La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dipartimento di Economia e Statistica, Università della Calabria Dipartimento di Economia, Università di Parma Workshop Ricerca e Sviluppo, Produttività

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dipartimento di Economia e Statistica, Università della Calabria Dipartimento di Economia, Università di Parma Workshop Ricerca e Sviluppo, Produttività"— Transcript della presentazione:

1 Dipartimento di Economia e Statistica, Università della Calabria Dipartimento di Economia, Università di Parma Workshop Ricerca e Sviluppo, Produttività ed Occupazione Campus di Arcavacata di Rende (CS), Aprile 2003 Capitale Tecnologico e Produttività delle Imprese Imprese Manifatturiere Italiane di Francesco Aiello, Paola Cardamone e Valeria Pupo

2 Obiettivo del lavoro Fornire unevidenza empirica sulla relazione tra la produttività e capitale tecnologico delle imprese manifatturiere italiane Approccio (Standard) Stima di una funzione di produzione Cobb-Douglas aumentata da un indicatore della tecnologia, intesa come variabile stock

3 Elasticità del Capitale Tecnologico (CT) Modello di Riferimento fdp Cobb Douglas Analisi dei dati MCC e analisi di regolarità sul CT Misura del Capitale tecnologico Innovatori e/o non Innovatori? Specificazione di base del modello Econometrico Stime Spillovers? Stabilità delle stime

4 Struttura della Presentazione FdP e Stock di Capitale Tecnologico Specificazione del Modello Econometrico Risultati modello base (senza Spill) Spillovers Risultati modello con Spillovers

5 Letteratura di riferimento: Griliches, 19**, 19**, 19** [……….., USA] Mairesse e Sassenou, 1991 [Survey] Hall e Mairesse, 1995 [ FRANCIA ] Harhoff, 1998 [ GERMANIA ] Wakelin, 2001 [REGNO UNITO] Los e Verspagen, 2000 [USA] Raut,1995 [INDIA] In Italia : Parisi- Schiantarelli-Sembenelli, 2002; Del Monte-Papagni, 2001 Atzeni-Carboni, 2001; Bugamelli-Pagano, 2001

6 = parametro di scala. = progresso tecnico disincorporato Funzione di Produzione e capitale tecnologico Prodotto per addetto =errore casuale

7

8 Stock di capitale tecnologico con Il valore del capitale tecnologico in t=0 è: in cui g indica il tasso di crescita medio degli investimenti in R&S osservato nel periodo in ciascun settore economico di appartenenza.

9 Inn. =399 Non Inn. 268

10

11 Y/L

12 Imprese manifatturiere italiane non innovative: correlazione tra il prodotto per addetto (Y/L) e il capitale fisico per addetto (K/L). Valori medi

13

14 r : matrice diagonale degli investimenti in R&S settoriali operatore che indica i flussi incorporati nella domanda finale x e d : matrici diagonali della produzione e della domanda finale settoriale, : matrice inversa di Leontief da cui si può ottenere un matrice di pesi La matrice dei flussi di innovazione intersettoriali (R) è definita come: R=rB Determinazione dei flussi intersettoriali di tecnologia

15

16

17

18

19


Scaricare ppt "Dipartimento di Economia e Statistica, Università della Calabria Dipartimento di Economia, Università di Parma Workshop Ricerca e Sviluppo, Produttività"

Presentazioni simili


Annunci Google