La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il biorisanamento è un insieme di tecnologie di depurazione del suolo che utilizza microorganismi naturali o ricombinanti per abbattere sostanze tossiche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il biorisanamento è un insieme di tecnologie di depurazione del suolo che utilizza microorganismi naturali o ricombinanti per abbattere sostanze tossiche."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Il biorisanamento è un insieme di tecnologie di depurazione del suolo che utilizza microorganismi naturali o ricombinanti per abbattere sostanze tossiche e pericolose. Tali processi possono essere applicati in situ, sfruttando i microorganismi residenti, oppure ex situ. Possono essere mediati da batteri, da piante o anche per Attenuazione Naturale.

4 Il biorisanamento comporta la degradazione di composti tossici attraverso la loro conversione in sostanze innocue, ovvero anidride carbonica e acqua. I microorganismi, infatti, sono ubiquitari e hanno sistemi metabolici in grado di degradare e utilizzare vari composti tossici come sorgente di energia. I processi possono essere utilizzati in serie per ridurre la complessità o la tossicità del contaminante.

5 Esistono diverse tecniche per ridurre linquinamento e ognuna occorre di diverse caratteristiche. I processi di risanamento sfruttano organismi biologici. Ci si occupa di favorire questi processi fornendo agli organismi le condizioni ottimali (come per esempio fornire ossigeno e fertilizzanti).

6 Questa tecnologia consiste nella crescita di piante su terreni contaminanti cosicché i composti inquinati possano percolare attraverso il sistema radicale e accumularsi in vari organi della pianta come le radici, i fusti e le foglie. Molte piante, infatti, hanno la capacità di accumulare metalli pesanti essenziali allo sviluppo assorbendoli dal suolo o dallacqua utilizzandoli per la loro crescita.

7 Questa tecnologia impiega microorganismi naturali per degradare contaminanti organici allinterno della zona di saturazione ed è usata soprattutto per il trattamento di acque di falda. I fattori di controllo sono relativi alle caratteristiche del sito e alle caratteristiche del contaminante. Questa tecnica trova il suo impiego nel trattamento di siti contaminati da prodotti petroliferi leggeri (diesel, kerosene e benzina).

8 Questa tecnologia di risanamento impiega microorganismi residenti per la degradazione di composti organici adsorbiti alle particelle del suolo nella zona di non saturazione. Il bioventing utilizza una moderata ventilazione in modo da fornire il solo ossigeno necessario a sostenere lattività microbica e a evitare la volatilizzazione dei contaminanti.

9 Questa tecnica consiste nellaggiunta di particolari nutrienti a suoli contaminati in modo da stimolare la crescita, in numero e tipologia, di microorganismi residenti capaci di degradare in modo efficace i contaminanti. Questo processo è stato usato principalmente per ripulire terreni e zone umide dopo versamenti di oli e altri composti organici come il tricloroetilene. Nutriente Aumento di ATP Maggiori capacità e Funzioni Vitalità aumentata Tessuti più resistenti

10


Scaricare ppt "Il biorisanamento è un insieme di tecnologie di depurazione del suolo che utilizza microorganismi naturali o ricombinanti per abbattere sostanze tossiche."

Presentazioni simili


Annunci Google