La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

U.Gasparini, Bologna 8/11/06 1 Canali di fisica di interesse… Discussione in seno alla comunita italiana di CMS a Bologna, Giovedi mattina 23 Novembre,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "U.Gasparini, Bologna 8/11/06 1 Canali di fisica di interesse… Discussione in seno alla comunita italiana di CMS a Bologna, Giovedi mattina 23 Novembre,"— Transcript della presentazione:

1 U.Gasparini, Bologna 8/11/06 1 Canali di fisica di interesse… Discussione in seno alla comunita italiana di CMS a Bologna, Giovedi mattina 23 Novembre, lungo le seguenti linee: a)quali*, tra le *analisi a cui abbiamo contribuito* per il PTDR Vol. II, vogliamo continuare* per il b) *a quali* *desideriamo partecipare*, c) quali sono le *idee nuove* o *i soggetti non sviluppati a sufficienza* nel Vol. II

2 U.Gasparini, Bologna 8/11/06 2 Premessa - il 2008 sara ancora un anno largamente di commissioning della macchina e, ovviamente, del rivelatore; - e ragionevole pensare a una luminosita integrata da un minimo di qualche pb -1 (prevista per il pilot physics run in tarda primavera /estate) a un massimo di ~ pb -1 (1fb -1 sembra assolutamente ottimistico) -e essenziale essere inseriti in misure di candele standard (leggi: EWK/top physics groups), riferimento per la comprensione del rivelatore, dei fondi alla fisica di scoperta, ecc… -bisogna fare training per possibili canali di scoperta che si manifestaranno a luminosita medio-basse (ordine di 1- 5 fb-1 ) Memo: *BR ~ 1-10 nb -1 per Z, W

3 U.Gasparini, Bologna 8/11/06 3 Premessa (II) -… ma anche…: (tt) ~ 800 pb-1 (WW,WZ) ~ pb-1 misure di per se di interesse fisico; fondi importanti all Higgs-> WW(*)/ZZ(*) e ai canali di SUSY ~ eventi 3-high pT leptons + ETmiss tt l j l j 1fb -1 pp WZ 3 l + X ~ top dileptonici ~500 tt lept+4jets tt l j jjj

4 U.Gasparini, Bologna 8/11/06 4 Higgs H 4 l M H =140 GeV H 2 2 M H =160 GeV 10 fb -1

5 U.Gasparini, Bologna 8/11/06 5 Canali di fisica a)*vogliamo continuare* per il 2008: H WW 2mu2nu - estendendo a e-mu (-> coinvolgimento/collaborazione gruppi con calorimetri…in Italia: Milano/Roma…) - includendo mu (nuova analisi: - fattibilita…(parlato con Nikitenko… giudica la cosa interessante) - interesse gruppo di Trento b)a quali desideriamo partecipare ( attraenti per la fase iniziale di LHC ) nell' ordine: 1) estrazione segnale W/Z (per calibration, detector tuning), prime misure sez.durto single & double vect. boson production 2) top di-leptonico 3) H 4mu, 2mu-2e 4) WH(ZH) munu(2mu)+2bjets produzione associata 5) Vtb in W* tb munubb e' un sottoprodotto dello studio del canale precedente, e puo' configurarsi come una misura utile e nuova (CDF e D0 non ce la fanno a farla bene). 6) in generale tutti i canali di H bb triggerati con muoni

6 U.Gasparini, Bologna 8/11/06 6 Canali di fisica c) quali sono le idee nuove o i soggetti non sviluppati a sufficienza nel Vol. II studiare possibilita' H WW mu tau 2nu direi che Z->bb con un fotone e' un canale che nessuno ha considerato ma che puo' dare una buona misura di scala di calibrazione del detector per i b-jets. Siccome il fondo a Z->bb viene da gluoni nello stato iniziale, gg->bb, questi non possono irraggiare gamma ISR, e il fondo e' molto soppresso. La sezione d'urto di Zgamma con gamma sopra i 20 GeV dovrebbe essere di qualche decina di pb, per cui con un trigger ragionevole si dovrebbe raccogliere una statistica sufficiente a fare una misura, con un S/N atteso al picco non inferiore a 1/10. [Tommaso]

7 U.Gasparini, Bologna 8/11/06 7 Recent activities (IV) CSA06 analyses: -W skimming exercise (full CMSSW chain) on EWK + soft muon soups (Padova/ Legnaro) T0-Cern T1-PIC (Spain) T1-CNAF (Italy) reco Skim ming T2-Legnaro (Italy) Padua-U.I. analysis EWKsoup Soft-muon soup


Scaricare ppt "U.Gasparini, Bologna 8/11/06 1 Canali di fisica di interesse… Discussione in seno alla comunita italiana di CMS a Bologna, Giovedi mattina 23 Novembre,"

Presentazioni simili


Annunci Google