La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Riepilogo sulla valutazione delle azioni da considerare nella definizione del modello agli elementi finiti del telaio trasversale. Bozza del 17/03/2008a.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Riepilogo sulla valutazione delle azioni da considerare nella definizione del modello agli elementi finiti del telaio trasversale. Bozza del 17/03/2008a."— Transcript della presentazione:

1 Riepilogo sulla valutazione delle azioni da considerare nella definizione del modello agli elementi finiti del telaio trasversale. Bozza del 17/03/2008a cura di Enzo Martinelli

2 Modello agli Elementi Finiti del telaio trasversale a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008

3 Carico da neve – Esempio Provincia di Salerno Zona III Comune di Salerno a s <200 m q sk = 0.60 kN/m 2 Copertura a doppia falda p=5% 2° = 0.8 q s = 0.60 kN/m 2 a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008

4 Carico da vento – Coeff. di Forma C e =+0.8 C e =-0.4 C i =0.0 (costruzione stagna) Esempio Numerico a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008

5 Azioni sulla struttura: Sovraccarichi Permanenti a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008 i a =2.10 m i c =4.20 m Valori unitari - Peso proprio del pannello g p =0.15 kN/m 2 - Peso proprio dellarcareccio g a =0.15 kN/m Azioni sulla capriata Nodo Esterno Nodo Interno G a,ext G a,int

6 Sovraccarichi Permanenti applicati al Modello/1 a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008

7 Azioni sulla struttura: Sovraccarichi Permanenti a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008 Valori unitari - Peso proprio del pannello g p =0.15 kN/m 2 - Peso proprio del trav. portabaraccatura g t =0.15 kN/m Azioni (uniformemente distribuite) sulle colonne - Interasse dei travv. portabaraccatura i t =2.00 m gcgc gcgc

8 Sovraccarichi Permanenti applicati al Modello/2 a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008

9 Azioni sulla struttura: Sovraccarichi Variabili a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008 i a =2.10 m i c =4.20 m Valore unitario - Carico per unità di superficie (riferito alla proiiezione orizzontale della copertura) q s =0.48 kN/m 2 Azioni sulla capriata Nodo Esterno Nodo Interno Q s,ext Q s,int Carico da Neve

10 Carico da neve applicato al modello a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008

11 Azioni sulla struttura: Sovraccarichi Variabili a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008 i a =2.10 m i c =4.20 m Valore unitario della pressione - Superfici Sopravento (ortogonale alla superficie della copertura) q w =0.88 kN/m 2 Azioni verticali (concentrate) sulla capriata Q w,ext Q w,int Carico da Vento/1 - Superfici Sottovento (ortogonale alla superficie della copertura) q w =0.44 kN/m 2 2Q w,int Q w,int Azioni orizzontali (concentrate) sulla capriata ibib Q w,0.8 Q w,0.4

12 Carico da vento applicato al modello/1 a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008

13 Azioni sulla struttura: Sovraccarichi Variabili a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008 Valore unitario della pressione - Superfici Sopravento (ortogonale alla superficie della copertura) q w =0.88 kN/m 2 Q w,ext Q w,int Carico da Vento/2 - Superfici Sottovento (ortogonale alla superficie della copertura) q w =0.44 kN/m 2 Azioni (ripartite) sulle colonne Sopravento Sottovento q w,c,0.8 q w,c,0.4

14 Carico da vento applicato al modello/2 a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008

15 Azione legata alla temperatura a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008

16 Azione legata alla temperatura sul modello a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008

17 Definizione delle Combinazioni di Carico a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008 Azioni variabili da considerare: - Azione della neve Q s ; - Azione del vento trasversale Q w,trasv ; - Azione del vento longitudinale Q w,long ; - Azione della variazione di temperatura.

18 Definizione delle Combinazioni di Carico a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008

19 Definizione delle Combinazioni di Carico a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008

20 Definizione delle Combinazioni di Carico a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008 Combinazioni di carico allo Stato Limite Ultimo (SLU): SLU01 SLU02 SLU03 SLU04 (da definire sul modello piano a meno del vento longitudinale il cui effetto sarà valutato considerando uno schema diverso da quello del telaio trasversale) Combinazioni di carico allo Stato Limite Ultimo (SLE): SLE01

21 Definizione delle Combinazioni di Carico a cura di Enzo MartinelliBozza del 17/03/2008


Scaricare ppt "Riepilogo sulla valutazione delle azioni da considerare nella definizione del modello agli elementi finiti del telaio trasversale. Bozza del 17/03/2008a."

Presentazioni simili


Annunci Google