La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il saggio alla fiamma è una tecnica utilizzata per scoprire lidentità degli elementi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il saggio alla fiamma è una tecnica utilizzata per scoprire lidentità degli elementi."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Il saggio alla fiamma è una tecnica utilizzata per scoprire lidentità degli elementi.

4 BECCO BUNSEN FILO DI PLATINO

5 CLORURO DI BARIO POTASSIO SODIO CALCIO RAME

6 ACIDO CLORIDRICO

7 1.Accendiamo il becco Bunsen ; 2.Immergiamo il filo di platino nel cloruro di cui vogliamo analizzare la colorazione ; 3.Osserviamo il colore del cloruro analizzato; lacido cloridrico 4.Dopo aver eseguito lesperimento dobbiamo pulire il filo di platino con lacido cloridrico; 5.Ripetiamo lesperimento per i tipi di cloruri che vogliamo analizzare.

8 CLORURO DI BARIO Bario Simbolo Simbolo: Ba (Barys,pesante) N° atomico: 56 N° massa: 137,34 Gruppo: 2 A Periodo Periodo: VI Il bario è un elemento abbondante in natura. Il bario è un metallo argenteo, tenero, duttile, malleabile e volatile. E un elemento molto reattivo, elettropositivo e quindi riducente: reagisce con l'acqua e con l'ammoniaca, con l'ossigeno, lo zolfo, l'azoto, il carbonio, l'idrogeno e con quasi tutti i non- metalli. A contatto con una fonte di calore il cloruro di bario assume il colore arancione.

9 CLORURO DI POTASSIO Potassio Potassio Simbolo: K Simbolo: K (Kalium/Potassium,alcalino,potassa) N° atomico N° atomico: 19 N° massa N° massa: 39,09 Gruppo Gruppo: 1A (metalli alcalini) Periodo Periodo: IV Il potassio è un metallo tenero, bianco- argenteo, che si trova in natura combinato con altri elementi sia nell'acqua di mare che in molti minerali. Si ossida rapidamente all'aria, ed è molto reattivo, specie con l'acqua. È facilmente infiammabile e corrosivo. A contatto con una fonte di calore il cloruro di potassio assume il colore violetto.

10 CLORURO DI CALCIO Calcio Simbolo Simbolo: Ca (Calx,calce) N° atomico N° atomico: 20 N° massa N° massa: 40,08 Gruppo Gruppo: 2 A Periodo Periodo: IV Il cloruro di calcio è il sale di calcio dell'acido cloridrico; la sua formula chimica è CaCl 2. A temperatura ambiente si presenta come polvere cristallina bianca, molto igroscopica, molto solubile in acqua e abbastanza solubile in etanolo. A contatto con una fonte di calore il cloruro di calcio assume il colore rosso acceso.

11 CLORURO DI RAME A contatto con una fonte di calore il cloruro di rame assume il colore verde/blu. Simbolo Simbolo: Cu (Cuprum,Cipro) N° atomico N° atomico: 29 N° massa N° massa: 63,55 Gruppo Gruppo: 11 B Periodo Periodo: IV Con ogni probabilità il rame è il metallo che l'umanità usa da più tempo,sono stati ritrovati oggetti in rame datati 8700 a.C.

12 CLORURO DI SODIO Sodio Sodio Simbolo Simbolo: Na (Natrium,soda) N° atomico N° atomico: 11 N° massa N° massa: 22,98 Gruppo Gruppo: 1 A (metalli alcalini) Periodo Periodo: III È un metallo soffice, ceroso, argenteo e altamente reattivo, brucia con una fiamma gialla, si ossida a contatto con l'aria e reagisce violentemente con l'acqua. A contatto con una fonte di calore il cloruro di sodio assume il colore giallo.

13 cambierà colore cloruro Notiamo che la fiamma di volta in volta cambierà colore a seconda del cloruro di cui abbiamo verificato lidentità dellelemento. Sodio Calcio Bario Potassio

14 livelli sottolivelli In un elemento gli elettroni sono suddivisi su vari livelli e sottolivelli. saltano al livello successivo ritornano al livello Alcuni elettroni, eccitati da una fonte di calore, saltano al livello successivo, ma non riuscendo a mantenere la loro nuova posizione ritornano al livello iniziale. emissione di energia radiazione influenza il colore Ciò causa un emissione di energia sottoforma di radiazione che, a seconda della lunghezza donda, influenza il colore della fiamma.

15 Gli spettri di emissione radiazioni lo spettro di emissione Le radiazioni elettromagnetiche generate dagli elettroni costituiscono lo spettro di emissione di ogni elemento. lunghezza dondaonde visibili onde invisibili A seconda della lunghezza donda, possiamo notare sia onde visibili (i colori) che onde invisibili, oggi molto utilizzate nelle moderne tecnologie (ultravioletti, infrarossi, onde radio, microonde, raggi X, ecc...).

16


Scaricare ppt "Il saggio alla fiamma è una tecnica utilizzata per scoprire lidentità degli elementi."

Presentazioni simili


Annunci Google