La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Erasmus 20051 Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Brescia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Erasmus 20051 Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Brescia."— Transcript della presentazione:

1 Erasmus Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Brescia

2 Erasmus Il programma Socrates/Erasmus Erasmus è un progetto UE per favorire esperienze di studio inter-universitarie nell’ambito della Comunità Europea Valori in gioco: Apprendimento di una lingua straniera Esperienza culturale Opportunità di crescita personale ……………...

3 Erasmus Esami e supporto economico Possibilità di frequentare corsi e sostenere esami presso università europee convenzionate. Lo studente rimane iscritto presso l’università d’origine, che riconosce i corsi frequentati e gli esami sostenuti con successo. Supporto economico: borsa Erasmus mensile: € 120 contributo comunitario (a.a ) € 130 integrazione Università di Brescia borsa ISU (verificare con l’attestato ISE) Viaggi, vitto e alloggio a carico dello studente...

4 Erasmus Il sito web 2.La commissione Erasmus 3.Sedi universitarie europee convenzionate 4.Corsi di lingua EILC 5.Requisiti per la partecipazione 6.Come si compila la domanda 7.Criteri di definizione della graduatoria 8.Assegnazione alle sedi 9.Crediti ECTS, piano di studi, conversione voti 10.Prima della partenza 11.Il periodo all’estero 12.Al ritorno 13.Scadenze Il bando Erasmus presso l’Università di Brescia

5 Erasmus – Il sito web Informazioni principali Link alle università straniere convenzionate Esperienze degli studenti Erasmus di ingegneria Liste degli esami sostenuti con numero dei crediti Modulistica Il sito web Erasmus è raggiungibile dalla home page di Ingegneria:

6 Erasmus La commissione Erasmus Sig.ra De La Vega, ufficio relazioni internazionali Prof. Leonardi, resp. affari internazionali Facoltà Ingegneria Coordinatori per i corsi di laurea: Prof. Pilotti: Ing. Civile, Edile-Architettura, Ambiente e Territorio Prof.ssa Sansoni: Ing. Informazione, Informatica, Telecomunicazione Prof. Zavanella: Ing. Meccanica, Materiali, Automazione Ing. Magalini: Ingegneria Gestionale

7 Erasmus Sedi universitarie europee convenzionate con Ingegneria Ben 32 università convenzionate! Novità 2005: Odense University College of Engineering, Odense (Danimarca) In definizione: Université de Bourgogne, Dijon (Francia) Universidad Miguel Hernández (Elche) (Spagna) Ecole Polytechnique de Lausanne, Lausanne (Svizzera) ……..Delft, Eindhoven, Bucarest, Strasburgo, Arcueil, Parigi, Montpellier, Tolosa, Valencia, Barcellona, Madrid, Elche, Coimbra, Braganca, Jena, Lipsia, Salonicco, Linkopings, Lulea, Helsinki, Trondheim, Brighton, Edimburgo, Bucarest, Miskolc, Lausanne Ben 63 borse in 15 paesi: …….Austria (1), Danimarca (3), Germania (4), Spagna (14), Francia (14), Grecia (1), Norvegia (1), Ungheria (1), Olanda (4), Portogallo (6), Romania (2), Finlandia (2), Svezia (4), UK (4), Svizzera (2)

8 Erasmus – Corsi di lingua EILC EILC = Erasmus Intensive Language Courses La Comunità Europea organizza corsi di lingua destinati agli studenti Erasmus in partenza per paesi la cui lingua sia poco diffusa Iscrizione gratuita Contributo di 500 € I corsi avranno luogo in due sessioni, la prima estiva la seconda invernale nei paesi di destinazione, tra cui sono presenti: Portogallo, Grecia, Svezia, Finlandia, Norvegia, Romania, Ungheria, Danimarca. Olanda

9 Erasmus Requisiti per la partecipazione Idoneità nella prova di conoscenza lingua straniera Media libretto  22/30* Numero crediti acquisiti* (Nuovo Ordinamento e Edile Architettura): 15 crediti + impegno ad acquisire 40 crediti entro la sess. autunnale (I anno) 60 crediti (II anno) 105 crediti (III anno) 195 crediti (I anno Laurea Specialistica / IV anno Edile Architettura) 250 crediti (II anno Laurea Specialistica) Oppure Numero esami sostenuti* (Vecchio Ordinamento): 20 (V), 25 (I f.c.) * = al momento della presentazione domanda ………Motivazione!!

10 Erasmus Come si compila la domanda Esprimere in 10 righe la propria motivazione Elencare le sedi universitarie straniere in ordine di preferenza (10 preferenze max) Allegare: autocertificazione degli esami sostenuti + fotocopia del libretto fototessera

11 Erasmus Criteri di compilazione della graduatoria Esaminate le domande, la commissione stila insindacabilmente una graduatoria dei candidati in base ai seguenti criteri: MEDIA degli esami sostenuti ponderata dai relativi crediti Equa distribuzione delle borse tra i diversi percorsi formativi

12 Erasmus Assegnazione alle sedi Al fine di evitare ritardi nell’assegnazione, l’ordine delle preferenze espresse nella domanda è VINCOLANTE !! Al 1° in graduatoria viene assegnata la 1 a sede “preferita” Al 2° viene assegnata la 1 a sede “preferita” disponibile ………... Esaurite le sedi “preferite”, il candidato rimane fuori* In caso di rinuncia, il candidato successivo subentra con la 1 a sede “preferita” disponibile *Potrà rientrare solo una volta terminate le assegnazioni dei candidati posizionati successivamente nella graduatoria.

13 Erasmus Assegnazione alle sedi Attenzione! Il candidato, per esprimere l’ordine delle preferenze, deve documentarsi PRIMA di consegnare la domanda !! Ciò costituisce anche una verifica della motivazione… Non inserire sedi che non interessano !! Strumenti di informazione: Visita siti Internet università convenzionate Valutazione esami sostenuti in precedenza (indicativo!) Testimonianza studenti Supporto coordinatori dei Consigli di Corso di Studio

14 Erasmus Crediti ECTS, equipollenze, conversione voti COME GARANTIRE IL RICONOSCIMENTO DELLA FORMAZIONE CONSEGUITA ALL’ESTERO? –QUASI IMMEDIATO PER IL NUOVO ORDINAMENTO –EQUIPOLLENZE PER IL VECCHIO ORDINAMENTO COME GARANTIRE UNA CORRETTA CONVERSIONE DEI VOTI CONSEGUITI IN TRENTESIMI? Strumenti di valutazione: Crediti ECTS Analisi programmi dei corsi Conversione dei voti ECTS in trentesimi (nel limite del possibile)

15 Erasmus Crediti ECTS (European Credit Transfer System) I crediti ECTS sono unità di misura dell’IMPEGNO (in termini di tempo, di impegno… psicofisico) associato ad un corso/esame (60 crediti = 1 a.a. …come per i CFU!) Ing. Brescia: 4  6 crediti (N.O.) e 8  10 crediti (V.O.) Nuovo Ordinamento –Predisporre un nuovo piano degli studi su 180 o 300 crediti, inserendovi i corsi esteri con i relativi crediti ECTS (= crediti CFU). –Unico vincolo: rispettare il numero minimo di crediti CFU per disciplina di ciascun tipo di attività del proprio percorso formativo. Vecchio Ordinamento –Equipollenza tra corsi esteri e corsi italiani (combinando se necessario anche diversi insegnamenti) Informazioni sui crediti sono (o dovrebbero essere) disponibili sui siti delle singole università europee

16 Erasmus a - Nuovo Ordinamento Novità 2004! Lo studente si vede riconosciuto integralmente la formazione ricevuta presso l’Istituzione Estera –Nessuna integrazione necessaria –Un solo vincolo: Rispetto del numero minimo di crediti per ciascuna disciplina (matematica, fisica, telecomunicazioni, …) secondo quanto stabilito dalla Facoltà per ciascun percorso formativo –Ogni corso verrà inserito in un piano degli studi personalizzato a Brescia con la denominazione di origine e con il numero di crediti stabilito dall’Istituzione straniera per un totale di 180 crediti: laurea (di cui max. 80 all’estero) 300 crediti: laurea specialistica (di cui max. 80 all’estero)

17 Erasmus b - Equipollenze (SOLO V.O.) Lo studente deve sottoporre al proprio coordinatore e al docente il programma del corso che intende seguire all’estero, assieme al numero di crediti corrispondente Il docente ed il coordinatore firmano un “certificato di equipollenza” che costituisce una garanzia per il riconoscimento dell’esame straniero E’ possibile “assemblare” più corsi per ottenere l’equipollenza dei programmi Può essere necessario che il docente richieda di “completare” l’esame con una integrazione, dopo il ritorno I programmi dei corsi sono (o dovrebbero essere) disponibili sui siti delle singole università europee

18 Erasmus Conversione voti Ogni paese o università ha un sistema di valutazione specifico !! La conversione dei voti in trentesimi viene effettuata sulla base del sistema di votazione ECTS (comparativo) se attuato dall’Università ospitante In alternativa tramite apposite tabelle (vedi sito web) Eventuali situazioni particolari vengono valutate dalla commissione Affari Internazionali della Facoltà

19 Erasmus Prima della partenza Al più presto, presso l’università straniera di destinazione: Contattare il responsabile Erasmus Verificare la scadenza per la presentazione delle domande di ammissione Verificare le formalità da svolgere (Application form, Learning Agreement, Transcript of Records…) Organizzarsi per l’alloggio (Accommodation Request…)

20 Erasmus Prima della partenza Presso l’Università di Brescia: Firmare il contratto presso l’Ufficio Relazioni Internazionali dell’Università di Brescia Concordare con il Coordinatore e l’Ufficio Relazioni Internazionali la propria attività e permanenza all’estero In particolare, definire il nuovo piano degli studi –per il vecchio ordinamento accertare l’equipollenza degli insegnamenti, depositando presso il coordinatore i relativi certificati firmati. Avvisare la segreteria studenti che si è vincitori di una borsa Erasmus, presentando se necessario un piano degli studi aggiornato. Solo per paesi UE: richiedere all’ASL il modulo E111 per la copertura sanitaria all’estero e depositarne copia presso l’ufficio relazioni internazionali

21 Erasmus Il periodo all’estero All’arrivo regolarizzare immediatamente la propria posizione presso l’ufficio Erasmus dell’istituzione ospitante. Concordare eventuali modifiche all’attività di studio con il proprio coordinatore (ad esempio via posta elettronica) e adattare se necessario il proprio piano degli studi. Tenere informato il coordinatore riguardo ad eventuali problemi di studio o soggiorno.

22 Erasmus Al ritorno Consegnare obbligatoriamente entro 15 gg dal rientro all‘uff. Rel.Internaz. il certificato di frequenza rilasciato dall'Univ. ospitante unitamente alla relazione Erasmus (alleg. D) Far spedire il certificato voti conseguiti all’estero in originale al coordinatore Presentare al coordinatore un’autocertificazione riguardante esami sostenuti e voti relativi Presentare una relazione informale che verrà pubblicata sul sito web Erasmus - Il coordinatore si fa carico di portare avanti l’iter necessario alla conversione dei voti in trentesimi per gli esami sostenuti. Dopo la verbalizzazione, la segreteria studenti aggiorna il libretto ed il curriculum dello studente

23 Erasmus termine consegna domande esposizione graduatoria con assegnazione sedi provvisoria comunicazione accettazione della sede da parte dei candidati esposizione graduatoria con assegnazione sedi definitiva termine eventuali modifiche al piano studi 13 – Scadenze 2005 Lunedì 28 febbraio 2005, ore 13 Giovedì 17 marzo 2005 Mercoledì 23 marzo, ore 13 Mercoledì 30 marzo Giovedì 16 giugno

24 Erasmus Erasmus 2005 Buon viaggio… Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Brescia


Scaricare ppt "Erasmus 20051 Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Brescia."

Presentazioni simili


Annunci Google