La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il principio di Archimede. Un corpo immerso in un liquido è sottoposto a due forze: 1. la forza peso (p) che lo attira verso il basso; 2. la spinta di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il principio di Archimede. Un corpo immerso in un liquido è sottoposto a due forze: 1. la forza peso (p) che lo attira verso il basso; 2. la spinta di."— Transcript della presentazione:

1 Il principio di Archimede

2 Un corpo immerso in un liquido è sottoposto a due forze: 1. la forza peso (p) che lo attira verso il basso; 2. la spinta di Archimede (f), o spinta idrostatica, che lo spinge verso l'alto. In base all'intensità di queste due forze il corpo nel liquido risulta in equilibrio, cioè galleggia, affonda o resta sospeso.

3 La spinta di Archimede ■ Quanto più è grande il volume del corpo immerso, tanto maggiore è la spinta verso l’alto ■ Esempio: la nave galleggia anche se fatta di acciaio, perché la sua forza- peso è compensata dalla spinta di Archimede Legge di Archimede Un corpo immerso in un liquido subisce una forza diretta verso l’alto di intensità uguale al peso del liquido spostato

4 Il galleggiamento dei corpi Un corpo affonda, galleggia o sale se la sua densità è rispettivamente maggiore, uguale o minore di quella del liquido in cui è immerso ■ Condizione di equilibrio nel galleggiamento: risultante della forza-peso e della spinta di Archimede uguale a zero

5 Il galleggiamento dei corpi ■ Esempio: La nave è fatta d’acciaio, ma non affonda perché all’interno è cava e la sua densità media è minore di quella dell’acqua


Scaricare ppt "Il principio di Archimede. Un corpo immerso in un liquido è sottoposto a due forze: 1. la forza peso (p) che lo attira verso il basso; 2. la spinta di."

Presentazioni simili


Annunci Google