La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Java Enterprise Edition (JEE). 2 JEE: cosè Insieme di specifiche per: il progetto lo sviluppo lassemblaggio linstallazione di applicazioni enterprise.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Java Enterprise Edition (JEE). 2 JEE: cosè Insieme di specifiche per: il progetto lo sviluppo lassemblaggio linstallazione di applicazioni enterprise."— Transcript della presentazione:

1 Java Enterprise Edition (JEE)

2 2 JEE: cosè Insieme di specifiche per: il progetto lo sviluppo lassemblaggio linstallazione di applicazioni enterprise multi-tier. PIATTAFORMA

3 3 Model – View – Controller (1)

4 4 Model – View – Controller (2)

5 5 Specifiche Riguardano: tier (livelli funzionali) container e componenti ruoli servizi tecnologie di servizi tecnologie di comunicazione

6 6 Tier Un applicazione multi-tier JEE suddivide le proprie funzionalità attraverso quattro tier: Client tier Web tier Enterprise JavaBeans tier (business tier) Enterprise Information System tier Ogni tier fornisce servizi utilizzando risorse di altri tier.

7 7 Client tier Consente agli utenti linterazione con lapplicazione JEE. I programmi client traducono azioni e input dellutente in richieste al server e presentano le risposte dal server in forma grafica.

8 8 Web tier Rende le funzionalità dellapplicazione disponibili su Web. Accede ai dati e alle funzioni di business di altri tier. Gestisce il flusso di presentazione e il controllo dellinterazione con lutente.

9 9 EJB tier (business tier) Gestisce la logica applicativa (business logic) necessaria per il funzionamento dellapplicazione, implementata tramite componenti detti Enterprise JavaBeans.

10 10 EIS tier Integra lapplicazione JEE con altri sistemi informativi dimpresa, tipicamente database, sistemi ERP (Enterprise Resource Planning), sistemi informativi preesistenti.

11 11 Componenti e Container Un componente JEE è ununità software funzionale che esegue una certa funzione applicativa all interno di unapplicazione JEE potendo interagire con altri componenti. Ogni componente è gestito da un container che fornisce servizi di sistema come gestione delle risorse, delle transazioni, della sicurezza, della persistenza, del ciclo di vita, del threading.

12 12 Tier e Componenti Componenti Web Componenti Client Componenti EJB Componenti EIS Client tierBusiness tierWeb tierEIS tier Middle tier

13 13 Componenti client Web Browser: scarica pagine (anche dinamiche) HTML, WML o XML dal Web tier. Applet: applicativo Java eseguito sulla JVM installata nel Web Browser. Applicazione client: di solito ha unintefaccia grafica creata tramite le API di Swing. Componenti Web Componenti Client Componenti EJB Componenti EIS Client tierBusiness tierWeb tierEIS tier Middle tier

14 14 Componenti Web Servlet: classe Java usata per la gestione delle richieste HTTP dai client, che vengono processate dinamicamente generando una risposta. Java Server Pages (JSP): documenti text-based formati da codice statico HTML e codice Java necessario per generare contenuto dinamico. Componenti Web Componenti Client Componenti EJB Componenti EIS Client tierBusiness tierWeb tierEIS tier Middle tier

15 15 Componenti EJB Gestiscono la business logic dellapplicazione. Ricevono dati dal proprio client (solitamente è il Web tier), li processano (se necessario) e li inviano al EIS tier per la loro memorizzazione (e viceversa). Esistono tre tipi di EJB: session bean entity bean message-driven bean Componenti Web Componenti Client Componenti EJB Componenti EIS Client tierBusiness tierWeb tierEIS tier Middle tier

16 16 Componenti EIS Vengono utilizzati per la memorizzazione dei dati di interesse aziendale. Database Sistemi ERP Sistemi informativi Sistemi per il processamento delle transazioni Componenti Web Componenti Client Componenti EJB Componenti EIS Client tierBusiness tierWeb tierEIS tier Middle tier

17 17 Tier, container e componenti

18 18 Interazioni tra componenti

19 19 Servizi naming: permettono di individuare oggetti utilizzando un meccanismo di directory deployment: permettono di personalizzare i componenti e le applicazioni nella fase di deploy tramite un file XML (deployment descriptor) transazionali di sicurezza: autenticazione dellutente autorizzazione per laccesso a risorse

20 20 Tecnologie di servizi Java DataBase Connectivity (JDBC) Java Transaction API (JTA) Java Transaction Service (JTS) Java Naming and Directory Interface (JNDI) Connector Architecture

21 21 Tecnologie di comunicazione Protocolli Internet: TCP/IP, HTTP, SSL Protocolli RMI (Remote Method Invocation) Tecnologie di messaging: JMS (Java Messaging System), JavaMail Formato dei dati: HTML, XML, GIF, JPEG, JAR, Class

22 22 Modello JEE

23 23 Packaging Strutturazione dei componenti di unapplicazione secondo uno schema definito dalle specifiche JEE. Ogni componente è assemblato in un modulo assieme ad altri file e al deployment descriptor (DD) che è un file XML con i parametri di impostazione del componente per linstallazione.

24 24 Package file.war: HTML, JSP, Servlet, classi di supporto e il DD web.xml file.jar: EJB, classi di supporto e il DD ejb-jar.xml file.ear:.war,.jar e il DD application.xml

25 25 Deployment Installazione del modulo applicativo sullApplication Server. Varia a seconda dellApplication Server.


Scaricare ppt "Java Enterprise Edition (JEE). 2 JEE: cosè Insieme di specifiche per: il progetto lo sviluppo lassemblaggio linstallazione di applicazioni enterprise."

Presentazioni simili


Annunci Google