La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MONITORAGGIO REMOTO DI UN IMPIANTO DI DEPURAZIONE Candidato Gabriele Gasperoni Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MONITORAGGIO REMOTO DI UN IMPIANTO DI DEPURAZIONE Candidato Gabriele Gasperoni Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea."— Transcript della presentazione:

1 MONITORAGGIO REMOTO DI UN IMPIANTO DI DEPURAZIONE Candidato Gabriele Gasperoni Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni TESI DI LAUREA Relatore Ing. Andrea Zanobini A.A

2 Sommario Obiettivo della tesi Specifiche di progetto Il sistema progettato Visione dinsieme Dettaglio su ogni parte Simulazione di funzionamento Conclusioni Possibili sviluppi futuri

3 Obiettivo della tesi Progettare il sistema di monitoraggio remoto di un processo, sviluppandone gli aspetti essenziali

4 Specifiche di progetto Il sistema deve monitorare tutti i parametri fondamentali per il corretto funzionamento di un impianto di depurazione di acque reflue.

5 Specifiche di progetto In particolare, il sistema deve: Misurare le grandezze analogiche Acquisire i segnali digitali Visualizzare i dati su uno schermo Controllare i parametri acquisiti e segnalare eventuali allarmi Permettere il monitoraggio remoto

6 Il sistema progettato Scheda acquisizione RS 232 Pc o altro strumento con browser Web Internet Pc con LabView e LogMeIn Impianto di depurazione

7 Limpianto di depurazione Fognatura Vasca di ossigenazione Serbatoio di uscita Griglie di filtraggio Serbatoio di arrivo CalceOssigenoCloro Acque per irrigazione Allinterno delle tre vasche sono presenti: Sensori (analogici) e rilevatori (digitali) per estrarre i parametri da monitorare Pompe per il circolo dei liquidi tra le vasche Pompe per la depurazione Interruttori comandati per laccensione e lo spegnimento delle pompe

8 La scheda di acquisizione

9 Il microprocessore è stato programmato per controllare automaticamente Acidità delle acque nel serbatoio di arrivo Concentrazione dellossigeno nella vasca di ossigenazione Livello della vasca di ossigenazione Concentrazione del cloro nel serbatoio di uscita

10 Lo strumento virtuale realizzato

11

12 Il monitoraggio remoto Viene effettuato con il programma LogMeIn (shareware)

13 Simulazione di funzionamento Si vedranno varie possibili situazioni: 1. Tutti i parametri monitorati sono nella norma 2. Il livello della vasca di ossigenazione è basso 3. Il livello del pH è troppo alto, la concentrazione dellossigeno è troppo bassa e quella del cloro è vicina al limite 4. I serbatoi di calce e cloro sono in esaurimento 5. Si accende linterruttore termico di un motore

14 Simulazione di funzionamento 1. Tutti i parametri monitorati sono nella norma

15 Simulazione di funzionamento 2. Il livello della vasca di ossigenazione è basso

16 Simulazione di funzionamento 3. Il livello del pH è troppo alto, la concentrazione dellossigeno è troppo bassa e quella del cloro è vicina al limite

17 Simulazione di funzionamento 4. I serbatoi di calce e cloro sono in esaurimento

18 Simulazione di funzionamento 5. Si accende linterruttore termico di un motore

19 Conclusioni Le specifiche richieste sono state tutte soddisfatte Si è progettato un sistema per un processo reale, lasciando valide molte procedure anche per il monitoraggio di altri processi Grazie allutilizzo di hardware economico e software evoluti, il sistema progettato è affine a quelli realmente utilizzati a livello industriale

20 Possibili sviluppi futuri Ampliamento del sistema progettato allintero impianto di depurazione Segnalazione allarmi via posta elettronica o SMS Monitoraggio via web di più impianti di depurazione


Scaricare ppt "MONITORAGGIO REMOTO DI UN IMPIANTO DI DEPURAZIONE Candidato Gabriele Gasperoni Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea."

Presentazioni simili


Annunci Google