La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

STRUTTURA STUDI UNIVERSITARI nuova organizzazione europea STRUTTURA STUDI UNIVERSITARI scuola superiore laurea 3 anni =180 crediti laurea magistrale 2.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "STRUTTURA STUDI UNIVERSITARI nuova organizzazione europea STRUTTURA STUDI UNIVERSITARI scuola superiore laurea 3 anni =180 crediti laurea magistrale 2."— Transcript della presentazione:

1 STRUTTURA STUDI UNIVERSITARI nuova organizzazione europea STRUTTURA STUDI UNIVERSITARI scuola superiore laurea 3 anni =180 crediti laurea magistrale 2 anni = 120 crediti dottorato 3 anni =180 crediti professione master I livello min 1 anno = 60 crediti master II livello master II livello min 1 anno = 60 crediti 1 credito ~ 20 h lavoro studente 1 credito ~ 8h lezione

2 prove scritte in itinere con eventuali prove di recupero scritte e orali a fine semestre esami ad ogni semestre tirocinio esterno tra 300 e 400 ore e relazione elaborato finale o tesi esami ORGANIZZAZIONE DEGLI STUDI lezione 28 ore esercitazione 18 ore laboratorio 12 ore + + corso tipo 5 crediti 6 ore X 4 giorni alla settimana orario I semestre 30 crediti = 3 ÷ 6 esami II semestre 30 crediti = 3 ÷ 6 esami anno tipo 60 crediti lavoro conclusivo

3 obbligatorio sostenibile già alla fine del IV anno della scuola superiore richiede un’iscrizione con pagamento di un contributo presso poliself o on-line test di ammissione prova correzione automatica indice attitudinale graduatoria buona posizione: possibilità accedere a corso di studio e sede indicata dallo studente indicata dallo studente carenze formative: iscrizione con obblighi formativi da estinguere con test successivi informazioni dettagliate da fine luglio presso segreterie didattiche

4 politecnico di milano: SEDI DI INGEGNERIA, ARCHITETTURA e DISEGNO INDUSTRIALE

5 politecnico di milano: POLO REGIONALE DI COMO

6 POLO REGIONALE DI COMO laurea in ingegneria civile e ambientale informatica gestionale laurea in ingegneria informatica INGEGNERIA DISEGNO INDUSTRIALE laurea in design dell’arredo laurea magistrale in furniture design 1 corso di studio quinquennale INGEGNERIA ON LINE laurea magistrale in ingegneria per l’ambiente e il territorio informatica gestionale 3 corsi di studio quinquennali

7 INGEGNERIA CIVILE strutture e infrastrutture per la società conoscenza del comportamento delle strutture e della loro interazione con altri manufatti e con l’ambiente naturale progettare strutture ed infrastrutture (idrauliche, viarie ecc.) (idrauliche, viarie ecc.) in funzione della domanda sociale di uso del territorio strumento l’ingegnere civile partecipa alla progettazione delle costruzioni da installare nel territorio, per tutti gli usi (abitativo, industriale, della viabilità ecc.) richiesti dallo sviluppo sociale obbiettivo

8 IC: aspetti tecnologici avanzati dei vari settori progettazione di grandi opere e studio del loro impatto ambientale

9 IC: aspetti tecnologici avanzati dei vari settori stabilità degli scavi superficiali stabilità delle opere in sotterraneo

10 INGEGNERIA PER L’AMBIENTE E IL TERRITORIO sviluppo sostenibile e utilizzo delle risorse naturali conoscenza del territorio, delle risorse e dei processi che governano l’ambiente previsione e prevenzione dei rischi e del degrado nel progetto di uno sviluppo sostenibile strumento obbiettivo l’ingegnere at misura e modella i processi naturali partecipa allo sviluppo di insediamenti urbani e infrastrutture risana le aree degradate consapevole dell’impatto ambientale

11 IAT: aspetti tecnologici avanzati dei vari settori nuove tecniche di rilevamento, di rappresentazione, di rappresentazione, di accatastamento di accatastamento GPS, telerilevamento, fotogrammetria digitale GIS, nuovo catasto O.L. nuovo catasto O.L.

12 nuovi aspetti tecnologici dei vari settori misura dell’inquinamento operazioni di risanamento progettazione di impianti di depurazione

13 nuovi aspetti tecnologici dei vari settori progettazione urbana e mitigazione dei rischi naturali carta del rischio tecnologico ed idrologico della città di mantova

14 INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE A COMO E A LECCO peculiarità della laurea triennale strumenti di progettazione e realizzazione strumenti di progettazione e realizzazione di strutture e infrastrutture strumenti di analisi e predizione di processi ambientali e territoriali strumenti di progettazione e realizzazione di interventi di risanamento

15 LA LAUREA ICA A COMO/LECCO piano di studio unico fino al II anno con proseguimento in Ingegneria Civile (Lecco e Milano ) (Lecco e Milano ) con proseguimento in Ingegneria AT in Ingegneria AT (Como e Milano) III anno formativo prevede corsi applicativi come costruzioni di strade, estimo, cantieristica, sistemi catastali ecc. III anno professionalizzante

16 PIANO DI STUDI aggregato strumenti di base analisi matematica, statistica, chimica di base, fisica, informatica, disegno, analisi dei sistemi, meccanica razionale 75 c urbanistica, valutazione economica delle costruzioni, fenomeni d’inquinamento, scienza delle costruzioni, geologia applicata, fisica tecnica, geotecnica, idraulica, rilevamento e posizionamento 52,5 c 52,5 c modelli e strumenti comuni del settore modelli e strumenti comuni del settore civile ambientale e territoriale civile ambientale e territoriale

17 PIANO DI STUDI in dettaglio strumenti di base analisi matematica linguaggio di base per rappresentare i modelli fisico-matematici linguaggio di base per rappresentare i modelli fisico-matematici operazioni formali per il calcolo operazioni formali per il calcolo (algebra vettoriale, derivate, integrali equazioni differenziali) statistica / trattamento delle osservazioni strumenti per la descrizione dei fenomeni casuali, strumenti per la descrizione dei fenomeni casuali, leggi di propagazione della variabilità, metodi di predizione e calcolo degli errori di tali predizioni metodi di predizione e calcolo degli errori di tali predizioni chimica di base, fisica fondamenti dei fenomeni chimici e fisici e formulazione sotto forma di leggi e modelli

18 PIANO DI STUDI in dettaglio strumenti di base informatica strumenti informatici elementari, introduzione alla programmazione strumenti informatici elementari, introduzione alla programmazionedisegno linguaggi della rappresentazione e CAD meccanica razionale fisica avanzata dei corpi solidi analisi dei sistemi modelli discreti e continui di evoluzione dei sistemi complessi naturali o artificiali; analisi di stabilità, biforcazioni, etc. modelli discreti e continui di evoluzione dei sistemi complessi naturali o artificiali; analisi di stabilità, biforcazioni, etc.

19 PIANO DI STUDI in dettaglio modelli e strumenti comuni del settore civile ambientale e territoriale civile ambientale e territoriale geologia applicata fenomeni che hanno origine sotto la superficie del terreno geotecnica comportamento meccanico del terreno e interazione con le strutture (di fondazione e di sostegno) interazione con le strutture (di fondazione e di sostegno) scienza delle costruzioni comportamento meccanico dei materiali e analisi delle strutture idraulica comportamento dei corpi liquidi (acqua) fisica tecnica comportamento dei corpi gassosi

20 PIANO DI STUDI in dettaglio modelli e strumenti comuni del settore civile ambientale e territoriale civile ambientale e territoriale fenomeni d’inquinamento interazione tra insediamenti antropici e ambiente urbanistica normativa e piani d’uso del territorio valutazione economica delle costruzioni economia delle costruzioni rilevamento e posizionamento rilevamento geometrico di alta precisione del territorio

21 ambiente 32,5 c civile 32,5 c ambiente 10 c civile 10 c corsi specifici di orientamento a scelta

22 PIANO DI STUDI in dettaglio chimica ambientale processi chimici naturali cartografia numerica strumenti di gestione dell’informazione territoriale ecologia sistemi naturali (flora e fauna) idrologia comportamento delle acque nel terreno e loro controllo ingegneria sanitaria ambientale strumenti di disinquinamento principi di fotogrammetria e telerilevamento informazione territoriale da misure da aereo e da satellite corsi specifici di orientamento ambiente

23 PIANO DI STUDI in dettaglio tecnologia dei materiali caratteristiche chimiche e meccaniche dei materiali da costruzione tecnica delle costruzioni progettazione e verifica di strutture costruzioni idrauliche strutture per la regimentazione delle acque infrastrutture viarie progettazione di strade corsi specifici di orientamento civile

24 LA LAUREA ICA A COMO I anno analisi e geometria 10 chimica 5 informatica B 7.5 disegno e CAD 5 fisica sperimentale 10 analisi B 12.5 urbanistica 5 valutazione economica di piani e progetti 5

25 LA LAUREA ICA A COMO meccanica razionale 7.5 trattamento delle osservazioni 7.5 fisica tecnica 7.5 geologia applicata 5 analisi dei sistemi 10 scienza delle costruzioni 10 rilevamento e posizionamento 10 lingua 2.5 II anno

26 fenomeni di inquinamento 5 LA LAUREA ICA A COMO III anno (curriculum formativo) chimica ambientale 5 geotecnica 7.5 geotecnica 7.5 idraulica 7.5 idraulica 7.5 cartografia numerica 5 ecologia 1 5 idrologia 10 ingegneria sanitaria ambientale 5 indirizzo ambientale indirizzo civile tecnologia dei materiali 5 geotecnica idraulica tecnica delle costruzioni 10 costruzioni idrauliche 10 prova finale o corsi a scelta dalla tab. A 10

27 TABELLA A indirizzo civile diritto amministrativo 5 infrastrutture viarie 1 5 principi di fotogrammetria e telerilevamento 5 sistemi di trasporto 5 valutazione dei rischi sul territorio 5 geotecnica 2.5 idraulica 2.5 costruzioni idrauliche 5 tecnologia dei materiali 5 ecologia 1 5 cartografia numerica 5 ing. sanitaria ambientale 5 chimica ambientale 5 indirizzo ambientale

28 costruzioni idrauliche 10 corso tabella B 5 LA LAUREA ICA A COMO III anno (curriculum professionalizzante) geotecnica 7.5 idraulica 7.5 idraulica 7.5 cartografia numerica 5 cartografia numerica 5 chimica ambientale 5 corso Tabella B 5 ingegneria sanitaria ambientale 5 indirizzo ambientale indirizzo civile tecnologia dei materiali 5 geotecnica 10 idraulica 10 tecnica delle costruzioni 10 prova finale/stage o 2 corsi dalla tab. B 10

29 TABELLA B sistemi catastali 5 estimo 5 infrastrutture viarie 1 5 diritto amministrativo 5 protezione civile 5 sicurezza nei cantieri e sui luoghi di lavoro 5

30 LA LAUREA MAGISTRALE IN IAT A COMO misura di grandezze ambientali e territoriali e gestione di tali informazioni in termini di archivi, modelli, predizioni e simulazioni con strumenti informatici peculiarità della laurea magistrale i corsi metodi di gestione e analisi dati misure ambientali e territoriali progettazione interventi di protezione e risanamento amministrazione e pianificazione territoriale e ambientale

31 LA LAUREA MAGISTRALE IN IAT A COMO peculiarità della laurea magistrale: 4 percorsi per orientamento difesa dall’inquinamento difesa del suolo geomatica fisica dell’ambiente e risorse energetiche

32 IL LAVORO DELL’INGEGNERE CIVILE AMBIENTALE stesse opportunità ma ad un livello di qualificazione maggiore con capacita’ di realizzazione di progetti e piani assai più complessi professionista autonomo produzione cartografica, progettazione di impianti e infrastrutture, di piccole costruzioni o piani territoriali con laurea con laurea magistrale dipendente di industrie o imprese edili abilitazione a ruolo di responsabile della sicurezza tecnico qualificato negli enti pubblici territoriali regione, provincia, comune, comunita’ montane...

33 LE STATISTICHE GENERALI l’esperienza con i diplomati triennali del polo di como conferma pienamente questi dati il nuovo disegno della laurea di I livello in ica, aderendo maggiormente alle richieste del mondo del lavoro, fa pensare ad un inserimento ancora più veloce 90% trova lavoro dopo sei mesi dalla laurea 50%, dopo due anni, lavora con soddisfazione nel campo che aveva scelto nel campo che aveva scelto


Scaricare ppt "STRUTTURA STUDI UNIVERSITARI nuova organizzazione europea STRUTTURA STUDI UNIVERSITARI scuola superiore laurea 3 anni =180 crediti laurea magistrale 2."

Presentazioni simili


Annunci Google