo è orientato, per ogni arco (u,v) si ha: –(u,v) è un arco di T, e quindi u è il padre di v nellalbero, oppure –(u,v) non è un arco di T; in tal caso, o i nodi u e v appartengono allo stesso livello di T, oppure u è a livello immediatamente superiore di v, oppure infine u è su qualche livello arbitrariamente più in basso di quello di v

14 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 14 Visita in profondità

15 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 15 Visita in profondità

16 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 16 Costo della visita in profondità Il tempo di esecuzione dipende dalla struttura dati usata per rappresentare il grafo (e dalla connettività o meno del grafo rispetto ad s): Liste di adiacenza: O(m+n) Matrice di adiacenza: O(n 2 )

17 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 17 Esempio: grafo non orientato (1/2)

18 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 18 Esempio: grafo non orientato (2/2)

19 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 19 Esempio: grafo orientato (1/2)

20 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 20 Esempio: grafo orientato (2/2)

21 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 21 Proprietà dellalbero DFS radicato in s Se il grafo è non orientato, per ogni arco (u,v) si ha: –(u,v) è un arco dellalbero DFS T, oppure – (u,v) non è un arco di T; in tal caso, i nodi u e v sono luno discendente/antenato dellaltro Se il grafo è orientato, per ogni arco (u,v) si ha: –(u,v) è un arco di T, e quindi u è il padre di v in T, oppure –(u,v) non è un arco di T; in tal caso, o il nodo u è antenato del nodo v in T, oppure (u,v) è un arco trasversale a sinistra, ovvero il vertice v è in un sottoalbero visitato precedentemente rispetto ad u

22 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 22 Riepilogo Concetto di grafo e terminologia Diverse strutture dati per rappresentare grafi nella memoria di un calcolatore Lutilizzo di una particolare rappresentazione può avere un impatto notevole sui tempi di esecuzione di un algoritmo su grafi (ad esempio, nella visita di un grafo) Algoritmo di visita generica e due casi particolari: visita in ampiezza e visita in profondità

23 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 23 Approfondimento Dato un grafo G=(V,E) rappresentato tramite una matrice di adiacenza A, scrivere un algoritmo che scorrendo una sola volta A: 1.Verifica se G è completo; 2.Trova il grado di G; 3.Costruisce la rappresentazione di G tramite liste di adiacenza.

24 Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © The McGraw - Hill Companies, srl 24


Scaricare ppt "Camil Demetrescu, Irene Finocchi, Giuseppe F. ItalianoAlgoritmi e strutture dati Copyright © 2004 - The McGraw - Hill Companies, srl 1 K 4 è planare? Sì!"

Presentazioni simili


Annunci Google