La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Nicola Palazzolo Anno Accademico 2009/2010 Università degli Studi di Catania Facoltà di Giurisprudenza Informatica giuridica Introduzione al corso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Nicola Palazzolo Anno Accademico 2009/2010 Università degli Studi di Catania Facoltà di Giurisprudenza Informatica giuridica Introduzione al corso."— Transcript della presentazione:

1 Nicola Palazzolo Anno Accademico 2009/2010 Università degli Studi di Catania Facoltà di Giurisprudenza Informatica giuridica Introduzione al corso

2 Informatica di base Informatica giuridica

3 Un corso di Informatica giuridica L’interazione tra diritto e informatica si manifesta in una duplice forma Informatica oggetto del diritto Diritto oggetto dell’informatica Diritto dell’informatica Informatica giuridica Validità dei contratti informatici; efficacia della firma digitale; tutela del software; repressione dei reati informatici Scienza impegnata nello studio, nell’ideazione e nella realizzazione di applicativi informatici di interesse o a contenuto giuridico

4 Il corso di Informatica giuridica Non è un corso di informatica Non è diritto dell’informatica Non è filosofia del diritto: tuttavia alcuni argomenti richiedono un inquadramento di Logica giuridica È disciplina ausiliaria delle discipline giuridiche È destinata ai giuristi Tende a creare nei giuristi una sensibilità informatica

5 Le discipline coinvolte  l’Informatica  la Telematica  la Scienza dell’informazione  la Linguistica  la Logica  la Sociologia  la Filosofia e la Teoria del diritto

6 Riflessioni teoriche Applicazioni pratiche

7 Programma del corso I) L’Informatica giuridica 1. L’Informatica giuridica come disciplina autonoma. Origine e sviluppo dell’Informatica giuridica. II) L’informatica per la conoscenza del diritto 2. Strumenti per l’accesso all’informazione giuridica. 3. Sistemi informativi e documentazione giuridica. 4. Reti telematiche ed informazione giuridica. 5. Informatica e storia del diritto. III) L’informatica per la produzione e la gestione del diritto 6. L’informatica nell’ attività parlamentare e legislativa. 7. Informatica ed attività della Pubblica Amministrazione. 8. Informatica e attività giudiziaria. 9. Informatica e professioni legali. IV) L’informatica per la didattica del diritto 10. Informatica e didattica del diritto.

8 N. PALAZZOLO (dir.) Manuale di Informatica giuridica Catania C.U.E.C.M Testo consigliato

9 Calendario delle lezioni Lu15/ Ma16/ Lu29/ Ma30/ Lu10/ Ma11/ Lu17/ Ma18/

10 Calendario delle esercitazioni (in aula) Lu 12/ Ma13/ Lu 26/ Ma 27/

11 Esercitazioni individuali guidate (con prenotazione) Dal 27 aprile all’8 giugno: Uso dei sistemi informativi giuridici Prenotazioni: a partire dal 12 aprile, presso l’aula informatica Numero massimo di studenti: 300

12 Modalità di svolgimento dell’esame L’esame di Informatica giuridica si svolge nelle forme dell’esposizione orale ed è preceduto da una prova pratica sul reperimento delle informazioni giuridiche nei sistemi on-line e off-line La prenotazione all’esame si effettua esclusivamente attraverso il portale dei servizi per gli studenti su Internet, almeno cinque giorni prima della data dell’appelloservizi per gli studenti Prenotazione telematica

13 Materiale didattico on-line Le slides delle lezioni e le dispense per preparare la prova pratica sono distribuite gratuitamente attraverso il sito web della facoltà:


Scaricare ppt "Nicola Palazzolo Anno Accademico 2009/2010 Università degli Studi di Catania Facoltà di Giurisprudenza Informatica giuridica Introduzione al corso."

Presentazioni simili


Annunci Google