La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 A cura di Vittorio Villasmunta Corso di base sulluso del software di analisi meteorologica DIGITAL ATMOSPHERE 2^ lezione – 2^parte.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 A cura di Vittorio Villasmunta Corso di base sulluso del software di analisi meteorologica DIGITAL ATMOSPHERE 2^ lezione – 2^parte."— Transcript della presentazione:

1

2 1 A cura di Vittorio Villasmunta Corso di base sulluso del software di analisi meteorologica DIGITAL ATMOSPHERE 2^ lezione – 2^parte

3 2 Nella 1^ parte abbiamo visto come realizzare una carta sinottica del tempo. Non preoccupatevi se la vostra carta è diversa da questa, poiché DA consente di realizzare cartografia con numerose varianti.

4 3 Anche se non rientra negli obiettivi di questo corso, mi sembra giusto dare qualche cenno sullinterpretazione dei simboli che osserviamo sulla carta

5 4

6 5

7 6 Come si traccia una carta di analisi al suolo

8 7 Alcuni esempi di analisi al suolo

9 8 Perché è importante la carta danalisi al suolo ? Per produrre una buona previsione, si deve conoscere la situazione attuale del tempo.

10 9 DIAGNOSI PROGNOSI

11 10 Importanza e significato dellosservazione sinottica

12 11 Quotidiani (La Repubblica, Corriere della Sera, ecc.) Quotidiani (La Repubblica, Corriere della Sera, ecc.) Emittenti televisive Emittenti televisive Internet Internet Digital Atmosphere Digital Atmosphere Dove posso trovare le carte di analisi ?

13 12 La Repubblica

14 13 Bracknell Met Office (Gran Bretagna) nload/weather/eusfcwx00.gif

15 14

16 15

17 16 Come nasce una carta danalisi al suolo

18 17 1.Osservazioni meteorologiche strumentali e a vista 2.Codificazione 3.Raccolta dei dati 4.Trascrizione dei dati in formato simbolico 5.Contouring Le fasi della produzione

19 18 Osservazioni meteorologiche strumentali e a vista

20 19 Direzione ed intensità del vento Pressione atmosferica Tendenza barometrica Temperatura dellaria Temperatura di rugiada Osservazioni strumentali

21 20 Visibilità Copertura del cielo Tipo e quantità delle nubi Osservazioni a vista

22 21 Codificazione SMIY01 LIIB /=

23 22 Raccolta dei dati

24 23 Earth Simulator (Tokio) Solo con la comparsa dei grandi centri di elaborazione dati è divenuto possibile analizzare lenorme quantità di dati provenienti dalle decine di migliaia di punti di osservazione disseminati sul globo terrestre.

25 24 Trascrizione dei dati in formato simbolico

26 25 Spesso vengono omesse le prime due cifre della pressione atmosferica = 1011,1 1011,1 hPa Dati di pressione

27 26 Valori di pressione

28 27 Isobare (definizione) Linee che uniscono i punti che hanno la medesima pressione ridotta al livello del mare ed osservata alla medesima ora

29 28 Contouring isobareisobare Valori delle isobare

30 29 Osserviamo ora come Digital Atmosphere crea in pochi secondi una carta isobarata

31 30 Così facendo, hai sovrapposto lanalisi della pressione ridotta al livello del mare sulla carta sinottica. Scegli Analysis > Pressure > Sea level pressure (mb). Sovrapposizione di isobare

32 31 Come puoi osservare, un minimo depressionario centrato sulle regioni centro-meridionali italiane sta interessando tutta la penisola.

33 32 Scegli: Analysis > Wind > Wind speed (barbs) (kt). Sovrapposizione del vento

34 33 Comparirà sul tuo schermo unanalisi del vento. Il flusso ciclonico confluente sullItalia centro- meriodionale risulta abbastanza evidente!

35 34 Informazioni Lintero seminario sarà disponibile via Internet sul sito del Corso Basico di Meteorologia (http://www.villasmunta.it)Lintero seminario sarà disponibile via Internet sul sito del Corso Basico di Meteorologia (http://www.villasmunta.it)http://www.villasmunta.it


Scaricare ppt "1 A cura di Vittorio Villasmunta Corso di base sulluso del software di analisi meteorologica DIGITAL ATMOSPHERE 2^ lezione – 2^parte."

Presentazioni simili


Annunci Google