La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Guida alla presentazione della tesi di laurea Andrea Cester Dicembre 2008 Università degli Studi di Padova Dipartimento di Ingegneria dellInformazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Guida alla presentazione della tesi di laurea Andrea Cester Dicembre 2008 Università degli Studi di Padova Dipartimento di Ingegneria dellInformazione."— Transcript della presentazione:

1 1 Guida alla presentazione della tesi di laurea Andrea Cester Dicembre 2008 Università degli Studi di Padova Dipartimento di Ingegneria dellInformazione

2 A. CesterDicembre /11 Struttura della presentazione Per la presentazione della tua tesi di laurea hai a disposizione 10 minuti. La presentazione deve avere circa slide comprensivi di: Prima slide con il titolo della tesi, il tuo nome, il nome del tuo relatore e la data. 1 (o al massimo 2) slide di introduzione per spiegare le motivazioni del lavoro ed eventualmente un sommario della presentazione. 1 slide in cui sintetizzi la tua attività e gli obiettivi della tesi. La slide finale in cui riassumi i risultati più importanti.

3 A. CesterDicembre /11 Norme generali per preparare i lucidi (1) Usa il più possibile grafici e disegni. Evita di scrivere frasi lunghe e complesse: devi dare messaggi brevi e chiari. Non riportare formule troppo lunghe. Evita le lunghe dimostrazioni matematiche a meno che non siano assolutamente necessarie. Usa caratteri abbastanza grandi e chiari in modo che siano ben leggibili (es. Arial o Times New Roman 18pt o maggiore).

4 A. CesterDicembre /11 Norme generali per preparare i lucidi (2) Numera tutti i lucidi È consigliabile non usare sfondi colorati: rende la slide meno leggibile. Se proprio vuoi usarli: Usa colori tenui Assicurati che proiettando la slide sia tutto ben leggibile.

5 A. CesterDicembre /11 Grafici Nel preparare i grafici controlla che: tutti i caratteri siano leggibili le curve siano ben distinguibili Usa colori forti e ben distinguibili uno dallaltro Se possibile usa dei simboli per distinguere le curve Indica chiaramente le scale e le unità di misura negli assi dei grafici Injected Charge [cm -2 ] Q ox [nC/cm 2 ] kHz 1 Hz CVS ESEMPIO

6 A. CesterDicembre /11 Disegni I disegni devono essere chiari Evita i particolari inutili Usa colori con forti contrasti NO!OK! ESEMPIO LUMO HOMO

7 A. CesterDicembre /11 Presentazione al PC La presentazione va fatta al PC Non portare il tuo (ce nè uno in aula) Porta il file con la presentazione al tuo relatore almeno il giorno prima OPPURE Arriva in aula prima dellinizio della seduta di laurea per caricare la tua presentazione sul PC. Lunico software supportato e PowerPoint! Non usare troppe animazioni, filmati o altre cose strane perché: Ciò che sembra funzionare con una versione potrebbe non funzionare correttamente con unaltra. Il PC a disposizione potrebbe non avere il software richiesto. In caso sia necessario usare filmati, informati sul software a disposizione.

8 A. CesterDicembre /11 Qualche giorno prima della presentazione Consegna al tuo relatore: Una copia della tesi La tesi in formato elettronico (WORD e PDF) I file originali di tutte le figure Tutto il materiale della tua tesi (misure, elaborazioni, ecc.) Organizza in modo comprensibile tutto il tuo lavoro (misure, elaborazioni, simulazioni e quantaltro), mettilo su un CD e consegnalo al tuo relatore. Porta al tuo relatore la presentazione in formato elettronico

9 A. CesterDicembre /11 Quando inizia la tua presentazione … Se non avessi ancora caricato la presentazione: Tienila a portata di mano e caricala sul PC appena entri! Se hai già caricato la presentazione: Avviala Ascolta ciò che dice il presidente della commissione: se il presidente da lettura del titolo della tesi, non ripeterlo. Saluta la commissione prima di iniziare il discorso Se il presidente non dice il titolo o chi è il tuo relatore, dillo tu.

10 A. CesterDicembre /11 Durante la presentazione … Mentre parli: Quando fai riferimento a grafici, disegni o formule, indica bene loggetto nella slide. Non guardare in basso! Non leggere le slide! Guarda in faccia i commissari. Non perderti in lunghe introduzioni o divagazioni: hai poco tempo. Se vedi che il tempo scarseggia, cerca di tagliare le cose meno importanti, in modo da arrivare alle conclusioni in tempo. Introduci il discorso in modo chiaro, ma brevemente. Esponi il tuo lavoro in modo semplice e sottolinea quali sono stati i risultati più importanti e originali. Prepara il discorso, ma non imparare assolutamente a memoria il discorso!

11 A. CesterDicembre /11 Quando hai finito … Ringrazia per lattenzione. Non scappare via subito. Potrebbero esserci domande. Aspetta che il presidente ti dica di accomodarti fuori dallaula. Quando esci ricordati di portare via tutto quello che hai portato in aula. … in bocca al lupo


Scaricare ppt "1 Guida alla presentazione della tesi di laurea Andrea Cester Dicembre 2008 Università degli Studi di Padova Dipartimento di Ingegneria dellInformazione."

Presentazioni simili


Annunci Google