La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dal concetto di ricerca agli OPAC (passando per la biblioteca tradizionale)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dal concetto di ricerca agli OPAC (passando per la biblioteca tradizionale)"— Transcript della presentazione:

1

2 Dal concetto di ricerca agli OPAC (passando per la biblioteca tradizionale)

3 Uno degli aspetti della ricerca dellinformazione in rete è la ricerca bibliografica Significato specifico e scopo: n Insieme di attività che permettono di –accertare lesistenza –descrivere in modo esauriente –accedere al contenuto informativo di documenti pubblicati su un dato argomento, che devono rispondere ai parametri definiti ogni volta dagli interessi del ricercatore stesso.

4 Il ricercatore (studente/studioso) viene identificato come n Lutente finale delle risorse informative

5 Schema delle fasi di una ricerca bibliografica Che cosa cerchiamo in una fase introduttiva, magari per la stesura di una prima bibliografia parziale? n Cosa è stato pubblicato su un determinato argomento n Cosa è stato pubblicato di un determinato autore

6 La differenza fra bibliografia e catalogo Bibliografia (o repertorio bibliografico): elenca tutti i documenti esistenti con determinate caratteristiche (cioè quelli rispondenti ad una precisa domanda) ma non indica dove recuperarli per poterli esaminare Catalogo: include tutti i documenti posseduti da una determinata biblioteca, indicando dove poterli reperire fisicamente

7 Perché un bibliotecario? Il bibliotecario ha un compito di intermediazione fra n i bisogni informativi degli utenti finali e n lofferta costituita dallintero universo dei documenti disponibili, il docuverso (cfr.: Riccardo Ridi, Fabio Metitieri: Ricerche bibliografiche in Internet. Strumenti e strategie di ricerca, OPAC e biblioteche virtuali. Milano, Apogeo, 1998.)

8 Copyright, 1996 © Dale Carnegie & Associates, Inc. Come muoversi in biblioteca

9 Rivolgersi al Reference desk (il primo punto informazioni individuato) n Chiedere che tipo di cataloghi esistono e la loro copertura –Cartaceo –Elettronico –Consultare i cataloghi in base alla ricerca che si desidera fare

10 Cataloghi cartacei (accessi) n autore e titolo n soggetto n classificato n topografico

11 Fahy, Conor nLnLOrlando furioso del 1532 : profilo di una edizione / Conor Fahy. – Milano : Vita e pensiero, – VI, 210 p., [9] c. di tav. : ill. ; 22 cm. n(n(Bibliotheca erudita ; 4) nInISBN: nNnN. inv.: cfl n1n1 v. n1n1. Ariosto, Ludovico – Orlando furioso – Edizione del 1532

12 International Standard Bibliographic Description (ISBD): prescrive le informazioni che devono essere fornite per caratterizzare un singolo documento n titolo n indicazioni di responsabilità (autore, curatore, eventuale traduttore, etc.) n edizione n luogo di edizione n editore n data di pubblicazione n descrizione fisica n numero ISBD/ISSN (che contraddistingue in modo univoco ogni monografia o periodico pubblicati) n eventuale classificazione e soggettazione


Scaricare ppt "Dal concetto di ricerca agli OPAC (passando per la biblioteca tradizionale)"

Presentazioni simili


Annunci Google