La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Agenda dell’incontro 09.30: L’Information Technology quale fattore abilitante la crescita aziendale. Silvano Coriani - Solution Specialist Microsoft.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Agenda dell’incontro 09.30: L’Information Technology quale fattore abilitante la crescita aziendale. Silvano Coriani - Solution Specialist Microsoft."— Transcript della presentazione:

1

2 Agenda dell’incontro 09.30: L’Information Technology quale fattore abilitante la crescita aziendale. Silvano Coriani - Solution Specialist Microsoft : ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione. Raffaello Balocco - School of Management Politecnico di Milano : Coffee break : L’IT in Microsoft: creare valore aggiunto, tutti i giorni. Marcello Caenazzo - IT Manager Microsoft Italia : Domande finali e chiusura lavori.

3 L’Information Technology quale fattore abilitante la crescita aziendale Silvano Coriani Solution Specialist Microsoft

4 Agenda Introduzione Il modello di ottimizzazione dell’infrastruttura Le tecnologie e le best practice abilitanti Microsoft System Center: ottimizzare l’infrastruttura per ridurre i costi di gestione La sicurezza dell’infrastruttura e l’impatto sui costi di gestione

5 La piattaforma applicativa Microsoft

6 Le aree di maggiore focalizzazione per MS Infrastruttura di base Servizi, gestione dei sistemi server e client, standardizzazione e razionalizzazione dell’infrastruttura, sicurezza Collaborazione e comunicazione integrata Lavoro in team, messaggistica (sincrona e asincrona), convergenza video-fonia IP, gestione documentale, automazione dei processi Sviluppo e integrazione di applicazioni Soluzioni custom, integrazione dati e processi, architetture distribuite Gestione e analisi dei dati, Business Intelligence Dati relazionali, data warehousing, ETL, OLAP e Data Mining, Scorecard, Planning-Budgeting-Forecasting

7 Il trend nella spesa IT delle aziende “ Dove va a finire il mio budget?” (continua…)

8 Produttività degli utenti Supportare le attività di business Sicurezza Competizione Aggiornamentitecnologici Aderenza alle normative Riduzione dei costi non necessari Valore aggiunto per il business Strumenti per conoscere meglio il cliente Contenere i costi ma non gli obiettivi!

9 La promessa di Microsoft Fornire gli strumenti all'IT delle aziende per: Mettere in condizione le persone di business di svolgere il loro lavoro nel migliore dei modi Standardizzare e razionalizzare l'infrastruttura IT per ridurre i costi Controllare l'accesso alle informazioni sensibili Connettere persone e processi aziendali in modo intuitivo ed efficace

10 Un approccio nuovo da parte di Microsoft Standardizzare e razionalizzare l’infrastruttura è una iniziativa che coinvolge processi, persone e tecnologie Insieme a player del mondo IT come Gartner e il MIT Center for Information Systems Research (CISR) è stato messo a punto un modello chiamato “ottimizzazione dell’infrastruttura” (IO). Analisi del livello di “maturità” nell’adozione delle tecnologie nei diversi ambiti dell’infrastruttura IT dei clienti (profilazione) Infrastruttura di base Produttività aziendale Piattaforma applicativa Definizione di una evoluzione pianificata, con obiettivi e risultati chiari e misurabili Adottato dall’inizio di FY06 sui clienti del segmento Enterprise

11 Un approccio nuovo da parte di Microsoft Benefici Aiuta i clienti a gestire la complessità dell’infrastruttura IT abbassanso i costi di gestione Permette di valutare e abbassare il costo di possesso (TCO) Permette una pianificazione del processo di evoluzione dell’IT all’interno dell’azienda e di definire una chiara roadmap per il futuro Riduce i rischi nell’adozione di nuove tecnologie Aiuta a posizioneare l’infrastrutura IT come assett strategico dell’azienda È un cambiamento di approccio rispetto al passato Da un modello orientato al ritmo di uscita dei prodotti ad uno orientato alle esigenze e “maturità” dell’IT del cliente Consente di ottenere una “fotografia dinamica” dello stato attuale dell’infrastruttura del cliente e degli obiettivi che si propone per il futuro Descrive Problemi/esigenze Benefici nel evolvere la propria infrastruttura

12 Il modello di ottimizzazione dell’infrastruttura Cost Center Uncoordinated, manual infrastructure; knowledge not captured More Efficient Cost Center Managed IT infrastructure with limited automation and knowledge capture Managed and consolidated IT infrastructure with extensive automation; knowledge captured and re-used Fully automated management; dynamic resource usage; business- linked service level agreements (SLAs); knowledge capture and use automated Business Enabler Strategic Asset

13 13 Modello IO per l’infrastruttura di base Desktop, Device, and Server Management Security and Networking Identity and Access Management Data Protection and Recovery IT Management and Security Process CROSS-MODEL ENABLERS Identity PresenceRights Management Network Access

14 Applicazione modello IO Esempio – Ottimizzare l’infrastruttura Mission critical server back-up/recovery Back-up/restore on all servers Fully automated IT management No common identity management model Automated patch management Standard desktop images Mission critical server monitoring Mobile device provisioning Automated software distribution and asset management Application compatibility solution Layered image strategy Secure mobile device provisioning Capacity analysis solution Application push to mobile devices Fully automated IT management Identity management for user identification Central configuration and authentication Information protection infrastructure Centralized administration Federated identity management Anti-virus on desktops Centralized firewall Basic networking Secure remote access Policy- managed firewall on server and desktop Fully automated IT management and mitigation Quarantine solution Security and Networking Identity & Access Mgmt Desktop, Device and Server Management Data Protection and Recovery IT and Security Process No standards No desktop standards, many images, no management standards No formal procedures in place Ad-hoc Lack of standard security policies Reactive, stable IT Formal security policies defined Proactive, accountable Defense-in-depth policy for Web server security Fail safes for attacks are in place Proactive Optimizing cost and quality Efficient Web server security All security processes & policies in place

15 – definizione situazione attuale Applicazione modello IO Esempio – definizione situazione attuale Mission critical server back-up/recovery Back-up/restore on all servers Fully automated IT management No common identity management model Automated patch management Standard desktop images Mission critical server monitoring Mobile device provisioning Automated software distribution and asset management Application compatibility solution Layered image strategy Secure mobile device provisioning Capacity analysis solution Application push to mobile devices Fully automated IT management Identity management for user identification Central configuration and authentication Information protection infrastructure Centralized administration Federated identity management Anti-virus on desktops Centralized firewall Basic networking Secure remote access Policy- managed firewall on server and desktop Fully automated IT management and mitigation Quarantine solution Security and Networking Identity & Access Mgmt Desktop, Device and Server Management Data Protection and Recovery IT and Security Process No standards No desktop standards, many images, no management standards No formal procedures in place Ad-hoc Lack of standard security policies Reactive, stable IT Formal security policies defined Proactive, accountable Defense-in-depth policy for Web server security Fail safes for attacks are in place Proactive Optimizing cost and quality Efficient Web server security All security processes & policies in place

16 Applicazione modello IO Esempio – Definire obiettivi e ritorni Mission critical server back-up/recovery Back-up/restore on all servers Fully automated IT management No common identity management model Automated patch management Standard desktop images Mission critical server monitoring Mobile device provisioning Automated software distribution and asset management Application compatibility solution Layered image strategy Secure mobile device provisioning Capacity analysis solution Application push to mobile devices Fully automated IT management Identity management for user identification Central configuration and authentication Information protection infrastructure Centralized administration Federated identity management Anti-virus on desktops Centralized firewall Basic networking Secure remote access Policy- managed firewall on server and desktop Fully automated IT management and mitigation Quarantine solution Security and Networking Identity & Access Mgmt Desktop, Device and Server Management Data Protection and Recovery IT and Security Process No standards No desktop standards, many images, no management standards No formal procedures in place Ad-hoc Lack of standard security policies Reactive, stable IT Formal security policies defined Proactive, accountable Defense-in-depth policy for Web server security Fail safes for attacks are in place Proactive Optimizing cost and quality Efficient Web server security All security processes & policies in place

17 Il problema (2): analisi della spesa IT “ Dove stanno questi costi?” Il costo della gestione dei PC non deve essere cosi elevato 80% delle aziende coinvolte spendono più di $4,500/PC/Anno L’ottimizzazione della infrastruttura IT è relativamente bassa 64% Basic 31% Standardized 5% Rationalized Una scarsa ottimazzazione costa “real money” La differenza tra un livello Basic e Rationalized può essere anche di $2000 per PC per anno Molte aziende non riescono a quantificare completamente i costi legati alla gestione del proprio parco desktop Source: XP-SP2 TCO from Gartner, IT Ops adjusted with GCR research BasicRationalized Costi diretti $2556$1931 Costi indiretti $2952$1217 TCO$5508$3148

18 Scenari tipici Costi diretti vs indiretti Costi diretti (“Hard Costs”) Hardware/Software Attività di Helpdesk Personale di supporto Supporto agli utenti Gestione immagini Distribuzione Software Security e Patch Costi amministrativi TrainingContrattualistica/acquisti Spese legali Costi indiretti (“Soft Costs”) Produttività limitata degli utenti Individuazione problemi Configurazione rete Configurazione applicazioni Windows Update Gestione periferiche Apprendimento applicazione Help Creazione Macro/form Aiutare i colleghi Backup e restore Tempi di fermo del PC

19 Chi paga questi costi? Standardized XP SP2 Source: XP-SP2 TCO from Gartner, IT Ops adjusted with GCR research 2% 29% 12% 9% 48% Indiretti Diretti Diretti Budget IT (CIO) 41% Hardware$ 467 Software$ 867 IT Operations$ 542 Costi personale ( Business Units ) 50% Attività utente finale $ 2176 Downtime $ 89 Budget Non-IT (CFO) 9% Costi amministrativi$ 426 Training Procurement & Legal

20 L’adozione delle tecnologie e delle best practices di gestione IT hanno un impatto del 70% sul costo di gestione IT Il CIO si focalizza sul costo di gestione IT Le tecnologie di Sistema Operativo hanno un impatto del 30% sul costo di gestione IT Standardized Vista TCO 2% 30% 11% 10% 47% Data shown is based on “Standarized”

21 Le Best Practices impattano sul TCO Sondaggio su 14 aziende private relativo al costo di gestione IT Costi mappati sulle best practices etecnologie in uso Risulatato → Sei pratiche principali di ottimizzazione dell’IT Il 44% dei benefici (circa $226/PC) vengono da queste buone pratiche di gestione Mapping delle best practice sui livelli del modello IO Basic = 0–2 best practice adottate Standardized = 3–4 best practice adottate Rationalized = 5–6 best practices adottate Best Practice Risparmio annuo per PC Attività di gestione migliorata Tecnologia Microsoft abilitante 1: Standardizzazione del sistema operativo $52 Gestione immagini Gestione immagini Amministrazione dei desktop Amministrazione dei desktop Helpdesk e attività manutenzione Helpdesk e attività manutenzione Windows Vista™ operating system Windows® Imaging Format (WIM) image management Windows Vista virtualization 2: Desktop Firewall gestito centralmente $39 Security e patching Security e patching Amministrazione dei desktop Amministrazione dei desktop Helpdesk e attività manutenzione Helpdesk e attività manutenzione Windows Vista firewall Microsoft Active Directory® directory service Group Policies 3: Reset automatico delle password $29 Helpdesk e attività manutenzione Third party 4: Blocco installazioni sw da parte degli utenti $50 Gestione applicazioni Gestione applicazioni Amministrazione dei desktop Amministrazione dei desktop Helpdesk e attività manutenzione Helpdesk e attività manutenzione Windows Vista User Account Control Active Directory/Group Policies Automated software deployment (Microsoft Systems Management Server [SMS]) 5: Blocco modifiche settaggli da parte degli utenti $30 Gestione applicazioni Gestione applicazioni Amministrazione dei desktop Amministrazione dei desktop Helpdesk e attività manutenzione Helpdesk e attività manutenzione Windows Vista User Account Control Active Directory Group Policies 6: Distribuzione automatica del software $26 Gestione applicazioni Gestione applicazioni Amministrazione dei desktop Amministrazione dei desktop Security and patching Security and patching Active Directory/Group Policies Windows Vista Windows Installer Service SMS

22 Comparazione tra i migliori e i peggiori risultati TOP-3 Performing Organizations for IT Labor from Private Enterprise (14 Organizations) Industry#PCs$s/PC # BP DT OS DirectoryManagement Hospitality1,600$2606 Windows XP Active Directory AD/GPO/WIS Financial Svcs 13,500$2636 Windows XP Active Directory SMS Oil & Gas 6,000$3224 Windows XP Active Directory AD/GPO/WIS BOTTOM-3 Performing Organizations for IT Labor from Private Enterprise (14 Organizations) Industry#PCs$s/PC # BP DT OS DirectoryManagement Construction4,000$9282 Windows XP Active Directory LANDesk, Marimba, Tivoli, SMS Retail1,700$ % XP, 40% 2K NoneNone Financial Svcs 4,000$6954 Win9x through XP 50% AD, 50% e-Trust CA Unicenter Best Practice come indicatore di buoni risultati nella riduzione dei costi IT Tutti migliori risultati hanno Active Directory + Group Policies Mancanza di best practice come indicatore di performance peggiori Indistra costruzioni: Infrastruttura complessa e inefficente Retail: Molte sedi remote, nessuno strumento di management Servizi finanziari: Sistemi operativi disparati da Windows 9x a Windows XP BestWorst Costi di gestione IT-per PC (media pesata) 3 risultati peggiori vs. 3 migliori $831 $230

23 Software Assurance come strumento concreto per ottimizzare i Windows desktop L’obiettivo: il desktop ottimizzato Fornire la soluzione di gestione dei desktop Windows più efficiente Cost EffectiveAgileGestita centralmente Locked Down Deployment accellerato Massimizzare l’accessibilità Flessibilità nella gestione IT Gestione applicazione Gestione patch Diagnosis & Repairing Asset management Controllo degli accessi Interoperabilità Protezione e recupero delle informazioni Rapida identificazione dei rischi Riduce I costi di helpdesk Asset mgmt in tempo reale Massimizza la produttività

24 Il desktop ottimizzato Vista Enterprise + Microsoft Desktop Optimization Pack Microsoft Desktop Optimization Pack for Software Assurance Accellera i diversi stadi di deployment di sistema operativo e applicazioni utilizzando la virtualizzazione e lo streaming Trasforma l’inventario sw in uno strumento di business intelligence Strumenti per accellerare la soluzione di problematiche dei desktop Migliora l’utilizzo delle Group Policies attraverso il change management Trasforma le applicazioni in un servizio gestito centralmente e distribuito ed aggiornato facilmente via streaming Windows Vista Enterprise Protezione dati con Windows ® BitLocker ™ Drive Encryption Compatibilità con le versioni precedenti Diritto di esecuzione di 4 S.O. virtualizzati con Virtual PC Subsystem for Unix-Based Applications (SUA) Multi-lingual User Interface Packs (MUI) Windows Vista Business Versione di Vista orientata agli utenti business Affidabile e gestibile Potente e produttiva Efficace per il business Includes all features of Windows Vista Business plus: Four Virtual Operating Systems Windows BitLocker Drive Encryption Multi-lingual User Interface (MUI) Subsystem for Unix-Based Apps (SUA) SoftGrid Application Virtualization Asset Inventory Services Diagnostic & Recovery Toolset Advanced Group Policy Management

25 Il ruolo di Windows Server

26 Il ruolo di Active Directory A Focal Point for Manageability Manageability Security Security Interoperability Interoperability Active Directory Provides a focal point for management, security and interoperability Windows Clients Mgmt profile Network info Policy OtherDirectories White pages E-Commerce Other NOS User registry SecurityPolicy Servers Mailbox info Address book Applications Server config Single Sign-On App-specific directory info Policy Firewall Services Configuration Security Policy VPN policy Internet Network Devices Configuration QoS policy Security policy Windows Servers Mgmt profile Network info ServicesPrinters File shares Policy Windows Users Account info PrivilegesProfilesPolicy

27 La gestione centralizzata con Active Directory Le Group Policy Politiche di amministrazione definite centralmente e distribuite a tutti i dispositivi in azienda Group Policy Management Console (GPMC) Active Direct ory One Administrator Action “New Policy” Many End User Results Many Computer Results

28 La Dynamic Systems Initiative Virtualizzazione dei sistemi operativi, delle risorse e delle applicazioni Gestione delle infrastrutture basata sull’automazione delle attività amministrative Architect  Developer  IT Pro WS-Management Implementazi one delle infrastrutture basate su modelli

29 Gli investimenti in System Center

30 IT Service Management Data Protection Manager ‘Service Desk’ Capacity Planner Reporting Manager Operations Manager Data Storage & Recovery Problem Management Capacity Management IT Reporting Operations Management Systems Management Server Operations Manager Performance & Availability Monitoring Software Update & Deployment Microsoft System Center

31 System Center Operations Manager 2007 Monitoraggio integrato di applicazioni, infrastruttura e servizi mission critical e dei client aziendali Monitoraggio integrato di applicazioni, infrastruttura e servizi mission critical e dei client aziendali Knowledge base per Microsoft server, client e applicazioni per accellerare la risoluzione di problemi che si verificano o stanno per verificarsi Knowledge base per Microsoft server, client e applicazioni per accellerare la risoluzione di problemi che si verificano o stanno per verificarsi Soluzioni integrate che migliorano l’efficenza nella gestione dell’IT in azienda Soluzioni integrate che migliorano l’efficenza nella gestione dell’IT in azienda Increased Efficiency Best-of-Breed for Windows End-to-End Service Monitoring

32 Up and running in minuti UI semplificata Advanced Task Sequencing Riduzione dei costi SCCM di infrastruttura per I branch office Controllo aumentato con scheduling e Wake-on-LAN Gestione per Windows Mobile e embedded device Simplicity Desired Configuration Management Policy IT per gestire la compliance Configurazioni predefinite per server workloads i.e. Exchange License e asset management Configuration Integrazione con Network Access Protection Software update basato su template per le attività comuni Enterprise Vulnerability assessment Gestione dei dispositivi su Internet Secure network storage per le immagini Security Distribuzione di Windows per client e server Unica immagine distribuita di Vista Supporto completo a Windows Vista compreso Windows Imaging Vista e Office 2007: pianificazione integrata del deployment Supporto per offline provisioning Deployment System Center Configuration Manager 2007

33 Setup semplificatoSetup semplificato Unica modalità di managementUnica modalità di management Monitoraggio omni-comprensivoMonitoraggio omni-comprensivo Update managementUpdate management Software e hardware inventorySoftware e hardware inventory Reporting integratoReporting integrato Software deploymentSoftware deployment Remote managementRemote management Gestione integrata per aziende di medie dimensioni con max 50 server e 500 Client 2007

34 “I Backup distribuiti sono problematici” Ogni ufficio gestisce il proprio backup – senza IT staff Backup su WAN non sono fattibili Branch office sono costretti a gestire I backup in indipendenza senza le competenze necessarie Complessità nella gestione centralizzata dei backup I costi sono troppo alti Troppe ore di lavoro spese in backup e recovery Troppi nastri, costi hardware Grandi quantità di dati incrementano I costi Tutti I recovery vengono fatti dagli amministratori IT “70% dei costi dibackup è il tempo” “I Backup sono complessi, il recovery è anche peggio” Il Recovery è poco affidabile e costoso Trovare e recuperate I dati delle cassette è lento – ore o giorni Un processo di recovery impiega troppo tempo 42% delle aziende hanno fallito almeno un recovery Enterprise backup possono fallire per la dimensione dei dati Soluzioni di Data Protection con DPM 2006

35 35 ActiveDirectory Soluzioni di Data Protection con DPM 2006 Disk to Disk … to Tape Active Directory Schedulazione di job di backup Integrazione con AD per I nuovi server Mantenimento delle ACL Integrazione con le shadow copy Clients

36 36 Agenti Protezione per Win2000, 2003, WSS2003, SBS2003 – including R2 edition Sincronizzazione attraverso gli agenti Tutte le comunicazioni con gli agenti iniziate da DPM Ogni volume protetto ha un sync log (10% of volume size) Overhead degli agenti contenuto in 3-5% Agenti distribuiti via DPM UI Clients ActiveDirectory File Servers Soluzioni di Data Protection con DPM 2006 Disk to Disk … to Tape

37 37 DPM Server Windows Server 2003, Storage Server, Exchange, SQL Server AD, SQL, Reporting Services Tipicamente configurato con molti dischi (1.3X) Virtual Disk Service Installed parallel to tape Clients ActiveDirectory File Servers Soluzioni di Data Protection con DPM 2006 Disk to Disk … to Tape DPM Servers

38 38 Clients ActiveDirectory File Servers Soluzioni di Data Protection con DPM 2006 Disk to Disk … to Tape DPM Servers Snapshot Snapshot creati per quick recovery Copie point-in-time multiple e schedulate Interfaccia per l’utente finale, basata su wizard per la configurazione ed il recupero dei dati da backupSnapshots

39 39 Scenari possibili Recupero rapido da disco Recupero dati dall’utente finale (via DPM client) L’IT Admin può recuperare interi server, volumi, share Clients ActiveDirectory File Servers Tape Library Soluzioni di Data Protection con DPM 2006 Disk to Disk … to Tape DPM Servers Snapshots

40 Guidance Developer Tools Systems Management Identity Management Services Information Protection Network Access Protection (NAP) Client and Server OS Server Applications Edge L’offerta Microsoft nell’ambito della sicurezza

41 Microsoft Forefront fornisce una infrastruttura di sicurezza end-to-end per proteggere le informazioni della tua azienda: Prodotti per il controllo degli accessi e delle informazioni Integrazione con l’infrastruttura IT esistente Installazione semplifica, strumenti di gestione e analisi integrati Linee guida tecnologiche e scenari di best practices per I diversi mercati verticali Client and Server OS Server Applications Edge

42 In sintesi L’ottimizzazione dell’infrastruttura IT di una azienda come fattore abilitante all’introduzione di soluzioni innovative per migliorare il modo con il quale le persone svolgono i loro compiti A questo scopo Microsoft fornisce Un modello per l’ottimizzazione dell’infrastruttura Le tecnologie di base per l’implementazione di questo modello Gli strumenti che consontono alle persone IT di implementarlo in maniera semplice ed intuitiva

43 © 2006 Microsoft Corporation. All rights reserved. Microsoft, Windows, Windows Vista and other product names are or may be registered trademarks and/or trademarks in the U.S. and/or other countries. The information herein is for informational purposes only and represents the current view of Microsoft Corporation as of the date of this presentation. Because Microsoft must respond to changing market conditions, it should not be interpreted to be a commitment on the part of Microsoft, and Microsoft cannot guarantee the accuracy of any information provided after the date of this presentation. MICROSOFT MAKES NO WARRANTIES, EXPRESS, IMPLIED OR STATUTORY, AS TO THE INFORMATION IN THIS PRESENTATION.


Scaricare ppt "Agenda dell’incontro 09.30: L’Information Technology quale fattore abilitante la crescita aziendale. Silvano Coriani - Solution Specialist Microsoft."

Presentazioni simili


Annunci Google