La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Contratto speciale per il controllo di qualità delle infrastrutture in Grecia Progetto ESPEL.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Contratto speciale per il controllo di qualità delle infrastrutture in Grecia Progetto ESPEL."— Transcript della presentazione:

1 Contratto speciale per il controllo di qualità delle infrastrutture in Grecia Progetto ESPEL

2 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Finanziatore: Unione Europea Programma: 2° e 3° pacchetto Delors Committente: Ministero dellEconomia nazionale greco Autorità di controllo: Commissione mista Ministeri dellEconomia e dei Lavori Pubblici Operatività: dal 3 luglio 1997, a seguito di gare internazionali

3 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Obiettivo: incrementare la qualità realizzativa delle infrastrutture specialmente nelle opere pubbliche Oggetto: opere a diversi stadi di realizzazione (in corso di costruzione o già completate) Modalità: Valutazione complessiva della qualità di ogni progetto ed indicazione delle eventuali azioni correttive da intraprendere Audit ai Sistemi Qualità dei contractors e dei supervisori pubblici durante la costruzione, ai laboratori di cantiere ed agli impianti di produzione di materiali Prelievi e prove sui materiali presso depositi in sito ed in opera, con verifiche di conformità delle loro caratteristiche Corsi di formazione rivolti ad ispettori pubblici sui temi della qualità del processo costruttivo (circa 800 partecipanti)

4 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Organizzazione e flusso dei controlli Direzione (Atene) Segreteria (Atene) Ingegneria (Atene) Laboratorio centrale Atene Qualità (Atene) Laboratorio di calibrazione Atene Salonicco Igumeniza Patrasso Atene Uffici regionali per attività di sito Organico di circa 60 persone (10 italiani e 50 greci)

5 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Laboratorio centrale per prove materiali ed attività in sito accreditati dal SINAL Laboratorio di calibrazione Accreditato SIT Accreditamenti dei laboratori delle attività in sito

6 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Controllo di qualità a campione. Prove di laboratorio Aggregati Contenuto di sale cloruro solubile in acqua Contenuto di solfato estratto dallacqua Densità relativa Densità relativa ed assorbimento dacqua Granulometria Indice di sfaldamento Inerte in aggregati fini e grossi Integrità Prova dabrasione Resistenza a compressione Resistenza alla levigatura Sabbia equivalente

7 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Controllo di qualità a campione. Prove di laboratorio Bitumi e materiali TAR Penetrazione Punto di rammollimento Mattoni pieni e forati Dimensioni Resistenza a compressione Bitumi e miscele TAR Contenuto di legante e classificazione di aggregati ed inerti raccolti Densità relativa e vuoti Stabilità e flusso per Marshall

8 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Suoli e terrapieni California Bearing Ratio (CBR) Contenuto di materiale organico Contenuto di solfati Contenuto dumidità Densità secca/relazione del contenuto dumidità con metodo Proctor modificato Granulometria Limite liquido, limite plastico, indice di plasticità Controllo di qualità a campione. Prove di laboratorio

9 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Controllo di qualità a campione. Prove di laboratorio Calcestruzzi e malte induriti Densità dei campioni Resistenza a compressione cilindrica Resistenza a compressione cubica Resistenza a compressione di carote Acciaio/metalli Carico di rottura a trazione, snervamento, allungamento Composizione Piegamento, raddrizzamento e laminazione Durezza Materiali stabilizzati Densità dei campioni Resistenza a compressione

10 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Ripartizione geografica di competenza dei 4 uffici regionali di Atene, Igumeniza, Patrasso, e Salonicco AREA DINGOMBRO Atene Igumeniza Patrasso Salonicco

11 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Ingegnere laureato Tecnico specializzato (ingegnere diplomato o geologo o geometra) Tecnico qualificato (operaio con esperienza pluriennale nel controllo qualità in sito Attività di controllo di qualità a campione in sito Composizione della squadra (tre persone) Atene 4 squadre Igumeniza 1 squadra Patrasso 1 squadra Salonicco 3 squadre

12 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Controllo di qualità a campione. Tipiche attività principali in sito Verifica delle procedure dellappaltatore Raccolta dei risultati delle prove di qualità effettuate da appaltatore e/o supervisore Controllo di qualità dei laboratori e degli impianti di betonaggio e dasfalto Esecuzione di controlli di qualità e quantità a campione sul maggior numero possibile di tipologie costruttive

13 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Esame macrovisivo documentato Prove in sito Calcestruzzo fresco (slump) Densità in sito con volumometro ad acqua Prova sclerometrica Spessore superficiale della macrotessitura di una pavimentazione Controlli di qualità in sito Impianto dasfalto Impianto di betonaggio Laboratorio Controllo di qualità a campione. Attività in sito. Esame macrovisivo. Controlli di qualità e prove in sito

14 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Controllo di qualità a campione. Attività in sito. Prelievo di campioni di materiali per prove di laboratorio Aggregati (dellimpianto di betonaggio) Aggregati per la base del manto dasfalto stradale Armature in acciaio per calcestruzzo armato Calcestruzzo fresco (cubettiera) Carote di calcestruzzo Materiali bituminosi Mattoni pieni e forati Miscele bituminose di pavimentazione Pietre naturali Terreni e terreni - aggregati

15 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Controllo di qualità a campione. Attività in sito. Controlli di quantità e misurazioni Acciaio Ispezione ai raggi X delle saldature Calcestruzzo armato Copriferro (misurazione) Dimensioni degli elementi strutturali Disposizione e dimensione dellarmatura (misurazione) Calcestruzzo armato pre-compresso Ispezione, dimensioni, copriferro

16 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Controllo di qualità a campione. Attività in sito. Controlli di quantità e misurazioni Edifici Spessore e superficie dellintonaco Tipologia, dimensione e numerosità dei serramenti Tipologia e numerosità dei componenti dellimpianto elettrico, termico e di condizionamento Tipologia e numerosità dei componenti dellimpianto idraulico antincendio e di distribuzione dellossigeno Opere idrauliche Dimensioni degli scavi a trincea Tipologia e numerosità delle botole e delle griglie delle aperture

17 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Opere marittime Dimensioni dei moli e degli ormeggi Tipologia e numerosità delle attrezzature e delle installazioni marittime Strade Larghezza della sede stradale Tipologia e numerosità dellimpianto dilluminazione stradale Tipologia e numerosità degli elementi del sistema di drenaggio stradale Tipologia e numerosità della segnaletica stradale Tipologia e spessore degli strati dasfalto (misurazione) Tipologia e lunghezza delle protezioni stradali, delle barriere e delle colonnette Controllo di qualità a campione. Attività in sito. Controlli di quantità e misurazioni

18 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Esempi di rotture causate da frana o subsidenza Frana di rocce e danneggiamento del canale Subsidenza e fessurazione del manto dasfalto e della sua base

19 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Esempi di danneggiamento del manto dasfalto Distruzione totale Fessurazione a rete

20 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Esempi di rotture strutturali di costruzioni in cemento armato Della trave nel punto dappoggio Della soletta di una struttura di attraversamento stradale

21 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Esempi di scarsa qualità desecuzione di costruzioni in cemento armato Segregazione di calcestruzzo, giunti, fessure, armature esposte ed arrugginite Scarsa qualità del calcestruzzo

22 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia i Opere apparentemente senza gravi difetti macrovisivi e con risultati dei controlli di qualità e quantità richiedenti solo una manutenzione ordinaria. ii Opere con gravi difetti macrovisivi richiedenti sostanzialmente una riparazione e/o con risultati di controlli di qualità e quantità indicanti una manutenzione straordinaria iii Opere con parti con difetti totalmente diffusi da rivedere la loro ricostruzione Attività dellingegneria: analisi, valutazione dei risultati delle squadre e del laboratorio per la verifica della congruità progettuale. Classificazione della qualità generale delle opere controllate in accordo alle seguenti categorie ministeriali

23 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia <0, ,5<<5, ,0<<50, ,0< TOTAL Numerosità [N] Percentuale [%][milioni di euro] Importo Ripartizione dei progetti controllati per importo nel periodo ÷

24 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Ripartizione dei progetti controllati per tipologia ed importo nel periodo ÷

25 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Attività di controllo a campione in sito per ottenere unampia visione della qualità delle opere. Visite successive ogni qualvolta ritenute necessarie dei 2777 progetti per un totale di 3255 visite N. di visite Numerosità effettuate per progetto [N] Almeno 1 volta2777 Almeno 2 volte 354 Almeno 3 volte 110 Almeno 4 volte 13 Almeno 5 volte 1 Totale 3255

26 Progetto ESPEL: contratto speciale per il controllo di qualità delle Infrastrutture in Grecia Attività annuale Visite: Controlli di quantità: Misurazioni: Prelievi per il laboratorio: Prove di laboratorio: 600 ÷ ÷ ÷ ÷ ÷ 31000


Scaricare ppt "Contratto speciale per il controllo di qualità delle infrastrutture in Grecia Progetto ESPEL."

Presentazioni simili


Annunci Google