La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SCoPE – WP5 Integrazione della grid SCoPE nellinfrastruttura nazionale ed internazionale Workshop del 18 Dicembre 2007 Almerico Murli, Diego Romano.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SCoPE – WP5 Integrazione della grid SCoPE nellinfrastruttura nazionale ed internazionale Workshop del 18 Dicembre 2007 Almerico Murli, Diego Romano."— Transcript della presentazione:

1 SCoPE – WP5 Integrazione della grid SCoPE nellinfrastruttura nazionale ed internazionale Workshop del 18 Dicembre 2007 Almerico Murli, Diego Romano

2 WP5 - Outline Il Progetto FP7 EGEE III - JRU Italian Grid Infrastructure Linfrastruttura GRISÙ

3 3 Slide courtesy of Kyriakos Baxevanidis, EC test-bed di ampia scala Facilities di livello produttivo Sustainable e-Infrastructures (utility model) Infrastrutture di griglia sostenibili (modelli di produzione) Verso Infrastrutture di griglia sostenibili EGEE, EGEE-II EGEE-III

4 EGEE-II (FP6) Infrastruttura di produzione su larga scala Elevato numero di Virtual Organization Registrate più di 200 Differenti domini applicativi Fisica di Alta Energia ancora dominante Forte presenza di Biologia e Scienze della Vita Astronomia e astrofisica Chimica Computazionale Scienze dei Materiali … e molte altre Un proprio middleware – gLite Componenti di Base (WMS, Data management, Information systems, Job tracking, …)

5 Concetto di VO in EGEE Gruppo di utenti con gli stessi interessi scientifici VO locali VO globali Bisogni di risorse computazionali e di storage Una VO che usi linfrastruttura di EGEE deve: Contribuire con risorse computazionali corrispondenti approssimativamente ai bisogni medi della VO per un utilizzo di produzione su larga-scala. Aiutare a condurre levoluzione dellinfrastruttura e del middleware attraverso luso del sistema e fornendo feedback Le VO forniscono macchine in cambio di tempo computazionale

6 Attività di EGEE 54 % attività di servizio(Grid Operations, Support and Management, Network Resource Provision) 33 % networking (Management, Dissemination and Outreach, User Training and Education, Application Identification and Support, Policy and International Cooperation) 13 % middleware re-engineering (Quality Assurance, Security, Network Services Development) In EGEE lenfasi è messa sulloperare una griglia di produzione e supportare lend-user

7 Infrastruttura di EGEE > 200 siti in 200 paesi > CPU > 5 PB storage > 98k job/giorno > 200 Virtual Organization

8 8 Progetti Europei (FP6 e FP7) Applicazioni Servizi avanzati per laccademia, industria e il pubblico Azioni di supporto Funzioni chiave e complementari Infrastrutture Copertura geografica o tematica 24 progetti registrati a febbraio 2007

9 La visione europea … per il Grid vorremmo vedere un avanzamento verso iniziative sostenibili a lungo termine meno dipendenti da cicli di progetto fondati dalla UE Viviane Reding, Commissario, Commissione Europea, alla Conferenza EGEE06, 25 Settembre 2006 Una infrastruttura di ricerca universale 1) Un ambiente dove le risorse di ricerca (H/W, S/W & contenuti) possono essere condivise rapidamente e a cui si può accere da ovunque sia necessario promuovere una ricerca migliore e più efficace (1) Malcolm Read (Ed.) Infrastructure_for_Research.pdfhttp://www.e-irg.org/meetings/2005-UK/A_European_vision_for_a_Universal_e- Infrastructure_for_Research.pdf

10 Da EGEE-II a EGEE-III (FP7) Obiettivi chiave Espandere/ottimizzare linfrastruttura esistente di EGEE Includere più risorse Supportare altre comunità di utenti Rendere la Griglia più semplice da usare Migliorare gli standard Preparare per la migrazione da un modello basato su progetto a una infrastruttura sostenibile e federata basata su iniziative nazionali sul Grid Periodo di due anni (dalla primavera 2008 alla primavera 2010) Nessun gap tra EGEE-II e EGEE-III UNINA

11 Attività EGEE-III Networking activitiesSpecific Service Activities NA1: ManagementSA1: Grid Operations NA2: Dissemination, Communication & Outreach SA2: Networking Support NA3: Training & induction SA3: Integration, testing & Cert. NA4: User Community support and expansion NA5: Policy & International Coop. Joint Research Activities NA6: Technology Transfer & outreach to Business JRA1: Middleware engineering 9,997 mesi uomo, di cui >4,500 contribuiti dai partner con i propri fondi (EGEE-II ha ~11,150 mesi uomo) UNINA

12 Consorzio di EGEE-III 94 partner, sia accademici sia business, organizati in federazioni regionali: Asia Pacific (Australia, Japan, Korea, Taiwan) Benelux (Belgium, the Netherlands) Central Europe (Austria, Croatia, Czech Republic, Hungary, Poland, Slovakia, Slovenia) France Germany/Switzerland Italy Nordic countries (Finland, Sweden, Norway) South West Europe (Portugal, Spain) South East Europe (Bulgaria, Cyprus, Greece, Israel, Romania, Serbia, Turkey) Russia United Kingdom/Ireland USA Tutti i paesi cofinanziati dalla CE raggruppano i loro partner accademici a livello nazionale tramite Joint Research Units o National Grid Initiatives Singola interfaccia con il progetto per paese Collaborazione con altri paesi Asia Pacific: Brunei, China, Indonesia, Malaysia, Philippines, Singapore, Thailand, Vietnam Commonwealth of Independent States: Armenia, Ukraine, Uzbekistan

13 JRU Italian Grid Infrastructure (IGI) Obiettivi: Potenziamento e consolidamento dellinfrastruttura di griglia europea Rendere efficiente luso dellinfrastruttura Migliorare gli stumenti di gestione e monitoring Perseguire linteroperabilità con le altre Grid a livello internazionale Sviluppare applicazioni Promuovere le conoscenze e le tecnologie nel campo del Grid Computing Partecipanti: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Ente per le Nuove tecnologie, lEnergia e lAmbiente Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto Nazionale di Astrofisica Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Università degli Studi di Napoli Federico II Università degli studi della Calabria Sincrotrone Trieste S.C.p.A. Consorzio COMETA Consorzio COSMOLAB Consorzio SPACI Consortium GARR

14 European Grid Initiative Necessità di preparare una infrastruttura di griglia permanente e comune Assicurare la sostenibilità della e-Infrastructure europea sul lungo termine independentemente dai brevi cicli di finanziamento ai progetti Coordinare lintegrazione e linterazione tra le National Grid Infrastructures (NGI) Operare linfrastruttura di griglia ad un livello europeo per una ampio raggio di discipline scientifiche Non ci deve essere nessun gap nel supporto della griglia di produzione

15 Contributo di UniNa in EGEE III Risorse: 1000 KSI2K (CPU) 100 TB disco Attività: TSA1.3: Supporto allutenza, alle VO ed alle applicazioni TNA4.4: Partecipazione alla creazione di una VO per la Material Science

16 GRISU (Griglia del Sud) Obiettivo: Costruzione di una griglia computazionale dellItalia meridionale ed insulare per la ricerca e linnovazione tecnologica Partecipanti: Consorzio COMETA Consorzio COSMOLAB Consorzio SPACI ENEA Università degli Studi di Napoli Federico II

17 Infrastruttura Grisù


Scaricare ppt "SCoPE – WP5 Integrazione della grid SCoPE nellinfrastruttura nazionale ed internazionale Workshop del 18 Dicembre 2007 Almerico Murli, Diego Romano."

Presentazioni simili


Annunci Google