La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gestione dei dischi RAID. VOLUME RAID 0 E il livello RAID più semplice e consiste del solo striping Viene usato quando non cè necessità di ridondanza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gestione dei dischi RAID. VOLUME RAID 0 E il livello RAID più semplice e consiste del solo striping Viene usato quando non cè necessità di ridondanza."— Transcript della presentazione:

1 Gestione dei dischi RAID

2 VOLUME RAID 0 E il livello RAID più semplice e consiste del solo striping Viene usato quando non cè necessità di ridondanza In caso di errori su disco verranno quindi persi tutti i dati dello striping Ha il costo più basso Livelli RAID

3 Volume RAID 1 Volume RAID 1 Normalmente questo livello è implementato come mirroring. Due copie identiche dei dati sono immagazzinate su due drives Il volume con RAID 1 è fault tolerance, perchè scrive simultaneamente su entrambe di dischi fisici In caso di errori su un disco, Windows 2000 effettua le operazioni di lettura/scrittura sullaltro disco del mirroring, finché il disco danneggiato non sarà sostituito LIVELLI RAID

4 VOLUME RAID 2 Questo livello utilizza lo striping bit level con la codfica Hamming ECC. Quando i dati sono scritti sullarray, i codici di Hamming vengono calcolati e scritti sui dischi ECC. Quando i dati vengono letti i codici sono utilizzati per verificare quali errori si sono verificati da quando i dati sono stati scritti sullarray. Singoli bit derrore possono essere rilevati e corretti immediatamente Questo è il solo livello che si discosta dai concetti di RAID fin qui richiamati Livelli RAID

5 VOLUME RAID 3 Questo livello utilizza lo striping a livello di byte con parità dedicata I dati sono stripati attraverso larray a livello di byte con un disco dedicato che contiene le informazioni di ridondanza Sono richiesti 3 dischi: 2 per lo striping ed uno come drive di parità dedicato Livelli RAID

6 VOLUME RAID 4 Questo livello é molto simile al RAID 3. La differenza è che usa il livello di Block Striping anziché quello di Byte Striping. Il vantaggio è che è possibile cambiare la dimensione di stripe in base alle richieste delle applicazioni Il vantaggio è che è possibile cambiare la dimensione di stripe in base alle richieste delle applicazioni Livelli RAID

7 Volume RAID-5 Volume RAID-5 Il volume RAID-5 è un volume con striping a tolleranza derrore Questo livello scrive i dati e la parità su tutti i dischi e non su uno solo. RAID-5 richiede per funzionare un minimo di 3 hard disk fino ad un massimo di 32 Grazie alle informazioni sulla parità, Windows 2000 è in grado di ricostruire i dati nel caso di guasto di un singolo disco fisico del RAID-5 Tipi di volumi dinamici

8 Volume RAID 0+1 Volume RAID 0+1 Il volume RAID 0+1 è un volume con striping più mirroring.Non è tollerante ai guasti usa RAID 0 per lelevata velocità e il RAID 1 per la sua sicurezza Combinazioni di livelli RAID Dopo Applichiamo il RAID 1 Prima Applichiamo il RAID 0

9 Volume RAID 1+0 Volume RAID 1+0 Il volume RAID 1+0 applica prima il RAID1 poi il RAID 0 ai drives Tipi di volumi dinamici Per fare ciò bisogna suddividere gli 8 drives in 4 set di 2 drives ognuno. Ora ogni set è in mirroring ed ha informazioni duplicate. Per applicare il RAID 0 bisogna effettuare lo stripe sui quattro set.


Scaricare ppt "Gestione dei dischi RAID. VOLUME RAID 0 E il livello RAID più semplice e consiste del solo striping Viene usato quando non cè necessità di ridondanza."

Presentazioni simili


Annunci Google