La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

2008 Unità produttive e/o logistiche certificate ISO 14001 e OHSAS 18001 nell’industria chimica 2009 2010 Spese in sicurezza, salute e ambiente della chimica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "2008 Unità produttive e/o logistiche certificate ISO 14001 e OHSAS 18001 nell’industria chimica 2009 2010 Spese in sicurezza, salute e ambiente della chimica."— Transcript della presentazione:

1 2008 Unità produttive e/o logistiche certificate ISO e OHSAS nell’industria chimica Spese in sicurezza, salute e ambiente della chimica in Italia (milioni di euro, salvo diversa indicazione) Ambiente Sicurezza e salute Note: ripartizione delle spese in sicurezza, salute e ambiente riferita alle imprese aderenti a Responsible Care® Fonte: Federchimica - XVII Rapporto Responsible Care ®, ,6% 76,4% Incidenza sul fatturato2,2%

2 Infortuni sul lavoro (numero per milione di ore lavorate) Metalli Ind. trasformazione Legno Gomma Alimentare Mezzi di trasporto Meccanica Carta Cuoio e pelle Chimica Elettrica - Imprese Responsible Care ® Petrolifera 26,8 24,3 24,0 22,1 19,8 18,3 17,3 13,0 10,0 8,7 10,2 8,0 5,9 Malattie professionali (numero per milione di ore lavorate) Ind. trasformazione Mezzi di trasporto Metalli Legno Meccanica Alimentare Cuoio e pelle Gomma Tessile Elettrotecnica Petrolifera Carta Chimica 1,75 1,60 1,21 1,11 0,80 0,97 1,01 0,96 0,78 0,52 0,63 0,48 0,52 Note: media triennio Fonte: Federchimica - XVII Rapporto Responsible Care®, elaborazioni su Inail, 2011 Note: media quinquiennio Tessile9,7

3 In acquaIn aria Metalli Pesanti Azoto Domanda chimica di ossigeno Composti organici volatili Anidride solforosa Ossidi di azoto Polveri Emissioni della chimica in Italia (anno 2010, indice 1989=100) - 46% - 79% - 74% % - 85% - 97% - 91% Fonte: Federchimica - XVII Rapporto Responsible Care ®, 2011

4 Fonte: Federchimica - XVII Rapporto Responsible Care ®, Produzione di rifiuti (kt) - Utilizzo dell’acqua (Mmc) Mare 79% Fiume 11% Pozzo 9% Acquedotto 1% Imprese aderenti a Responsible Care ® Ripartizione della destinazione Trattamento chimico/ fisico, biologico, altri Incenerimento Recupero Discarica Altro 70,7 3,2 22,5 1,8 dei rifiuti pericolosi (%) 370 di cui pericolosi Rifiuti da attività industriale

5 Numero cumulato di provvedimenti legislativi comunitari Aree di intervento Inq. Idrico (5%) Rifiuti (14%) Inq. atmosferico (14%) Sostanze pericolose (50%) Sicurezza (17%) Fonte: Federchimica, 2010 in materia ambientale

6 Costo della burocrazia nei Paesi europei (costi amministrativi in % del PIL) UK - Svezia - Finlandia1,5 Danimarca1,9 Irlanda2,4 Belgio2,8 Rep. Ceca3,3 Media UE3,5 Olanda - Francia - Germania1,5 Slovenia4,1 Italia - Spagna - Slovacchia4,6 Polonia5,0 Paesi baltici - Ungheria - Grecia6,8 Posizione in graduatoria in base agli adempimenti burocratici ItaliaGermaniaSpagnaUSA Avviamento impresa Permessi di costruzione Adempimenti fiscali Fonte: Confindustria 2009, World Bank e IFC “Doing business 2010”, anno 2009

7 Chimica e farmaceutica Intensità energetica Esposizione alla concorrenza internazionale (GWh per unità di fatturato) (quota % esportata) Metallurgia Min. non metalliferi Meccanica Tessile/Abbigliamento Alimentare Estrattivo Costruzioni Fonte: elaborazioni su Istat e Ministero dello Sviluppo Economico, 2004 Sensibilità dei settori industriali al fattore energia

8 Confronto tra i prezzi medi dell’elettricità per l’industria (indice Italia=100, anno 2009) Italia UE esclusa Italia - Germania - Francia - Belgio - Regno Unito Note: consumi fino ai MWh Fonte: Eurostat, AEEG, 2010 Andamento del differenziale di prezzo tra Italia e UE (utenze industriali, centesimi di euro/KWh ) Spagna

9 Consumi di energia nell’industria chimica (kilo tonnellate equivalenti di petrolio) Fonte: Istat, Ministero dello Sviluppo Economico, 2010 Totali di cui combustibili per produzione termica Indice dei consumi specifici (1990=100) ,5 77,5 80,5 -31% 72, ,

10 Emissioni di gas serra dell’industria chimica in Italia (milioni di tonn. CO 2 equivalenti) Obiettivo Kyoto ,5 13,2 28,5 -64,5% -6,5% Fonte: ISPRA, Istat, , Obiettivo UE -20,0% 24, ,8

11 Emissioni di gas serra in Italia e contributo della chimica ind. energetica IND. CHIMICA industria e costruzioni trasporti usi civili altro (milioni di tonn. CO 2 equivalenti) agricoltura Fonte: ISPRA, ,2 4,0%4,4% 7,0% 7,8% 18,1% 15,1% 24,3% 19,8% 17,9% 24,2% 28,7% 5,9% ,1 2,2%

12 emissioni chimica 26,2 beneficio generato dall’utilizzo di prodotti chimici 68,1 beneficio netto grazie alla chimica 41,9 Impatto diretto e indiretto della chimica sulle emissioni di gas serra in Italia (milioni di tonn. di CO 2 ) Contributi della chimica al risparmio netto di emissioni di gas serra nel mondo (%) pneumatici “verdi” 0,7% isolamento termico in edilizia 39,9% fertilizzanti e agrofarmaci 26,6% illuminazione 11,6% imballaggio 3,7% antivegetativi per navi 3,2% altro 3,8% energia solare 0,7% riscaldamento edifici 1,0% energia eolica 1,0% tubazioni 1,2% efficienza motori 1,2% detergenti basse temperature 1,3% peso autoveicoli 2,0% tessuti sintetici 2,2% Fonte: ICCA - McKinsey, 2009 indirette dirette 11,6 14,6

13 8,4 23,1 Fonte: Federchimica – XVII Rapporto Responsible Care ® ; Ministero dei Trasporti, 2011 Modalità di trasporto dei prodotti chimici e del totale delle merci trasportate in Italia (%) 0,5 Strada Navigazione Pipeline Ferrovia Aria 2010 Industria chimica Totale merci 63,3 4,7 8,2 11,5 24,7 55, , , ,005 0,007 1,68 1,63 1,19 Note: a parità di quantità trasportate (milioni di tonnellate) Andamento in Italia degli incidenti nel trasporto di merci su strada e ferrovia (Numero di incidenti per km) Strada Ferrovia

14 Distribuzione regionale rete Squadre di Intervento SET Squadre di Intervento di: Impresa chimica aderente al SET (emergenze nel trasporto di prodotti chimici in generale) Impresa partecipante al SET (emergenze nel trasporto di prodotti chimici in generale) Impresa partecipante al SET (emergenze nel trasporto di materie e rifiuti radioattivi) (1) (43) (26) (7) (58) (7) (25) (12) (8) (1) (32) (2) (25) (39) (9) (29) (1) (13) (21) (34) (3) (35) (2) (33) (3) Fonte: Federchimica - SET, 2011 (1)

15 Confronto dei costi della logistica in Europa (costi per chilometro, indice Italia=100) Fonte: Centro Studi Sistemi di Trasporto, 2008 Italia Francia Germania Austria Spagna Slovenia 100,0 93,4 96,5 78,1 66,9 76,8 Ungheria 67,8 Polonia 94,5 58,0 Romania


Scaricare ppt "2008 Unità produttive e/o logistiche certificate ISO 14001 e OHSAS 18001 nell’industria chimica 2009 2010 Spese in sicurezza, salute e ambiente della chimica."

Presentazioni simili


Annunci Google