La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Informazioni sul Corso §Fondamenti dei Linguaggi di Programmazione: automi (Teoria degli Automi) §6 crediti §Docente: Francesca Levi (

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Informazioni sul Corso §Fondamenti dei Linguaggi di Programmazione: automi (Teoria degli Automi) §6 crediti §Docente: Francesca Levi ("— Transcript della presentazione:

1 1 Informazioni sul Corso §Fondamenti dei Linguaggi di Programmazione: automi (Teoria degli Automi) §6 crediti §Docente: Francesca Levi (

2 2 Nota 1 §Corso Complementare della Laurea Specialistica di Informatica (vecchio ordinamento) §Parte del programma di questo corso verra coperto dal nuovo corso di Calcolabilita e Complessita della nuova Laurea Triennale in Informatica a partire dal prossimo anno accademico §Questo corso non fa parte di nessun piano di studi delle nuove lauree magistrali

3 3 Nota 2 §A partire dal prossimo anno accademico il corso verra soppresso (non si terranno piu le lezioni) §Rimane la possibilita di svolgere gli esami per i prossimi tre anni accademici

4 4 Orario delle Lezioni §Mercoledi: B1 §Venerdi: 9-11C §Eventuali variazioni dorario possono essere valutate solo se richieste da un numero consistente di studenti, a patto di avere trovato la disponibilita di un aula

5 5 Informazioni sul Corso §Possibili variazioni dorario, materiale didattico §Ricevimento: martedi dalle alle 16.00

6 6 Modalita dEsame §A scelta dello studente esame orale su tutti gli argomenti del corso o seminario che approfondisca uno degli argomenti trattati a lezione In entrambi i casi gli esami dovranno svolgersi nei periodi di appello desame standard con le seguenti modalita: (1) orale su appuntamento (2) seminario su appuntamento o in date fissate, che verranno rese note alla fine delle lezioni Per iscriversi si prega di inviare sempre la richiesta per con almeno una settimana di anticipo

7 7 Contenuti del corso §La Teoria degli Automi e uno degli argomenti di base dellinformatica teorica § Tradizionalmente, studiare dispositivi astratti di calcolo o macchine §Negli anni 30, Turing studio una macchina astratta che fornisce un modello della capacita dei computer reali §Tali macchine permettono di distinguere i problemi decidibili e non decidibili, ed i problemi trattabili ed intrattabili §Insieme ai lavori di Cook degli anni 60, la base della teoria della calcolabilita e della complessita

8 8 Linguaggi Formali §Linguaggi intesi in senso sintattico come insiemi di stringhe (inclusi quelli che definiscono i linguaggi di programmazione) §Negli anni 40,50 alcuni ricercatori studiarono dei tipi particolari di macchine, dette automi a stati finiti, che permettono di definire alcune classi di linguaggi formali §Parallelamente, Chomsky studio le grammatiche formali e le loro proprieta §In questo corso ci occuperemmo dei linguaggi formali, dei vari approcci per definire e riconoscere linguaggi, delle loro proprieta e delle relazioni tra i vari approcci

9 9 Perche studiare TDA? §Alcuni dei concetti teorici che studieremo nel corso sono alla base di importanti tipi di software §Costruzione dei riconoscitori e traduttori per i linguaggi di programmazione (compilatori): realizzazione del parser, analisi lessicale §Software per la verifica di correttezza di circuiti o protocolli §Realizzazione di strumenti di elaborazione testuale §Strumenti per la specifica e la verifica di sistemi concorrenti, probabililistici e sistemi biologici (solo per menzionare alcune applicazioni) §Non studieremo le applicazioni ma i risultati teorici §Alcune applicazioni potranno per esempio essere argomenti di seminari

10 10 Programma: prima parte §Automi a stati finiti. Espressioni regolari. §Proprietà degli insiemi regolari. §Grammatiche libere dal contesto. Automi a pila. §Proprietà dei linguaggi liberi dal contesto. §Linguaggi contestuali. Grammatiche non ristrette. §La gerarchia di Chomsky.

11 11 Programma: seconda parte Automi temporizzati e probabilistici Automi concorrenti L-sistemi P-system §Strumenti software di specifica e verifica. §Questi sono argomenti che potrebbero essere trattati (quali dipende dal tempo, come andranno le lezioni) §Potrebbero essere argomenti di seminari

12 12 Libri di Testo §Hopcroft J.E., Ullman J.D., Introduction to Automata Theory, Languages, and Computation, Addison Wesley, Reading, Mass., §Hopcroft J.E., Motwani, R., Ullman J.D., Automi, linguaggi e calcolabilità, Addison Wesley, Pearson Education Italia, §Alur R., Dill D.L., A Theory of Timed Automata, Theoretical Computer Science 126 (1994) §Salomaa, A., Formal Languages, Academic Press, New York, 1987.


Scaricare ppt "1 Informazioni sul Corso §Fondamenti dei Linguaggi di Programmazione: automi (Teoria degli Automi) §6 crediti §Docente: Francesca Levi ("

Presentazioni simili


Annunci Google