La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RECENTI TENDENZE SOCIODEMOGRAFICHE di Vittorio Filippi Treviso, 16 giugno 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RECENTI TENDENZE SOCIODEMOGRAFICHE di Vittorio Filippi Treviso, 16 giugno 2006."— Transcript della presentazione:

1 RECENTI TENDENZE SOCIODEMOGRAFICHE di Vittorio Filippi Treviso, 16 giugno 2006

2 Quanti siamo: unità (220mila in più rispetto a Signore e Signori) + 1,7% rispetto anno prima (+1,2 Veneto, + 1,0 Italia) I centenari: 148, di cui 5 maschi. Solo 3 anni fa erano 105 (+41%).

3 La natalità: 10,9 per mille (versus 8,2 di (10,1 Veneto) mortalità; Veneto 8,9) 1979: 10,8 per mille

4 I nati: 1990/ (media)

5 La nuzialità, viceversa: 4 per mille, la metà di quella di 30 anni fa!

6 Di conseguenza: frena lindice di vecchiaia, pari a 123,1 (123,6 lanno prima), anche se sale lindice di sostituzione (130,3, era pari a 82 nei primi anni Novanta).

7 -Il saldo migratorio: unità, il più elevato del Veneto (ma in calo) -Indice migrazioni internazionali: 11,8 per mille (9,3 Veneto) - Indice migrazioni interne: 2,7 per mille (1,5 Veneto).

8 Limmigrazione attraverso i numeri e le tendenze: 67 mila o 80 mila …. + donne + est Europa (Romania!) + ricongiungimenti + servizi alla persona

9 La scommessa in corso: lintegrazione sociale delle seconde generazioni (Treviso come sesta provincia italiana per studenti stranieri -9%- e prima in Veneto) dato che i nati da stranieri sono più che raddoppiati dal 1999 e sono un quarto degli immigrati e l11% dei minorenni trevigiani.

10 La turbodemografia e la difficoltà di fare proiezioni (lo studio dellOsservatorio del 2003): unità in più - invecchiamento sottostimato - natalità inattesa - immigrazione sottovalutata

11 Per tutte le province Venete si è verificata una sottostima del numero di residenti. Tale sottostima in termini relativi è più marcata a PD e VE (-1,9% e -1,7%), mentre è minima a VR (-0,3%) Il saldo naturale in provincia di Treviso è stato sottostimato sia a causa di una sottostima del tasso di natalità sia di una sovrastima del tasso di mortalità. Fonte: Osservatorio Economico di Treviso e Istat Confronto tra proiezioni Osservatorio e valori reali nel 2005 La sottostima più pesante è quella del saldo migratorio: la regolarizzazione ha influenzato artificiosamente il saldo migratorio tanto che per il 2005 dovrebbe essersi riportato ai livelli delle proiezioni. * Il dato reale 2005 è una stima fornita dallIstat

12 Fonte: Osservatorio Economico di Treviso e Istat Provincia di Treviso: confronto tra proiezioni e valori reali nei comuni


Scaricare ppt "RECENTI TENDENZE SOCIODEMOGRAFICHE di Vittorio Filippi Treviso, 16 giugno 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google