La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli Studi di Roma La Sapienza I Facoltà di Medicina e Chirurgia Sede di Latina Corso di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia La formazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli Studi di Roma La Sapienza I Facoltà di Medicina e Chirurgia Sede di Latina Corso di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia La formazione."— Transcript della presentazione:

1 Università degli Studi di Roma La Sapienza I Facoltà di Medicina e Chirurgia Sede di Latina Corso di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia La formazione in Medicina Generale nel Corso di Laurea in Medicina a Latina ODMCeO di Latina 3/12/2005

2 La riforma didattica (D.M. 509/99) Stabilisce in modo dettagliato le disposizioni concernenti i criteri generali per lordinamento degli studi universitari e determina le diverse tipologie dei titoli di studio rilasciati dalle Università. In particolare: individua i titoli rilasciabili dalle Università italiane (laurea, laurea specialistica, diploma di specializzazione, dottorato di ricerca, master); dispone che i Corsi di Studio aventi gli stessi obiettivi formativi siano raggruppati in classi omogenee; introduce il concetto di Credito Formativo Universitario (CFU); individua le tipologie di attività formative;

3 Didattica organizzata in crediti formativi (CFU) 1 CFU = 25 ore di lavoro per studente (didattica + studio) Le ore di lavoro per uno studente di medicina comprendono: le ore di lezione frontale, le ore di attività professionalizzante in laboratori, reparti assistenziali, ambulatori, day hospital le ore di seminario, le ore spese dallo Studente nelle altre attività formative previste dall'Ordinamento didattico le ore di studio autonomo necessarie per completare la sua formazione. ogni anno di corso : 60 CFUtotale 360 CFU Il credito formativo universitario

4 Attività formative : ambiti disciplinari : discipline (SSD) di base: discipline generali per la formazione del medico: Biologia applicata, Fisica applicata, Statistica Medica, Genetica Medica morfologia umana: Anatomia Umana, Istologia ed Embriologia caratterizzanti: discipline anatomo-patologiche e correlazioni anatomo-cliniche: Anatomia Patologica, Medicina Interna, Chirurgia generale Formazione clinica interdisciplinare:medicina basata sulle evidenze: tutte le discipline mediche affini o integrative: Scienze umane: Antropologia, Storia della Medicina ecc. Informatica e statistica biomedica: Informatica, statistica medica ecc. Valutazione della gestione sanitaria: Economia aziendale ecc. elettive: a scelta studente pre-specializzazione per la prova finale: attività per la stesura della tesi di laurea professionalizzanti: attività pratica di tirocinio

5 Nelle fasi dell'insegnamento clinico (o dopo il loro completamento) lo Studente è tenuto ad acquisire specifiche professionalità nel campo della medicina interna, della chirurgia generale, della pediatria, della ostetricia e ginecologia, nonché delle specialità medico- chirurgiche. A tale scopo, lo Studente dovrà svolgere attività formative professionalizzanti frequentando le strutture assistenziali identificate dal CCL e nei periodi dallo stesso definiti, per un numero complessivo di almeno 60 CFU. Il tirocinio obbligatorio è una forma di attività didattica tutoriale che comporta per lo Studente l'esecuzione di attività pratiche con ampi gradi di autonomia, a simulazione dell'attività svolta a livello professionale. In ogni fase del tirocinio obbligatorio lo Studente è tenuto ad operare sotto il controllo diretto di un Docente-tutore. Le funzioni didattiche del Docente-tutore al quale sono affidati Studenti che svolgono l'attività di tirocinio obbligatorio sono le stesse previste per la Didattica tutoriale svolta nell'ambito dei corsi di insegnamento. Il CCL può identificare strutture assistenziali non universitarie per la conduzione di parte o della totalità del tirocinio. Lattività professionalizzante pre-laurea può svolgersi altresì presso le strutture sanitarie territoriali o presso gli ambulatori di Medici di Medicina Generale mediante apposite convenzioni. ATTIVITÀ FORMATIVE PROFESSIONALIZZANTI

6 Accordo di collaborazione CCLSE in Medicina e Chirurgia –I Facoltà di Medicina e Chirurgia- Università La Sapienza di Roma/ Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Latina Il Consiglio di Corso di Laurea E in Medicina e Chirurgia presso il Polo Pontino e lOrdine dei Medici di Latina convengono in via sperimentale, per lanno accademico 2003/2004 di promuovere la collaborazione reciproca per la formazione medica tramite lattuazione progressiva, su base di programmazione annuale, dei seguenti eventi formativi. Istruzione pre-laurea Inserimento di moduli di insegnamento tutoriale su temi di Deontologia e Bioetica svolti da delegati dellOrdine nellambito dei corsi integrati di Metodologia del I triennio. Inserimento di moduli di insegnamento tutoriale svolti da medici di medicina generale iscritti allOrdine di Latina,,propedeutici al tirocinio pratico formativo di medicina generale sul territorio nellambito del corso di Metodologia del IV Anno I Semestre Organizzazione di tirocinio pratico formativo sul territorio a livello degli ambulatori dei medici di medicina generale secondo convenzione nellambito del corso di Metodologia del II Semestre IV Anno Inserimento di moduli di insegnamento tutoriale su temi specifici di Deontologia svolti da delegati dellOrdine nellambito dei corsi integrati del V o del VI anno in preparazione dellinserimento nella professione Istruzione post laurea Organizzazione del tirocinio valutativo dei neolaureati presso le strutture del territorio previsto dalle nuove norme per lesame di stato Organizzazione di corsi ECM rivolti ai medici di medicina di medicina generale indirizzati alla formazione di figure qualificate di tutore/valutatore relativamente al tirocinio di cui al punto precedente, eventualmente in concorso con le associazioni scientifiche locali della categoria Organizzazione di Corsi ECM da parte di docenti Universitari con il Patrocinio dellOrdine indirizzati al miglioramento delle competenze professionali.

7 Inserimento di moduli di insegnamento tutoriale su temi di Deontologia e Bioetica svolti da delegati dellOrdine nellambito dei corsi integrati di Metodologia del I triennio.

8 Inserimento di moduli di insegnamento tutoriale svolti da medici di medicina generale iscritti allOrdine di Latina,,propedeutici al tirocinio pratico formativo di medicina generale sul territorio nellambito del corso di Metodologia del IV Anno I Semestre

9 Organizzazione di tirocinio pratico formativo sul territorio a livello degli ambulatori dei medici di medicina generale secondo convenzione nellambito del corso di Metodologia del II Semestre IV Anno

10 40 Medici di base 40 studenti 8 ore di frequenza equivalente a 0,5 crediti di attività formativa professionalizzante Problema territoriale nord-centro-sud

11 Inserimento di moduli di insegnamento tutoriale su temi specifici di Deontologia svolti da delegati dellOrdine nellambito dei corsi integrati del V o del VI anno in preparazione dellinserimento nella professione

12 Proposta del Prof. Centanni approvata in CCL: ADE da svolgere nellambito dellinsegnamento di Metodologia Medico Scientifica IX (5 anno).


Scaricare ppt "Università degli Studi di Roma La Sapienza I Facoltà di Medicina e Chirurgia Sede di Latina Corso di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia La formazione."

Presentazioni simili


Annunci Google