La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Marketing culturale Il Marketing Mix e il Modello delle 4 P di Philip Kotler (Jerome McCarthy)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Marketing culturale Il Marketing Mix e il Modello delle 4 P di Philip Kotler (Jerome McCarthy)"— Transcript della presentazione:

1 Marketing culturale Il Marketing Mix e il Modello delle 4 P di Philip Kotler (Jerome McCarthy)

2 Marketing culturale Il Marketing Manager: ingredients mixer

3 Marketing culturale planning, pricing, branding, distribution channels, personal selling, advertising, promotions, packaging, display, servicing, physical handling, and fact finding and analysis

4 Marketing culturale E. Jerome McCarthy: Product Price Place Promotion

5 Marketing culturale Il Modello delle 4 P di Philip Kotler (Jerome McCarthy)

6 Social/Labour Market inclusion through Art&Culture CULT.BIZ Training course for women on entrepreneurship in Arts&Culture fields

7 METHODOLOGY The CULT.Biz training course was mainly oriented to the reintegration of women in the labour market Learning in Arts&Culture field through: Entreprenaurial approach Intergenerational exchange/dialogue/interaction

8 METHODOLOGY Positive side effects: Social inclusion of over 50 women Focus on personal skills, competences and expetations.

9 The needs Abbiamo rilevato dalle nostre analisi di contesto il bisogno di partecipazione ad attività culturali e di acquisizione di aggiornamento e competenze per questo settore da parte di adulti in particolare donne. La più alta % di disoccupazione è femminile, il comporto è in crisi. E necessario avere competenze più aggiornate. Daltra parte le imprese culturali hanno bisogno di competenze su found rising, comunicazione e promozione dei loro prodotti, gestione economica/amministrativa.

10 The needs I passaggi: la presentazione del proprio profilo agli altri allievi la possibilità di condividere un settore artistico di interesse teatro, danza, organiz eventi, ecc... Il docente ha favorito la costruzione dei gruppi: ha realizzato un orientamento per i gruppi. Ha fatto emergere i fabbisogni e le aspettative dei parteciapanti e ha creato le condizioni relazionali per linterazione e la costruzione dei gruppi. Confronto tra i partecipanti e lautodeterminazione dei gruppi per interesse artistico/culturale e per soggetti intergenerazionali. I soggetti si sono sentiti più garantiti nella costruzione di un gruppo efficace sostenendo questi due presupposti.

11 The needs CONTEXT: adult learning and intercultural relationships OBJECTIVES: highlight the relationship typologies in: 1) learning-by-doing context (projects, arts&culture events planning/organization, associations, etc.); 2) Traditional/formal learning context (class- group)

12 RESULTS 2 In TRADITIONAL/FORMAL learning contexts students: 1) The teachers role is central, being often a real representative of the whole service/structure 2) Sometimes classroom relationships are not enough objective-sharing oriented. 3) The chances of conflicts between students are notably higher. 4) The involvement in the learning activities is more continuous and systematic.


Scaricare ppt "Marketing culturale Il Marketing Mix e il Modello delle 4 P di Philip Kotler (Jerome McCarthy)"

Presentazioni simili


Annunci Google