La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SIEDS – Società Italiana di Economia Demografia e Statistica 50° Riunione Scientifica Roma 29-31 Maggio 2013 Gli italiani di oggi e di domani: dalla consapevolezza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SIEDS – Società Italiana di Economia Demografia e Statistica 50° Riunione Scientifica Roma 29-31 Maggio 2013 Gli italiani di oggi e di domani: dalla consapevolezza."— Transcript della presentazione:

1 SIEDS – Società Italiana di Economia Demografia e Statistica 50° Riunione Scientifica Roma Maggio 2013 Gli italiani di oggi e di domani: dalla consapevolezza degli scenari … … alla ricerca dei nuovi equilibri Gian Carlo Blangiardo Università di Milano-Bicocca Dipartimento di Statistica e Metodi Quantitativi

2 Immagini del futuro

3 La parabola demografica Riportata sotto il confine dei 60 milioni di residenti, a seguito delle risultanze censuarie, la popolazione italiana potrebbe proseguire nella crescita sino al massimo di 62 milioni di residenti nel Nel quarto si secolo successivo la prospettiva è di un progressivo ridimensionamento sino a tornare ai livelli attuali. Italia: popolazione residente. Anni (migliaia)

4 Nonostante il persistente contributo esterno Quandanche ridotta dalle recenti verifiche censuarie, la consistenza numerica della popolazione straniera sembra destinata a segnare una crescita costante nel prossimo mezzo secolo. Quasi 9 milioni in più tra il 2011 e il 2065, con un tasso di incremento medio annuo del 22 per mille. Italia: popolazione straniera residente. Anni (migliaia)

5 Leffetto compensazione adeguato … Pur con il crescente contributo di nuove acquisizioni di cittadinanza la componente italiana segna un continuo calo che la porterà a perdere 9 milioni di unità in poco più di cinquanta anni. Lattuale dimensione demografica del Paese sarà conservata per leffetto compensazione della componente straniera. Italia: popolazione residente per cittadinanza. Al 9 ottobre degli anni (migliaia) (*) (*) n/elaborazioni, adattamento dei dati di previsione Istat alle nuove risultanze censuarie

6 … e leffetto compensazione insufficiente Si prevede che il confine simbolico del mezzo milione di nascite annue potrà venire superato al ribasso, prima moderatamente nel corso degli anni 20, poi in maniera più decisa a partire dal Si stima che nel 2064 le nascite saranno inferiori del 9% alle attuali. La crescita dei nati stranieri, destinati a raddoppiarsi (ma la corrispondente popolazione si triplica!), non è sufficiente a compensare il forte calo delle nascite italiane : - 127mila tra il 2012 e il 2064 (-27%). Italia: nati nella popolazione residente per cittadinanza. Anni (migliaia) (*) (*) n/elaborazioni, adattamento dei dati di previsione Istat alle nuove risultanze censuarie

7 Gian Carlo Blangiardo Anche nellambito della popolazione immigrata le difficoltà nel soddisfare i bisogni delle famiglie finiscono con il condizionare lintensità e i tempi della fecondità.

8 Dal sorpasso dei nonni sui nipoti … … a quello dei bisnonni sui pronipoti

9 Allinizio del secolo il numero di ultra65enni ha superato quello dei residenti meno che ventenni. Nel corso del 2027 si prevede che la consistenza degli ultra80enni supererà quella dei bambini in età inferiore a dieci anni. La crescita degli oltra80enni tenderà altresì ad avvicinarli sempre più allammontare complessivo dei giovani 0-19enni. (*) n/elaborazioni, adattamento dei dati di previsione Istat alle nuove risultanze censuarie Italia: popolazione residente in alcune fasce detà. Al 9 ottobre degli anni (*)

10 Quattro temi su cui riflettere

11 1 - Consistenza e dinamica del potenziale produttivo

12 Popolazione di riferimento Fasi del ciclo di vita Formazione 0-19 anni Lavoro anni Pensione 67+Totale Totale residenti al Censimento ,31335,3926,92378,5 di cui stranieri 11,9127,766,4206,0 Totale residenti al ,51292,21146,12549,7 di cui stranieri 24,8260,7183,6469,1 Patrimonio demografico della popolazione italiana specificato per fasi del ciclo di vita secondo la struttura per sesso ed et à al Censimento 2011 e al 1° gennaio 2031 (in milioni di anni-vita) Fonte: elaborazioni su dati Istat. Gian Carlo Blangiardo

13 Italia – Popolazione residente Anno 2010 Componenti che determinano la variazione del patrimonio demografico (milioni di anni-vita) Gian Carlo Blangiardo

14 2- Le problematiche del welfare

15 Popolazione ultra85enne residente in Italia al 1° gennaio 2011 e2031 per classe di età, sesso e posizione nella famiglia. Valori in migliaia

16 Stima del totale di Assistenti Domestici Familiari per lItalia negli anni (valori in migliaia) Fonte: stima Ismu-Censis 2013

17 Flussi in entrata e in uscita dalla popolazione ultra65enne residente in Italia. Anni Valori in migliaia Popolazione che raggiungerà il 65° anno di età negli anni riferita al complesso dei residenti e apporto netto del saldo migratorio (differenza tra residenti ma non nati in Italia e nati in Italia ma non residenti). Valori in migliaia. Linvecchiamento importato (e i potenziali riflessi sul welfare)

18 3 - Popolazione e cittadini

19 Numero annuo di ingressi nella cittadinanza italiana registrati negli anni e stimati per gli anni a legislazione invariata Fonte: elaborazioni Ismu 2011

20 Numero annuo di acquisizioni di cittadinanza aggiuntive passando dalla legislazione attuale allo jus soli secondo differenti varianti

21 4 – Chi li ha visti ?

22 Saldo intercensuario relativo ai giovani di cittadinanza italiana

23 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "SIEDS – Società Italiana di Economia Demografia e Statistica 50° Riunione Scientifica Roma 29-31 Maggio 2013 Gli italiani di oggi e di domani: dalla consapevolezza."

Presentazioni simili


Annunci Google