La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Java Pattern MVC Model – View - Controller. Design Pattern – da Wikipedia Un design pattern può essere definito "una soluzione progettuale generale a.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Java Pattern MVC Model – View - Controller. Design Pattern – da Wikipedia Un design pattern può essere definito "una soluzione progettuale generale a."— Transcript della presentazione:

1 Java Pattern MVC Model – View - Controller

2 Design Pattern – da Wikipedia Un design pattern può essere definito "una soluzione progettuale generale a un problema ricorrente". Il termine fu inizialmente introdotto in architettura in un celebre saggio di Christopher Alexander; in seguito, proprio l'opera di Alexander ispirò la nascita di un settore dell'ingegneria del software dedicato all'applicazione del concetto di design pattern alle architetture software, soprattutto object-oriented.architetturaChristopher Alexanderingegneria del softwarearchitetture software object-oriented Oggi, l'espressione design pattern viene usata principalmente con riferimento a questo particolare contesto.

3 MVC – da Wikipedia Model-View-Controller (MVC, talvolta tradotto in italiano Modello-Vista-Controllore) è il nome di un design pattern fondamentale nello sviluppo di interfacce grafiche di sistemi software object-oriented. Originariamente impiegato dal linguaggio Smalltalk, il pattern è stato esplicitamente o implicitamente sposato da mumerose tecnologie moderne, come framework basati su Java (Swing, JSF e Struts), su Objective C o su.NET.design patterninterfacce grafiche softwareobject-orientedSmalltalkframeworkJavaSwingJSFStruts Objective C.NET A causa della crescente diffusione di tecnologie basate su MVC nel contesto di framework o piattaforma middleware per applicazioni Web, l'espressione framework MVC o sistema MVC sta entrando nell'uso anche per indicare specificatamente questa categoria di sistemi (che comprende per esempio Struts, Spring e Tapestry).frameworkmiddleware applicazioni Web StrutsSpringTapestry

4 MVC – da Wikipedia Model è il cuore dell'applicazione. Definisce i dati e le operazioni che possono essere eseguiti su essi. Fornisce delle funzioni per l'accesso e l'aggiornamento. Può inoltre avere la responsabilità di notificare ai componenti della View eventuali aggiornamenti verificatisi in seguito a richieste del Controller, al fine di permettere alle View di presentare agli occhi degli utenti dati sempre aggiornati. View è l'interfaccia (grafica, GUI, ma anche no) con cui l'utente interagisce. Il controller ha la responsabilità di trasformare le interazioni dell'utente della View in azioni eseguite dal Model. Ma il Controller non rappresenta un semplice "ponte" tra View e Model. Realizzando la mappatura tra input dell'utente e processi eseguiti dal Model e selezionando la schermate della View richieste, il Controller implementa la logica di controllo dell'applicazione.

5 Pattern MVC Model ViewController

6 MVC – Model public class Model { int x[] = new int[10]; // lista degli elementi int current=0; // elemento attivo int delta=5; // di quanto cambia la x ogni volta public Model() { for (int e = 0; e < 10; e++) { x[e] = 100; // posizione iniziale } void increaseCurrent() {x[current]+=delta;} void decreaseCurrent() {x[current]-=delta;} void setCurrent(int c) {current=c; } int getCurrent() {return current;} int[] getX() {return x;} }

7 MVC – View 1 public class View1 extends JPanel { Model model=null; public View1(Model m) { model=m; } public void paintComponent(Graphics g) { Dimension d=this.getSize(); g.setColor(Color.YELLOW); g.fillRect(0,0,d.width,d.height); g.setColor(Color.BLUE); int [] x=model.getX(); for (int i=0;i

8 MVC – View 2 – parte 1 public class View2 extends JPanel { Model model=null; JLabel[] s=null; public View2(Model m) { model=m; s=new JLabel[10]; this.setLayout(new GridLayout(10,1)); for (int i=0;i<10;i++) { s[i]=new JLabel(); this.add(s[i]); }

9 MVC – View 2 – parte 2 public void paintComponent(Graphics g) { int [] x=model.getX(); int selected=model.getCurrent(); for (int i=0;i

10 MVC – Controller – parte 2 public class Controller implements KeyListener { Model model; JFrame f; public Controller(Model m, JFrame f) { model=m; this.f=f; } public void keyPressed(KeyEvent e) { } public void keyReleased(KeyEvent e) { } public void keyTyped(KeyEvent e) { char c=e.getKeyChar(); switch (c) { case '+' : model.increaseCurrent(); break; case '-' : model.decreaseCurrent(); break; default: System.out.println(c); if ('0'<=c && c<='9') model.setCurrent(c-'0'); else Toolkit.getDefaultToolkit().beep(); } f.repaint(); }

11 MVC – finestra – a parte 1 public class Finestra extends JFrame { JPanel contentPane; View1 view1 = null; View2 view2 = null; //Overridden so we can exit when window is closed protected void processWindowEvent(WindowEvent e) { super.processWindowEvent(e); if (e.getID() == WindowEvent.WINDOW_CLOSING) { System.exit(0); } Ce poi la solita classe che contiene il main e che crea la finestra

12 MVC – finestra – parte 2 public Finestra() { enableEvents(AWTEvent.WINDOW_EVENT_MASK); Model m=new Model(); View1 view1=new View1(m); View2 view2=new View2(m); this.addKeyListener(new Controller(m, this)); contentPane = (JPanel) this.getContentPane(); contentPane.setLayout(new GridLayout(1,2)); this.setSize(new Dimension(400, 300)); this.setTitle("Frame Title"); contentPane.add(view1, null); contentPane.add(view2, null); }

13 Java Pattern Singleton Come fare perchè una classe possa avere solo una unica istanza condivisa?

14 Singleton - Esempio –1/2 class Arbitro { static Arbitro instance= null; private Arbitro() { String s = ""; } public static Arbitro getArbitro() { if (instance ==null) instance=new Arbitro(); return instance; } public void fischia() { //... }

15 Singleton - Esempio – 2/2 package myPackage; public class Simple { public static void main(String a[]) { new Simple(); } Simple() { //Arbitro a=new Arbitro(); Arbitro b=Arbitro.getArbitro(); Arbitro c=Arbitro.getArbitro(); System.out.println(b==c); }

16 Java Serialization

17 Il problema della persistenza Persistenza dei dati quando lapplicazione non è running: salvataggio della struttura interna di un oggetto. E un problema ricorsivo! Serializzazione: trasformazione di oggetti in stream di dati (seriali). Il JDK prevede delle API per la serializzazione, e la maggior parte delle sue classi sono serializzabili.

18 persistenza selettiva Le variabili dichiarate transient non vengono serializzate.

19 Supporto di JDK alla persistenza ObjectOutputStream : converte oggetti dalla rappresentazione in memoria a quella serializzata. ObjectInputStream : converte oggetti dalla rappresentazione serializzata a quella in memoria. Serializable : interfaccia senza metodi che marca una classe come seralizzabile. Externalizable : interfaccia con metodi (sottoclasse di Serializable) che fornisce maggior controllo sul processo di serializzazione. ObjectInputValidation : interfaccia per verificare la corretta decodifica di un oggetto.

20 Principali Metodi di ObjectOutputstream ObjectOutputStream (OutputStream) costruttore writeObject (Object)serializza Object close () flush () reset () writeInt (int) writeFloat (float) writeDouble (double)

21 Principali Metodi di ObjectInputstream ObjectInputStream (InputStream) costruttore Object readObject ()deserializza Object available ()dice quanti bytes ci sono da leggere int readInt () float writeFloat () double writeDouble ()

22 Esempio –Writer 1/2 package serialDemo; import java.io.*; import java.util.*; public class Writer { HashMap hm=new HashMap(); public Writer() { System.out.println("WRITER "); for (int k=1;k<=10;k+=2) { String key=new String("a"+k); Integer ik=new Integer(k); hm.put(key,ik); } System.out.println(hm.size()); Iterator i=hm.keySet().iterator(); while (i.hasNext()) { Object o=i.next(); System.out.println(o.toString()+"#"+ hm.get(o).toString()); }

23 Esempio –Writer 2/2 FileOutputStream ofs=null; ObjectOutputStream oos=null; try { ofs=new FileOutputStream("serializedStream.txt"); oos=new ObjectOutputStream(ofs); oos.writeObject(hm); } catch (IOException ex) { ex.printStackTrace(); } // public static void main(String[] args) { Writer writer = new Writer(); }

24 Esempio –Reader 1/2 package serialDemo; import java.io.*; import java.util.*; public class Reader { HashMap hm=null; // public static void main(String[] args) { Reader reader = new Reader(); }

25 Esempio –Reader 2/2 public Reader() { System.out.println("READER "); FileInputStream ofs=null; ObjectInputStream oos=null; try { ofs=new FileInputStream("serialiazidStream.txt"); oos=new ObjectInputStream(ofs); hm=(HashMap)oos.readObject(); } catch (ClassNotFoundException ex) { ex.printStackTrace(); }catch (IOException ex) { ex.printStackTrace(); } System.out.println(hm.size()); Iterator i=hm.keySet().iterator(); while (i.hasNext()) { Object o=i.next(); System.out.println(o.toString()+" # +hm.get(o).toString()); }

26 Java Ripasso

27 Polimorfismo – ripasso abstract class OP { int f(int a,int b); } class Somma extends OP { int f(int a,int b){ return a+b; } class Sottrazione extends OP { int f(int a,int b){ return a-b; }

28 Polimorfismo - ripasso class Test { public static void main(String[] a) { new Test; } public Test() { OP o;... if (i!=0) o=new Somma(); else o=new Sottrazione();... System.out.println(o.f(3,2)); } Qualè loutput ?


Scaricare ppt "Java Pattern MVC Model – View - Controller. Design Pattern – da Wikipedia Un design pattern può essere definito "una soluzione progettuale generale a."

Presentazioni simili


Annunci Google