La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, 2003 1 Biblioteche elettroniche e archivi digitali Capitolo VI:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, 2003 1 Biblioteche elettroniche e archivi digitali Capitolo VI:"— Transcript della presentazione:

1 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Biblioteche elettroniche e archivi digitali Capitolo VI:

2 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Archivi e biblioteche Istituti differenti: diverse le modalità di acquisizione dei dati e i sistemi di organizzazione dellinformazione Archivi: ordinamento, classificazione, inventariazione e descrizione Biblioteche: catalogazione, classificazione e soggettazione Paradigma della BIBLIOTECA DIGITALE

3 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Archivi: formazione, gestione e conservazione Archivi: raccolta organica di carte in struttura gerarchica a più livelli Attività correlate: ordinamento, inventariazione e valorizzazione del patrimonio Tre fasi di esistenza: –corrente –di deposito –storica Ogni fase richiede interventi computazionali diversificati

4 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Lautomatizzazione degli archivi Ogni intervento computazionale richiede la definizione dei METADATI relativi a: – classificazione e protocollazione – documenti digitali (digitalizzazione dei documenti o delle immagini dei documenti) – siti web che raccolgono le informazioni archivistiche – strumenti di corredo (essi stessi metadati delle fonti)

5 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Profilo elettronico Formazione del complesso documentario (archivio corrente). Metadati per lidentificazione del record darchivio: – autore – [destinatario] – contenuto – data

6 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Strumenti elettronici per la classificazione (archivio corrente) Metadati di profilo per lidentificazione univoca del record darchivio (profilo elettronico classificazione): concetto di SEGNATURA (COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA) per lassegnazione di un valore identificativo al documento darchivio concetto di INDICE DI CLASSIFICAZIONE (sulla base del TITOLARIO): per linserimento dellunità archivistica allinterno dellorganizzazione strutturale della documentazione

7 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, La protocollazione darchivio o registrazione (archivio corrente) Concetto di REGISTRO DI PROTOCOLLO: registrazione delle carte in uscita e in entrata (carte inviate e ricevute) Numero di protocollo, cioè sequenza numerica progressiva come identificativo univoco del documento (profilo elettronico protocollazione)

8 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Digitalizzazione Testo (archivio corrente) – riproduzione in formato digitale delle carte darchivio Immagine dei testi (archivio storico) – riproduzione in formato digitale di fondi ritenuti particolarmente rilevanti. Requisiti: –elevata risoluzione –definizione dei metadati (per fondo e per carta) –affiancamento degli strumenti di corredo

9 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Strumenti di corredo (per archivio storico) Sistemi di DESCRIZIONE delle fonti archivistiche per il reperimento dei dati: – guida, descrive tutti i fondi di un istituto archivistico in modo sommario, sulla base della storia delle istituzioni che hanno prodotto la documentazione – inventario, descrive in maniera più o meno analitica ogni singolo fondo archivistico, secondo la disposizione delle carte

10 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Standard per la descrizione archivistica ITALIA: norme per la pubblicazione degli inventari. Hanno condotto alla pubblicazione della Guida generale degli archivi di Stato italiani Standard INTERNAZIONALI (a partire dallo Statement) per uniformare gli strumenti di corredo: –ISAD(G) International Standard Archival Description (General). –ISAAR (CPF) - International Standard Archival Authority Record (Corporate Bodies, Persons, Families).

11 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, I linguaggi di markup e la descrizione archivistica DTD EAD (Encoded Archival Description) Nasce per SGML e ora è compatibile con XML... Descrizione della collezione archivistica Identificazione univoca (segnatura o codice identificativo) Descrizione dei componenti Singolo componente (del livello) Identificazione del componente Identificativo Titolo Data...

12 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Archivi online Siti di natura informativa (sommaria descrizione dellarticolazione dellIstituto per fondi e serie) Inventario, sintetico o analitico, in puro HTML Inventario in linguaggio di markup SGML o XML con EAD per la descrizione degli strumenti di corredo Organizzazione dellinformazione allinterno di DBMS a restituzione dinamica dellinformazione

13 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Requisiti sul Web Situazione ottimale: inventario che rispetta la struttura gerarchica della documentazione con possibilità di navigamento affiancamento alla descrizione archivistica delle immagini digitali affiancamento anche dei testi pieni dei documenti, con motore di ricerca sulle occorrenze

14 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Alcuni software per linventariazione GEA (Gestione Elettronica degli Archivi) Arianna Sesamo

15 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Biblioteche Dalla biblioteca ELETTRONICA (messa online del catalogo) alla biblioteca DIGITALE (accesso full- text alla documentazione)

16 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Lautomatizzazione del catalogo La scheda catalografica Dati scheda catalografica: intestazione (RICA) descrizione (ISBD) classificazione (CDD o CDU) intestazioni secondarie soggettazione (BNI) collocazione numero dinventario

17 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Il catalogo elettronico: OPAC (On-line Public Access Catalog) Catalogo online, accessibile pubblicamente, con interfaccia grafica, che consente la consultazione del posseduto bibliografico delle varie biblioteche. Problemi superati (rispetto al catalogo cartaceo): SCELTA dellintestazione FORMA dellintestazione divisione catalogo per AUTORI e per SOGGETTI possibilità di ricerca per altre PAROLE CHIAVE

18 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, SBN (Servizio Bibliotecario Nazionale) Rete di servizi che coordina le biblioteche su territorio nazionale per la creazione di un catalogo collettivo OPAC locali confluiscono nellIndice ICCU (Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche) OPAC SBN: libro antico, libro moderno, beni musicali, manoscritti, anagrafe biblioteche, censimento edizioni XVI secolo, letteratura grigia, spoglio periodici, discoteca di stato

19 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Software di gestione Emilia Romagna: Sebina OPAC per la gestione dellintero workflow delle attività (gestione catalogo, authority file, prestiti e lettori, acquisizioni, periodici, gestioni di servizio e di sistema ) Sebina Multimedia (per la gestione del materiale grafico, audio, video)

20 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Linguaggi di markup nel trattamento dei metadati HTML DUBLINCORE RDF e Semantic Web

21 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Manoscritti e antichi testi a stampa sul web REQUISITI: distribuire immagini di elevata qualità, tali da sostituire la visione diretta degli esemplari affiancare allimmagine digitale la descrizione del codice secondo i principi di descrizione uniforme dei manoscritti DTD elaborate per i linguaggi di markup (SGML e XML): EAD, EBIND, MASTER

22 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Biblioteca digitale Collezione di documenti digitali strutturati (prodotti mediante digitalizzazione di originali materiali e realizzati ex-novo), dotata di unorganizzazione complessiva coerente, di natura semantica e tematica, che si manifesta mediante un insieme di relazioni interdocumentali e intradocumentali e mediante un adeguato apparato metainformativo (metadata associati)

23 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Biblioteche digitali (requisiti funzionali) 1.modalità di archiviazione dei documenti 2.sistemi di attribuzione dei metadati 3.strategie di distribuzione remota dei documenti

24 Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, Alcune biblioteche digitali italiane Archivi testuali (corpora della letteratura italiana) su supporto elettronico: CIBIT - Centro Interuniversitario Biblioteca Italiana Telematica TIL - Testi Italiani in Linea LIBER LIBER


Scaricare ppt "Numerico-Vespignani, Informatica per le scienze umanistiche, Il Mulino, 2003 1 Biblioteche elettroniche e archivi digitali Capitolo VI:"

Presentazioni simili


Annunci Google