La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Modernizzazione attraverso i processi di integrazione. Alberto Toscano.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Modernizzazione attraverso i processi di integrazione. Alberto Toscano."— Transcript della presentazione:

1 Modernizzazione attraverso i processi di integrazione. Alberto Toscano

2 LANSA Track Record Active Dictionary/Repository Database Referential Integrity Multilingual Applications (DBCS) Single Source GUI and 5250 Intelligent Middleware Windows Development, Unix deployment OOD & Full System Prototyping Event Triggers for DB2/400 Web Application Development VL Frameworks XML & LANSA Integrator Linux LANSA beyond Le promesse del futuro sono scritte nel passato…

3 EAI n E nterprise A pplication I ntegration “…la condivisione, senza limiti, di dati e logica di business attraverso la rete all’interno della Vs. Organizzazione.” “…una metodologia che promuove la modernizzazione, il consolidamento e la coordinazione di applicazioni in una impresa.” n Utilizza tutte le possibilità di integrazione per soddisfare l’ integrazione tra applicazioni sia dentro che fuori la Vs. organizzazione.

4 Agenda n Problemi e aspettative nell’ affrontare l’ integrazione n Integrazione: passato, presente e futuro n Come LANSA può aiutare n Scenari di esempio

5 Integrazione: dalla teoria alla pratica. 20% of Suppliers 20% of Customer La Vs. Azienda Il passato Il Futuro 100% dei Fornitori 100% dei Clienti La Vs. Azienda

6 Possibili scenari a cui dare una soluzione n Si vorrebbe risolvere il problema di… –Dati duplicati su sistemi differenti? –Interazione di dati tra I diversi sistemi? –Far comunicare applicazioni diverse tra le varie Direzioni Aziendali? –Comunicare in formato elettronico con I Vs. Partners Aziendali (Clienti/Fornitori/..)? –Collegare il Vs. sito web esterno con le Vs. applicazioni legacy?

7 Si vorrebbe…? n Rendere disponibili funzionalità delle Vs. applicazioni all’interno ed all’esterno della Vs.Organizzazione? n Fare in modo che un evento che si verifica su di un sistema scateni un evento che si trova su di un sistema diverso?

8 Si vorrebbe …. n … che tutti I dati siano in tempo reale n … avere un accesso in tempo reale alle informazioni sulle disponibilità dei Fornitori n … mettere a disposizione dei ns. Clienti le informazioni n … il reporting Aziendale fornito in tempo reale

9 Sogno o realtà? n Nonostante possa sembrare un sogno… n..il sogno potrebbe diventare realtà se… –Scegliamo la giusta strategia –Scegliamo I tools giusti –Con un approccio flessibile e graduale

10 Qualche anno fa non avevamo gli strumenti… n Soluzione, estremamente costosa e con scarso supporto tecnologico. n Affrontata solo a fronte di investimenti particolarmente giustificati e inderogabili n Si aveva, comunque, una ridondanza di funzioni e/o soluzioni di tipo manuale n La ridondanza era comune anche nei dati n La potenzialità dell’integrazione era frenata dalle difficoltà

11 Oggi… n Avanzata tecnologia nei DB n Applicazioni di tipo Transazionale e non di tipo massivo n I dati offerti dalle applicazioni trasformati in informazioni n Il progresso del settore IT ha permesso la proliferazione di applicazioni tra le più svariate. Le soluzioni di Integrazione sono ormai una competizione da affrontare e risolvere! B A F C D E ?

12 Le difficoltà permangono… n Piattaforme differenti n Le varie Direzioni Aziendali spesso usano applicazioni e DB diversi n Misto di Applicazioni sviluppate con differenti linguaggi n Interfacce diverse, incompatibili e con protocolli diversi. JDBC MQSeries FTP(S) EDIINT HTTP(S) EDI CSV SOAP XML

13 Possibili soluzioni..

14 New B B A F C D E Point-to-Point n Va bene per un piccolo numero di applicazioni n Ma, se aumentano di numero, le difficoltà rendono la soluzione ingestibile! n La sostituzione di una applicazione costringe poi a riscrivere le varie interfacce di collegamento.

15 New B B Hub Come possiamo risolvere il problema…? A F C D E Una architettura “centrica” n Ovvi benefici a fronte di molte applicazioni da integrare n Sostituendo una applicazione è sufficiente modificare un unico “nodo” n Spesso prende il nome di Integration Broker

16 Integrazione con i WEB SERVICES Un approccio rivoluzionario n “Dal 2007, l’ architettura basata sulle tecnologie dei Web Services sarà il motore delle applicazioni di business.” Gartner n “Le tecnologie basate sui Web services avranno un effetto dirompente sulla maggior parte delle soluzioni software.” Gartner

17 … a superamento delle barriere tecnologiche n Logica esposta come un servizio n Funzioni disponibili in rete che potete usare come “logica distribuita” –Di norma con una interazione “leggera” connect, access code, disconnect –“Remote Procedure Call” tra sistemi Richiesta e risposta in XML n Di norma le transazioni sono XML

18 Vediamo quali sono le offerte del giorno presso Caspita! Quattro sombreri al prezzo di uno! Web Services in Azione SOMBRERI SPA Broker VENDO tutto e di più Programma di Ricerca prodotti In vendita Programma di Ricerca prodotti In vendita Cliente Internet Richiesta Ordine Funzione di CreoOrdineWS Funzione di CreoOrdineWS Richietsa Ordine Programma di Generazione Ordine Per il Cliente Programma di Generazione Ordine Per il Cliente Call Richiesta disponibilità prodotti Web service Richiesta disponibilità Web service Richiesta disponibilità Richiesta disponibilità Programma Calcolo disponibilità Programma Calcolo disponibilità Call Disponib. Risposta disponibilità Dispon. Data di Consegna Corriere consegno di tutto srl Richiesta di consegna merce Web service Calcola la consegna Web service Calcola la consegna Programma Di calcolo consegna Programma Di calcolo consegna Call Data di consegna Richiesta di consegna merce Risposta con data Risposta con la data Conferma Ordine Conferma ordine e Data di consegna Ora immetterò l’ordine per l’acquisto dei sombreri.

19 Come può aiutare LANSA?

20 LANSA Integrator n Cosa fa: –Mette a disposizione servizi per far comunicare applicazioni diverse su diverse piattaforme indipendentemente dai linguaggi e dai database utilizzati.

21 JBA/System21 Custom Synon DPS/9000 DMAS Application Plus Spectrum Custom RPG Custom LANSA ASW Integrazione con gli ERP Spirit/2000

22 LANSA Integrator n Si compone di 3 nuclei principali: –Java Services Manager Offre servizi di A2A & B2B Offre l’ integrazione con Java –Visual XML Wizard Crea velocemente e facilmente documenti XSL obbligatori nella trasformazione dell’ XML –User Agent Una applicazione in Java che permette l’interscambio di informazioni tra il Vs. server e l’ applicazione stessa..

23 I Protocolli ed I Servizi Transport Mechanism Standard JAVA Service Manager MQ Process EDIINT AS2 Process HTTP Process SMTP Process JDBC Process FTP Process ebXML Process CSV Process EDI Process XML Process SOAP Process SQL Process

24 XML proc FTP proc EDI proc XML proc CSV proc SMTP proc AS2 proc Order Generic XML LANSA Integrator Service Manager Customer 1 ERP LANSA Repository FTP Customer 2 FTP Customer 3 AS2 Sales Manager SMTP Direct Other internal system FTP Orders bespoke XML Orders Report CSV Order EDIFACT 96A Order Tradacom 9 Order XML

25 Servizi di A2A n Application to Application Services n Includono: –Lettura e creazione dei documenti XML all’interno delle Vs. applicazioni –Trasformazioni XSL (es. XML verso WML)

26 Servizi di B2B n Business to Business Services n Includono: –Tutte le funzionalità dell’ A2A e per il trasporto dei dati….. –FTP, HTTP, SMTP, POP3, SQL Services –MQ-Series Integration

27 Java Integration n E’ possibile Integrare nelle Classi Java scritte “in casa” o di terze parti le funzionalità di LANSA Integrator. n Permette il richiamo di classi Java dall’ interno di programmi LANSA o 3GL/ILE. n Permette lo scambio di informazioni tra Applicazioni Java e programmi LANSA o 3GL/ILE.

28 n Il Programmatore RPG-ILE userà le classi Java all’interno dei Suoi programmi. Se, per esempio, abbiamo un I/Series….

29 n Il programmatore Java userà le Classi proprie o del prodotto LANSA Integrator Se, per esempio, abbiamo un I/Series….

30 n Il programmatore LANSA potrà combinare sia le funzioni LANSA che I programmi RPG che le classi Java Se, per esempio, abbiamo un I/Series….

31 XML come linguaggio universale… n Se le Vs. applicazioni dovranno usare XML, dovete considerare: –Il documento XML che riceverete ha un formato deciso da Voi o dal Vs. Partner? –Se il documento arriva in un formato deciso dal Vs. Partner, avete la necessità di trasformarlo in un formato a Voi conosciuto? –Più semplicemente, dovete interpretare il documento XML?

32 Visual XML Wizard n La corretta interpretazione di un documento XML è un procedimento molto complesso. n Gli Sviluppatori possono impiegare anche settimane per una corretta interpretazione. n Una volta che il documento XML è in un formato conosciuto, il passo successivo consiste nella lettura delle informazioni XML all’ interno delle Vs. applicazioni. n Potreste poi avere la necessità di trasformare le Vs. informazioni dall’ interno delle Vs. applicazioni in un formato XML.

33 Visual XML Wizard n Permette agli Sviluppatori una mappatura visuale degli attributi e degli schemi XML con normalissimi campi o array che userete nei Vs. programmi. n In automatico verrà generato l’ XSL Style sheets che il Vs. programma utilizzerà per la lettura e/o la scrittura del documento XML..

34 Visual XML Wizard n Evita agli Sviluppatori la complessità di creazione degli style sheets (XSL) richiesti per la trasformazione XML. n La generazione automatica comporta una corretta creazione degli style sheets. n Riduce enormemente I tempi di sviluppo di applicazioni XML.

35 Visual XML Wizard La trasformazione XML usando LANSA Visual XML Wizard +=

36 User Agent n Un’ applicazione Java che permette l’invio e la ricezione di dati verso qualsiasi Server con installato LANSA Integrator. n Abilitato per sistemi Windows, presto sarà disponibile su sistemi Palm e Pocket PC.

37 User Agent n Permette funzionalità B2B con formati di dati tra I più svariati n Può venir dato in dotazione a chiunque per l’ invio e la ricezione (Clienti, Agenti, ecc…) n Le informazioni possono essere create da programmi in formati quali Excel, txt, dbf, xml ed inviati da mobile device a LANSA Integrator installato su qualsiasi server.

38 Lo User Agent di LANSA Integrator Esempio di utilizzo dello User Agent che simula un servizio HTTP. Lo User Agent simula l’invio e la ricezione di dati verso un sistema HR.

39 Uno sviluppo semplice n LANSA Integrator utilizza i Servizi di integrazione ed i Protocolli di comunicazione attraverso una serie di comandi inseriti nei Vs. programmi. n Lo Sviluppatore deve unicamente conoscere I comandi per ogni Servizio o Protocollo. n Non è necessaria nessuna conoscenza dei complessi protocolli di trasmissione o delle tecnologie di trasformazione. n Il Visual XML Wizard si accolla la complessità della creazione degli style sheets per la trasformazione XML.

40 Uno sviluppo semplice n In due semplici step lo Sviluppatore può: –Catturare un file XML (es. Un Ordine) via FTP da un Sistema remoto. –Estrarre, quindi, dal file XML le informazioni dell’ Ordine ed elaborarlo con la propria Applicazione. n Lo Sviluppatore non deve conoscere come lavora il protocollo FTP tantomeno il Parsing e la Transformazione XML.

41 Uno Scenario di Esempio

42 Colloquio diretto Cliente/Fornitore n La ABC spa è un’ Azienda che vende legname. n Il Loro desiderio è l’acquisizione via Internet degli Ordini Clienti. n Gli Ordini elettronici devono poter essere acquisiti con diversi formati. ABC Spa Internet

43 n Il Cliente A invierà gli Ordini in formato XML. n Il Cliente B invierà gli Ordini in un formato CSV (Comma Separated). n Entrambi gli Ordini contengono le medesime informazioni. ABC spa Internet XML Order CSV Order Colloquio diretto Cliente/Fornitore

44 n LANSA Integrator riceverà gli Ordini e ne estrarrà I dati in un formato comprensibile ai Vs. programmi. n I Vs. programmi potranno leggere I dati nel modo consueto e creare l’ Ordine. n Allo stesso modo I Vs.programmi potranno inviare risposte di accettazione o di errori e LANSA Integrator trasformerà queste risposte nel medesimo formato ricevuto. Internet LANSA o 3GL Application Order Data Order Data Order Database XML Order (Customer A) CSV Order (Customer B) Colloquio diretto Cliente/Fornitore

45 Estendiamo l’ Esempio n L’ esempio precedente è molto valido se si tratta di Clienti con un proprio Sistema Informativo. n Ma, per I Clienti molto piccoli? n E’ possibile usufruire delle stesse funzionalità viste in precedenza? n Si, utilizzando lo User Agent di LANSA Integrator! ABC spa Internet

46 Estendiamo l’ Esempio n Immaginiamo il Cliente C come un piccolo negozio che vende legname in piccole quantità n Ha un unico PC con una connessione di tipo dial up per Internet. n L’ Ordine è creato dal Cliente C utilizzando Microsoft Excel. ABC spa Internet Customer C Order in Excel Format

47 Estendiamo l’ Esempio LA ABC ha consegnato al Cliente C lo User Agent in forma gratuita per permettere la comunicazione sincrona con il proprio SI. n E’ quindi reso possibile l’invio dell’ Ordine alla medesima applicazione utilizzata per l’elaborazione degli ordini dei Clienti A e B visti in precedenza. ABC spa Internet Customer C Order in Excel Format

48 Estendiamo l’ Esempio n Lo User Agent rimarrà in attesa di una risposta dal Server della ABC spa. n Questa risposta può consistere in un messaggio di errore o di conferma di accettazione dell’ Ordine. n Lo User Agent permette ai piccoli Clienti di interagire con la ABC spa nello stesso modo utilizzato dai grandi Clienti. ABC spa Internet Customer C Response in any format

49 Riepilogo n Con LANSA potete –Generare la corretta strategia di integrazione –Massimizzare la produttività con il giusto tool: Curva di apprendimento misurata in giorni (5/10) Realizzazione di progetti “innovativi” in giorni –Risolvere la problematica con un approccio flessibile e graduale –Avere la certezza di essere supportati a fronte delle novità che, sicuramente, verranno annunciate in futuro

50 Alcuni Clienti

51 Alcune Testimonianze

52 InsureIT - Irlanda n InsureIT offre un insieme di servizi assicurativi basati su Internet per Compagnie di assicurazione e Broker assicurativi. n n L’ offerta dei servizi su Internet è stata sviluppata con LANSA for the web n In origine lo sviluppo delle transazioni XML tra le Compagnie di assicurazione ed I Broker era scritto in Java. n La parte Java è stata sostituita ed I servizi web sono stati implementati con LANSA Integrator.

53 I Benefici per Insure IT n Insure IT aveva già una soluzione, perchè cambiarla ? –Hanno aumentato di dieci volte la Loro produttività rispetto a Java nell ‘interpretare le informazioni XML. –La semplicità nello sviluppo ha consentito Loro di essere molto più flessibili nell’ offerta dei servizi. –Hanno accorciato enormemente l’ inserimento di nuovi prodotti passando da settimane a giorni.

54 Overview della Soluzione Insure IT L’Utente immette Le informazioni per La polizza Assicurativa. Il programma LANSA Web usa Integrator per inviare al Provider Via HTTP in formato XML Le informazioni ricevute. Il Provider riceve le informazioni ed interroga diversi sistemi assicurativi per le quotazioni ritornando in formato XML a LANSA Integrator le risposte. Integrator converte le informazioni XML di risposta che vengono ripassate al programma originario LANSA Web Il Programma LANSA Web crea una pagina HTML con le quotazioni ricevute e la mostra all’ Utente sul browser. 5

55 CRAMO Svezia n Il Cliente affitta macchine industriali n E’ già un Cliente LANSA n Sviluppa con Java usando IBM Websphere Studio Application Developer

56 I problemi incontrati n Grosse difficoltà a far colloquiare I programmi RPG con Java. n Molte difficoltà nella conversione dei dati dell’ iSeries. n Per la quantità dei dati interessati il tempo richiesto per la loro mappatura era un grosso problema. n Websphere installato su un sistema Windows. n Il Reparto IT aveva già speso molto tempo per la soluzione senza arrivare a risultati soddisfacenti. n La Direzione era intenzionata ad abbandonare il progetto se non si arrivava a dei risultati concreti in breve tempo.

57 L’ introduzione di Integrator n Integra LANSA/RPG e Java (Websphere) n Recupera e trasmette le informazioni da e per l’ iSeries in un tempo minimo. n Le Java Classes create in precedenza sono state riutilizzate da Integrator offrendo le funzionalità richieste da Cramo.

58 Benefici n La Direzione è stata tranquillizzata sulla fattibilità del progetto. n Il codice LANSA/RPG esistente è stato riutilizzato e integrato con Java n Sono stati velocizzati I tempi con l’ iSeries n Gli Sviluppatori Java hanno potuto lavorare in Java senza preoccuparsi di RPG/LANSA e iSeries e viceversa. n Gli Sviluppatori LANSA possono usare le classi Java, e gli sviluppatori Java possono usare le funzioni scritte in LANSA.

59 - Banca - n Applicazioni scritte “in casa” con svariati linguaggi tra cui il principale è l’ RPG. n Il progetto consiste nell’ offrire alle proprie Aziende Clienti l’ accesso a funzioni di interrogazione ed a modalità di transazione.

60 - BANCA - n Le informazioni dei Clienti risiedono parte su iSeries altre su un sistema S/390. n Il Reparto IT ha iniziato a sviluppare una soluzione XML usando Windows e C/C++. –Nessun risultato apprezzabile dopo 4 mesi. –Nessun risultato apprezzabile nella creazione dei documenti XML.

61 Utilizzo di Integrator n Richiesta di ricevere ed inviare informazioni tra la Banca ed I Clienti. n La richiesta potrebbe consistere in diversi formati. (XML, tab delimited, formati proprietari) n La richiesta coinvolge l’ utilizzo del sistema S/390 usando MQ-Series come mezzo di interscambio di informazioni. n I servizi di Integrator verranno utilizzati dall’ interno delle funzioni LANSA ed RPG..

62 Benefici per Banca-South Africa n Veloce e facile implementazione delle applicazioni RPG con le nuove tecnologie B2B. n Facile accesso ai programmi Java dalle applicazioni RPG. n Nessuna difficoltà nell ‘integrazione dei dati tra I sistemi iSeries ed il Loro sistema S/390. n La soluzione è stata consegnata velocemente! –In ½ giornata è stata approntata una soluzione 2-way XML per un tipo di transazione. –Gli Sviluppatori utilizzavano LANSA per la prima volta –Si è passati da una soluzione che non aveva prodotto dopo 4 mesi risultati soddisfacenti ad una soluzione pronta in giorni!

63 Overview dell’ Environment di Banca 1 I Clienti inviano le richieste attraverso internet a Bank. I Sistemi e le Applicazioni sono le più disparate. 2 Integrator riceve le richieste, estrae I dati e li passa ai programmi RPG/LANSA Program 3 I Programmi gestiscono le richieste. 4 Se necessario, un messaggio MQ- Series è creato ed inviato al sistema S/390 5 La richiesta è elaborata e ritornata sempre con MQ- Series. 6 Integrator crea la risposta e la ritorna nello stesso formato del Cliente. MQ-Series

64 Domande

65 SIDIM SPA Via G.B.Pergolesi, Trezzano S/N Tel Responsabile Tecnico ALBERTO TOSCANO Responsabile Commerciale Roberta Pasquali


Scaricare ppt "Modernizzazione attraverso i processi di integrazione. Alberto Toscano."

Presentazioni simili


Annunci Google