La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 FOCUS SUGLI STATI UNITI: STATO E PROSPETTIVE DEL MERCATO DELLE PIASTRELLE D. Grosser and Associates, New York Sassuolo, 20 Giugno 2007 Donato Grosser,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 FOCUS SUGLI STATI UNITI: STATO E PROSPETTIVE DEL MERCATO DELLE PIASTRELLE D. Grosser and Associates, New York Sassuolo, 20 Giugno 2007 Donato Grosser,"— Transcript della presentazione:

1 1 FOCUS SUGLI STATI UNITI: STATO E PROSPETTIVE DEL MERCATO DELLE PIASTRELLE D. Grosser and Associates, New York Sassuolo, 20 Giugno 2007 Donato Grosser, Presidente D.Grosser & Associates, Ltd.

2 2 INDICE TEMATICO 1. Leconomia statunitense e il dollaro 2. Il settore delle costruzioni 3. Il settore delle piastrelle negli Stati Uniti 4. La distribuzione di piastrelle negli USA 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle 6. Previsioni per il 2008 D. Grosser and Associates, New York

3 3 1. Leconomia statunitense e il dollaro Nel primo trimestre 2007, Il GDP (P.I.L.) è cresciuto solo dell1,3%. La percentuale di mutui in sofferenza è in aumento. Il settore delle costruzioni è in declino. Dal 2004 al 2006, leconomia USA era cresciuta ad un tasso superiore al 3%. ANDAMENTO DELLECONOMIA D. Grosser and Associates, New York

4 4 ANDAMENTO DEL P.I.L. D. Grosser and Associates, New York 1. Leconomia statunitense e il dollaro 11 Settembre 2001

5 5 1. Leconomia statunitense e il dollaro D. Grosser and Associates, New York I CONSUMI 11 Settembre 2001 In aprile i consumi sono aumentati solo dello 0,2%

6 6 1. Leconomia statunitense e il dollaro D. Grosser and Associates, New York TASSO DI DISOCCUPAZIONE Il tasso di disoccupazione è al 4,5%

7 7 D. Grosser and Associates, New York 1. Leconomia statunitense e il dollaro INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO In aprile lIndice dei Prezzi al Consumo è salito al 5,8%!!!

8 8 1. Leconomia statunitense e il dollaro D. Grosser and Associates, New York DOLLARO - EURO L1 Gennaio 2006, il tasso di cambio euro/dollaro era 1,184. Nel 2006, il valore delleuro è aumentato a 1,293 nel mese di Maggio e a 1,334 nel mese di Dicembre. Ad Aprile 2007, il cambio è salito a 1,36, il valore più alto dallintroduzione della moneta unica europea.

9 9 1. Leconomia statunitense e il dollaro D. Grosser and Associates, New York CONSEGUENZE DELLAUMENTO DELLEURO Nella seconda metà del 2006, il valore dellimport USA dai paesi dellUnione Europea è iniziato a scendere, mentre lexport è aumentato Nel primo trimestre del 2007, il deficit commerciale USA con lUE è diminuito del 26,8% rispetto al trimestre precedente e del 26,3% rispetto al primo trimestre del 2006.

10 10 1. Leconomia statunitense e il dollaro D. Grosser and Associates, New York IMPORT/EXPORT USA DALLUE E DISAVANZO COMMERCIALE 27,9 miliardi di dollari 31,4 miliardi di dollari 29,1 miliardi di dollari 28,1 miliardi di dollari 20,6 miliardi di dollari (In milioni di dollari) Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau

11 11 D. Grosser and Associates, New York 1. Leconomia statunitense e il dollaro BILANCIA COMMERCIALE USA-UE Periodo Export USA Import USA Bilanciacommerciale Variazione % disavanzo commerciale 1° Trimestre % 4° Trimestre ,5% 3° Trimestre ,2% 2° Trimestre ,5% 1° Trimestre Fonte: US Bureau of the Census. (In milioni di dollari)

12 12 2. Il settore delle costruzioni IL SETTORE DELLE COSTRUZIONI È composto da quattro segmenti principali: Nuove costruzioni residenziali, il cui principale indicatore è quello degli Housing Starts Vendite di abitazioni esistenti Costruzioni non residenziali Rifacimenti residenziali e non residenziali D. Grosser and Associates, New York

13 13 2. Il settore delle costruzioni LE COSTRUZIONI RESIDENZIALI La riduzione dei tassi di interesse sui mutui immobiliari dal 7% al 5,5%, tra il 2001 e il 2005, ha contribuito ad una grande espansione del settore delle costruzioni. Ha anche favorito il verificarsi di fenomeni di speculazione (bubble). Nel 2006, in seguito allaumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve durante il 2005, si è verificato un calo nel numero di nuove abitazioni in costruzione (housing starts). D. Grosser and Associates, New York

14 14 TASSI DI INTERESSE SUI MUTUI TRENTENNALI E HOUSING STARTS Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau 2. Il settore delle costruzioni (Dati in migliaia di unità)(Dati in percentuale) BUBBLE D. Grosser and Associates, New York

15 15 2. Il settore delle costruzioni D. Grosser and Associates, New York HOUSING STARTS NEGLI U.S.A. Nel 2006 si è verificato un calo degli Housing Starts del 12,9% rispetto al Nel primo trimestre del 2007, gli Housing Starts sono calati del 30,8% rispetto ai primi tre mesi del 2006.

16 16 D. Grosser and Associates, New York HOUSING STARTS ( ) Fonte: US Bureau of the Census* Abitazioni unifamiliari e plurifamiliari 2. Il settore delle costruzioniPeriodo Numero Housing Starts* Variazione 1° Trimestre ,8% 1° Trimestre ,9% ,7% ,8% ,4% ,4% ,2% (In unità)

17 17 2. Il settore delle costruzioni D. Grosser and Associates, New York VENDITE DI ABITAZIONI NEGLI U.S.A. Le vendite di nuove abitazioni unifamiliari (in unità), tra il 2005 e il 2006, sono calate del 18,1%. Nello stesso periodo, le vendite (in unità) di abitazioni esistenti sono scese dell8,4%. Le vendite totali sono diminuite del 9,9% tra il 2006 e il 2005 e del 13,0% tra Marzo 2007 e Marzo 2006.

18 18 D. Grosser and Associates, New York LE VENDITE DI ABITAZIONI NUOVE ED ESISTENTI Periodo Vendite di Nuove Abitazioni Unifamiliari (1) Vendite di Abitazioni Esistenti (2) TotaleVariazione Marzo 2007* ,0% Marzo 2006* ,9% ,7% ,9% ,0% Fonte: US Bureau of the Census (1) and National Association of Realtors (2) *I dati mensili sono seasonally adjusted rate 2. Il settore delle costruzioni (In migliaia di unità)

19 19 Laumento dei tassi di interesse ha determinato una crescita nel tasso di insolvenza sui mutui. La percentuale di mutui variabili sub-prime insoluti è arrivata al 16% circa. I mutui sub-prime sono quelli a tasso superiore alla media concessi a persone con scarsa credit-history 2. Il settore delle costruzioni D. Grosser and Associates, New York AUMENTO DEI MUTUI INSOLUTI

20 20 TASSO DI INSOLVENZA NEGLI STATI UNITI MUTUI SUB-PRIME A TASSO VARIABILE Fonte: Federal Reserve Bank of San Francisco, Economic Trend & Conditons, March 2007 ARM: ADJUSTABLE RATE MORTGAGE D. Grosser and Associates, New York 2. Il settore delle costruzioni STATIUNITI

21 21 D. Grosser and Associates, New York IL CONSUMO APPARENTE DI PIASTRELLE NEL Il settore delle piastrelle negli Stati Uniti Importazioni: 253,8 mmq (81,4% del consumo apparente) Import dallItalia: 61,4 mmq (19,7% del consumo apparente) Principali paesi fornitori: Italia, Stati Uniti, Messico, Brasile, Cina e Spagna Definizione Consumo apparente: somma delle piastrelle fabbricate negli Stati Uniti e consegnate ai clienti in USA e delle piastrelle importate. Rappresentano le piastrelle che entrano nei canali distributivi statunitensi: 311,5 milioni di metri quadri.

22 22 D. Grosser and Associates, New York CONSUMO APPARENTE, IMPORT ECONSUMO APPARENTE, IMPORT E CONSEGNE USA ( ) 3. Il settore delle piastrelle negli Stati Uniti Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Dept. of Commerce (in milioni di metri quadri)

23 23 Periodo Consegne USA ImportExport Consumo apparente Variazione 1° Trim ,4 (-22%) 49,4 (-16,4%) 1,261,6-18,0% 1° Trim ,259,11,275, ,9253,84,2311,52,6% ,1246,03,4303,73,8% ,6231,23,2292,611,9% ,1207,22,7261,66,3% ,3189,03,1246,2- D. Grosser and Associates, New York 3. Il settore delle piastrelle negli Stati Uniti CONSUMO APPARENTE, IMPORT, CONSEGNE U.S.A ED EXPORT ( ) (In milioni di metri quadri) Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau e US Dept. of Commerce

24 24 D. Grosser and Associates, New York 3. Il settore delle piastrelle negli Stati Uniti ANDAMENTO DELLIMPORT E DELLE CONSEGNE DEI FABBRICANTI USA ( ) (Percentuali sul totale del Consumo Apparente)

25 25 PAESE IMPORT IN MMQ (2007) % SUL TOTALE (2007) IMPORT IN MMQ (2006) % SUL TOTALE (2006) ITALIA12,224,7%61,424,2% MESSICO9,018,1%42,016,5% BRASILE7,815,9%40,015,7% CINA6,513,2%32,212,7% SPAGNA5,912,0%32,212,7% ALTRI8,016,1%46,018,2% TOTALE49,4100,0%253,8100,0% 3. Il settore delle piastrelle negli Stati Uniti D. Grosser and Associates, New York LE IMPORTAZIONI U.S.A. DI PIASTRELLE DAI 5 PRINCIPALI PAESI FORNITORI (2006 e 1° TRIM. 2007) Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Dept. of Commerce

26 26 PAESE F.O.B LANDED 2006 ITALIA13,416,9 MESSICO5,96,6 BRASILE4,86,7 CINA4,26,7 SPAGNA8,611,5 TOTALE7,69,9 3. Il settore delle piastrelle negli Stati Uniti D. Grosser and Associates, New York PREZZO MEDIO F.O.B. E LANDED DELLE PIASTRELLE DAI 5 PRINCIPALI PAESI FORNITORI (2006) Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Dept. of Commerce (In dollari)

27 27 D. Grosser and Associates, New York CAPACITÀ PRODUTTIVA ITALIANA NEGLI STATI UNITI 3. Il settore delle piastrelle negli Stati Uniti Durante gli ultimi anni la presenza di aziende italiane nel mercato USA è aumentata. Questo è avvenuto grazie alle recenti acquisizioni di stabilimenti statunitensi o allampliamento di stabilimenti produttivi già esistenti. Le aziende italiane, oltre ad essere tra i maggiori fabbricanti sul territorio USA, sono anche importatrici di piastrelle.

28 28 FABBRICANTE NUMERO STABILIMENTI CAPACITÀ PRODUTTIVA Dal Tile (Mohawk) 826,0 American Marazzi – Monarch (Marazzi Group) 220,0 Florim (Gruppo Florim) 111,0 Crossville17,5 Florida Tile (Panaria Group) 16,0 Laufen – US Ceramics (Roca) 15,0 Stonepeak (Graniti Fiandre) 14,5 Interceramic (Internacional de Ceramica) 13,2 Altri55,0 Totale2188,2 Totale aziende italiane 541,5 CAPACITÀ PRODUTTIVA FABBRICANTI STATUNITENSI 3. Il settore delle piastrelle negli Stati Uniti D. Grosser and Associates, New York Stabilimenti produttivi italiani o aziende controllate da fabbricanti italiani

29 29 Circa la metà della capacità produttiva dei fabbricanti statunitensi appartiene ad aziende italiane. Di conseguenza circa il 50% della quota U.S.A. andrebbe attribuita ai fabbricanti italiani che raggiungerebbero una quota reale del 29% circa. D. Grosser and Associates, New York QUOTA REALE ITALIANA SUL CONSUMO APPARENTE DI PIASTRELLE 3. Il settore delle piastrelle negli Stati Uniti

30 30 CONSUMO APPARENTE DI PIASTRELLE, PER PAESE (2006) 3. Il settore delle piastrelle negli Stati Uniti D. Grosser and Associates, New YorkPAESE MILIONI DI MQ QUOTAITALIA61,419,7% USA57,718,6% MESSICO42,013,5% BRASILE40,012,8% CINA32,210,3% SPAGNA32,210,3% ALTRI46,014,8% TOTALE311,5100,0% Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau

31 31 FABBRICANTI MILIONI DI MQ QUOTA REALE ITALIANI90,329,0% USA28,89,3% ALTRI192,461,7% TOTALE311,5100,0% Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau QUOTE REALI DI ITALIA E USA SUGLI SHIPMENTS TOTALI DI PIASTRELLE (2006) 3. Il settore delle piastrelle negli Stati Uniti D. Grosser and Associates, New York

32 32 D. Grosser and Associates, New York 4. La distribuzione di piastrelle negli USA FABBRICANTIUSA19% SHOWROOMFABBRICANTIUSAIMPORTATORIPIASTRELLEFILIALIFABBRICANTISTRANIERIDISTRIBUTORIPAVIMENTIFABBRICANTIUSAPAVIMENTI HOMECENTERS NEGOZI DI PAVIMENTI PIASTRELLEALTRI NUOVECOSTRUZIONIRESIDENZIALI40%RIFACIMENTIRESIDENZIALI29%RIFACIMENTINONRESIDENZIALI12%NUOVECOSTRUZIONINONRESIDENZIALI19% FABBRICANTISTRANIERI81% Produzione Ingrosso Dettaglio Utilizzo finale

33 33 Dal Tile è il piu grande importatore statunitense con circa il 7% delle importazioni totali 4. La distribuzione di piastrelle negli USA D. Grosser and Associates, New York I FABBRICANTI USA DI PIASTRELLE

34 34 FILIALI USA FABBRICANTI STRANIERI 14% 4. La distribuzione di piastrelle negli USA D. Grosser and Associates, New York I FABBRICANTI STRANIERI DI PIASTRELLE

35 35 4. La distribuzione di piastrelle negli USA D. Grosser and Associates, New York I FABBRICANTI U.S.A. DI PAVIMENTI Mohawk, Shaw, Mannington Mills etc.

36 36 14% DISTRIBUTORI DI PIASTRELLE 6% 4. La distribuzione di piastrelle negli USA FILIALI U.S.A FABBRICANTI STRANIERI D. Grosser and Associates, New York Ragno, Emilamerica, Imola Tile, Eliane, Portobello, Orchid, Gearex, Mulia, San Lorenzo etc.

37 37 DESIGNERS ARCHITETTI D. Grosser and Associates, New York 4. La distribuzione di piastrelle negli USA SHOWROOM DEI FABBRICANTI U.S.A. Dal Tile: circa 280 showroom Florida Tile: 25 Showroom Etc.

38 38 47% IMPORTATORI DI PIASTRELLE HOME CENTER 16% COSTRUTTORI- CONTRACTORS 47% FILIALI FABBRICANTI STRANIERI 6% 4. La distribuzione di piastrelle negli USA IMPORTATORI DI PIASTRELLE D. Grosser and Associates, New York

39 39 DISTRIBUTORI DI PAVIMENTI D. Grosser and Associates, New York 4. La distribuzione di piastrelle negli USA DISTRIBUTORI DI PAVIMENTI Hoboken Floors, Floor & Decor, Happy Floors, etc

40 40 4. La distribuzione di piastrelle negli USA NEGOZI DI PIASTRELLE D. Grosser and Associates, New York Sono circa 2.500

41 41 4. La distribuzione di piastrelle negli USA D. Grosser and Associates, New York NEGOZI DI PAVIMENTI Sono circa

42 42 HOMECENTER 10% COSTRUTTORI CONTRACTOR 24% IMPORTATORI DI PIASTRELLE 1% FILIALI FABBRICANTI STRANIERI 6% 4. La distribuzione di piastrelle negli USA D. Grosser and Associates, New York HOME CENTER Home Depot: Lowes: Menards: 200

43 43 RIPARTIZIONE PERCENTUALE CONSUMO DI PIASTRELLE PER DESTINAZIONE DUSO D. Grosser and Associates, New York 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle DESTINAZIONE DUSO % quantità % valore Nuove Costruzioni Residenziali 40%24% Rifacimenti Residenziali 29%43% Nuove Costruzioni Non Residenziali 19%15% Rifacimenti Non Residenziali 12%18% Totale100%100% Stime D.Grosser & Associates, Ltd.

44 44 D. Grosser and Associates, New York 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle 5.1. LE NUOVE COSTRUZIONI RESIDENZIALI Il numero di nuove abitazioni in costruzione è fortemente condizionato dallandamento dei tassi di interesse.

45 45 TASSI DI INTERESSE SUI MUTUI TRENTENNALI E HOUSING STARTS ( ) Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle D. Grosser and Associates, New York (In migliaia di unità)(In percentuale)

46 46 D. Grosser and Associates, New York 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle 5.1. LE NUOVE COSTRUZIONI RESIDENZIALI A sua volta il numero di nuove costruzioni residenziali influenza le consegne di piastrelle nel mercato statunitense.

47 47 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle HOUSING STARTS E CONSUMO APPARENTE DI PIASTRELLE ( )CONSUMO APPARENTE DI PIASTRELLE ( ) Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau D. Grosser and Associates, New York (In milioni di metri quadri)(In migliaia di unità)

48 48 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle HOUSING STARTS E IMPORT DALLITALIA DI PIASTRELLE ( ) Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau D. Grosser and Associates, New York (In milioni di metri quadri)(In migliaia di unità)

49 49 D. Grosser and Associates, New York 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle 5.1. LE NUOVE COSTRUZIONI RESIDENZIALI In Florida, ad esempio, al calo nel numero di permessi rilasciati per la costruzione di nuove abitazioni, è susseguito un calo nella quantità di piastrelle sdoganate al porto di Miami.

50 50 PERMESSI PER LA COSTRUZIONE DI NUOVE ABITAZIONI IN FLORIDA E ARRIVI DI PIASTRELLE AL PORTO DI MIAMI (gennaio 2006 – marzo 2007) Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle D. Grosser and Associates, New York (In migliaia di metri quadri) 3-4 mesi (In unità)

51 51 D. Grosser and Associates, New York 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle 5.2. IL TASSO DI CAMBIO EURO/DOLLARO Il valore dellEuro nei confronti del dollaro nel breve termine ha un effetto limitato sullandamento delle importazioni di piastrelle. Il maggiore impatto è landamento delle settore delle costruzioni

52 52 1. Leconomia statunitense e il dollaro D. Grosser and Associates, New York IMPORT DI PIASTRELLE DALLITALIA E TASSO DI CAMBIO EURO/DOLLARO E TASSO DI CAMBIO EURO/DOLLARO (In unità)(In milioni di metri quadri) Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. Su dati NY Federal Reserve Bank e US Department of Commerce

53 53 D. Grosser and Associates, New York 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle 5.3. I RIFACIMENTI RESIDENZIALI I rifacimenti residenziali sono un altro fattore che influisce sul Consumo Apparente di piastrelle negli U.S.A. I Rifacimenti Residenziali includono spese per ampliamenti e sostituzioni di pavimenti, pareti, tetti, cucine, bagni etc. La correlazione tra landamento dei Rifacimenti Residenziali e il Consumo Apparente di piastrelle è inferiore a quella tra Nuove Costruzioni Residenziali e Consumo Apparente.

54 54 RIFACIMENTI E CONSUMO APPARENTE DI PIASTRELLE ( ) Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau D. Grosser and Associates, New York 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle (In miliardi di dollari)(In milioni di metri quadri)

55 55 D. Grosser and Associates, New York 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle 5.3. I RIFACIMENTI RESIDENZIALI Landamento dei rifacimenti residenziali è influenzato da alcuni fattori principali: 1. Reddito Disponibile 2. Valore delle abitazioni 3. Tassi dinteresse

56 56 REDDITO DISPONIBILE E SPESA PER RIFACIMENTI ( ) Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati Bureau of economic Analysis 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle D. Grosser and Associates, New York (In miliardi di dollari)

57 57 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau D. Grosser and Associates, New York PREZZO MEDIO DI VENDITA DELLE ABITAZIONI E SPESA PER RIFACIMENTI ( ) (In miliardi di dollari)(In migliaia di dollari)

58 58 D. Grosser and Associates, New York 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle 5.4. LA SPESA NON RESIDENZIALE La spesa non residenziale, sia per nuove costruzioni che per rifacimenti, ha una minore influenza sui consumi di piastrelle. La Spesa non Residenziale è più correlata ai profitti aziendali che ai tassi dinteresse.

59 59 UTILI NETTI DEI FABBRICANTI USA E COSTRUZIONI NON RESIDENZIALI ( ) D. Grosser and Associates, New York 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau (In milioni di dollari)

60 60 TASSI DI INTERESSE SUI MUTUI TRENTENNALI E COSTRUZIONI NON RESIDENZIALI ( ) Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle D. Grosser and Associates, New York (In milioni di dollari)(In percentuale) La spesa non residenziale non è fortemente Influenzata dallandamento dei tassi di interesse

61 61 Variazione percentuale COSTRUZIONI NON RESIDENZIALI E CONSUMO APPARENTE DI PIASTRELLE ( ) Elaborazioni D.Grosser & Associates, Ltd. su dati US Census Bureau D. Grosser and Associates, New York 5. Fattori che influenzano il settore delle piastrelle Le costruzioni non residenziali e il consumo apparente sono poco correlati

62 62 1 Inflazione 2 P.I.L. 3 Tassi dinteresse 4 Costruzioni Residenziali 5 Vendite di abitazioni 6 Rifacimenti D. Grosser and Associates, New York INDICATORI DA OSSERVARE NEL Previsioni per il 2008

63 63 D. Grosser and Associates, New York POSSIBILI SCENARI PER LECONOMIA U.S.A: INFLAZIONE AUMENTO INFLAZIONE AUMENTO TASSI DI INTERESSE NESSUNA O POCA RIPRESA COSTRUZIONI RESIDENZIALI NESSUNA O POCA RIPRESA CONSUMO DI PIASTRELLE 6. Previsioni per il 2008

64 64 D. Grosser and Associates, New York POSSIBILI SCENARI PER LECONOMIA U.S.A: MERCATO IMMOBILIARE RIPRESA DELLE COSTRUZIONI AUMENTO CONSUMO DI PIASTRELLE 6. Previsioni per il 2008

65 65 D. Grosser and Associates, New York POSSIBILI SCENARI PER LECONOMIA U.S.A: IL DOLLARO AUMENTO DEL DOLLARO RIDUZIONE PREZZI PIASTRELLE ITALIANE AUMENTO MARGINALE IMPORT DALLITALIA 6. Previsioni per il 2008

66 66 D. Grosser and Associates, New York POSSIBILI SCENARI PER LECONOMIA U.S.A: P.I.L. P.I.L. SCENDE RIDUZIONE TASSI DI INTERESSE AUMENTO MERCATO COSTRUZIONI E RIFACIMENTI RIPRESA CONSUMO DI PIASTRELLE 6. Previsioni per il 2008

67 67 D. Grosser and Associates, New York 6. Previsioni per il 2008 PREVISIONI SU ANDAMENTO DI HOUSING STARTS E CONSUMO APPARENTE DI PIASTRELLE ( ) Previsioni D.Grosser & Associates, Ltd. (In migliaia di unità)(In milioni di metri quadri)

68 68 Anno Housing Starts (in migliaia di unità) % Consumo Apparente di piastrelle (in milioni di mq) % ,0%315,0+5,0% ,0%300,0+9,5% ,0%274,0-12,0% ,9%311,5+2,6% ,7%303,7+3,8% ,8%292,6+11,9% ,4%261,6+6,3% ,4%246,2+16,5% ,2%211,3-0,4% ,2- D. Grosser and Associates, New York PREVISIONI SUGLI HOUSING STARTS E CONSUMO APPARENTE DI PIASTRELLE ( ) 6. Previsioni per il 2008

69 69 D. Grosser and Associates, New York 7. Il futuro dellIndustria italiana in U.S.A. LE PIASTRELLE ITALIANE NEGLI U.S.A. Limmagine superiore delle piastrelle italiane fa si che la domanda sia più inelastica di quella dei concorrenti. Dominano nel segmento delle piastrelle non smaltate.

70 70 D. Grosser and Associates, New York COSA PUÒ FARE LAZIENDA CHE ESPORTA? Investire in immagine. Fare pubblicità e P.R. ad architetti e designer. Acquistare aziende U.S.A. sfruttando lEuro forte (fabbricanti, distributori, dettaglianti, edifici per showroom etc.). Rafforzare la distribuzione con punti di vendita esclusivi. 7. Il futuro dellIndustria italiana in U.S.A.

71 71 7. Il futuro dellIndustria italiana in U.S.A. CONSUMO APPARENTE DI PIASTRELLE NEGLI USA NEL LUNGO TERMINE LA TENDENZA CONTINUERÀ AD ESSERE POSITIVA AD ESSERE POSITIVA

72 72 D. Grosser and Associates, New York THE END


Scaricare ppt "1 FOCUS SUGLI STATI UNITI: STATO E PROSPETTIVE DEL MERCATO DELLE PIASTRELLE D. Grosser and Associates, New York Sassuolo, 20 Giugno 2007 Donato Grosser,"

Presentazioni simili


Annunci Google