La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Leconomia toscana fra crisi e cambiamento strutturale Il contributo del sistema cooperativo Auditorium Consiglio Regionale – Firenze, 27 giugno 2013 Riccardo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Leconomia toscana fra crisi e cambiamento strutturale Il contributo del sistema cooperativo Auditorium Consiglio Regionale – Firenze, 27 giugno 2013 Riccardo."— Transcript della presentazione:

1 Leconomia toscana fra crisi e cambiamento strutturale Il contributo del sistema cooperativo Auditorium Consiglio Regionale – Firenze, 27 giugno 2013 Riccardo Perugi Unioncamere Toscana - Ufficio Studi

2 Leconomia toscana fra crisi e cambiamento strutturale 2012 su 2011 Pil-2,1% Consumi-3,7% Reddito disp.-1,5% Potere acquisto-4,3% Tasso disoccup.7,8% (ma circa l11% in senso allargato) Il 61,1% delle famiglie toscane ritiene la propria situazione economica peggiorata Il 46,4% giudica le risorse disponibili scarse o insufficienti

3 Nella cooperazione cresce il numero di imprese … 2012 su 2011 Produzione-3,1% (-13,1% risp. 2007) al di sotto dei livelli raggiunti nel 1997 Industria s.s.-5,2% (-29,0% risp. 2007) Edilizia-7,4% (-34,4% risp. 2007) Investimenti-5,3% (-25,9% risp. 2007) al di sotto dei livelli raggiunti nel 1996 Fra il 2007 e il imprese cooperative registrate Variazioni %: imprese cooperative +11,9% totale imprese +4,0%

4 … crescono gli indicatori di sviluppo economico … 2011 su 2007 a prezzi correnti VALORE AGGIUNTO Cooperative+16,4% Soc. Capitali+23,3% Tot. Economia+2,6% RICAVI Cooperative+24,8% Soc. Capitali+24,4%

5 … e cresce anche loccupazione Fra il 2007 e il addetti nelle imprese cooperative Variazioni % Cooperative+7,3% Totale economia+0,6%

6 La consistenza del sistema cooperativo toscano LE MACRO-CIFRE DELLA COOPERAZIONE IN TOSCANA imprese registrate agli archivi camerali al (Fonte: Infocamere) imprese iscritte allAlbo Cooperative a marzo 2013 (Fonte: Infocamere-Min. Att. Prod.) lavoratori dipendenti nel 2012 (Fonte: Inps) milioni di euro di ricavi a prezzi correnti nel 2011 al netto settore del credito (Fonte: Infocamere) milioni di valore aggiunto a prezzi correnti nel 2010 al netto dellagricoltura (Fonte: Unioncamere-Istituto G. Tagliacarne) IL CONTRIBUTO ALLECONOMIA REGIONALE (settore privato) 1,6% in termini di imprese registrate agli archivi delle Camere di Commercio 5,0% in termini di valore aggiunto a prezzi correnti (al netto dellagricoltura) 7,8% in termini di addetti alle imprese registrate agli archivi camerali 10,7% in termini di addetti dipendenti alle imprese registrate agli archivi camerali

7 Un sistema imprenditoriale con aziende più strutturate e «longeve» … DIMENSIONI AZIENDALI (n° medio di addetti per impresa) Fonte: Infocamere, Cruscotto indicatori statistici Cooperative30,9 Totale Imprese3,9 QUOTA OCCUPAZIONE IN GRANDI E MEDIE IMPRESE (imprese attive > 50 addetti) Fonte: elaborazioni su dati Infocamere -StockView Cooperative71,4% Totale imprese24,0% «Orientamenti e strategie di molte cooperative negli ultimi anni sembrano essersi notevolmente affinate, restituendo limmagine di un insieme di imprese in grado di innescare processi interni di modernizzazione e di crescita in termini di competitività.» [Censis, 2012] LONGEVITA ( quota imprese attive iscritte prima del 1990) Cooperative28,6% Totale imprese18,1%

8 … con un maggiore equilibrio occupazionale di genere … DONNE CON CARICHE SOCIALI Quota % sul totale Fonte: Infocamere Cooperative22,4% Soc. Capitali21,6% Tot. Economia28,4% OCCUPAZIONE FEMMINILE Quota % sul totale Fonte: Inps Cooperative57,2% Tot. Economia43,3% Anno 2012

9 … anche se con qualche difficoltà di ricambio generazionale in più … Variazione % addetti 2012 SU 2005 IMPRESE COOPERATIVE (fonte: Inps) Oltre 50 anni+89,8% Da 41 a 50 anni+37,2% Da 31 a 40 anni+0,2% Fino a 30 anni-19,4% TOTALE ECONOMIA (Fonte: Istat) Oltre 54 anni+28,9% Da 45 a 54 anni+22,7% Da 35 a 44 anni+3,2% Fino a 34 anni-22,3% PERSONE UNDER-50 CON CARICHE SOCIALI (quota % sul totale al ) Fonte: Infocamere-StockView Cooperative42,0% Soc. Capitali45,0% Tot. Economia50,0%

10 ... e unampia diversificazione sotto il profilo settoriale Albo delle cooperative - Toscana Imprese cooperative iscritte a marzo 2013 (valori assoluti) Totale4.876di cui: a mutualità prevalente4.562Cooperative di produzione e lavoro1.846Cooperative sociali810Cooperative edilizie di abitazione626Altre cooperative599Coop. conferimento prodotti agricoli162Cooperative di lavoro agricolo149Cooperative di consumo137Consorzi cooperativi63Cooperative di trasporto59Cooperative di pesca40Banche di credito cooperativo30Consorzi e coop. di garanzia e fidi22Cooperative dettaglianti9Consorzi agrari6Non specificato4 Fonte: elaborazioni Unioncamere Toscana su dati Albo Cooperative-Min. Att. Prod. COMMERCIO – In Italia, tra i primi 10 gruppi della distribuzione commerciale organizzata 3 hanno forma di cooperative CREDITO – In Toscana, 346 sportelli bancari fanno riferimento a istituti di credito cooperativo (il 14% del mercato bancario) EDILIZIA – Le 626 cooperative edilizie e di abitazione rappresentano il 14% delle cooperative a mutualità prevalente SERVIZI ALLE FAMIGLIE – Le 810 coop sociali sono un elemento di crescente rilievo nel funzionamento del sistema di welfare AGROALIMENTARE – In Toscana 357 cooperative a mutualità prevalente nel settore primario e della trasformazione alimentare LOGISTICA E TRASPORTI – Oltre 15 milla addetti (il 17% del totale cooperazione) in 469 imprese attive SERVIZI ALLE IMPRESE – Circa 18 mila addetti (il 20% del totale) in 675 imprese

11 GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "Leconomia toscana fra crisi e cambiamento strutturale Il contributo del sistema cooperativo Auditorium Consiglio Regionale – Firenze, 27 giugno 2013 Riccardo."

Presentazioni simili


Annunci Google