La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Presentato da: Assessore Emanuela Giangrandi PROVINCIA DI RAVENNA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Presentato da: Assessore Emanuela Giangrandi PROVINCIA DI RAVENNA."— Transcript della presentazione:

1

2 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Presentato da: Assessore Emanuela Giangrandi PROVINCIA DI RAVENNA

3 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 PREVISIONE DI TUTTE LE ENTRATE, TRIBUTARIE, EXTRA TRIBUTARIE E PROPRIE IN DIMINUZIONE SUL 2009: ALLA FORTE CONTRAZIONE DEL MERCATO DELLE AUTOVETTURE CHE AVEVA GIÀ DETERMINATO NEL 2009 UNA CONSISTENTE RIDUZIONE DELLE ENTRATE TRIBUTARIE SI AGGIUNGE LEFFETTO DELLA CRISI ECONOMICA ANCHE SU ALTRE VOCI DI ENTRATA QUALI LADDIZIONALE ENEL SUI CONSUMI EXTRA-DOMESTICI LEGGE FINANZIARIA 2010 PREVISIONE ANCORA INCERTA MA GLI OBBIETTIVI TRIENNALI DEL PATTO DI STABILITÀ OBBLIGANO AD UNA MANOVRA DI EURO E RIDUCONO FORTEMENTE GLI INVESTIMENTI POSSIBILI PER LA PROVINCIA

4 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 PREVISIONE DI SPESA CORRENTE AL NETTO DELLE DELEGATE E VINCOLATE RIDOTTA DI RISPETTO AL BILANCIO DI PREVISIONE 2009 CONTENIMENTO DEI MUTUI/BOP ( ) RISPETTO A QUELLI PREVISTI NEI BILANCI PRIMA DEL PATTO TRIENNALE DI STABILITA PER REALIZZARE GLI INVESTIMENTI

5 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 LA FORTE RIDUZIONE DI TUTTE LE ENTRATE LA STRETTA OBBLIGATA DAL PATTO DI STABILITÀ LA PERDURANTE ASSENZA DI NORME SU RUOLO, FUNZIONI E FINANZIAMENTO DELLE PROVINCE, CHE RENDONO IL FEDERALISMO FISCALE SOLO UNO SLOGAN VUOTO E PROPAGANDISTICO I

6 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 COSTRINGONO LAMMINISTRAZIONE PROVINCIALE A PRESENTARE UN BILANCIO IN APNEA IN ATTESA CHE SI AFFRONTINO QUESTI NODI POSSIAMO SOLO TRATTENERE IL RESPIRO E RESISTERE ALLA SITUAZIONE DI INCERTEZZA E DIFFICOLTÀ ECONOMICA QUESTO BILANCIO SARÀ CONTINUAMENTE MONITORATO PER VERIFICARNE LANDAMENTO ED I POSSIBILI MIGLIORAMENTI

7 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 LE PRIORITA: SOSTEGNO AL CREDITO DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA E IN AGRICOLTURA CONFERMATA LA PREVISIONE PER COOP GARANZIA E CONSORZI FIDI PER UN TOTALE DI A CUI SI AGGIUNGONO EURO PER AGRIFIDI

8 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 LE PRIORITA: LA REALIZZAZIONE DEGLI INVESTIMENTI PREVISTI PER DI EURO PER REALIZZARE LE OPERE PREVISTE E PER AIUTARE LECONOMIA E LOCCUPAZIONE

9 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 LE PRIORITA IL SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE ATTRAVERSO LA RETE DEL WELFARE LOCALE E GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI PREVISTI EURO PER I TRE PIANI DI ZONA DI RAVENNA, LUGO E FAENZA

10 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 La spesa corrente e stata ridotta al minimo in tutte le funzioni previste: Spese di funzionamento Trasferimenti e contributi ad altri enti o a privati spese per iniziative proprie Le singole voci saranno tarate in corso desercizio, sulla base dellandamento effettivo

11 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 LA PREVISIONE DEGLI INVESTIMENTI DA CONTINUITA ALLE SCELTE DEL BILANCIO 2009 PER LA VIABILITA ED I LAVORI PUBBLICI E GRAZIE AI MUTUI FLESSIBILI SI DISTRIBUISCE IL COSTO E LA REALIZZAZIONE NEL TRIENNIO. RIDOTTA LA MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA SI INVESTE SULLA QUALIFICAZIONE ENERGETICA PER LEDILIZIA SCOLASTICA

12 PATTO DI STABILITA 2010 Obiettivo per la Provincia di Ravenna: Il saldo finanziario di competenza mista dellesercizio 2007 deve essere migliorato nel 2010 dell80% per un importo pari a di euro.

13 PATTO DI STABILITA 2010 Il saldo finanziario a cui si deve applicare lobiettivo di miglioramento è dato dalla differenza fra: + entrate correnti (accertamenti) - spese correnti (impegni) + alienazioni patrimoniali (incassi) + trasferimenti in conto capitale (incassi) - spese in conto capitale (pagamenti) ______________________________________________________________________________________________ = saldo finanziario Nel calcolo di questo saldo non sono considerate: le entrate per riscossione di crediti e le spese per concessione di crediti e le risorse relative alla vendita del patrimonio immobiliare. Il saldo finanziario su cui va effettuata la manovra fa riferimento agli accertamenti e agli impegni per la parte corrente e agli incassi e ai pagamenti per la parte in conto capitale (criterio di competenza mista)

14 PATTO DI STABILITA 2010 Obiettivi per il triennio

15 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Entrate correnti Titolo Previsione iniziale 2009 Previsione assestata 2009 Previsione iniziale 2010 comp % entrate tributarie (tit. I) , , ,0054,1 trasferimenti correnti (tit. II) , , ,0036,9 entrate extratributarie (tit. III) , , ,007,4 avanzo , , ,001,6 Totale entrate correnti (tit. I+II+III) , , ,00100,0

16 ENTRATE CORRENTI Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

17 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Entrate tributarie (tit. I) Titolo Previsione iniziale 2009 Previsione assestata 2009 Previsione iniziale 2010 comp % Imposta su RCA , , ,0044,62 I.P.T , , ,0023,03 TOSAP80.000, , ,000,23 Tributo provinciale (5% T.I.A.) , , ,008,06 Addizionale ENEL , , ,0017,27 Compartecipazione I.R.Pe.F , , ,006,78 Totale entrate tributarie (tit. I) , , ,00100,0

18 ENTRATE TRIBUTARIE Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

19 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Entrate extratributarie (tit. III) Titolo Previsione iniziale 2009 Previsione assestata 2009 Previsione iniziale 2010 comp % entrate extratributarie vincolate , , ,004,96 entrate da economie mutui estinti , , ,0019,92 sanzioni amministrative , , ,009,44 altre entrate proprie , , ,0039,87 interessi attivi , , ,0016,78 proventi beni dellente , , ,009,03 Totale entrate extratributarie (tit. III) , , ,00100,0

20 ENTRATE EXTRATRIBUTARIE Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

21 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 DAL BILANCIO 2010 SONO USCITI GLI IMPORTI RIFERITI AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE PER QUASI DI EURO SIA NELLE ENTRATE CHE NELLE SPESE PERCHE DOPO LA COSTITUZIONE DELLAGENZIA AMBRA IL TRASFERIMENTO DELLE RISORSE DA PARTE DELLA REGIONE AVVIENE DIRETTAMENTE, AL DI FUORI DEL BILANCIO DELLA PROVINCIA RESTA NELLE SPESE INVECE LA QUOTA A NOSTRO CARICO DI EURO

22 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Spese di parte corrente Titolo Previsione iniziale 2009 Previsione assestato 2009 Previsione iniziale 2010 comp % deleghe ed altre vincolate , , ,0031,4 personale , , ,0027,9 interessi passivi ed ammortamento mutui , , ,0018,3 imposte e tasse e altri vers. allo Stato , , ,002,2 fondo di riserva , , ,000,3 fondo restituzione trasf.stato , , ,000,5 altre spese correnti (consumi, gestionali e contributi) e t.p.l , , ,0017,9 eccedenze correnti per spese di investimento , , ,001,5 Totale spese correnti (tit. I+III) parte corrente investimenti , , ,00100,0

23 LE NOSTRE SPESE Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

24 BILANCIO DI PREVISIONE 2010

25 LA VOCE DEL PERSONALE VEDE LAUMENTO DEI DIPENDENTI, A SEGUITO DELLA STABILIZZAZIONE DEGLI OPERATORI DEI CENTRI PER LIMPIEGO REALIZZATA NEL 2009 E LA CONTESTUALE RIDUZIONE DEL COSTO TOTALE DEGLI STIPENDI PERCHÈ SONO A REGIME DA QUESTANNO LE ECONOMIE REALIZZATE CON LA RIDUZIONE DEL NUMERO DEI DIRIGENTI, COME EFFETTO DELLA SCELTA DI INVESTIRE SUI GIOVANI E LA STABILITÀ DEL LAVORO E DI DIMEZZARE LE PROFESSIONI APICALI.

26 BILANCIO DI PREVISIONE 2010

27 Piano pluriennale investimenti Spese Processi di supporto ,000,000,00 8 Bilancio e programmazione fin ,000,000,00 14 Agricoltura caccia e pesca , , ,00 16 Attività produttive e Politiche. com , , ,00 18Viabilità , , ,00 20 Edilizia scolastica e patrimonio , , ,00 22 Programmazione territoriale 0,000,000,00 26 Ambiente e suolo , ,000,00 28 Cultura, sport e tempo libero ,000,000,00 30Istruzione0,000,000,00 32 Politiche sociali ,000,000,00 34 Polizia provinciale ,000,000,00 TOTALE , , ,00

28 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Piano investimenti per fonti di finanziamento Modalità di finanziamento Entrate proprie , ,00 Mutui/BOP , ,00 Trasferimenti a carico Regione e altri Enti , ,00 Devoluzione mutui 0, ,00 TOTALE , ,00

29 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Piano investimenti per fonti di finanziamento Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

30 Distribuzione della spesa corrente (tit. I) per aree di attività Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

31 Distribuzione della spesa corrente (tit. II) per aree di attività Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

32 Area sviluppo economico (tit. I) Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

33 Area sviluppo economico (tit. II) Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

34 Area qualificazione e valorizzazione sist. territ. (tit. I) Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

35 Area qualificazione e valorizzazione sist. territ. (tit. II) Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

36 principali interventi previsti AREA QUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DEL SISTEMA TERRITORIALE VIABILITA E LAVORI PUBBLICI Realizzazione di nuovo collegamento tra la sp n. 8 Naviglio Sud e la sp n. 8 Naviglio Nord a Bagnacavallo: 1° lotto: tratto compreso tra la sp n. 8 Naviglio Sud e la ex ss n. 253 S. Vitale ,00 Interventi di manutenzione straordinaria delle pavimentazioni stradali lungo le ss. pp. Sezioni di Ravenna-Faenza-Lugo Formazione di rotatoria lungo la ex ss 253 S.Vitale in corrisp. Via Di Giù sogg. attuatore Comune di Lugo

37 principali interventi previsti AREA QUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DEL SISTEMA TERRITORIALE VIABILITA E LAVORI PUBBLICI Piano nazionale della sicurezza stradale: intervento di messa in sicurezza dellitinerario lungo la sp n. 5 Roncalceci e la sp n. 3 Gambellara in collaborazione con il Comune di Ravenna Adeguamento innesto fra la ex ss 254 Cervese e la ss 254 Adriatica in località Cervia (Sogg. Attuatore Anas) Ulteriori interventi di razionalizzazione e messa in sicurezza con eliminazione punti critici lungo la ex ss n. 254 di Cervia

38 principali interventi previsti AREA QUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DEL SISTEMA TERRITORIALE VIABILITA E LAVORI PUBBLICI Realizzazione rotatoria tra ss 9 via Emilia e la sp Borello Castelnuovo in coll. Comune di Castel Bolognese Adeguamento standard c1 ex ss 306 Casolana tratto Riolo- Casola Valsenio 1° stralcio Realizzazione pista ciclabile lungo la sp 16 Marzeno a Borgo Tulliero soggetto attuatore Comune di Faenza Eliminizione passaggi a livello sp 47 Borello e la sp 10 Canale di Solarolo

39 Area sviluppo della solidarietà, della coesione sociale, della cultura e della sicurezza (tit. I) Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

40 Area sviluppo della solidarietà, della coesione sociale, della cultura e della sicurezza (tit. II) Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

41 Area istruzione, formazione università e lavoro (tit. I) Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

42 Area istruzione, formazione università e lavoro (tit. II) Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

43 Area risorse umane, amministrazione, gestione e controllo (tit. I) Il valore tra parentesi indica il dato del 2009

44 Area risorse umane, amministrazione, gestione e controllo (tit. II)

45 BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Consiglio Provinciale DESCRIZIONE Indennità di funzione al presidente del consiglio (art. 23, L. 265/99)42.637,00 Gettone di presenza ai consiglieri per partecipazione alle sedute del consiglio e delle commissioni (art. 23, L. 265/99) , ,00 Rimborso spese viaggio ai consiglieri per la partecipazione alle sedute del consiglio e delle commissioni consiliari e per la presenza necessaria presso gli uffici della Provincia (art. 25, L. 265/99) , ,00 Rimborso spese effettivamente sostenute in sostituzione dellindennità di missione al presidente del consiglio ed ai consiglieri che in ragione del loro mandato, previa autorizzazione del presidente del consiglio, si recano fuori dal Comune capoluogo ove ha sede la Provincia (art. 25, L. 265/99) , ,00 Spesa per lespletamento delle funzioni istituzionali dei gruppi consiliari ,00 Affidamento servizio per trascrizione verbali sedute del Consiglio2.800,00- Oneri per il presidente del consiglio e per i consiglieri per i permessi retributi e oneri previdenziali, assistenziali e assicurativi (artt. 24 e 26, L. 265/99) ,00 Partecipazione a convegni manifestazioni, ecc. di membri del Consiglio Provinciale2.000, ,00 Assicurazione degli amministratori provinciali (consiglieri) contro i rischi conseguenti all'espletamento loro mandato10.000,00 Personale dedicato a svolgere mansioni per lattività del Consiglio Provinciale ,72 Spese diverse fornitura di beni per lo svolgimento dellattività del Consiglio Provinciale (cancelleria e varie dufficio)2.000,00 Spese per adeguamento hardware e software6.000,00 Spese diverse di manutenzioni e servizi informatici2.000,00 TOTALE , ,72


Scaricare ppt "BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Presentato da: Assessore Emanuela Giangrandi PROVINCIA DI RAVENNA."

Presentazioni simili


Annunci Google