La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

“ Dopo questi fatti Giuseppe di Arimatea, che era discepolo di Gesù, ma di nascosto, per timore dei Giudei, chiese a Pilato di prendere il corpo di Gesù.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "“ Dopo questi fatti Giuseppe di Arimatea, che era discepolo di Gesù, ma di nascosto, per timore dei Giudei, chiese a Pilato di prendere il corpo di Gesù."— Transcript della presentazione:

1 “ Dopo questi fatti Giuseppe di Arimatea, che era discepolo di Gesù, ma di nascosto, per timore dei Giudei, chiese a Pilato di prendere il corpo di Gesù. Pilato lo concesse. Allora egli andò e prese il corpo di Gesù. Vi andò anche Nicodemo, quello che in precedenza era andato da lui di notte, e portò un centinaio di libbre di una mistura di mirra e di aloe. Essi presero allora il corpo di Gesù e lo avvolsero con dei teli insieme con aromi, come usano fare i Giudei per preparare la sepoltura. Ora, nel luogo dove era stato crocifisso, vi era un giardino e nel giardino un sepolcro nuovo, nel quale nessuno era stato ancora posto. Là dunque, poiché era il giorno della Preparazione dei Giudei e dato che il sepolcro era vicino, posero Gesù”. (Giovanni 19, 38-42).

2 “Beati voi che ora piangete, perché riderete”. (Luca 6, 21) “E Dio tergerà ogni lacrima dai loro occhi; non ci sarà più la morte, né lutto, né lamento, né affanno, perché le cose di prima sono passate” (Apocalisse 21, 4 )

3 Un po’ di storia Imago Pietatis

4 le miniature ottoniane e le grandi croci dipinte

5 le Deposizioni romaniche

6 la pittura gotica

7 devozioni di carattere drammatico

8 l’utilizzo di simulacri del Cristo morto

9 progressiva drammatizzazione

10 il “teatro della pietà” e lo sviluppo della scultura


Scaricare ppt "“ Dopo questi fatti Giuseppe di Arimatea, che era discepolo di Gesù, ma di nascosto, per timore dei Giudei, chiese a Pilato di prendere il corpo di Gesù."

Presentazioni simili


Annunci Google