La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lindustria discografica in Italia Novembre 2004. Lassociazione di categoria FIMI è costituita da aziende discografiche rappresentanti lintero panorama.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lindustria discografica in Italia Novembre 2004. Lassociazione di categoria FIMI è costituita da aziende discografiche rappresentanti lintero panorama."— Transcript della presentazione:

1 Lindustria discografica in Italia Novembre 2004

2 Lassociazione di categoria FIMI è costituita da aziende discografiche rappresentanti lintero panorama industriale italiano Grande, media e piccola industria per un totale di oltre 2500 etichette discografiche Il Comitato direttivo di FIMI è costituito da 12 membri che rappresentano le diverse realtà presenti sul mercato nazionale

3 Unindustria che investe "l'industria discografica è un business ad alto rischio di impresa che richiede sostanziali investimenti in nuovi artisti e repertorio. Le industrie discografiche investono in media il 12-13% del proprio fatturato in ricerca, una delle percentuali più elevate in ricerca e sviluppo se confrontata con altri settori industriali DCMS Report 1998 (Dipartimento per lo sport e la cultura del Regno Unito)

4 Il ruolo propulsore dellindustria discografica Casa discografica Rivenditore Studi di registrazione Radio e TV Discoteche Concerti Fabbriche Royalty artisti Manager Royalty produttori Nuovi artisti Artisti affermati Diritti fonomeccanici Autori ed Editori

5 Executive Summary Il mercato discografico italiano 2003 Il mercato cala complessivamente del 7,69 % a valore e del 7,87 % a volume Il segmento cd album (il prodotto di punta) cala del 3,26 % a valore e del 1,49 % a volume Il segmento novità perde il 6,01 % a valore e il 9,13 a volume e cala anche il catalogo medio prezzo, con un -16,83 a valore e -9,87 % a volume. Sempre forte il repertorio italiano che copre il 48,67% contro il 47,51% dellinternazionale che perde il 8,48 % a valore Ottima anche la crescita del DVD musicale che cresce oltre il 200 % Prosegue il calo del prezzo medio del cd sceso nel 2003 del 7,30% dopo che nel 2002 il calo era stato del 9,30 %

6 Lindustria discografica mondiale: i 10 principali mercati Valore in milioni di dollari Paese Differenza USA ,0% Giappone ,2% Regno Unito ,1% Francia ,4% Germania ,0% Canada ,9% Australia ,9% Italia ,4% Spagna ,4% Olanda ,1% Totale top ,4% Totale mondiale ,7% N.B. I dati includono i video musicali

7 Milioni di Unità Crescita (Unità) 104%75%57% Valore (Mld/Usd) 10,517,125,8 Crescita (Valore) 72%63%51% Il mercato del DVD nel mondo Fonte: Screen Digest Video Intelligence, Aprile 2004

8 Lindustria discografica mondiale: I primi 10 mercati del video musicale (DVD)

9 Il DVD musicale rispetto al totale del mercato DVD Fonte: IFPI/Source Digest

10 Lindustria discografica italiana: il core business della musica Fonte: lEconomia della musica in Italia Bocconi Coram

11 Il mercato mondiale del disco: 10 anni di trend Sell out (dati in USDm)

12 Vendite di album per abitante: il confronto internazionale 2002/03

13 ITALIA - Dati di mercato audio 10 Anni di trend - Sell in al netto dei resi Unità (dati in milioni) Nota: Dati non direttamente comparabili in quanto fino al 2001 i dati sono espressi in unità, dal 2002 a confezione %

14 ITALIA - Dati di mercato audio 10 Anni di trend - Sell in al netto dei resi Valore (dati in milioni di Euro) - 7,69%

15 ITALIA - Il crollo degli ultimi quattro anni Rispetto al 2000 il mercato perde il 14% Valore (dati in milioni di Euro) - 14 %

16 La crisi del mercato discografico ha fatto molte vittime Dal 1999 ad oggi lindustria discografica italiana ha ridotto il personale di oltre il 30 % - fonte: industrie del settore Gli investimenti sugli artisti emergenti sono calati in media del 25% Molte etichette hanno ridotto il numero di artisti a contratto. - fonte: industrie del settore In soli due anni il canale dei negozi specializzati si è ridotto del 20 % - fonte: Ac Nielsen

17 Il mercato del disco in Italia (2003) Split per repertorio - Volume

18 Il mercato del disco in Italia: repertorio 2003 Split per repertorio - confezioni

19 Album e singoli in Italia: confronto2000/2001/2002/2003 Milioni di pezzi. Nota: Dati non direttamente comparabili in quanto fino al 2001 sono espressi in unità, dal 2002 a confezione Album + Album -6,72% Singoli -21,19%

20 I dischi più venduti del 2003 Top 10 AlbumTop 10 Album ÊEros Ramazzoti - 9 ·Ligabue - Giro dItalia ¸Simply Red - Home ¹Vasco Rossi - Vasco Rossi Tracks ºRenato Zero -Cattura »Nomadi -Nomadi 40 ¼Claudio Baglioni - Sono io - luomo della storia accanto ½Robbie Williams - Escapology ½Rem – In Time : The best of R.E.M ½Dido- Life for rent Top 10 SingoliTop 10 Singoli ¶Giorgia -Gocce di memoria ·Aventura - Obsesion ¸Evanescence.-Bring me to life ¹Sean Paul - Get busy ºLe Vibrazioni - Dedicato a te »Elisa -Almeno tu nelluniverso ¼Eminem -Lose yourself ½Eros Ramazzotti - Unemozione per sempre ¾Dido -White flag ¿Panjabi Mc -Mundian to bach ke

21 ITALIA - Dati di mercato audio andamento cd album Valore (dati in milioni di Euro)

22 Repertorio: il recupero Italia: dati in % Italiano Internazionale

23 Repertorio: il confronto internazionale (2003)

24 Gli acquirenti di dischi suddivisi per età: 2004 vs 2002 Dati in % - Fonte:

25 Gli acquirenti di dischi suddivisi per sesso (confronto ) Fonte:Telepanel (Valori%; base: acquirenti dischi)

26 Negozio specializzato (vende quasi esclusivamente dischi, musicassette, Compact Supermercato\Ipermercato\Grandi magazzini Megastore: ad esempio Ricordi, Virgin, Messaggerie Musicali, FNAC, La Feltrinelli Edicola Negozio non specializzato (oltre a vendere lp, musicassette, cd vende altro, ad es. elettrodomestici casalinghi) Bancarella\ Venditori ambulanti Per corrispondenza (tramite catalogo) Autogrill\ Stazioni di servizio Da amici\parenti Acquistando tramite Internet Valori % Centro52% anni56% anni46% anni42,2% anni39,1% Nord ovest + nord est42% Lic. media inf.40% anni29,4% anni25,8% Nord ovest + nord est24,7% Laurea37% anni25% Luoghi di acquisto (2004) Fonte: ricerca Nielsen CRA per FPM - Base: Acquirenti di cd/dvd=

27 Luoghi di acquisto prevalente: trend 1997 – 2004

28 Fonte: ricerca Nielsen CRA per FPM - Base: Acquirenti di cd/dvd= Generi musicali dei prodotti acquistati

29 Peso delle vendite nelle aree Nielsen

30 Variazioni % sulle quantità Gennaio/Settembre 2004 rispetto al 2003 Nord OvestNord EstCentro Sud

31 Il mercato discografico in Italia: stagionalità

32 Il peso dell IVA sul disco

33 La corsa dellIVA sul disco

34 Lindustria discografica italiana Il fatturato dellindustria discografica derivante dalla trasmissione di brani musicali in radio, TV ed esercizi pubblici

35

36 Le nuove tecnologie Lindustria discografica e la rivoluzione digitale

37 Internet: i dati globali Penetrazione percentuale delle connessioni Fonte: Understanding & Solutions

38 La netta flessione dei mercati Primo semestre 2004 (percentuale su valore primo semestre 2003)

39 Agosto 2004

40 SVILUPPO DEI MERCATI LEGITTIMI: previsione di valore di alcuni mercati europei (ago.2004) 89,5

41 Propensione allacquisto di Musica dopo il download illegale di files musicali Agosto 2004

42 Profilo del consumatore online Italia 2004

43 LA LOTTA ALLA PIRATERIA

44 Il trend degli ultimi anni:

45 Fonte: FPM / Forze dellordine Il confronto

46 Fonte: FPM / Forze dellordine

47

48 Dati riferiti al numero di operazioni condotte Privati: centrali di masterizzazione, piccoli imprenditori della pirateria, etc Internet: casi di pirateria fisica (sequestro di CD e/o DVD) generati da casi internet

49 12,5 milioni di italiani acquistano dischi. Oltre il 18 % più di una volta al mese (2,4 milioni). 10 milioni di persone hanno acquistato cd negli ultimi 12 mesi con una media di 5,5 cd allanno. Ma sono cd originali ? Su 38 milioni di italiani tra i 14 e i 64 anni il 30 % (11,5 milioni di persone) possiedono cd duplicati. 4,7 milioni di italiani acquistano regolarmente cd masterizzati. Modalità di approvvigionamento di cd masterizzati: 42 % lo acquista, il 37 % chiede che gli venga duplicato da amici, parenti, colleghi, il 21 % lo duplica personalmente. Laquisto avviene nel 51% dei casi presso bancarelle abusive e venditori ambulanti Il profilo dellacquirente di cd falsi: maschio, anni, lavoratore dipendente, vive in una città con oltre 100 mila abitanti, risiede al Sud e ha una licenza media. 3,7 milioni di italiani masterizzano cd direttamente o tramite il masterizzatore di qualcun altro (amici, parenti, posto di lavoro, scuola). 1,3 milioni di italiani masterizzano cd una o più volte al mese. 430 mila persone masterizzano 3 o più volte al mese. 1,9 milioni di persone scaricano file musicali da internet (il 50 % li masterizza) Il 52 % degli italiani ( 20 milioni di persone ) reputa che non via sia nulla di illegale nellacquistare cd falsi. 8 milioni di persone sanno che i guadagni della pirateria vanno alle organizzazioni criminali ( 22,7 %)

50 INTENZIONE A SCARICARE SENZA PAGARE IN FUTURO CONFRONTO (coloro che hanno risposto si) SESSOETA DICEMBRE 2003 APRILE 2004

51 CONSAPEVOLEZZA ILLEGALITA: CONFRONTO DIC / APRILE 2004 SESSO ETA DICEMBRE 2003 APRILE 2004

52 La situazione nel resto dEuropa Percentuale di coloro che sanno che il file sharing è illegale 62% 73% 74% 57% 66% 68% 71% 79% 64% 70% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% UKDanimarcaGermaniaFranciaTotale Dec-03 May-04

53 La situazione nel resto dEuropa Avete avuto notizia delle azioni legali contro gli utenti del P2P? 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% UK DanimarcaGermaniaFranciaTotale Si No

54 - 92% - 91%

55 Le iniziative necessarie per rilanciare la produzione discografica Intervento sul fronte fiscale per la riduzione dellIVA con forte iniziativa sul fronte europeo (Presidenza italiana nel 2° Semestre) Defiscalizzazione degli oneri reinvestiti (Accesso alla legge Tremonti) Definitiva implementazione legge antipirateria Approvazione Direttiva copyright e Direttiva e-commerce Piano per sostenere lexport


Scaricare ppt "Lindustria discografica in Italia Novembre 2004. Lassociazione di categoria FIMI è costituita da aziende discografiche rappresentanti lintero panorama."

Presentazioni simili


Annunci Google