La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LACCORDO 13 08 2009 RISTRUTTURAZIONE DIREZIONE CENTRALE Friuladria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LACCORDO 13 08 2009 RISTRUTTURAZIONE DIREZIONE CENTRALE Friuladria."— Transcript della presentazione:

1 LACCORDO RISTRUTTURAZIONE DIREZIONE CENTRALE Friuladria

2 2 sommario Loperazione pag. 02 I punti fondamentali pag. 05 Norme generali pag. 06 Il distacco fisico pag. 07 La cessione del contratto pag. 12 Il distacco funzionale pag. 13 I trasferimenti in rete pag. 17 Assegnazione al BO FA pag. 19 Il cambiamento di mansione pag. 20 E possibile scorrere lintero documento con i pulsanti Prosegui… oppure navigare utilizzando i vari pulsanti ed i link. Friuladria Prosegui nella visualizzazione intero documento

3 3 Loperazione D. C. 126 dipendenti coinvolti Friuladria 52 dipendenti 38 dipendenti 36 dipendenti Numeri x, y definiti entro 15/10 Distacco fisico X dipendenti c/o capogruppo Distacco funzionale Y dipendenti a Pordenone Trasferimento in Rete Friuladria Assegnazione ad un Ufficio di nuova creazione in Direzione Centrale Friuladria (c.d. BO FA) Prosegui

4 4 Loperazione Alcune precisazioni Il distacco si differenzia dal trasferimento in quanto lunità produttiva di destinazione non appartiene alla stessa banca; non è neppure una missione e non sono quindi applicabili le norme del CCNL. Deve essere normato con un accordo sindacale. Friuladria Torna al sommarioProsegui In questo accordo si parla di: Distacco che comporta mobilità territoriale, di seguito definito fisico - la nuova sede di lavoro sarà presso Cariparma (Parma o Milano). Distacco funzionale - i lavoratori coinvolti non si spostano da Pordenone ma rispondono funzionalmente ad un superiore dipendente di Cariparma. La nuova unità produttiva denominata BO FRIULADRIA fa parte a tutti gli effetti della Direzione Centrale di Friuladria. Per maggiori informazioni giuridico – normative si rimanda al materiale inviato agli iscritti FIBA CISL in occasione dellAssemblea del 4 agosto.

5 5 I punti fondamentali L introduzione del distacco funzionale limita il numero di dipendenti soggetti al disagio di dover lavorare fisicamente presso la capogruppo. Distacco fisico limitato nel tempo e di durata definita. Garanzia di rientro nel caso di distacco fisico. Esclusione dal distacco fisico di categorie di lavoratori in particolari situazioni. Supporto economico nel caso di distacco fisico. Friuladria Torna al sommarioProsegui nella visualizzazione intero documento

6 6 Norme generali Nella individuazione delle risorse si terrà conto della volontarietà subordinatamente all adeguatezza professionale considerando le specifiche richieste dei dipendenti. Verranno effettuati colloqui individuali con i dipendenti al fine di raccogliere le aspettative/ esigenze e specifiche richieste. NOTA: si tratta certamente di dichiarazioni di principio che pur non avendo valore vincolante, hanno comunque una loro efficacia e si invitano i colleghi ad informare le OO.SS. rispetto ad eventuali comportamenti difformi. Friuladria Torna al sommarioProsegui nella visualizzazione intero documento

7 7 Il distacco fisico 1 ESCLUSIONI Contratti part – time al 13 agosto 2009 Fruitori permessi ex lege 104/92 Gravidanza Madri di figli di età inferiore a 8 anni Invalidità permanente maggiore 60% incompatibile con distacco Verranno tenute in debito conto condizioni familiari/personali di particolare gravità Friuladria Prosegui

8 8 Il distacco fisico 2 DURATA 12 mesi rinnovabili di ulteriori mesi SCADENZA Alla scadenza dei 12 e 18 mesi, dopo verifica esigenze aziendali: Rientro in Friuladria Proroga Cessione del contratto Alla scadenza dei 24 mesi: Rientro in Friuladria Friuladria Prosegui

9 9 Il distacco fisico 3 NORMATIVA/TRATTAMENTO ECONOMICO/BUONO PASTO I lavoratori interessati manterranno la normativa ed il trattamento economico (anche buono pasto) tempo per tempo vigente nella distaccante (FA) ad eccezione di: Sistema incentivante Valutazione professionale che saranno regolati secondo quanto previsto nella Distaccataria (Cariparma). COMUNICAZIONE La comunicazione del distacco ed eventuali variazioni avverrà in forma scritta. SVILUPPO PROFESSIONALE Garantita continuità sviluppo professionale con formazione mirata. Friuladria Prosegui

10 10 Il distacco fisico 4 INDENNITA DI DISAGIO Verrà corrisposta 1/3 di diaria per ogni giorno di effettiva presenza. NOTA: tali importi non costituiscono base imponibile fino a 30,99 SPESE DI VIAGGIO Vengono rimborsate le spese per: 1 viaggio mensile A/R tra residenza e sede lavorativa con mezzo proprio per la via più breve ( ) secondo le tabelle dei rimborsi chilometrici tempo per tempo vigenti in FA (circ. n. 2 16/01/09). Sono rimborsati anche i pedaggi autostradaliwww.viamichelin.it oppure viaggi con mezzi pubblici fino 350,00 mensili Friuladria Prosegui

11 11 Il distacco fisico 5 DIRITTO DI PRECEDENZA per lassegnazione a posizioni lavorative, anche con mansioni diverse, resesi disponibili presso Friuladria, fermo restando la compatibilità del profilo del lavoratore con la posizione di lavoro. FACOLTA DI RIENTRO in Friuladria, anche su mansioni diverse, nel caso di gravi situazioni sanitarie personali o del nucleo familiare. FIM Ulteriore permesso retribuito per pomeriggio giorno precedente Check Up. Friuladria Prosegui per visualizzare intero documentoTorna al sommario

12 12 La cessione del contratto La cessione del contratto di lavoro a Cariparma può avvenire solo su base volontaria. Viene salvaguardato il trattamento economico compreso inquadramento ed anzianità convenzionali, Premio aziendale erogato in maniera proporzionale alla permanenza nelle due Aziende. NOTE Non è stato possibile inserire in questo punto anche le clausole relative al cambio di residenza previste agli articoli n. 82 e 105 del CCNL. E necessario, quindi, che i lavoratori disponibili ad accettare la cessione del contratto negozino a titolo individuale tali trattamenti. E ovvio che leventuale variazione di residenza antecedente alla cessione del contratto è da sconsigliare in quanto verrebbe meno il diritto al rimborso delle spese di viaggio. Friuladria Prosegui per visualizzare intero documentoTorna al sommario

13 13 Il distacco funzionale 1 QUANTI? Non è stato possibile definire il numero dei dipendenti interessati. Sarà, quindi, necessario attendere la conclusione dei lavori dei cantieri (entro 15 ottobre). Ai lavoratori interessati si applicano parzialmente le norme previste per il distacco fisico come di seguito illustrato. Friuladria Prosegui

14 14 Il distacco funzionale 2 DURATA 12 mesi rinnovabili di ulteriori mesi SCADENZA Alla scadenza dei 12 e 18 mesi, dopo verifica esigenze aziendali: Rientro in Friuladria Proroga Cessione del contratto Alla scadenza dei 24 mesi: Rientro in Friuladria Friuladria Prosegui

15 15 Il distacco funzionale 3 NORMATIVA/TRATTAMENTO ECONOMICO/BUONO PASTO I lavoratori interessati manterranno la normativa ed il trattamento economico (anche buono pasto) tempo per tempo vigente nella distaccante (FA) ad eccezione di: Sistema incentivante Valutazione professionale che saranno regolati secondo quanto previsto nella Distaccataria (Cariparma). COMUNICAZIONE La comunicazione del distacco ed eventuali variazioni avverrà in forma scritta. SVILUPPO PROFESSIONALE Garantita continuità sviluppo professionale con formazione mirata. Friuladria Prosegui

16 16 Il distacco funzionale 4 DIRITTO DI PRECEDENZA per lassegnazione a posizioni lavorative, anche con mansioni diverse, resesi disponibili presso Friuladria, fermo restando la compatibilità del profilo del lavoratore con la posizione di lavoro. Friuladria Prosegui per visualizzare intero documentoTorna al sommario

17 17 I trasferimenti in rete Friuladria Prosegui per visualizzare intero documentoTorna al sommario Verranno applicate le norme previste dal CCNL (art. n.82 e 105) e della normativa aziendale. Per lassegnazione a mansioni diverse si farà riferimento al CCNL ed alla normativa aziendale anche con il ricorso allistituto contrattuale della fungibilità. Visualizza normativa aziendale

18 18 I trasferimenti in rete Friuladria Rientra alla pagina dei trasferimenti in rete LA NORMATIVA AZIENDALE - Accordo del 5 aprile Torna al sommario

19 19 Assegnazione al BO FA Friuladria Prosegui per visualizzare intero documentoTorna al sommario In questo caso non si configura un trasferimento perché le risorse vengono assegnate ad un ufficio di Direzione Centrale di Friuladria sempre nel Comune di Pordenone. Per lassegnazione a mansioni diverse si farà riferimento al CCNL ed alla normativa aziendale anche con il ricorso allistituto contrattuale della fungibilità.

20 20 Il cambiamento di mansioni 1 Friuladria Prosegui

21 21 Il cambiamento di mansioni 2 Friuladria Prosegui

22 22 Il cambiamento di mansioni 3 Friuladria Prosegui

23 23 Il cambiamento di mansioni 4 Friuladria Prosegui

24 24 FINE Friuladria Torna al sommario


Scaricare ppt "LACCORDO 13 08 2009 RISTRUTTURAZIONE DIREZIONE CENTRALE Friuladria."

Presentazioni simili


Annunci Google