La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

11/2/2008 Selezione di eventi ttH con un approccio MEt + jet.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "11/2/2008 Selezione di eventi ttH con un approccio MEt + jet."— Transcript della presentazione:

1 11/2/2008 Selezione di eventi ttH con un approccio MEt + jet

2 Outline definizione di una selezione preliminare selezione dei b-tags definizione dei prodotti del decadimento dell'Higgs definizione dei prodotti del decadimento del top adronico estrazione del segnale di ttH significanza del segnale veto sui leptoni

3 Introduzione ttH con H->bb stato finale con almeno 4 b-jets fondi: QCD, tt, W+Njets possibili fondi aggiuntivi: single top, Z->nunu Selezionare eventi di ttH semileptonico con una richiesta di: significanza della missing Et almeno N jet nello stato finale Estrazione di eventi non selezionati dalle analisi basate sull'identificazione dei leptoni Alta luminosità, 100/fb, FastSimulation Eventi selezionati con trigger multijet al livello 1

4 Definizione di una selezione preliminare jet IC5, Et > 25 GeV e |eta| < 3.0 MEt significance studiata la risoluzione della MEt su eventi QCD sigma(MEt) = 0.753(Et) definizione MEt significance = Met/sqrt(Et) taglio in MEt significance > 3.0 Eventi dopo la selezione preliminare

5 b-tagging Track counting: significanza s = d/sd del parametro d'impatto delle prime 2 (high efficiency) o 3 (high purity) tracce medium: s(2) > 5.3 efficienza % mistag % considerati solo i primi 8 jet dell'evento

6 Eventi dopo la richiesta dei b-tags

7 b-tags e statistica fondi richiesta di 3 b-tags Statistica bassa: variazione energie dei jet parametrizzazione dei b-tags con la matrice di tagging correzione energia dei jet custom

8 Definizione dei prodotti del decadimento di H -> bb primi 8 jet in Et variabili discriminanti: ++ angolo tra i due b-jets + Pt della coppia + rapidità della coppia 2 matrici 10x10x10 con Pright e Pfalse seleziona la coppia con R = Pright/Pfalse maggiore ttHWttQCDAll

9 Definizione dei prodotti del decadimento del top adronico primi 8 jet in Et rimossi i b-jet associati all'Higgs non si richiede alcun b-tag variabili discriminanti: impulso P del top proiezione di P lungo P_H angolo phi tra top e Higgs 2 matrici 10x10x10 con Pright e Pfalse seleziona la coppia con R = Pright/Pfalse maggiore

10 Estrazione del segnale di ttH fit di likelihood: K = i log(TTH(x i )/BGR(x i )) si selezionano le variabili più discriminanti tra un set di 25 possibili k i = TTH(X i )/BGR(X i ) per ciascuna variabile e si calcola il guadagno G(t): Centralità dei primi 8 jet (smoothed)

11 Distribuzione della likelihood Distribuzione della likelihood dopo la selezione preliminare e la richiesta di almeno 3 b-tags

12 Pseudoesperimenti eventi attesi in 100/fb dopo 3 b-tags: ttH background fluttuati con statistica di Poisson e fittati con i template usati per la generazione considerati 9 casi: combinazioni di 0, +1 sigma e - 1 sigma nelle fluttuazioni di tt e QCD misura di: bias del fit (Nfit – Ninput) bias relativo (pull) (Nfit – Ninput)/sigmaNfit significanza del segnale fittato S = Nfit/sigmaNfit.

13 Significanza del segnale Si ottiene una significanza di ~ 3. Questo non tiene conto delle sistematiche.

14 Veto dei leptoni Accettanza distribuita sui diversi canali leptonici eventi selezionati che hanno elettroni o muoni con Et > 25 GeV e nessun jet entro 0.5 rad sono meno del 30 %.

15 Conclusioni Estrazione del segnale di ttH richiesta di MEt + 5 jet richiesta di 3 b-tags Uso di una likelihood per determinare la significanza del segnale Pseudoesperimenti Significanza ~ 3 Eventi in buona parte ortogonali ad analisi che usano i leptoni


Scaricare ppt "11/2/2008 Selezione di eventi ttH con un approccio MEt + jet."

Presentazioni simili


Annunci Google