La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dr. Mario Pera Segretario Generale Segretario Generale Camera di Commercio di Perugia GLI INDICATORI CHIAVE DELLA PROVINCIA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dr. Mario Pera Segretario Generale Segretario Generale Camera di Commercio di Perugia GLI INDICATORI CHIAVE DELLA PROVINCIA."— Transcript della presentazione:

1 Dr. Mario Pera Segretario Generale Segretario Generale Camera di Commercio di Perugia GLI INDICATORI CHIAVE DELLA PROVINCIA

2 IMPRESE REGISTRATE Aumento di imprese registrate, anche se modesto. In controtendenza rispetto alle altre regioni del Centro

3 NATI-MORTALITA IMPRESE Il ridimensionamento del saldo è dovuto ad una flessione delle iscrizioni e un incremento delle cessazioni

4 ISCRIZIONI Le iscrizioni nel 2011 si riducono del 3,6% su base tendenziale, dopo la crescita del 5,7% del 2010

5 CESSAZIONI Le cessazioni, dopo la forte riduzione del 2010, crescono con una variazione importante, ritornando ai livelli

6 FORME GIURIDICHE Il modesto saldo positivo è totalmente imputabile alle società di capitali che hanno più che bilanciato il calo delle altre forme giuridiche

7 Le società di capitali dal 1999 sono quasi raddoppiate e il loro peso è passato dal 11% al 19% SOCIETA DI CAPITALI

8 DITTE INDIVIDUALI Le ditte individuali rimangono la forma più diffusa: 55% del totale (erano il 62% nel 1999)

9 FORME GIURIDICHE

10 IMPRESE ATTIVE SETTORI ATECO 2007

11 IMPRESE ARTIGIANE Le imprese artigiane sono , il 25% delle imprese attive. Nel 2011 ci sono state iscrizioni a fronte di cessazioni. Il saldo è -227 peggiore del 2010 ma migliore del 2009

12 IMPRENDITORI EXTRACOMUNITARI 70% ha tra 30 e 49 anni 43% è titolare dimpresa 17% nelle costruzioni e 16% nel commercio 16% dallAfrica settentrionale, 10% albanesi e 16% altri paesi extra UE, 4% cinesi

13 Loccupazione rimane stabile, la crescita dei servizi compensa il calo dellindustria ritornata ai livelli del 2009 OCCUPAZIONE Fonte Istat

14 OCCUPAZIONE Fonte Istat Forze di lavoro divise fra occupati per settore e persone in cerca di occupazione. Anno 2011 (dati in migliaia)

15 In provincia il tasso di occupazione (rapporto tra occupati e forze lavoro) è in calo, ma è più alto di 6 punti rispetto alla media nazionale TASSO OCCUPAZIONE

16 TASSO DISOCCUPAZIONE Il tasso di disoccupazione - rapporto tra le persone in cerca di occupazione e le forze di lavoro - è salito, ma è ancora sotto la media nazionale.

17 La CIG nel 2011 è -6%, inferiore al -19% nazionale ordinaria -4% straordinaria -6% CASSA INTEGRAZIONE Ma i dati del I trimestre 2012 non sono incoraggianti forte incremento della CIG provinciale a fronte di una crescita nazionale contenuta

18 La propensione allexport (quota di export su valore aggiunto totale) sale di 2 punti e arriva a 15%, comunque inferiore al Centro 19% e allItalia 27% Il grado di apertura al commercio estero – calcolato rapportando import ed export al valore aggiunto totale) sale di quasi 3 punti e arriva a 24%, molto al di sotto del 40% del Centro e del 54% dellItalia COMMERCIO ESTERO

19 PRIME 10 MERCI EXPORT

20 PRIMI 10 PAESI EXPORT

21 GREEN ECONOMY

22

23 Il 6% delle imprese ha adottato più di una tipologia Rispetto al dato nazionale a Perugia maggiore attenzione per la sostenibilità e meno riduzione dei consumi GREEN ECONOMY

24

25 INVENZIONI

26 DISEGNI

27 MODELLI DI UTILITA

28 MARCHI

29 VALORE AGGIUNTO Il VA è la differenza tra il valore della produzione di beni e servizi realizzata dal sistema produttivo ed il valore dei beni e servizi intermedi impiegati per realizzare tale produzione

30 OCCUPAZIONE

31 % EXPORT SU VALORE AGGIUNTO

32 VALORE AGGIUNTO PER ABITANTE


Scaricare ppt "Dr. Mario Pera Segretario Generale Segretario Generale Camera di Commercio di Perugia GLI INDICATORI CHIAVE DELLA PROVINCIA."

Presentazioni simili


Annunci Google