La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Canali di Fisica e CMS Italia Preparazione delle analisi di fisica per il primo run di CMS Bologna 23 Novembre 2006 RT.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Canali di Fisica e CMS Italia Preparazione delle analisi di fisica per il primo run di CMS Bologna 23 Novembre 2006 RT."— Transcript della presentazione:

1 Canali di Fisica e CMS Italia Preparazione delle analisi di fisica per il primo run di CMS Bologna 23 Novembre 2006 RT

2 La Fase Post-PTDR e Post-CPT e iniziata Physics TDR Vol. 1 ( completato Feb 06 ) –Procedure di Allineamento e Calibrazione –Physics Tools Physics TDR Vol. 2 ( completato Lug 06 ) –Canali di Fisica, tipicamente per 10 fb-1 e piu CSA06 completata con successo –Il Computing Model di CMS verificato in condizione di analisi non-caotica

3 CMS Notes 2006 con autori INFN Totale di 29 CMS Notes nel 2006, vedi Muon3Higgs7 elec- 4QCD1 tau1TOP+ew5 Tracking2SUSY2 B-tag3B-phys1 Physics tools Physics Channels

4 Analisi CMS in Italia e Physics Tools di interesse In neretto se esiste nota attualmente completata.

5 Analisi CMS in Italia e Physics Tools di interesse Mu e b-tag tau jet/eflw MET In neretto se esiste nota attualmente completata. In pratica per tutte queste analisi si desiderano almeno 10 fb-1 Eccezioni: Sezione durto ttbar e single top canale t ~ 1 fb-1 Studi propedeutici alla massa del W Susy con endpoint leptoni Lo stesso e vero per CMS in generale

6 Preparazione per la Fisica nella fase iniziale La fase PTDR Vol. I e II e' completata. L'obbiettivo e' ora prepararci ai primi 100 pb-1, senza scordare che le nostre attivita' dovranno poi scalare a luminosita' superiori. Da capire : –le attivita' di calib & allineamento iniziali, –i canali di fisica interessanti con 100 pb-1, fino a 1 fb-1 (il 2008 nominale) –le stream di trigger che consideriamo strategiche per le nostre attivita'

7 Inviate tre domande a ogni Sede a)quali, tra le analisi a cui abbiamo contribuito per il PTDR Vol. II, vogliamo continuare per il b)a quali, tra le analisi a cui non abbiamo contribuito, desideriamo partecipare, perche' ci rendiamo conto che sono attraenti per la fase iniziale di LHC c)quali sono le idee nuove o i soggetti non sviluppati a sufficienza nel Vol. II

8 Torino Fase iniziale : per scala energia e allineamenti (tracker, camere mu) Produzione Higgs in gg fusion e VV fusion decadimento in Fisica Diffrattiva (CMS-Totem)

9 Milano Continuare lo studio di per capire le sistematiche di ECAL, obbiettivo misura iniziale della Massa del W Nuovi interessi: –Canali Higgs/BSM in tau –Modelli ADD in extra dimensions –Lepton Flavour violation (tau e, e ) –Fisica del B –produzione J/psi e Upsilon Tools: Allineamento pixels, electron reconstruction, particle flow

10 Pavia Contribuito a –Passare a fisica del top Contribuito a –Interesse in canali Higgs con tau Tools : iniziati studi di tracciatura nellambito dellattuale btau

11 Padova I Continuare lo studio di estendendo a Nuovi interessi: –Estrazione segnale W/Z (per calibrazione e allineamento, gia iniziato per CSA06) – non su PTDR, Trento.

12 Padova II Nuovi interessi: –Top dileptonico –Higgstrahlung –V tb da single top – Z con per la scala di energia dei b-jet

13 Trieste Responsabilita nel DQM e Simulazione di ECAL –Da continuare per ECAL commissioning Interesse ai canali con elettroni –In particolare decadimenti semileptonici top

14 Bologna Continuare con Higgs SM e MSSM Continuare con Top Adronico QCD Technicolor Trigger dimuonico inclusivo (J/psi, Z, etc.) Interesse generale su dimuoni come tool (Z e ZZ, DY, Z, Higgs)

15 Firenze Interesse a fisica Modello Standard nella fase iniziale per comprendere e calibrare il tracker –Z+jet –W+jet –J/psi con interesse per il Trigger –Interesse per SUSY

16 Pisa I Fisica con il top –Single top canale t –Top semileptonico e dileptonico –Risonanze ttbar Fisica con il tau –Higgs SM e BSM in tau (incluso Higgs carico) –Susy: coppie tau ed endpoint spettro Fisica BSM con leptoni isolati –Z in coppie di mu e tau –Susy: dileptoni e endpoint spettro

17 Pisa II Ricerca di particelle ad alta ionizzazione nel tracker (R-hadrons) Tools –B tagging –Tau tagging e tau trigger –Particle flow –J/psi per allineamento tracker e calibrazione dE/dX –Mu id.

18 Perugia Analisi dei Minimum Bias e Underlying Event –Forte interesse per la fase iniziale Canale ttH: sviluppare tools e studiare canali interessanti per la fase iniziale –B-tagging –Particle Flow –ttbar+jet (studio fondi top+multijet) Fisica Top –Misura frazione di decadimento in bW –Generale interesse per canali semileptonici e adronici Fisica del B e HLT specifici –HLT con J/psi

19 Roma I Canali connessi alla calibrazione di ECAL –Z in e+e- per la calibrazione a lungo periodo –Pi0 per calibrazione prompt Canali non standard contenenti elettroni –Z in coppie elettroni –Anomalie di spettro Drell-Yan, studio PDF Higgs SM

20 Roma II Top semileptonico Fisica dei jet (risonanze di-jet) Segnali con fotoni –SUSY GMSB –Neutralino Gravitino + –Prepararsi a H

21 Frascati Fisica del b con J/psi in Calibrazione rivelatore con

22 Napoli Produzione di W e Z per misura sezione durto Utilizzo W e Z per identificazione mu Produzione di multi-bosoni (ZZ, WZ, etc.)

23 BARI Fase iniziale : per calibrazione e allineamenti (tracker, camere mu) Coppie di bosoni WZ e ZZ Ricerca di Higgs Z--> 2µ SUSY (chargini e neutralini da decadimenti di squark)

24 Catania Continuare SUSY –Ricostruzione squark e gluini –Endpoint dello spettro da coppie leptoni Fondi QCD vs criteri isolamento Controllo mappatura campo magnetico con K0

25 -W, Z -Top -Higgs -SUSY -Z, extra-dim, etc. -QCD -B phys, J/psi, Y La Rete dei Canali di Fisica in CMS Italia

26 -Elettroni -Mu -Tau -Particle Flow (Jet) -B tagging e Tracciatura La Rete dei Physics Objects in CMS Italia

27 Commenti e proposte per Linee Guida (I) Lo scopo di LHC e la scoperta del bosone di Higgs e di fisica al di la del Modello Standard. –Il programma di analisi dei dati, e la scelta dei canali di fisica, devono essere focalizzate a questi obbiettivi. Per lHiggs SM esiste una strada ben definita Per fisica BSM il panorama e piu articolato –Necessario approccio a larga banda, basato su segnature promettenti

28 Commenti e proposte per Linee Guida (II) La luminosita int. nel 2008 sara verosimilmente La proiezione dei risultati del Vol. II del PTDR (ricostruzione completa, fondi abbastanza realistici) su da Misure topologiche (molteplicita di tracce, etc.) Fisica dei Jet Fisica del B Misure con Ws and Zs Tanta fisica del top Un po di Nuova Fisica con tanta fortuna. Scordiamoci lHiggs, tranne un paio di casi fortunati.

29 The Higgs Boson is for higher luminosities (unless some special cases…)

30 Commenti e proposte per Linee Guida (III) Il lavoro deve indirizzarsi, nella fase iniziale, allo studio dei processi non-rari, al fine di sviluppare e padroneggiare gli strumenti di analisi (physics objects) con lobbiettivo di effettuare misure e scrivere pubblicazioni di fisica gia nella fase iniziale. Una scelta oculata delle segnature (e un po di fortuna...) permettera di non lasciarsi sfuggire segnali nuovi gia presenti a bassissima luminosita e di prepararsi a quelli possibili solo a luminosita piu alta.

31 Commenti e proposte per Linee Guida (IV) I canali proposti dalle varie sedi sono unottima base e corrispondono ai criteri Va mantenuto peso su canali strategici per la fase iniziale –J/psi, W e Z leptonici –Top (in particolare dileptonici e semileptonici) –SUSY da dileptoni + jet + met –Risonanze in dileptoni (Z, KK excitations, Gravitons, etc.)

32 Commenti e proposte per Linee Guida (V) Va mantenuto peso su physics objects strategici –Elettroni e Mu –Jets (Particle Flow) LHiggs SM non e per il 2008, ma e strategico

33 Commenti e proposte per Linee Guida (VI) A queste espressioni di interesse vanno allegati nomi Per meeting Napoli La decisione sui canali ha conseguenze per le nostre richieste sulla distribuzione dati a nostri Tiers Trigger Streams Trovare modi per sfruttare le evidenti sinergie tra sedi Scrivere documento con Linee Guida


Scaricare ppt "Canali di Fisica e CMS Italia Preparazione delle analisi di fisica per il primo run di CMS Bologna 23 Novembre 2006 RT."

Presentazioni simili


Annunci Google