La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo1 Deliberative Polling (James Fishkin) Che cos’è? È una tecnica a metà fra un esperimento scientifico e una.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo1 Deliberative Polling (James Fishkin) Che cos’è? È una tecnica a metà fra un esperimento scientifico e una."— Transcript della presentazione:

1 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo1 Deliberative Polling (James Fishkin) Che cos’è? È una tecnica a metà fra un esperimento scientifico e una consultazione dell’opinione pubblicaChe cos’è? È una tecnica a metà fra un esperimento scientifico e una consultazione dell’opinione pubblica Che scopo ha? Creare un’opinione pubblica informata e capace di deliberare consapevolmente su un problema politico complessoChe scopo ha? Creare un’opinione pubblica informata e capace di deliberare consapevolmente su un problema politico complesso

2 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo2 Deliberative Polling: per un’opinione pubblica informata L’opinione pubblica è solitamente:L’opinione pubblica è solitamente: a)Passiva b)Disinformata c)Poco razionale d)Inconsapevole di ciò che discrimina fra posizioni politiche DP cerca di creare le condizioni per un’opinione pubblica informata e riflessiva

3 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo3 Deliberative Polling: il metodo (1) Un campione casuale rappresentativo della popolazione viene sondato rispetto ad una specifica questione (Es.: la politica estera del governo, un intervento di riqualificazione urbana)Un campione casuale rappresentativo della popolazione viene sondato rispetto ad una specifica questione (Es.: la politica estera del governo, un intervento di riqualificazione urbana) I membri del campione vengono invitati un fine settimana a discutere di quella questione in una sorta di ConventionI membri del campione vengono invitati un fine settimana a discutere di quella questione in una sorta di Convention

4 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo4 Deliberative Polling: il metodo (2) I partecipanti vengono forniti di schede informative sulla questione in discussioneI partecipanti vengono forniti di schede informative sulla questione in discussione Discutono del tema in piccoli gruppi guidati da moderatori (focus group)Discutono del tema in piccoli gruppi guidati da moderatori (focus group) Vengono messi a confronto con esperti e leader politiciVengono messi a confronto con esperti e leader politici Producono una deliberazione simulata comune sul tema (sotto ripresa televisiva)Producono una deliberazione simulata comune sul tema (sotto ripresa televisiva) Dopo la deliberazione, sono nuovamente sondati sulla questioneDopo la deliberazione, sono nuovamente sondati sulla questione  Si riscontrano gli eventuali mutamenti di livello informativo e opinione

5 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo5 Deliberative Polling: recenti esperienze Dove sono stati messi alla prova?Dove sono stati messi alla prova? 1.USA (Texas), nelle decisioni inerenti la realizzazione di servizi di pubblica utilità e processi educativi ( ) 2.Australia, nel Referendum costituzionale sul passaggio da monarchia a repubblica (1999) e nella riconciliazione con gli aborigeni (2001) 3.Danimarca, sull’adozione della moneta unica (2000) 4.Gran Bretagna, nelle elezioni politiche del 1997: quattro sondaggi deliberativi dati in televisione da Channel Four

6 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo6 Deliberative Polling: i due modelli base Interazione faccia-a-faccia: campione rappresentativo della popolazione, ospitato per la durata di un weekend (due/tre gg.), interazione diretta in piccoli gruppi (con ripresa tv)Interazione faccia-a-faccia: campione rappresentativo della popolazione, ospitato per la durata di un weekend (due/tre gg.), interazione diretta in piccoli gruppi (con ripresa tv) Interazione al computer (on line): campione rappresentativo della popolazione, interrogato via Internet, interazione mediata dal pc (con web cam)Interazione al computer (on line): campione rappresentativo della popolazione, interrogato via Internet, interazione mediata dal pc (con web cam) Abbinati: interazione on line prima/durante/dopo quella faccia-a-facciaAbbinati: interazione on line prima/durante/dopo quella faccia-a-faccia

7 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo7 Deliberative Polling: un confronto con altre tecniche Metodo campion. Opinionepubblica Autosele zione Casuale rappres. Nessuno Approssi mativa SLOP Pub. Op. Polls Democra zia Raffinata Gruppi Discuss. Delib.ve Polls Delib.ion Day

8 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo8 Deliberative Polling: un confronto con altre tecniche SLOP (self selected listener opinion poll): campione auto- selezionato, in funzione dell’ascolto (Es.), della visione, del contatto Internet, sondato in modo non deliberativo/puntuale (in condizioni informative contingenti e casuali)SLOP (self selected listener opinion poll): campione auto- selezionato, in funzione dell’ascolto (Es.), della visione, del contatto Internet, sondato in modo non deliberativo/puntuale (in condizioni informative contingenti e casuali) Gruppi Discussione: campione autoselezionato, sondato in modo deliberativo (in condizioni informative accurate)Gruppi Discussione: campione autoselezionato, sondato in modo deliberativo (in condizioni informative accurate) Public Opinion Polls: campione causale rappresentativo, sondato in modo non deliberativo/puntuale (in condizioni informative contingenti e casuali)Public Opinion Polls: campione causale rappresentativo, sondato in modo non deliberativo/puntuale (in condizioni informative contingenti e casuali)

9 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo9 Deliberative Polling: un confronto con altre tecniche Deliberative Polls: campione casuale rappresentativo, sondato in modo deliberativo (in condizioni informative accurate)Deliberative Polls: campione casuale rappresentativo, sondato in modo deliberativo (in condizioni informative accurate)  Oltre i limiti delle tecniche tradizionali: a) l’incentivo razionale all’ignoranza presente nella massa del pubblico; b) la tendenza dei sondaggi a produrre opinioni fantasma Democrazia: universo della popolazione, sondato attraverso il voto (in condizioni informative incerte)Democrazia: universo della popolazione, sondato attraverso il voto (in condizioni informative incerte) Deliberation Day: universo della popolazione, sondato in modo deliberativo (in condizioni informative accurate)Deliberation Day: universo della popolazione, sondato in modo deliberativo (in condizioni informative accurate)

10 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo10 Deliberative Polling: i principali risultati Miglioramento delle condizioni informative Incremento del grado di coinvolgimento nella questione Mutamento delle opinioni Precisazione degli argomenti che, sul tema, presentano maggiore sintonia con le aspettative dell’opinione pubblica

11 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo11 Deliberative Polling: un caso studio DP sulle politiche regionali di cooperazione (New Haven, Connecticut, USA 1°-3 marzo 2002) Campione casuale rappresentativo di cittadini residenti nelle 15 maggiori città del New HavenCampione casuale rappresentativo di cittadini residenti nelle 15 maggiori città del New Haven Deliberazione finale: sostegno alla condivisione delle entrate e alla previsione di incentivi statali per l’introduzione di nuove poste di entrata comuni sulle nuove attività commerciali e industrialiDeliberazione finale: sostegno alla condivisione delle entrate e alla previsione di incentivi statali per l’introduzione di nuove poste di entrata comuni sulle nuove attività commerciali e industriali

12 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo12 Deliberative Polling: un caso studio INDICATORI DI RIFERIMENTO “la mia città dovrebbe mantenere il pieno controllo su tutte le entrate fiscali derivanti dalle attività commerciali e industriali”“la mia città dovrebbe mantenere il pieno controllo su tutte le entrate fiscali derivanti dalle attività commerciali e industriali” Prima del DP …………………………………….80%Prima del DP …………………………………….80% Dopo il DP……………………………………….42%Dopo il DP……………………………………….42% “la mia città dovrebbe costruire un accordo con le altre città della regione per condividere alcune entrate fiscali derivanti da nuove attività commerciali e industriali”“la mia città dovrebbe costruire un accordo con le altre città della regione per condividere alcune entrate fiscali derivanti da nuove attività commerciali e industriali” Prima del DP …………………………………….64%Prima del DP …………………………………….64% Dopo il DP……………………………………….81%Dopo il DP……………………………………….81%

13 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo13 Deliberative Polling: un caso studio INDICATORI DI RIFERIMENTO “lo Stato dovrebbe prevedere incentivi per le città della regione che decidono di condividere alcune entrate fiscali derivanti da nuove attività commerciali e industriali”“lo Stato dovrebbe prevedere incentivi per le città della regione che decidono di condividere alcune entrate fiscali derivanti da nuove attività commerciali e industriali” Prima del DP …………………………………….68%Prima del DP …………………………………….68% Dopo il DP……………………………………….80%Dopo il DP……………………………………….80% “Sai che la legislazione dello Stato del Connecticut consente alle comunità locali di entrate fiscali derivanti dalla proprietà privata? ”“Sai che la legislazione dello Stato del Connecticut consente alle comunità locali di entrate fiscali derivanti dalla proprietà privata? ” Prima del DP ……………………………………..8%Prima del DP ……………………………………..8% Dopo il DP………………………………………69%Dopo il DP………………………………………69%

14 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo14 Deliberative Polling: un caso studio Il punto di vista dei partecipanti al DP 87% pensa che ciascuno ha avuto la stessa possibilità di incidere sulla deliberazione87% pensa che ciascuno ha avuto la stessa possibilità di incidere sulla deliberazione 94% pensa che il moderatore non ha influenzato la deliberazione con il proprio punto di vista94% pensa che il moderatore non ha influenzato la deliberazione con il proprio punto di vista 79% ha valutato il procedimento del DP, in una scala da 0 a 10, con un punteggio pari a 8, 9 o 1079% ha valutato il procedimento del DP, in una scala da 0 a 10, con un punteggio pari a 8, 9 o 10

15 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo15 La tecnica del Deliberative Polling: i focus group Le forme di domande: TOPIC GUIDE: impressioni sul UPR, descrivere un buon servizio pubblico, confronto fra servizio pubblico locale e altri servizi QUESTIONING ROUTE: cosa le viene in mente pensando al termine UPR?, come possiamo confrontare quel servizio pubblico locale con altri servizi pubblici?

16 Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo16 Categorie di domande Domanda di apertura: Chi sei? Che lavoro fai? Domanda introduttiva: Quando senti parlare di URP a che cosa pensi? Domanda di transizione: La presenza dell’URP ha migliorato i rapporti con l’amministrazione? Domande sostanziali (due-cinque): come presenteresti quel servizio a un conoscente? Domanda finale: qual è l’argomento più importante per te, fra quelli affrontati?


Scaricare ppt "Deliberative Polling/Sondaggio deliberativo1 Deliberative Polling (James Fishkin) Che cos’è? È una tecnica a metà fra un esperimento scientifico e una."

Presentazioni simili


Annunci Google